I parchi della capitale e i fondi del Pnrr

C’è un’Urbe verde
da rilanciare

 C’è un’Urbe verde da rilanciare  QUO-149
02 luglio 2022
Per Leopardi, Roma era “la città che non finisce mai”, frase che intendeva perlopiù negativamente. Forse non tutti sanno, però, che anche il verde di questa città non finisce mai. Roma è il comune con più ettari di verde d'Europa. Villa Doria Pamphili, la più grande di Roma, Villa Ada, Villa Borghese e molte altre ville storiche nacquero come tenute di campagna di nobili famiglie romane, da cui nacquero pontefici e cardinali. Roma non ha eguali al mondo in termini artistici, ma lo stesso discorso vale anche per estensione e varietà del verde, che rappresenta il 67% del territorio comunale ovvero 85 mila ettari sui 129 mila totali. Il verde pubblico, all'interno del tessuto urbano, è composto dai parchi urbani, dalle ville storiche, dai giardini pubblici, dalla aiuole e dalle ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati