· Città del Vaticano ·

Per disinnescare i timori di una invasione militare russa

Biden e Putin a colloquio sull’Ucraina

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
07 dicembre 2021
Kiev , 7. La Russia deve ritirarsi dai confini dell’Ucraina e, in caso di intervento militare, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è pronto ad intraprendere ulteriori sanzioni nei confronti di Mosca, che potrebbero avere un impatto significativo sull’economia russa. È l’avvertimento arrivato dalla Casa Bianca, alla vigilia del vertice — in videoconferenza — di oggi pomeriggio tra Biden e il presidente russo, Vladimir Putin. Un summit che si prevede ad alta tensione. Sarà un confronto lungo, indicano gli analisti politici, mentre ci sono già voci di un altro vertice — in presenza — a inizio anno, dopo quello di giugno scorso a Ginevra. L’obiettivo del colloquio odierno è disinnescare i timori di una invasione russa in Ucraina, che trasformerebbe nuovamente l’Europa in un campo di ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati