Le condizioni dei talebani per concedere una tregua

16 luglio 2021
Kabul , 16. Il rilascio di 7.000 detenuti dalle carceri afghane e la rimozione dell’organizzazione dei talebani dalla “lista nera” delle Nazioni Unite. Sono le condizioni poste dagli stessi talebani per concedere una tregua di tre mesi in Afghanistan. Lo ha detto Nader Naderi, capo dei negoziatori di Kabul, durante colloqui in Qatar con il gruppo politico degli insorti. In Afghanistan, in guerra da più di vent’anni, i talebani, dopo l’inizio del ritiro delle truppe statunitensi, stanno giorno dopo giorno riconquistando terreno e distretti. Mohammad Mohaqiq, consigliere del presidente afghano, Ashraf Ghani, ha annunciato che nei prossimi giorni una delegazione del Governo di Kabul si recherà a Doha per nuovi colloqui con i talebani. Nel frattempo, è in vigore da stamane un cessate il fuoco tra le autorità ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno