Al Regina caeli

Un nuovo appello
per il Myanmar

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 maggio 2021

Un nuovo accorato appello per il Myanmar è stato lanciato da Papa Francesco al termine del Regina caeli domenicale del 2 maggio. In questo mese mariano, con la preghiera del Rosario «chiediamo alla Madre del Cielo di parlare al cuore di tutti i responsabili» del Paese asiatico, «perché trovino il coraggio di percorrere la strada dell’incontro, della riconciliazione e della pace», ha detto dalla finestra dello Studio privato del Palazzo apostolico vaticano, rivolgendosi ai fedeli presenti in piazza San Pietro e a quanti lo seguivano attraverso i media. In precedenza, commentando il Vangelo del giorno, il Pontefice si era soffermato sul brano in cui «il Signore si presenta come la vera vite».

Regina caeli