Udienza agli artisti del concerto natalizio

La luce della bellezza

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
12 dicembre 2020

«Nello smarrimento provocato dalla pandemia», la creatività e la bellezza possono generare una luce capace di squarciare «l’oscurità del dolore». Lo ha detto il Papa ricevendo in udienza — sabato mattina, 12 dicembre, nell’auletta dell’Aula Paolo vi — gli artisti del concerto di Natale in Vaticano, dedicato quest’anno al sostegno solidale delle iniziative delle Missioni Don Bosco e di Scholas Occurrentes ispirate al Global Compact on Education. «La vostra — ha spiegato — è una vocazione alta e impegnativa», che trasmettendo «verità e bellezza» infonde «gioia».

Il discorso del Papa