· Città del Vaticano ·

Insieme per gli ultimi

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

Un sito alla settimana

04 agosto 2020

Secondo il Rapporto sullo stato dell’insicurezza alimentare nel mondo, pubblicato due settimane fa dalle Nazioni Unite, le conseguenze economiche provocate dalla pandemia da covid-19 potrebbero aggiungere tra 83 e 132 milioni di persone al numero totale di denutriti nel pianeta entro la fine del 2020. Una situazione che alimenterebbe così soltanto le contraddizioni, accentuando squilibri e disuguaglianze. Contro il contagio delle povertà, Caritas italiana e la Federazione organismi cristiani servizio internazionale volontario (Focsiv) hanno lanciato la campagna «Dacci oggi il nostro pane quotidiano». Una iniziativa congiunta in difesa degli ultimi, ancora più colpiti dalla pandemia. La campagna, di cui anche «L’Osservatore Romano» è media partner, propone sul web ogni mese un tema di approfondimento: dopo la fame, il prossimo focus sulla crisi post covid-19 è dedicato al lavoro.

Vengono presentati 62 interventi promossi su cibo, donne, educazione, lavoro, migranti, salute e famiglia in Africa, Medio Oriente, Asia, America Centrale, America Latina, Europa dell’Est e Balcani affinché si possa concretizzare l’azione di “condividere il pane” per “moltiplicare la speranza”.

www.insiemepergliultimi.it

a cura di Fabio Bolzetta