· Città del Vaticano ·

Ucciso un altro giornalista in Messico

 Ucciso un altro giornalista in Messico  QUO-025
01 febbraio 2022
Città del Messico, 1. Il 2022 è iniziato da un solo mese e in Messico sono già stati uccisi quattro giornalisti. Ieri, Roberto Toledo, editorialista del media digitale messicano Monitor Michoacán, è stato assassinato da tre persone a Zitacuaro, nello stato occidentale del Michoacán. Lo ha reso noto il ministero della Pubblica sicurezza messicano. Dopo la diffusione di servizi sul tema della corruzione nel Paese, molti redattori hanno ricevuto minacce di morte. Non si tratta di fenomeni isolati. Anzi, il Messico è ritenuto uno dei Paesi più pericolosi per i giornalisti. Qui, negli ultimi cinque anni, sono stati uccisi almeno cinquanta cronisti. Spesso, i casi restano irrisolti.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati