Il cardinale Parolin alla comunità del Bambino Gesù

La preghiera è più forte
del virus

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
23 dicembre 2020

Ha trasmesso il saluto e l’abbraccio di Papa Francesco a tutta la comunità dell’ospedale Bambino Gesù, nel pomeriggio di martedì 22 dicembre, il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, che si è recato nella sede del Gianicolo dove si è collegato, tramite video, con il personale per un incontro “virtuale” in occasione degli auguri natalizi. Il porporato ha confidato che nel suo studio conserva il disegno, ricevuto da un bambino ricoverato nell’ospedale, che accanto alle immagini di piccoli pazienti ha scritto: «La nostra preghiera è più forte del virus». Ed è proprio dalla consapevolezza di essere al servizio dei bambini ammalati, e delle loro famiglie, che il cardinale ha preso spunto per ringraziare tutti gli operatori del Bambino Gesù per il lavoro «generoso, coscienzioso, competente, discreto e spesso nascosto». Prima degli auguri “virtuali”, Parolin ha incontrato, insieme alla presidente Mariella Enoc, un gruppo di medici particolarmente esposti nella lotta al covid-19. «Di fronte a una situazione inedita e incerta — ha detto — siete stati in grado di offrire una risposta efficace grazie alla vostra capacità di lavorare insieme, unendo risorse e competenze diverse».