· Città del Vaticano ·

Pentecoste
con Francesco

Girolamo Muziano, «Pentecoste» (XVI secolo)

Il rosario di sabato, la messa e il Regina Caeli di domenica

30 maggio 2020

Ci saranno quattordici persone che stanno vivendo sulla propria pelle il dramma della pandemia a recitare con Papa Francesco il rosario, sabato 30 maggio, alle 17.30, davanti alla grotta di Lourdes nei Giardini vaticani. La celebrazione mariana sarà trasmessa in diretta mondovisione, in collegamento con alcuni santuari italiani e internazionali attraverso un “ponte di preghiera”. E proprio con il rosario, a conclusione del mese mariano, Francesco riaffermerà la sua vicinanza a ogni persona, in particolare alle categorie più fragili e più esposte alla crisi sanitaria e all’emergenza sociale causate dal virus. Domenica mattina, alle 10, il vescovo di Roma rilancerà la sua preghiera celebrando la messa della domenica di Pentecoste all’altare della Cattedra della basilica vaticana. Successivamente, alle 12, guiderà la recita del Regina Caeli affacciandosi alla finestra dello studio privato del Palazzo apostolico. Le forze dell’ordine garantiranno l’accesso in sicurezza in piazza San Pietro e avranno cura che i fedeli possano rispettare la necessaria distanza interpersonale.