· Città del Vaticano ·

Innovazione, inclusione e sostenibilità: presentato il «Grande Maxxi»

Finestra sul futuro

 Finestra  sul futuro  QUO-034
11 febbraio 2022
A 12 anni dall’inaugurazione, con ambizione e concretezza, il maxxi , Museo nazionale delle arti del xxi secolo di Roma, è pronto a un cambiamento radicale. Un grande stimolo culturale che, proprio in virtù dei tempi incerti che stiamo affrontando, ha ancora più valore umano e sociale in ambito internazionale. Il Grande maxxi , progetto di riqualifica ed evoluzione del polo artistico e tecnologico nel quartiere Flaminio, a pochi passi dall’Auditorium Parco della Musica, è stato presentato il 10 febbraio scorso alla presenza di Giovanna Melandri, Presidente Fondazione maxxi , dei ministri italiani Dario Franceschini (Cultura), Enrico Giovannini (Infrastrutture e Mobilità Sostenibile), Lorenzo Guerini (Difesa) e del sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Come ha ribadito la Melandri, nonostante il maxxi ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati