Siria: scuola negata
a milioni di bambini

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
26 gennaio 2021

In Siria quasi due milioni e mezzo di bambini non possono andare a scuola e ricevere un’istruzione. Almeno il 40 per cento di loro sono bambine. Un’intera generazione non può godere di un diritto fondamentale. Dati che fanno riflettere quelli pubblicati ieri dall’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, a quasi dieci anni dallo scoppio del conflitto in Siria. «Il sistema educativo è sovraccarico, sotto-finanziato, frammentato e incapace di fornire servizi sicuri» si legge in un comunicato dell’agenzia Onu, che chiede un intervento internazionale.