In rete

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
13 gennaio 2021

Rinnovato il sito del beato Alberione


Far conoscere, anche attraverso le nuove tecnologie, la vita e l’eredità spirituale del beato Giacomo Alberione. Il carisma comunicativo della famiglia Paolina rinnova il linguaggio e la veste grafica del sito internet dedicato al suo fondatore www.alberione.org. Uno spazio di approfondimento e riflessione in cinque lingue. Il pensiero del beato prende così vita in nuovi contenuti multimediali: foto, audio e video. Le immagini dei luoghi di don Alberione incontrano sul web la possibilità di accedere all’Opera Omnia attraverso un raffinato motore di ricerca in inglese, spagnolo, francese, italiano, coreano, polacco e portoghese. Pubblicazioni «che ne descrivono in maniera autentica la personalità, gli insegnamenti, l’ardore apostolico e lo specifico carisma che ha lasciato ai dieci istituti da lui fondati». La riprogettazione del sito è stata pensata per «offrire contenuti che non fossero indirizzati solo ai membri della famiglia Paolina, ma che potessero anche destare l’attenzione di chi si accosta per la prima volta alla conoscenza delle nostre realtà». Presto verrà resa disponibile anche una app per smartphone che consentirà un accesso rapido a numerose risorse del sito e dell’Opera Omnia, tra cui il libro delle preghiere e l’agenda della famiglia Paolina.

La mostra 100 Presepi in Vaticano prolungata anche online


Una passeggiata nella storia della fede e nell’arte delle rappresentazioni della Natività lungo il Colonnato di Piazza San Pietro. È stata prolungata fino a domenica 17 gennaio la mostra 100 Presepi in Vaticano. L’iniziativa, giunta alla terza edizione e promossa dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, è stata allestita all’aperto, rispondendo così all’attesa dei visitatori nel rispetto delle norme anti contagio. Un modo «per diffondere sempre più questo segno privilegiato di pietà popolare che raccoglie le nostre famiglie e le comunità in un contesto di pace e di serenità». Visti i limiti di movimento, anche tra regioni, decisi dalle istituzioni governative in materia di prevenzione sanitaria, per chi quest’anno non potrà visitare la mostra di persona è disponibile un’ampia finestra su internet. Sul sito www.100presepi.it sono infatti pubblicate le immagini e un tour virtuale delle edizioni precedenti. Disponibile anche un approfondimento con il testo integrale della lettera apostolica Admirabile signum di Papa Francesco sul significato e il valore del presepe.

a cura di Fabio Bolzetta