· Città del Vaticano ·

Nel film «Heavens Above» del regista serbo Srdjan Dragojevic

Inno all’amore divino

 Inno all’amore divino  QUO-150
04 luglio 2022
Alla xxi edizione del Tiff (Transilvania International Film Festival) a Cluj-Napoca in Romania è stato presentato Heavens Above (titolo originale Nebesa) del serbo Srdjan Dragojevic. Come ha spiegato lo stesso regista, si tratta di un film che desidera scandagliare la coesistenza nell’ex Jugoslavia tra comunismo e cristianesimo; un’esperienza che, sempre secondo Dragojevic, ricorda la convivenza del cristianesimo (all’inizio della sua diffusione) con gli antichi riti pagani. L’osservazione di Dragojevic è valida anche per altri Paesi dell’est Europa come la stessa Romania dove non è raro incontrare persone profondamente religiose e praticanti e allo stesso tempo nostalgiche del regime ateo e comunista di Ceausescu. La storia di Heavens Above, tratta dai romanzi di Marcel Aymé (scrittore francese dei primi ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati