· Città del Vaticano ·

Se ne parlerà alla Cop26

Allarme degli scienziati sull’Amazzonia

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
22 ottobre 2021
Brasília , 22. Tra pochi giorni, i riflettori mondiali saranno tutti concentrati a Glasgow, in Scozia, dove è in programma la Conferenza delle parti sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite (Cop26). Uno dei principali argomenti in discussione sarà il recente allarme lanciato da un gruppo di autorevoli scienziati sulla foresta pluviale amazzonica, che condiziona e regola il clima dell’intero pianeta. È previsto che il Science Panel for the Amazon (Spa) pubblichi il suo primo rapporto. Famosa e importante per la sua biodiversità, la foresta amazzonica — la più grande al mondo — ricopre la maggior parte del nordovest del Brasile e si estende sul territorio della Colombia, del Perú e di altri Paesi del Sud America. Ma l’area si è trasformata da tempo in uno dei luoghi ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati