L’attività delle comunità parrocchiali

17 luglio 2021

Una presenza costante e ramificata, un riferimento sul territorio e un presidio per le relazioni: queste sono state le 206 Caritas parrocchiali della diocesi di Roma al tempo del Covid-19. Alle paure e allo sgomento del primo lockdown, che ha visto la sospensione delle attività pastorali in presenza, è seguita una fase di riorganizzazione che ha permesso di strutturare una rete con 137 presidi per far fronte alle richieste di aiuto. Nel corso del 2020 il numero delle persone assistite dalle parrocchie ha visto un aumento dell’89%. I presidi hanno accolto oltre 21 mila famiglie offrendo aiuti alimentari e misure di sostegno al reddito e di inserimento lavorativo.