· Città del Vaticano ·

Nella provincia settentrionale di al-Jawf

Yemen, sette bambini uccisi in un raid

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
08 agosto 2020

Sette bambini sono stati uccisi ieri in Yemen nel corso di un attacco aereo in cui hanno perso la vita 20 persone. Lo riferiscono ong attive sul campo, secondo le quali — in base a quanto riportato dalle autorità sanitarie locali — l’attacco, che ha provocato anche molti feriti gravi, tra cui donne e bambini, ha colpito case e automobili nella provincia settentrionale di al-Jawf. Un attacco terribile, che arriva a poche settimane da altri due raid aerei che avevano già causato la morte di 10 bambini, allungando tragicamente l’elenco di piccole vittime innocenti.

«In meno di un mese almeno 17 bambini hanno perso la vita a causa di attacchi indiscriminati in Yemen. È semplicemente inaccettabile che il mondo continui a guardare i bambini che muoiono mentre sono nelle loro case, mentre giocano in strada o mentre vanno a scuola» dicono i rappresentanti delle ong.

Lo Yemen, in questo momento, si trova già a dover fronteggiare un conflitto civile e la pandemia di covid-19 con risorse estremamente limitate. Le inondazioni, inoltre, stanno devastando il Paese e migliaia di bambini stanno soffrendo la fame.