Afghanistan: uccise
due donne giudici

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
18 gennaio 2021

Un altro terribile fatto di sangue in Afghanistan. Due donne giudici della Corte Suprema afghana sono state uccise a Kabul da uomini armati che hanno attaccato l’auto sulla quale stavano viaggiando. Il fatto — come riporta la France Presse — è avvenuto ieri, domenica. Non ci sono rivendicazioni al momento. Il governo e l’incaricato d’affari Usa Ross Wilson hanno puntato il dito contro i talebani. Alla Corte Suprema afghana lavorano oltre duecento donne. Anche per questo l’istituzione è stata più volte presa di mira dagli attacchi degli estremisti. Negli ultimi mesi le violenze nel Paese non sono diminuite nonostante le trattative di pace in corso in Qatar.