Chirografo di Francesco per l’erezione in persona giuridica canonica e vaticana

La Fondazione “Rete mondiale di preghiera del Papa”

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 dicembre 2020

Pubblichiamo di seguito il testo del Chirografo del Papa per l’erezione in persona giuridica canonica e vaticana della Fondazione “Rete Mondiale di Preghiera”.

La Rete Mondiale di Preghiera del Papa, già Apostolato della Preghiera, iniziato in Francia dal Rev. P. François-Xavier Gautrelet, s.j. , è fondata sulla spiritualità del Sacro Cuore di Gesù e accoglie le intenzioni mensili di preghiera proposte dal Santo Padre alla Chiesa.

Alcuni anni fa ho istituito la Rete Mondiale di Preghiera del Papa come Opera Pontificia per sottolineare il carattere universale di tale apostolato e la necessità che tutti abbiamo di pregare sempre più e con sincerità di cuore.

Allo scopo di coordinare e animare questo movimento spirituale a me caro, dotandolo di una struttura adeguata ai tempi che viviamo, in virtù della potestà apostolica nella Chiesa e della sovranità nello Stato della Città del Vaticano, visti i canoni 331, 114 e 115 §3, 116 §1 e 1303 §1, n. 1 del Codice di Diritto Canonico, e l’art. 1 n. 1 della Legge Fondamentale della Città del Vaticano dal 26 novembre 2000, accogliendo l’istanza presentata dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa,

ERIGO

in persona giuridica canonica e vaticana la Fondazione “Rete Mondiale di Preghiera del Papa”, con sede nello Stato della Città del Vaticano, retta dagli Statuti annessi al presente Chirografo, da Me approvati in data odierna, che entreranno in vigore a partire dal 17 dicembre 2020.

Città del Vaticano 17 novembre 2020.

Francesco