· Città del Vaticano ·

Desecretato un dossier sugli attacchi dell’11 settembre

13 settembre 2021
Washington, 13. Il Federal Bureau of Investigation, su indicazione del presidente Joe Biden, ha iniziato l’opera di desecretazione e divulgazione degli atti delle indagini sull’attacco dell’11 settembre. La Casa Bianca aveva annunciato, lo scorso 3 settembre, che, in forza di un ordine esecutivo di Biden, ci si preparava ad aprire i dossier, come da tempo richiesto da un comitato di parenti delle vittime degli attacchi del 2001 su Pentagono e World Trade Center. L’Fbi ha rilasciato un rapporto di 16 pagine, redatto nel 2016 e basato in gran parte su un interrogatorio che risale al 2015, 14 anni dopo i fatti. Ad essere ascoltato è un collaboratore del consolato dell’Arabia Saudita a Los Angeles (identificato solo con una sigla). Due dei dirottatori suicidi di nazionalità saudita avrebbero trovato ospitalità a casa ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno