Ancora un tragico naufragio 57 morti al largo della Libia

27 luglio 2021
Tripoli , 27. Le acque del Mediterraneo continuano a mietere vittime. Almeno 57 persone, tra cui 20 donne e due bambini, sono morti ieri in un nuovo naufragio al largo della Libia nel disperato tentativo di raggiungere l’Europa. Lo riferisce l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim). Il barcone su cui viaggiavano è affondato al largo di Khoms, città a oltre 100 chilometri a est di Tripoli. Alcuni sopravvissuti sono stati portati a riva dai pescatori e dalla guardia costiera, ha scritto su Twitter la portavoce dell’Oim, senza indicare quante persone siano state salvate. Meno di una settimana fa, un altro naufragio è costato la vita a circa 20 persone. Con questa ennesima tragedia la stima dei morti nel Mediterraneo centrale si avvicina a quasi mille (l’anno scorso a fine luglio erano 272), denuncia ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno