Si celebra domenica 8 la giornata di festa promossa dall’episcopato

La Gmg indiana

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
07 agosto 2021
«Alzati, ti nomino testimone di ciò che hai visto». Il passo tratto dagli Atti degli Apostoli (26, 16) è il tema centrale della Giornata nazionale della Gioventù indiana, promossa dalla Conferenza episcopale cattolica dell’India (Ccbi) per domenica 8 agosto. «Questo tema — spiega a “L’Osservatore Romano” padre Chetan Machado, segretario esecutivo della commissione episcopale per i giovani — apre la strada e invita i giovani a riscoprire Cristo, giovane e vivo in mezzo a loro, per aiutarli a diventare autentici testimoni e annunciatori del Vangelo». Quella che è stata definita “la Gmg indiana”, celebrata a livello nazionale e giunta alla quinta edizione, vedrà i giovani riunirsi a livello diocesano o parrocchiale — a seconda delle diverse scelte e indicazioni date a livello locale ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno