Il Papa a una delegazione dell’Istituto europeo di Studi internazionali

Per una cultura dell’incontro
tra le religioni

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
12 febbraio 2021

«La persistente crisi sanitaria globale ha dolorosamente evidenziato l’urgente necessità di promuovere una cultura dell’incontro per l’intera umanità»: è quanto ribadisce il Papa nel discorso consegnato alla delegazione dell’Istituto europeo di Studi internazionali ricevuta in Vaticano nella mattina di venerdì 12 febbraio. Accompagnati dal cardinale Anders Arborelius, vescovo di Stoccolma, i delegati hanno presentato un volume che raccoglie i frutti dell’incontro svoltosi nella capitale svedese a fine 2019 sul tema dell’importanza delle relazioni internazionali e del dialogo interreligioso per la pace.

Il discorso del Papa