· Città del Vaticano ·

Esplode una raffineria illegale in Nigeria: oltre 110 le vittime

epa09907495 An aerial view taken with a drone shows burned bodies and cars at an illegal oil ...
25 aprile 2022
Abuja , 25. Si aggrava il bilancio delle vittime di un’esplosione di una raffineria di petrolio illegale in Nigeria. Al momento si contano oltre 110 morti. La strage, si è appreso ieri, è avvenuta venerdì scorso in un sito illegale di idrocarburi fra gli Stati di Rivers e di Imo, nel sud-est del Paese. Il Servizio per la gestione delle emergenze riferisce di aver recuperato centinaia di corpi carbonizzati e semicarbonizzati. «Una catastrofe e un disastro nazionale», così il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha definito l’esplosione innescata da un incendio in due aree di stoccaggio di carburante, che ha gettato nel panico la popolazione. Decine di persone hanno tentato di sfuggire alle fiamme correndo verso le aree boschive. Almeno 150 persone hanno riportato gravi ustioni. Intanto, viene ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati