Afghanistan: la strage dei bambini

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
24 novembre 2020

Sono almeno 26.000 dal 2005 i bambini afghani rimasti uccisi o che hanno subito menomazioni fisiche a causa del conflitto iniziato nel Paese nel 2001. Una media scioccante di 5 piccoli morti ogni giorno. Lo rivela un rapporto di alcune ong presentato ieri durante la conferenza internazionale dei donatori per l’Afghanistan, apertasi a Ginevra ma svoltasi in video. Durante il vertice l’Alto Commissario Onu per i rifugiati, Filippo Grandi, ha detto che «il futuro di milioni di afghani dipende tanto dal successo dei negoziati di pace quanto dall’impegno della comunità internazionale a favore dello sviluppo dell’Afghanistan».