Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Politica

 

​Merkel supera il primo test elettorale

Primo test elettorale superato con successo per Angela Merkel in vista delle politiche a settembre. Ieri, nelle elezioni per il parlamento del piccolo Land della ...

Passi costruttivi a Ginevra

L’inviato speciale dell’Onu sulla Siria, Staffan de Mistura, ha esortato ieri a Ginevra i paesi garanti dei negoziati di Astana sul cessate il fuoco in ...

Slitta il voto sulla sanità

Scontro al Congresso. Il presidente Donald J. Trump deve fare i conti con uno dei momenti più difficili della sua seppur breve presidenza. Ieri le ...

Le quattro priorità dell’Unione

Tra due giorni, sabato 25 marzo, in Campidoglio, si celebrerà il sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, l’avvio del processo di integrazione europea. ...

L’Fbi indaga

L’Fbi sta indagando su presunti contatti tra lo staff del presidente Donald Trump e il Cremlino. Nel corso di un’audizione di fronte alla commissione intelligence ...

Prove di dialogo tra Pechino e Washington

Pechino e Washington Nella grande sala del popolo di Pechino, il presidente cinese, Xi Jinping, e il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, hanno concluso ...

Ancora tensione tra Ankara e Bruxelles

Sulla scia delle polemiche con Olanda e Germania per il divieto ai comizi dei ministri turchi, Ankara torna a mettere in guardia l’Unione europea. E ...

Incontro ad alta tensione

Freddezza. Sembra essere questa la parola più ricorrente nei commenti della stampa sull’incontro, ieri alla Casa Bianca, tra il presidente statunitense, Donald Trump, e il ...

Difficoltà per Rutte

Nei Paesi Bassi, dopo il successo del primo ministro liberale uscente, Mark Rutte, alle elezioni legislative, hanno preso oggi il via le consultazioni politiche per ...

​Bloccato anche il secondo bando per gli immigrati

A poche ore dalla sua prevista entrata in vigore un giudice federale delle Hawaii e uno del Maryland hanno bloccato temporaneamente su base nazionale il ...

Ma l’Ue resta con il fiato corto

Cosa succederà adesso? La domanda che avrebbe dominato i commenti sul voto olandese nel caso di una vittoria della destra populista, è valida anche ora, ...

Test per l’identità europea

L’Europa torna a fare i conti con se stessa. Oltre dodici milioni di olandesi sono chiamati oggi alle urne per decidere il prossimo governo. Due ...

Tusk confermato presidente del consiglio Ue

Sono ripresi questa mattina i lavori del vertice europeo, senza il premier britannico Theresa May, che ieri invece aveva partecipato alla seduta che ha deciso ...

Ricorso contro il Muslim Ban

Arriva dalle Hawaii la prima offensiva legale contro il nuovo bando della Casa Bianca che sospende l’erogazione di visti per i cittadini di sei paesi ...

L’Europa tenta il rilancio a velocità diverse

Sembra arrivato davvero il tempo di un’Europa a più velocità. A tre settimane dalle celebrazioni del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma del 25 marzo ...

A Bruxelles si accelera sulla difesa europea

I ministri degli esteri e della difesa europei si riuniscono questa sera a Bruxelles, sotto la guida dell’alto rappresentante per la politica estera e di ...

Irlanda del Nord divisa a metà

Il partito unionista democratico (Dup) ha vinto di stretta misura le elezioni anticipate nell’Irlanda del Nord per il rinnovo dell’assemblea legislativa, un seggio appena davanti ...

Trump rilancia la sua svolta

Il presidente degli Stati Uniti, Donald J. Trump, ha pronunciato ieri il suo primo discorso sullo stato dell’Unione di fronte al congresso riunito in seduta ...

Trump annuncia un forte aumento delle spese militari

Le spese per la difesa degli Stati Uniti aumenteranno del dieci per cento. Si tratta, in sostanza, di almeno 54 miliardi di dollari in più ...

Ore contate per l’Obamacare

«Cancelleremo e sostituiremo l’Obamacare, che presenta problemi tremendi»: è quanto ha ribadito il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ieri inaugurando il ballo dei governatori ...

Messico pronto a rispondere

Il governo messicano è pronto a rispondere «colpo su colpo» a ogni misura che Washington adotterà unilateralmente. «C’è preoccupazione, c’è irritazione da parte dei messicani ...

Segnali di apertura sul futuro della Libia

Si cominciano a vedere alcuni segnali di svolta nello stallo politico tra Tripoli e Tobruk che paralizza di fatto la Libia a sei anni dalla ...

Stretta sull’immigrazione negli Stati Uniti

Nuove misure sull’immigrazione dall’amministrazione targata Trump. Ieri il dipartimento per la sicurezza interna ha emesso alcuni decreti per rafforzare i controlli e aumentare le espulsioni, ...

Un no fermo a qualsiasi soluzione militare

Si è conclusa con la firma di una dichiarazione congiunta la riunione dei ministri degli esteri di Tunisia, Algeria ed Egitto che si è tenuta ...

Esteso a internet il reato di ostruzione all’aborto

Parigi, 17. Il parlamento francese, con un ultimo voto dell’Assemblée nationale, ha approvato definitivamente la proposta di legge presentata da una parte dei deputati di ...

Prove di disgelo tra Tripoli e Tobruk

Il «rimpasto del consiglio presidenziale libico» che dovrà scegliere un nuovo governo e la «formazione di un consiglio militare che includa tutti i gruppi militari ...

Si dimette il consigliere alla sicurezza nazionale

Il consigliere alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Michael Flynn, si è dimesso per aver mentito su rapporti intrattenuti con funzionari russi, con i quali ...

Battaglia sull’immigrazione

«Terremo il Paese al sicuro, La sicurezza è il motivo per cui sono qui». Non lascia certo adito a dubbi il presidente statunitense, Donald Trump, ...

Il presidente romeno accusa il governo

Il presidente della Romania, Klaus Iohannis, ha accusato il governo del primo ministro socialdemocratico, Sorin Grindeanu, di avere provocato la profonda crisi in cui è ...

Campagna di incertezze

Chi avrebbe mai detto, solo qualche mese fa, che la campagna elettorale per le elezioni presidenziali in Francia avrebbe portato all’esclusione del presidente uscente e ...

Braccio di ferro

È ancora scontro sull’immigrazione negli Stati Uniti. Sedici stati hanno presentato ieri presso la corte di appello di San Francisco un documento in cui si ...

Trump attacca i giudici

«Non posso semplicemente credere che un giudice abbia potuto mettere così a rischio il nostro Paese. Se dovesse succedere qualcosa date la colpa a lui ...

Trump avverte il Messico

Sale la tensione tra Stati Uniti e Messico. Il presidente statunitense, Donald Trump, è pronto a inviare l’esercito per fermare coloro che cercano di attraversare ...

Trump blinda la corte suprema

Il presidente statunitense, Donald Trump, ha scelto Neil Gorsuch come nono componente della corte suprema. Gorsuch, finora giudice di corte d’appello federale, prenderà il posto ...

Trump sceglie la linea dura

Non si fermano le proteste e le polemiche sull’ordine esecutivo firmato pochi giorni fa dal presidente statunitense Donald Trump che limita l’immigrazione da sette paesi ...

Proteste negli Stati Uniti

Sta facendo discutere il recente provvedimento del presidente statunitense, Donald Trump, che stabilisce lo stop degli ingressi nel paese per i cittadini provenienti da sette ...

Si compatta il fronte dell’Europa meridionale

I paesi che si ritrovano nella definizione di Sud Europa auspicano valori saldi e risposte concrete, sia in tema di crescita economica che in tema ...

Consolidati i rapporti tra Francia e Germania

Una stretta di mano per consolidare rapporti che devono diventare sempre più stretti. Questa la risposta che da Berlino il presidente francese, François Hollande, e ...

L’opposizione interrompe il confronto

L’opposizione in Venezuela interrompe il dialogo con il presidente Nicolás Maduro, accusandolo di non onorare gli accordi raggiunti. Lo fa con un comunicato a firma ...

Trump pronto a costruire il muro

«Grande giorno per la sicurezza nazionale: costruiremo il muro». Queste le parole twittate ieri sera dal presidente statunitense, Donald Trump, per anticipare i contenuti dell’ordine ...

Trump cancella l’accordo del Pacifico

«Proteggiamoci da chi ci ruba il lavoro»: con queste parole il presidente statunitense Donald Trump ha firmato ieri l’ordine esecutivo che sancisce il ritiro degli ...

Trump a colloquio con Netanyahu

A poche ore dall’insediamento alla Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha avuto un colloquio telefonico con il primo ministro israeliano, Benjamin ...

Si sblocca la crisi in Gambia

«Non è necessario che venga sparsa neanche una goccia di sangue». Con queste parole il presidente uscente del Gambia, Yahya Jammeh, ha annunciato ieri la ...

Il giorno dell’investitura

Washington, 20. Donald Trump diventa oggi il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti d’America. Alla vigilia della cerimonia di insediamento a Washington, Trump ha promesso che ...

Svolta radicale

Svolta radicale: è questa l’espressione usata più volte da Donald Trump per definire le decisioni che prenderà da presidente degli Stati Uniti in tema di ...

Tutte le sfide del presidente

For world, Trump’s true aims are unknown («Per il mondo, i veri obiettivi di Trump sono sconosciuti»). Il titolo di un recente editoriale del «New ...

Trump pronto a un nuovo corso

Washington, 14. Se la Russia avrà un atteggiamento «disponibile» gli Stati Uniti sono pronti a cancellare le sanzioni contro Mosca. È quanto ha lasciato intendere ...

Per una soluzione politica

Damasco, 14. Fino a oggi l’amministrazione Obama era stata esclusa dall’iniziativa di Mosca sui negoziati di pace sulla Siria, mentre la partecipazione dell’amministrazione di Donald ...

Venezuela sempre più diviso

L’opposizione venezuelana ha rifiutato oggi la ripresa del dialogo con il governo del presidente, Nicolás Maduro, dopo il congelamento dei colloqui avvenuto a dicembre. «Il ...

Trump all’offensiva

Una «caccia alle streghe», una fuga di notizie riservate «vergognosa e irresponsabile», «una macchia» per gli 007, roba da «Germania nazista». Così Donald Trump nel ...

Cresce la tensione a Caracas

L’assemblea nazionale venezuelana, dove la maggioranza è detenuta dall’opposizione, ha dichiarato ieri che il presidente Nicolás Maduro si trova in situazione di «abbandono di pubblico ...

Lotta agli scafisti nelle acque libiche

La lotta agli scafisti va fatta in acque libiche, perché solo così sarà possibile bloccare le centinaia di barconi che partono dal paese nordafricano. In ...

Scarcerati in Venezuela esponenti dell’opposizione

In Venezuela è stato scarcerato l’ex candidato presidenziale dell’opposizione Manuel Rosales, arrestato il 15 ottobre 2015. Con lui sono stati rimessi in libertà anche alcuni ...

Mosca minimizza

La Russia «non creerà problemi ai diplomatici statunitensi e non espellerà nessuno». Con queste parole, oggi, il presidente russo, Vladimir Putin, ha cercato di minimizzare ...

Segnali di pace

È entrata in vigore a mezzanotte la tregua tra governativi e ribelli in Siria. La cessazione delle ostilità concerne tutto il territorio nazionale ed è ...

Consultazioni sulla crisi afghana

Alti funzionari di Russia, Cina e Pakistan si sono incontrati ieri a Mosca per il loro terzo round di consultazioni sulla crisi afghana e sulla ...

​Sanguinose violenze a Kinshasa

Violenze tra polizia e manifestanti a Kinshasa e nelle altre più grandi città della Repubblica Democratica del Congo hanno causato almeno 26 vittime. Il leader ...

Kinshasa deserta per timori di violenze

La capitale della Repubblica Democratica del Congo è oggi una città fantasma, massicciamente presidiata dalla polizia e dalla guardia nazionale, alla vigilia della fine del ...

I grandi elettori al voto per confermare Trump

Il collegio elettorale (l’insieme dei 538 grandi elettori espressi da ciascuno dei 50 stati dell’unione in base alla popolazione) si riunisce oggi per eleggere formalmente ...

Rinviata la riforma di Dublino

L’Unione europea rinvia la discussione sulla riforma del regolamento di Dublino sul diritto di asilo. La revisione — ha annunciato il presidente del Consiglio europeo, ...

Prove di accordo tra Tokyo e Mosca

Giappone e Russia coordineranno gli sforzi per trovare una soluzione negoziale all’annosa disputa sui Territori giapponesi del nord e nel frattempo condurranno attività condivise con ...

Cazeneuve ottiene la fiducia

I deputati dell’Assemblée nationale francese hanno votato ieri a larga maggioranza la fiducia al governo di Bernard Cazeneuve, l’ex ministro dell’interno subentrato al dimissionario Manuel ...

​Riparte il dialogo sulla crisi siriana

Occhi puntati su Ginevra, dove oggi è previsto un nuovo incontro tra rappresentanti statunitensi e russi, per rilanciare il dialogo sulla Siria. «Continuo a lavorare ...

Dialogo sempre più a rischio

Si fa sempre più complessa la partita politica in Venezuela. L’opposizione antichavista, che ha la maggioranza all’Assemblea nazionale, ha deciso ieri di non partecipare al ...

Sempre più complesso il quadro politico in Italia

Dopo l’incontro di lunedì sera al Quirinale, Matteo Renzi ha accettato di rimandare la presentazione formale delle dimissioni da capo del governo, annunciate nella notte ...

L’Austria sceglie l’Europa

«Voglio un’Austria europeista e impegnata per i vecchi valori di libertà, uguaglianza e solidarietà». Sono state queste le prime parole del nuovo presidente eletto Alexander ...

Renzi al Quirinale per presentare le dimissioni

Il presidente del Consiglio dei ministri italiano, Matteo Renzi, ha annunciato le dimissioni dal suo incarico. Il capo del governo è salito questa mattina al ...

Austria alle urne

L’Unione europea si prepara a un fine settimana importante per il futuro. Dopo l’esito del referendum britannico, che ha sancito la volontà del popolo di ...

L’Italia vota per il referendum

Gli italiani sono chiamati alle urne domenica per il referendum confermativo alla legge costituzionale che riforma un parte della Costituzione. Non è previsto alcun quorum ...

Hollande esce di scena

Il presidente francese François Hollande, a sorpresa, ha annunciato di non ricandidarsi per un secondo mandato. Nella storia della quinta repubblica non era mai successo ...

Si apre la corsa per la successione di Schulz

Effetto domino. Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ha annunciato ieri che non intende candidarsi per un ulteriore periodo alla guida dell’assemblea di Strasburgo. ...

Al confine

Duemilasettecentotrenta chilometri separano Tepaltepec da Tijuana dove, davanti un piccolo obelisco, finisce il Messico. Non è possibile andare oltre neppure con lo sguardo. Il mondo, ...

Prime mosse

Donald Trump svela il suo piano per i primi cento giorni alla Casa Bianca. In un videomessaggio di due minuti e mezzo, diffuso nella serata ...

Merkel si ricandida

Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha confermato la sua ricandidatura per le prossime elezioni politiche in Germania che si terranno a settembre 2017. Se verrà ...

​Fillon supera Sarkozy e Juppé

Dal primo turno delle primarie del centro- destra in Francia, che si è tenuto ieri, esce vittorioso François Fillon, con il 44,1 per cento dei ...

Prende forma il Trump Team

Un senatore dell’Alabama come segretario alla giustizia e un deputato del Kansas a capo della Cia. Prende forma il team di Donald Trump, presidente eletto ...

Impegni comuni

Il cancelliere Angela Merkel e il presidente uscente degli Stati Uniti, Barack Obama, da Berlino ribadiscono che «non ci sarà un ritorno a un mondo ...

Trump e la partita asiatica

Cercherà rassicurazioni sull’impegno degli Stati Uniti nei confronti del suo Paese il premier giapponese Shinzo Abe, che oggi sarà ricevuto dal presidente eletto Donald Trump ...

Gesti di distensione

Nonostante le tensioni continue e la crisi economica, in Venezuela si aprono spiragli di dialogo. Ieri il parlamento, controllato dall’opposizione, ha deciso di espellere tre ...

Trump punta su Pechino

Donald Trump incontrerà presto il presidente cinese, Xi Jinping. La notizia è stata confermata dallo staff del tycoon e dalla presidenza di Pechino. Tra i ...

Inizio della transizione

«Colloquio eccellente, ma le differenze restano». Barack Obama ha riassunto così, all’insegna del fair play e del rispetto istituzionale, l’incontro avvenuto ieri alla Casa Bianca ...

Elezioni europee sotto osservazione

La vittoria di Donald Trump a pochi mesi dal successo del referendum in Gran Bretagna sulla Brexit può segnare un nuovo trend populista per l’Occidente? ...

Unità e rispetto dello stato

A meno di ventiquattro ore dalla vittoria elettorale, Donald Trump si reca oggi alla Casa Bianca per incontrare il presidente uscente Barack Obama. «Ho subito ...

Il giorno di Donald Trump

Washington, 9. Donald Trump è il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti. Il primo autorevole commento della Santa Sede è quello del segretario di stato, cardinale ...

L’America sceglie il presidente

È scattato il conto alla rovescia. Gli Stati Uniti scelgono oggi il nuovo presidente, al termine di una delle campagne elettorali più dure e combattute ...

​Rettilineo finale per la Casa Bianca

La corsa per la Casa Bianca è approdata al rettilineo finale. Domani 8 novembre gli statunitensi i si recheranno alle urne per scegliere il loro ...

Fine di una campagna furiosa

Alla fine è tutto rientrato: all’immediata vigilia del voto per la Casa Bianca, il Federal Bureau of Investigation (Fbi) ha fatto sapere che il nuovo ...

Un’agenda elettorale per il Venezuela

In Venezuela il dialogo politico fra il governo del presidente, Nicolás Maduro, e l’opposizione — ripartito nei giorni scorsi nonostante le forti tensioni — dovrà ...

Nicaragua al voto

Managua, 5. Il presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, si avvia senza ostacoli verso il suo terzo mandato consecutivo. Nessun dubbio, infatti, sul risultato delle elezioni ...

Dialogo difficile in Venezuela

Si riaccende lo scontro politico in Venezuela. Le dichiarazioni del presidente Nicolás Maduro contro Voluntad Popular, il partito dell’opposizione che non ha accettato di sedersi ...

Costi sociali di una riforma

Approvata alla seconda votazione dalla camera dei deputati, la proposta legislativa del governo brasiliano nota come Pec 241 (Proposta de Emenda à Constituição 241) che, ...

​Spiragli di dialogo

Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha incontrato ieri i leader della coalizione dell’opposizione, Mesa de la Unidad Democrática (Mud, antichavista), nel tentativo di risolvere ...

Nuova inchiesta sulle mail di Clinton

«È doveroso che l’Fbi pubblichi tutte le informazioni relative alle nuove mail». A dirlo è la candidata del partito democratico alla Casa Bianca, Hillary Clinton, ...

Manifestazioni di protesta paralizzano Caracas

Non si allenta la tensione tra governo e opposizione in Venezuela. Il presidente, Nicolás Maduro, ha minacciato ieri di arrestare i parlamentari dell’opposizione se tenteranno ...

Muro contro muro

Si alza ulteriormente il livello dello scontro in Venezuela. Il parlamento controllato dall’opposizione ha votato ieri per mettere sotto processo il presidente Nicolás Maduro. In ...

Madrid supera lo stallo

Dopo 10 mesi di stallo politico e istituzionale, la Spagna avrà entro domenica un presidente del governo con pieni poteri. Il leader del Partido popular ...

Chiarezza nell’interesse di tutti

Kinshasa, 24. Un nuovo appello a guardare oltre i propri tornaconti nel supremo interesse della nazione è stato diffuso a tutte le parti politiche dai ...

La donna più libera di Firenze

«Nella lettera a Fioretta Mazzei in cui anticipa l’articolo 2 c’è l’architrave della costituzione italiana: dopo la prima seduta ebbe a confidarle di avere un ...

Con la tessera  del Battesimo

Nel carteggio tra Giorgio La Pira e Fioretta Mazzei ci sono tutte le scottanti questioni dell’oggi affrontate con il piglio politico di cristiani che hanno ...

La scelta di Duterte

La “separazione” dagli Stati Uniti, annunciata nella notte dal presidente delle Filippine in visita di stato a Pechino, «contraddice la stretta relazione che ha sempre ...

Giorgio La Pira e la Costituzione

Riproduciamo la lettera che Giorgio La Pira scrisse a Fioretta Mazzei il 24 luglio 1946, su carta intestata dell’assemblea costituente, è una delle oltre seicento ...

Conto alla rovescia verso l’Election Day

Il conto alla rovescia verso l’Election Day di martedì 8 novembre può partire. A Las Vegas si è consumato l’ultimo duello tra i due candidati ...

Per ritrovare il senso della politica

«In un mondo che cambia, ritrovare il senso della politica»: è questo il messaggio che i presuli francesi rivolgono a tutti i loro concittadini in ...

​I bambini di Aleppo continuano a morire

Sulla Siria gli Stati Uniti sono pronti a considerare tutte le opzioni, anche quella militare. Ne discuteranno oggi il presidente Barack Obama insieme ai suoi ...

Risultato senza quorum

Al referendum sulle quote migranti in Ungheria, quanti si sono recati alle urne hanno detto no al piano di Bruxelles quasi all’unanimità, ma l’affluenza è ...

​Respinto l’accordo con le Farc

La Colombia respinge l'accordo di pace con le Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc). Ieri, al termine di una giornata molto tesa, dopo settimane di ...

La Somalia e la sfida del futuro

La Somalia non ce la fa ad affrontare la prova delle elezioni. Il voto per il rinnovo del parlamento, previsto in questi giorni e in ...

Primo round

In base ai sondaggi, dal faccia a faccia televisivo tra i candidati alla Casa Bianca, che si è svolto all’alba ora italiana, è emersa vincente ...

La vittoria della pace

Una firma storica, che mette fine a uno dei più lunghi conflitti armati della storia recente, permettendo a un intero Paese di voltare pagina. Ieri, ...

I popolari vincono le regionali

Alle regionali in Galizia e nel Paese Basco, i popolari hanno ottenuto una netta vittoria e i nazionalisti sono avanzati, mentre i socialisti hanno praticamente ...

​Netanhyau invita Abbas alla Knesset

Importante apertura nella crisi israelo-palestinese. Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha infatti invitato il presidente dell’autorità palestinese, Mahmūd Abbās, a intervenire alla Knesset, il ...

Dialogo per superare la crisi libica

Il premier del governo di accordo nazionale, Fayez Al Sarraj, si è detto pronto a dialogare con le autorità della parte orientale, rappresentate dal parlamento ...

Alla ricerca di nuovi approcci

Il popolo tedesco sta forse sconfessando i principali partiti della coalizione che guida il paese con a capo Angela Merkel, soprattutto a causa della politica ...

Russia Unita conquista la Duma

Il partito Russia Unita, come era ampiamente previsto, ha vinto nettamente le elezioni legislative svoltesi ieri. Con il 93 per cento delle schede scrutinate, il ...

Tensione sulla Siria tra Mosca e Washington

Per i siriani l’incubo della guerra non sembra trovare fine. Al termine di una settimana di fragile tregua, le tensioni tra Russia e Stati Uniti ...

​Da schiava ad ambasciatrice Onu

L’Onu ha una nuova ambasciatrice di «buona volontà»: è Nadia Murad Basee Taha, la ragazza yazida che per tre mesi è stata schiava del cosiddetto ...

​L’Unione senza Londra punta alla difesa comune

Bratislava, 17. «Anche se un paese ha deciso di lasciarla, la Ue resta indispensabile per il resto di noi». È quanto si legge nella dichiarazione ...

Scontro nel Mercosur

I quattro Paesi fondatori del Mercosur — partenariato commerciale che coinvolge dal 1991 Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay — hanno deciso di assumere congiuntamente la ...

Scontro totale

L’opposizione venezuelana è tornata ieri a manifestare nelle principali città del Paese per esigere che si tenga il referendum contro il presidente, Nicolás Maduro. I ...

Economia e sicurezza

Resta critica la situazione in Tunisia dove il nuovo primo ministro, Youssef Chahed, deve affrontare una grave crisi economica e la minaccia del terrorismo jihadista. ...

Gabon sull’orlo dell’abisso

Si aggrava di giorno in giorno la crisi politico-istituzionale in Gabon dopo la contestata rielezione del presidente Ali Bongo. I risultati delle presidenziali del 27 ...

Sorpasso a destra

Come ampiamente previsto, la Cdu di Angela Merkel ha subito una pesante sconfitta nelle elezioni regionali di ieri nel Land nord-orientale tedesco del Meclemburgo - ...

Nuovo test missilistico della Corea del Nord

Nuova provocazione del regime comunista della Corea del Nord che ha oggi lanciato tre missili balistici caduti nelle acque del mar del Giappone: lo riferisce ...

Confronto sulla Siria

Mosca e Washington sono vicine all’elaborazione di misure aggiuntive per il rafforzamento del regime di cessazione delle ostilità in Siria, in particolare ad Aleppo. Lo ...

Il piano Casa Italia convince Merkel alla flessibilità

Vasco Errani è stato nominato commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso. Intanto, tra gli interventi ...

Quale Brasile dopo Dilma

Il segno positivo, dopo tanti mesi di contrazione, ha accompagnato in questi giorni i dati relativi alle esportazioni brasiliane. Nel darne notizia, certa stampa internazionale ...

In piazza a Caracas

Un milione di persone attese in piazza nella capitale e tensione altissima in Venezuela. È il giorno della manifestazione organizzata dall’opposizione per promuovere il referendum ...

Rousseff attende il voto

«Oggi guardo dritto negli occhi chi mi accusa ingiustamente. Come in passato, resisto contro chi attenta allo Stato di diritto. Contro chi ha messo in ...

Dilma Rousseff  difende il suo mandato

Il Brasile vive gli ultimi giorni di dibattito politico legati alla messa in stato di accusa della presidente Dilma Rousseff. Molta attesa c’è per l’intervento ...

Confronto sul futuro della Siria

È un incontro importante per capire i futuri sviluppi della situazione in Siria, quello che si è tenuto oggi a Ginevra tra il segretario di ...

Futuro per l’Europa

L’Europa unita deve avere e avrà un futuro. Questo il messaggio chiave emerso dal vertice tra Matteo Renzi, François Hollande e Angela Merkel che si ...

Un voto per la Libia divisa

La Libia resta divisa, tra fazioni e milizie che si contengono il potere. Ed è una divisione che, oltre a rischiare di vanificare gli sforzi ...

L’Europa riparte da Ventotene

È il giorno di Ventotene. Questo pomeriggio, a bordo della portaerei Garibaldi, il cancelliere tedesco, Angela Merkel, il presidente francese, François Hollande, e il presidente ...

Messaggio di Putin a Kiev

Rafforzare la sicurezza in Crimea e mantenere il dialogo aperto per una soluzione politica delle tensioni in Ucraina: questo il senso della visita, ieri, del ...

Tregua ancora lontana

Non c’è tregua alle violenze in Siria. I combattimenti sul terreno e i raid aerei continuano, nonostante gli appelli della comunità internazionale e la proposta ...

Confronto europeo

I nodi cruciali del progetto europeo di fronte alle enormi sfide del terrorismo e dell’immigrazione sono stati affrontati ieri, nel corso di una conversazione telefonica, ...

Passo avanti verso la pace in Mozambico

Un passo in avanti verso il dialogo e la distensione. Il Governo del Mozambico ha dato ieri il via libera a un accordo con il ...

Una questione delicata

Il 5 agosto scorso sono stati pubblicati sul «Journal Officiel de la République Française» due decreti applicativi della legge francese sul fine vita del 2 ...

Dialogo per il bene di tutti

Kinshasa, 6. La vita politica congolese si sta polarizzando nello scontro tra il presidente Joseph Kabila Kabange, che sembra ormai intenzionato a rimanere in carica ...

Alle urne guardando al futuro

«Mentre lo Zambia si appresta a recarsi al voto l’11 agosto prossimo cerchiamo l’intercessione di santa Chiara, in modo particolare per coloro che sono coinvolti ...

L’Anc perde Port Elizabeth

Il partito al potere in Sud Africa, l’African National Congress (Anc), ha riconosciuto oggi la sua disfatta nella città di Port Elizabeth e si avvia ...

Primo sì al referendum contro Maduro

Rischia di acuirsi ulteriormente lo scontro politico in Venezuela. La direttrice del Consiglio nazionale elettorale, Tibisay Lucena, ha annunciato che sono state verificate le firme ...

La scommessa di Hillary Clinton

«Con umiltà e determinazione, e con la massima fiducia nel futuro dell’America, io accetto la vostra nomination. Per la prima volta nella storia un grande ...

Obama passa il testimone a Hillary Clinton

Ripercorre le tappe della sua presidenza, i suoi successi, uno a uno. E invia un messaggio chiaro: Hillary Clinton è quella che puo continuare e ...

I democratici acclamano Hillary Clinton

«Abbiamo rotto il soffitto di cristallo». Con queste parole Hillary Clinton si dice onorata di essere la prima donna ad avere ricevuto, ufficialmente per acclamazione, ...

In piazza a Istanbul

In piazza contro il golpe, ma anche contro derive autoritarie e attacchi alla laicità dello Stato. Dopo giorni in cui le strade sono state teatro ...

Trump ottiene la nomination

La convention di Cleveland ha formalmente incoronato Donald Trump quale candidato repubblicano alle presidenziali 2016. Il tycoon newyorchese ce l'ha fatta, dopo sedici mesi di ...

Erdoğan sceglie la linea dura

La Turchia deve fermare la resa dei conti su golpisti e oppositori, tornare sulla strada del rispetto delle regole democratiche, dello stato di diritto e ...

Ripresi i colloqui di pace sullo Yemen

L’inviato speciale dell’Onu per lo Yemen, Ismail Ould Cheikh Ahmed, ha rivolto un appello ai belligeranti — il Governo del presidente Abd Rabbo Mansour Hadi ...

Raffica di arresti in Turchia

Raffica di arresti in Turchia dopo il tentato golpe, mentre il segretario di Stato americano, John Kerry, ha confermato oggi che gli Stati Uniti, nonostante ...

Nuova squadra di Governo per il Regno Unito

Theresa May, dopo l’investitura ufficiale da parte della regina Elisabetta ii quale primo ministro del Regno Unito, ha presentato ieri la sua squadra di Governo, ...

Tensione nella penisola coreana

Dopo le numerose provocazioni del regime comunista di Pyongyang — il quarto esperimento nucleare in gennaio e i numerevoli test missilistici — la Corea del ...

Kerry a Mosca per un’intesa sulla Siria

Il segretario di Stato americano, John Kerry, si recherà a Mosca il 14 e 15 luglio per tentare di trovare un’intesa sulla crisi siriana. Lo ...

​Abe si rafforza

Le elezioni di ieri in Giappone per il rinnovo di metà della Camera Alta (Camera dei Consiglieri) della Dieta (il Parlamento) hanno registrato il netto ...

Il Sud Sudan vuole pace

Juba, 8. I discorsi che incitano all’odio nei confronti degli avversari politici polarizzano il Paese, invece di pacificarlo: così, in sintesi, si è espresso monsignor ...

Elezioni libere e trasparenti

Kinshasa, 8. Profonda preoccupazione è stata espressa nei giorni scorsi dai vescovi della Repubblica Democratica del Congo in merito alla mancanza di una data certa ...

Ingovernabilità australiana

Ci vorranno ancora alcuni giorni prima di conoscere il risultato definitivo delle elezioni federali di ieri in Australia. Nessuno dei due maggiori partiti è riuscito, ...

Vienna e lo spettro dell’Auxit

L’improvvisa e inaspettata decisione, ieri, della Corte Costituzionale austriaca di annullare il ballottaggio delle presidenziali del 22 maggio ha provocato un vuoto di potere nel ...

I passi della pace

Per la Colombia il difficile comincia adesso: capire come si vive in pace, dopo l’accordo tra Governo e Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) che ...

S’inasprisce lo scontro politico

È uno scontro senza esclusioni di colpi quello che segna la scena politica venezuelana. La coalizione delle forze di opposizione, Mesa de la Unidad Democrática ...

​Rebus spagnolo

Resta tutta la difficoltà di formare un nuovo Esecutivo in Spagna. Il presidente del Governo uscente, Mariano Rajoy, tenta una grande coalizione, ma i socialisti ...

​Alleanze necessarie

Madrid, 27. Il Partido Popular di Mariano Rajoy si conferma primo partito in Spagna con il 33 per cento delle preferenze, conquistando la maggioranza assoluta ...

In Spagna primo test dopo la Brexit

A sei mesi dalle sterili elezioni legislative di dicembre, la Spagna torna domenica alle urne in quello che già viene considerato il primo test, a ...

Vittoria dei 5 Stelle alle amministrative in Italia

È Virginia Raggi il nuovo sindaco di Roma. Trentotto anni, avvocato, l’esponente del Movimento 5 Stelle ha infatti ottenuto al secondo turno delle elezioni amministrative ...

​O Brexit o mercato unico

Se Londra sceglie la Brexit, non potrà essere nel mercato comune europeo. Arriva dalla Germania un chiarimento importante per la Gran Bretagna, in vista del ...

Dalla Casa Bianca endorsement a Clinton

«Credo non ci sia mai stato nessuno tanto qualificato per questo incarico». Sono le parole con cui il presidente degli Stati Uniti, il democratico Barack ...

Clinton in attesa dell’endorsement di Obama

Obama si congratula con Clinton per la nomination ormai ottenuta nei numeri e ringrazia Sanders. E con la nomination democratica ormai acquisita già si delinea ...

Tutto in ballo

Alla fine, il paventato exploit dell’astensionismo non si è verificato. Al primo turno delle elezioni amministrative in Italia si è infatti recato alle urne il ...

Lo spettro dell’astensione sul voto in Italia

Oltre tredici milioni di italiani sono chiamati alle urne, domenica, per il primo turno delle elezioni amministrative che si tengono in 1.342 Comuni, di cui ...

Belgio paralizzato da una settimana

Sono le pensioni il punto centrale degli scioperi indetti in Belgio. Ma le misure del Governo contestate riguardano anche la riforma del mercato del lavoro ...

​Giordania verso le elezioni

Abd Allāh II ibn Al Husayn, Re di Giordania, ha sciolto ieri il Parlamento, indetto nuove elezioni entro fine anno e nominato un nuovo premier ...

​Condanne per l’operazione Condor

Dure condanne contro alcuni militari della dittatura in Argentina. Arrivano al termine di un processo sul cosiddetto piano Condor, il programma che, tra gli anni ...

​Mosca e Atene rafforzano la cooperazione

Il presidente russo, Vladimir Putin, in visita ufficiale in Grecia, e il primo ministro ellenico, Alexis Tsipras, hanno deciso di ampliare la collaborazione tra Atene ...

Nuove relazioni tra Hanoi e Washington

Una stretta di mano in nome di rinnovate relazioni, la revoca totale dell’embargo sulle armi e un ordinativo-monstre da oltre 11 miliardi di dollari per ...

L’Austria sceglie l’Europa

Alexander Van der Bellen, candidato indipendente appoggiato dai Verdi, è il nuovo presidente dell’Austria. Al ballottaggio, ha battuto per una manciata di voti Norbert Hofer, ...

Testa a testa nelle presidenziali austriache

Sarà necessario attendere questa sera per conoscere il nome del nuovo presidente della Repubblica austriaca. Il ballottaggio di ieri infatti, si è concluso con un ...

Scontro aperto

La possibilità di un sollevamento dei militari è nell’aria. Le forze armate sono lì per proteggere la Costituzione e dunque devono scegliere: o con la ...

Tensione sempre più alta in Venezuela

La crisi politica in Venezuela è ormai sfociata su una impasse politica assoluta, con Governo e opposizione — che controlla il Parlamento — ormai ai ...

Nuovo accordo sulla Siria

Damasco, 18. Diciotto città assediate della Siria riceveranno «aiuti umanitari internazionali attraverso un ponte aereo». E questo nell’ambito di una cessazione immediata delle ostilità. Questi ...

Revisione dei programmi sociali

Il nuovo Governo brasiliano ha annunciato ieri la revisione dei programmi sociali e il taglio di 4000 dipendenti pubblici. Lo ha riferito alla stampa il ...

​L’Onu invita il Brasile al dialogo politico

A meno di 24 ore dal voto del Senato che ha approvato l’avvio della procedura di impeachment per il presidente Dilma Rousseff, il segretario generale ...

Impeachment per Rousseff

Con 55 voti favorevoli e 22 contrari, il Senato brasiliano ha dato il via libera oggi alla procedura di impeachment per il presidente Dilma Rousseff. ...

​Gli Stati Uniti e la sfida del lavoro

I mesi e le settimane appena trascorsi sono stati un tempo di estrema turbolenza nella politica americana, portando cambiamenti degni di essere definiti radicali e ...

​Rousseff presenta ricorso

E' previsto per domani, giovedì, il voto del Senato brasiliano sull’avvio della procedura di impeachment per il presidente Dilma Rousseff. Nel tentativo di bloccare il ...

​Sui bus londinesi una campagna a favore dell’integrazione

Londra, 11. A pochi giorni dall’elezione a Londra di Sadiq Khan, primo sindaco musulmano di una capitale europea, e in vista del ramadan, gli autobus ...

Grecia sotto la lente

«Una revisione nell’ambito di aggiustamento economico per la Grecia è possibile». È quanto ci dichiara il vicepresidente della Commissione per l’Euro e il Dialogo sociale, ...

Confronto senza precedenti

Ci sono pochi dubbi, ormai, su come andrà a finire. Giovedì 12, il Senato potrebbe dare ufficialmente inizio all’iter per la messa in stato di ...

Khan nuovo sindaco di Londra

Ha fatto segnare una svolta decisiva il risultato più atteso delle amministrative nel Regno Unito, il test elettorale più importante prima delle legislative del 2020. ...

Perde il Labour ma meno del previsto

Un sindaco musulmano per Londra e la tenuta dei laburisti. Sono questi i probabili risultati delle elezioni amministrative di ieri nel Regno Unito. Si è ...

Nessuna alternativa a Trump

Le primarie nello Stato dell’Indiana segnano un colpo di scena. La netta vittoria nel campo repubblicano di Donald Trump ha portato il senatore conservatore del ...

Braccio di ferro

Torna il braccio di ferro tra Grecia e istituzioni europee e la Borsa di Atene perde il 2,5 per cento. È ripreso il nuovo round ...

Pechino conferma le sanzioni contro Pyongyang

La Cina è intenzionata a rendere pienamente effettive le sanzioni decise dall’Onu contro la Corea del Nord in seguito al test nucleare di gennaio e ...

La Spagna torna al voto

Diciotto settimane dopo le legislative del 20 dicembre, il ritorno alle urne per la Spagna si fa sempre più vicino. È infatti fallito il tentativo ...

Svolta a destra per Vienna

Perdono al primo turno delle presidenziali i grandi partiti tradizionali in Austria, mentre è netta l’affermazione dell’estrema destra. Una vittoria del fronte anti-migranti che spazza ...

​Vacillano i colloqui sulla Siria

Vacillano i negoziati sulla Siria a Ginevra. La maggiore coalizione dell’opposizione siriana presente in Svizzera ha chiesto una pausa nelle trattative, accusando il Governo di ...

Trump e Clinton vincono a New York

Trionfo di Donald Trump e netta affermazione di Hillary Clinton. Lo Stato di New York, nelle sue primarie in vista dell’elezione alla Casa Bianca, sul ...

Primo sì all’impeachment

La Camera dei deputati brasiliana ha approvato ieri, al termine di una maratona cominciata venerdì scorso, l’apertura del procedimento di impeachment nei confronti del presidente ...

Partita sul futuro della Siria

Giornata cruciale per la Siria. Mentre in Svizzera, a Ginevra, riprendono i colloqui di pace tra Governo e ribelli — colloqui definiti «fondamentali» dall’inviato delle ...

Dilma alla prova dell’impeachment

Con 38 voti a favore e 27 contrari la commissione speciale della Camera dei deputati brasiliana ha detto sì all’avvio della procedura di impeachment nei ...

Un voto guardando al futuro

Una campagna elettorale decisamente accesa e colorata quella svoltasi in Perú in vista delle elezioni presidenziali, che avranno luogo domani e nella quale corrono nove ...

Il rischio di una generazione perduta

Eurolandia «resta una costruzione incompleta» e questa situazione, «amplificata dagli effetti degli errori della politica nel corso della crisi, continua a lasciare l’Unione economica e ...

Battuta d’arresto

È ancora tutta in salita in Libia la strada verso il consolidamento del potere del Governo di unità nazionale del premier designato Fayez Al Sarraj, ...

Passi avanti per il Governo Al Sarraj

Segnali di speranza sono giunti nelle ultime ore da Tripoli per superare la grave crisi libica. Una settantina di deputati del Congresso generale nazionale di ...

Principi e valori comuni

Il Consiglio permanente della Conferenza episcopale peruviana ha lanciato un appello agli elettori affinché, in occasione delle elezioni presidenziali del 10 aprile, esprimano un voto ...

Strada difficile per la democrazia in Myanmar

La carica di consigliere speciale che Aung San Suu Kyi sta cercando di ottenere è incostituzionale. Così i deputati militari del Myanmar hanno reagito al ...

Libia frammentata

Resta sempre frammentata, confusa e incerta la situazione in Libia. Il vicepremier del Governo di riconciliazione nazionale, Musa Al Kuni, ha affermato ieri: «Entro le ...

Ruolo chiave per Suu Kyi

La diplomazia del Myanmar nelle mani di Aung San Suu Kyi. Il premio Nobel per la pace e storica leader dell’opposizione in Myanmar è stata ...

Il Gran Muftì libico sostiene il Governo unitario

Il Gran Muftì della Libia, Al Sadiq Al Ghariyan, ha deciso di sostenere il Governo di riconciliazione nazionale libico. Secondo quanto riporta il sito informativo ...

​Aung San Suu Kyi ministro

Il premio Nobel per la pace e leader dell’opposizione in Myanmar, Aung San Suu Kyi, è stata nominata oggi ministro nel nuovo Governo del Paese ...

Il concreto valore del dialogo

“Storica” è l’aggettivo più utilizzato in queste ore per definire la visita del presidente statunitense Barack Obama a Cuba. Una visita storica, viene detto, perché ...

Nuove sfide per Capo Verde

Si sono svolte ieri, domenica 20, le elezioni legislative nella Repubblica di Capo Verde. Sei i partiti in lizza: il Partito Africano per l’Indipendenza di ...

Scontro aperto in Brasile

Scontro frontale in Brasile tra Governo e magistratura. Un giudice federale di Brasília ha sospeso la nomina dell’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva a ...

Strada in discesa per Trump e Clinton

Hillary Clinton e Donald Trump hanno dominato le primarie statunitensi del Super Tuesday. La candidatademocratica ha conquistato Florida e North Carolina e ha aumentato il ...

Punto di svolta

Nel giorno del secondo Super Tuesday, con il cruciale voto in Florida nella formula del the winner takes all, appare sempre più chiaramente il dato ...

Incognita tedesca

«Siamo l’unica vera alternativa perché siamo gli unici a dire chiaramente: non vogliamo i rifugiati e consideriamo sbagliata questa politica. Siamo anche favorevoli alla chiusura ...

Caos in una Libia sempre più divisa

Quello libico resta uno scenario molto complesso, non solo per la sua tradizionale suddivisione tribale, ma a causa delle divisioni politiche. Malgrado l’impegno dell’inviato speciale ...

Offensiva nordcoreana

Non conosce tregua l'offensiva politica e militare nordcoreana. Nonostante le nuove sanzioni decise all’unanimità dal Consiglio di sicurezza dell’Onu, Pyongyang ha lanciato ieri due missili ...

Attrice non protagonista

Una forte sensazione di debolezza dell’Unione europea emerge dal vertice straordinario tenutosi a Bruxelles con la Turchia. Un summit ampiamente preparato che, nelle intenzioni dell’Ue, ...

Partita a scacchi

La corsa per la Casa Bianca si fa sempre più complessa. Ma un dato è inequivocabile: stando ai numeri, non c’è un candidato forte che ...

Le eroine di una battaglia

Arriva finalmente sullo schermo la storia delle suffragette, le attiviste britanniche che all’inizio del secolo scorso si batterono per far ottenere il voto alle proprie ...

Fiducia difficile per il Governo libico unitario

Mentre la Libia ha problemi enormi, condizionata in maniera estremamente marcata dalla presenza di gruppi terroristici, è fissato per lunedì prossimo il voto di fiducia ...

Minaccia nucleare di Pyongyang

Il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un, ha ordinato di preparare le armi nucleari «per usarle in qualsiasi momento»: lo ha reso noto ...

Impegno di Kabul nel dialogo di pace

Il presidente afghano, Ashraf Ghani, ha incontrato ieri a Kabul il comandante in capo dell’esercito cinese, generale Fang Fenghui, e l’inviato russo in Afghanistan, Zamir ...

Testa a testa

Il “Super Tuesday” non regala sorprese. I favoriti Hillary Clinton e Donald Trump vincono nella maggioranza degli Stati. Delusione per il repubblicano Marco Rubio, che ...

Più impegno per il bene comune

Jakarta, 2. L’attualità del dibattito sulla corruzione che divide in questi giorni la società indonesiana conferma la necessità di formare una nuova classe politica responsabile ...

Premiato Rohani

Il presidente iraniano potrà contare su un Parlamento a lui più favorevole: nelle elezioni legislative di venerdì, i riformisti e gli alleati moderati che lo ...

Una nuova atmosfera

«Con il vostro voto avete creato una nuova atmosfera. Mi alzo in piedi davanti a voi» ha modernamente twittato il presidente Rohani all’annuncio degli ancora ...

Alta affluenza in Iran

I primi dati ufficiali sulla partecipazione al voto per rinnovare il Parlamento e l’Assemblea degli esperti iraniani registrano un’affluenza intorno al 60 per cento: nelle ...

Iran al voto

Si sono aperti questa mattina alle 8 ora locale (le 5.30 in Italia) i seggi elettorali in Iran, dove si vota per il rinnovo del ...

Cina e Stati Uniti rafforzano le sanzioni a Pyongyang

Cina e Stati Uniti hanno convenuto sulla necessità di un rafforzamento delle sanzioni contro la Corea del Nord, dopo che in gennaio il regime comunista ...

Tregua in bilico

Le tensioni tra Turchia e Russia rischiano di compromettere gli sforzi diplomatici di Washington e Mosca che hanno portato all’accordo per la cessazione delle ostilità ...

Nessuna alternativa alla tregua

L’attuazione dell’accordo per la cessazione delle ostilità in Siria concordato tra Stati Uniti e Russia «è già iniziata». A rivelarlo, oggi, è una fonte del ...

Milizie jihadiste occupano Sabrata

Nonostante un comunicato diffuso dal consiglio comunale di Sabrata, nell’ovest della Libia, che sostiene di avere la situazione sotto controllo, l’emittente televisiva Al Arabiya riferisce ...

La City contro Brexit

Lo scontro sulla Brexit diventa battaglia in campo aperto. Alcuni dei principali rappresentanti della City (il distretto finanziario di Londra) si sono schierati contro l’uscita ...

Il nuovo Governo libico alla prova del voto

Atteso per oggi in Libia il voto di fiducia del Parlamento di Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale, sul Governo di riconciliazione nazionale guidato dal premier ...

Lo strappo di Boris Johnson

Il sindaco di Londra, Boris Johnson, personalità di spicco dei Tory, si schiera contro l’accordo raggiunto a Bruxelles per impedire l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione ...

A giugno il referendum sulla Brexit

Accordo raggiunto nella notte a Bruxelles, dopo una maratona negoziale di oltre 40 ore, tra Londra e il resto dell’Unione europea per scongiurare la Brexit, ...

Obama pronto ad azioni risolute contro l’Is in Libia

L’Amministrazione statunitense è tornata ieri a colpire il cosiddetto Stato islamico (Is) in Libia. «È una indicazione che il presidente Barack Obama non esiterà a ...

Obama e Putin cercano un’intesa

Obama e Putin cercano il disgelo nonostante le divergenze. A pochi giorni dall’annuncio di un accordo per una tregua e per l’avvio di azioni umanitarie ...

 Un voto per sconfiggere la paura

Sono passati meno di tre mesi da quando a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, Papa Francesco ha aperto la porta santa. Da quel momento i ...

Mosca apre a nuovi negoziati sulla Siria

Una nuova fase dei negoziati tra il Governo di Damasco e le opposizioni siriane «potrebbe iniziare anche prima del 25 febbraio». Con questo annuncio del ...

Vincono Sanders e Trump

Non sono mancate le sorprese nelle primarie nel New Hampshire, seconda tappa, dopo i caucus della settimana scorsa in Iowa, della corsa per la Casa ...

Slitta ancora il varo del Governo libico

Slitta ancora la presentazione del nuovo Governo libico di unità nazionale. Il premier designato Fayez Al Sarraj, che ne avrebbe dovuto annunciare tra ieri e ...

Né vincitori né vinti

Hillary Clinton vince a fatica, Trump sconfitto e l’astro nascente Rubio. È questo il bilancio, solo in parte inatteso, dei caucus nell’Iowa, primo step della ...

Al Senato il disegno di legge sulle unioni civili

«Una splendida giornata sia per quantità che per qualità del messaggio, che è stato chiaro e rispettoso». In questi termini si è espresso Massimo Gandolfini, ...

Nuovo volto per il Myanmar

Nuova era, oggi, per il Myanmar, con l’insediamento del primo Parlamento eletto democraticamente dopo mezzo secolo. La nuova Assemblea, scaturita dalle storiche elezioni dello scorso ...

Confronto tra Londra e Ue

«Stiamo facendo progressi, ma ancora non è abbastanza». David Cameron sintetizza così i risultati della trattativa in corso con Bruxelles per evitare la cosiddetta “Brexit”, ...

​No all’isolamento carcerario

«In America crediamo nella redenzione. Crediamo nelle parole di Papa Francesco, che “ogni essere umano sia dotato di una dignità inalienabile, e che la società ...

Riparte il dialogo sulla Siria

Prosegue il confronto diplomatico sulla crisi siriana e sull’avvio dei nuovi colloqui tra Governo e opposizione, mentre l’Europol (la polizia dell’Unione europea) lancia un nuovo ...

Kerry a Pechino

Il segretario di Stato statunitense, John Kerry, giunge oggi in visita a Pechino su invito del ministro degli Esteri cinese, Wang Yi. Il viaggio di ...

Rebelo de Sousa eletto al primo turno

«Sarò il presidente di tutti i portoghesi, senza discriminazioni». Ha usato queste parole ieri sera, nella sua prima dichiarazione pubblica, il conservatore Marcelo Rebelo De ...

Tra violenze e speranze di rinascita

Ad Haiti tutto si è fermato a sei anni fa, quando una terribile scossa di terremoto ha ucciso oltre duecentomila persone. Da quel momento il ...

La politica esercitata dalle donne

Non la pretesa oggettività di una ricostruzione storica, ma il dinamismo di soggettività alle prese con la città, col presente, attraversa da cima a fondo ...

Cooperazione tra Egitto e Cina

Il presidente cinese, Xi Jinping, è arrivato in Egitto, dopo essere stato in missione in Arabia Saudita. La televisione egiziana ha mostrato il presidente egiziano, ...

Welfare partecipativo

In principio c’era una metafora: il welfare rubinetto che, se aperto, erogava (è proprio il caso di dire a pioggia) risorse destinate prima o poi ...

Per difendere la volontà dei venezuelani

«Affrontare la realtà della Patria» è il titolo dell’esortazione pastorale diffusa dai vescovi venezuelani al termine della 105ª assemblea ordinaria della Conferenza episcopale. I presuli ...

​Revocate le sanzioni all’Iran

Svolta nelle relazioni tra Iran e il resto del mondo. Sabato sera l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea), dopo l’annuncio di un clamoroso scambio di ...

L’attesa

Il 2016 sarà anche l’anno delle elezioni amministrative a Roma, commissariata in seguito all’autoscioglimento del consiglio comunale, dopo avere sfiorato lo scioglimento per mafia. È ...

Grandi sfide

Lavoro, evasione fiscale, lotta all’inquinamento e immigrazione sono stati i punti nodali del discorso di fine anno del presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella. Un ...

Il voto della speranza

È un voto di fondamentale importanza per il futuro della Repubblica Centrafricana quello che si tiene oggi per decidere non solo il nuovo capo dello ...

Consultazioni spagnole

Il presidente del partito popolare spagnolo (Pp), Mariano Rajoy, incontra oggi il leader dei socialisti, Pedro Sánchez, avviando così le consultazioni per la formazione del ...

Spagna a rischio paralisi

Dopo le elezioni legislative di domenica scorsa in Spagna, che hanno cancellato le certezze di 40 anni di bipartitismo Pp-Psoe e determinato un Parlamento frammentato ...

​Rebus spagnolo

Le elezioni legislative di domenica in Spagna hanno sancito la fine del bipolarismo, l’alternanza al Governo tra popolari e socialisti che ha contraddistinto la politica ...

Si aggrava il conflitto nello Yemen

Si è chiuso con un nulla di fatto ieri a Ginevra, dopo sei giorni di colloqui, il negoziato per un cessate il fuoco permanente nello ...

Un voto senza certezze

Le elezioni legislative spagnole di domani, domenica, sono caratterizzate da un clima di grande incertezza per il risultato e per la futura governabilità del Paese.Il ...

Sostegno all’intesa libica

La comunità internazionale saluta l’accordo sulla Libia, raggiunto dopo mesi di lunghi e complessi negoziati. Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha sottolineato ieri l’importanza ...

Riparte il Nepal

A otto mesi dal devastante terremoto, che ha provocato oltre 9000 morti, il Parlamento nepalese ha approvato ieri l’attesa legge sulla ricostruzione. Una norma fondamentale, ...

Siglata l’intesa fra Tripoli e Tobruk

Rabat, 17. Quello di oggi «è un giorno storico per la Libia perché si volta pagina rispetto al passato». È quanto ha affermato l’inviato dell’Onu, ...

Impegno internazionale per la Libia

Intesa per il Governo di unità nazionale firmata il 16 dicembre, insediamento a Tripoli entro 40 giorni, appello per il cessate il fuoco immediato e ...

Sull’immigrazione l’Europa cerca il dialogo con la Turchia

L’Europa cerca il dialogo con la Turchia sulla questione dell’immigrazione. All’inizio 2016 la Grecia ospiterà sull’isola di Chio un mini-vertice che vedrà la partecipazione del ...

Strada sbarrata al Front National

Gli elettori francesi hanno bloccato l’avanzata del Front National (Fn). Il partito di estrema destra di Marine Le Pen non ha conquistato nessuna regione al ...

Svolta in Venezuela

Svolta in Venezuela. Per la prima volta negli ultimi 17 anni, l’opposizione antichavista ha vinto le elezioni legislative. Stando ai primi risultati diffusi dalla Commissione ...

Front national oltre ogni previsione

Avanzata senza precedenti per il Front national (Fn) nelle regionali di ieri in Francia, ultimo appuntamento con le urne nel Paese — ancora sotto shock ...

​Francesi alle urne per le regionali

Forti del sostegno dei francesi che — stando agli ultimi sondaggi — hanno riacquistato fiducia nell’Esecutivo di Parigi grazie alla gestione dell’emergenza terroristica, François Hollande ...

Quale futuro per il Venezuela

Diciannove milioni di venezuelani votano domani, domenica 6 dicembre, per rinnovare il Parlamento nazionale. Dopo 16 anni di chavismo, l’opposizione potrebbe conquistare il voto battendo ...

Macri prende le misure dell’economia

Non solo politica. Oggi al centro del primo incontro dopo il voto tra Mauricio Macri, il leader della coalizione di centrodestra vincitore del secondo turno ...

Ballottaggio in un Paese già cambiato

È già tutto cambiato. Comunque vada domani, domenica 22 novembre, questa lunga campagna elettorale ha cambiato l’Argentina.In quello che sarà il primo ballottaggio nella storia ...

L’orizzonte a Parigi

In un futuro nemmeno troppo lontano la base navale di Norfolk, in Virginia, potrebbe essere sommersa dal mare, il cui livello — secondo le più ...

Nuova era in Myanmar

Anche se arrivano con il contagocce, i risultati delle elezioni legislative di domenica scorsa nel Myanmar — le prime libere in venticinque anni — hanno ...

In Myanmar si profila la netta vittoria di Suu Kyi

Si profila una netta affermazione della Lega nazionale per la democrazia (Lnd), il partito del leader dell’opposizione e premio Nobel per la pace, Aung San ...

Appuntamento storico per il Myanmar

«Auspichiamo che queste elezioni siano un processo trasparente, per garantire un voto libero ed equo anche ai poveri e agli emarginati». È l’appello lanciato dal ...

​Tra Pechino e Taipei segnali distensivi

È durato un’ora lo storico incontro tra Xi Jinping e Ma Ying Jeo tenutosi oggi a Singapore. Si è trattato del primo colloquio tra i ...

Pechino e Taipei alla ricerca del dialogo

Il processo di ravvicinamento tra Pechino e Taipei, in corso da otto anni, compie questa settimana un significativo passo in avanti. I due vleader, Xi ...

Erdoğan vince la sfida

L’obiettivo del partito islamico-moderato per la Giustizia e lo Sviluppo (Akp) del presidente turco, Recep Tayyp Erdoğan, era di riconquistare la maggioranza assoluta nel Parlamento. ...

Rilanciata la collaborazione tra Cina Giappone e Corea del Sud

Si rafforza il dialogo e la cooperazione tra Corea del Sud, Giappone e Cina. I tre Paesi hanno concluso ieri a Seoul un vertice trilaterale, ...

All’altezza di Roma

È il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, il commissario straordinario che guiderà Roma dopo che il sindaco Ignazio Marino è decaduto dalle sue funzioni, ...

La vera sfida europea

«La redistribuzione dei profughi è difficile da un punto di vista organizzativo, ma possibile e necessaria». Così l’Alto commissario per la politica estera dell’Unione europea, ...

Prove di dialogo sulla Siria

Prove di dialogo sulla Siria. A Vienna si incontrano oggi il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, il segretario di Stato americano, John Kerry, i ...

La Polonia cambia volto

Le elezioni legislative in Polonia sono state nettamente vinte dal partito di destra, finora all’opposizione, Diritto e giustizia (Pis), dell’ex primo ministro, Jarosław Kaczyński. In ...

Sorpresa argentina

Il voto delle elezioni presidenziali di domenica 25 ottobre segna, senza ombra di dubbio, un cambiamento profondo nell’elettorato argentino. Una svolta a 360 gradi a ...

Il presidente siriano Assad apre ad elezioni politiche

Il presidente siriano, Bashar Al Assad, si è detto ieri pronto a tenere elezioni parlamentari e ad avviare un processo di revisione costituzionale. A riferirlo ...

L’Argentina volta pagina nel segno della continuità

Dopo dodici anni di governo della famiglia Kirchner, l’Argentina sceglie un nuovo presidente e volta pagina. Poco più di trentadue milioni di argentini sono chiamati ...

Incognita polacca

Trentuno milioni di polacchi sono chiamati domani, domenica, alle urne per rinnovare la Camera bassa del Parlamento, il Sejm (460 deputati scelti con il sistema ...

Successo a metà

Vittoria a metà per gli indipendentisti nelle elezioni per rinnovare il Parlamento regionale in Catalogna. Dai risultati definitivi di un voto trasformato dal presidente del ...

La democrazia è anche una ricerca spirituale

«Elezioni libere ed eque: la nostra missione comune per il consolidamento delle conquiste democratiche in Uganda», è il titolo della lettera pastorale che la Conferenza ...

Si tratta sul Governo greco

È slittato a domani il giuramento del nuovo Governo greco, la cui composizione verrà annunciata stasera. Lo ha comunicato stamani Nikos Voutsis, l’esponente di Syriza ...

Rivincita di Tsipras

Alexis Tsipras ha vinto ancora, ed è stata la sua vittoria più difficile. Syriza, lievemente favorita alla vigilia ma sulla quale pesava la disillusione di ...

Ultimo atto

È un clima di delusione e frustrazione quello che caratterizza la vigilia delle elezioni politiche greche in programma per domani, domenica 20 settembre. A fronteggiarsi ...

Russia Unita vince le amministrative

La leadership del presidente russo, Vladimir Putin, esce rafforzata dalle elezioni amministrative che si sono svolte ieri in 83 delle 85 regioni russe. La consultazione ...

Vertice sul conflitto ucraino il 2 ottobre a Parigi

Il presidente francese, François Hollande, il cancelliere tedesco, Angela Merkel, il presidente russo Vladimir Putin, e quello ucraino, Petro Poroshenko, hanno concordato ieri sera, in ...

​Intesa per un incontro tra le famiglie separate dalla guerra

La Corea del Sud e la Corea del Nord hanno raggiunto un accordo per organizzare — dal 20 al 26 ottobre — una riunione tra ...

Un’autobiografia nazionale

«Dall’irrilevanza alla centralità. Andata e ritorno». Nel titolo dell’introduzione generale al libro-intervista La politica dei cattolici dal Risorgimento ad oggi. Paolo Pombeni in dialogo con ...

​Giusta ridistribuzione

«Una giusta ridistribuzione di centomila profughi è ciò di cui abbiamo bisogno» in Europa affinché «la solidarietà non suoni come un vuoto slogan». Si è ...

​Obama rilancia la lotta ai gas serra

«Quest’anno deve essere l’anno in cui il mondo finalmente raggiunge un accordo per proteggere il nostro pianeta, mentre ancora possiamo farlo». Questo l’auspicio del presidente ...

Atene e l’incognita del voto

È partita la campagna elettorale per le elezioni politiche in Grecia, che si terranno il 20 settembre, come largamente anticipato sin dal giorno delle dimissioni ...

Cosa conta più dei dati sul pil

È intervenuto personalmente l’ex presidente Inacio Luíz Lula da Silva: piuttosto che consentire una vittoria delle opposizioni sarebbe disposto a ricandidarsi alle prossime presidenziali brasiliane ...

Giustizia e bene comune

Essere protagonisti sulla scena sociale in vista della giustizia e del bene comune: è questo l’invito rivolto dai vescovi del Canada ai cattolici in vista ...

Tsipras si dimette

«Non è una novità». La mossa del premier greco, Alexis Tsipras, che ieri ha annunciato le dimissioni e il voto anticipato, non ha stupito nessuno ...

Cognomi italiani per due ricette diverse

L’avvio formale delle presidenziali di ottobre è stato sancito con le elezioni primarie in Argentina di ieri, domenica 9. L’attuale governatore della provincia di Buenos ...

Terzo mandato tra le proteste

Il presidente del Burundi, Pierre Nkurunziza, è stato riconfermato per la terza volta alla guida del Paese africano. Lo scontato esito della consultazione, più volte ...

Il Parlamento greco approva il piano di riforme

l Governo di Alexis Tsipras supera anche il secondo ostacolo sulla strada che porta al nuovo programma di aiuti europeo e riduce, seppur lievemente, l’opposizione ...

​Dopo la tempesta greca

Oltre il 61 per cento dei greci ha votato “no” al referendum sulle condizioni poste dai creditori per attuare un nuovo piano di salvataggio. Ha ...

Documento di altissimo valore morale e sociale

«Un documento di altissimo valore morale e di straordinario interesse culturale e sociale». È quanto sostiene il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, commentando l’enciclica ...

Erdoğan perde la maggioranza assoluta

Crollano la Borsa di Istanbul — che ha aperto con un tonfo dell’8,2 per cento — e la lira turca, dopo che il Partito per ...

Nuovi scenari spagnoli

I risultati delle elezioni amministrative in Spagna prospettano nuovi scenari ancora difficili da decifrare. La principale indicazione dal voto è che, con il netto calo ...

Rush finale per Atene

La Grecia è sull’orlo del default e a confermarlo sono i deputati di Syriza, annunciando ieri che il Governo, senza nuovi aiuti, non rimborserà i ...

Atene non accetta ultimatum

Il Governo greco non accetterà ultimatum dai creditori internazionali né dall’Unione europea. Questa la posizione del premier ellenico, Alexis Tsipras, sottolineata ieri dal portavoce di ...

Segni di disgelo

Il segretario di Stato americano, John Kerry, impegnato oggi nell’incontro dei ministri degli Esteri dei Paesi della Nato ad Antalya, in Turchia, ha confermato l’esito ...

​Kerry a Sochi incontra Putin e Lavrov

Il segretario di Stato americano, John Kerry, è arrivato questa mattina a Sochi, in Russia, per un incontro con il presidente, Vladimir Putin, e il ...

Per le donne del Pakistan

Si chiama Hina Patras, ha 25 anni, è sociologa e fa l’assistente sociale: è la donna cristiana che — come riferisce anche l’agenzia Fides — ...

La vittoria contro i pronostici

Contrariamente a tutte le previsioni degli osservatori e dei sondaggisti, i conservatori del primo ministro britannico, David Cameron, hanno vinto le elezioni legislative, conquistando la ...

Gran Bretagna al voto

Oltre quarantacinque milioni di cittadini britannici sono chiamati oggi alle urne per il rinnovo dei 650 seggi della Camera dei Comuni, in quelle che tutti ...

Riad proposta come sede dei colloqui sullo Yemen

Il presidente yemenita riconosciuto dalla comunità internazionale, Abd Rabbo Mansour Hadi, ha chiesto che i colloqui tra le parti in conflitto inizino a Riad, in ...

Grecia a rischio bancarotta

Lo spettro della bancarotta della Grecia e della sua uscita dall’euro torna ad agitare i mercati e le Borse, da quelle europee fino a Wall ...

Risposta al disordine internazionale

È possibile una via diversa per uscire dall’attuale situazione di incertezza internazionale, ma per trovarla è innanzi tutto necessario affrontare il problema partendo da una ...

​Un altro voto per la pace in Nigeria

In una Nigeria ancora sotto la minaccia delle violenze di Boko Haram, gli elettori tornano oggi alle urne con la volontà di ricostruire la pace ...

​Missili terra-aria lanciati da Pyongyang

La Corea del Nord ha lanciato due missili terra-aria al largo della costa occidentale, ultimi di una successione di test effettuati mentre nella regione è ...

​Vertice delle Americhe a Panamá

Tutto pronto a Panamá per il settimo vertice delle Americhe, che si apre domani. Un incontro che riunisce trentacinque capi di Stato e di Governo ...

​Raggiunta l’intesa sul nucleare iraniano

È stato finalmente raggiunto ieri a Losanna l’accordo quadro sul programma nucleare iraniano, primo passo per un’intesa vincolante che dovrebbe essere sottoscritta entro il prossimo ...

Maratona negoziale a Losanna

È una vera e propria maratona negoziale quella in corso a Losanna, in Svizzera. L’Iran e il gruppo cinque più uno (Stati Uniti, Gran Bretagna, ...

Per una economia della dignità

Il 31 marzo a Palazzo Maffei Marescotti a Roma è stato presentato l’ultimo numero della rivista «Limes» sul tema Moneta e impero. Tra gli altri ...

Sulla Grecia si tratta a oltranza

«Stiamo cercando un compromesso onesto con i nostri creditori, ma non un accordo incondizionato». Queste le parole pronunciate ieri dal premier greco, Alexis Tsipras, nel ...

Fiato sospeso in Nigeria

La Nigeria lacerata dalle violenze attende i risultati delle elezioni presidenziali e parlamentari tenutesi sabato e protrattesi in molti casi anche nella giornata di domenica.I ...

Nigeria nella paura e nell’incertezza

Incertezza e paura accompagnano in Nigeria l’attesa dei risultati delle lezioni presidenziali e legislative di sabato.Il voto è stato segnato nel nord-est dalle violenze dei ...

​Ancora in Afghanistan

Ancora un anno. Almeno un anno. È la flessibilità accordata agli Stati Uniti, su richiesta del presidente afghano, Ashraf Ghani, rinviando di fatto — o ...

Torna politico il confronto in Costa d’Avorio

Un ritorno alla politica si segnala in Costa d’Avorio, uscita da meno di quattro anni da un conflitto civile segnato da stragi e gravi violazioni ...

Sarkozy frena il Front National

Il primo turno delle elezioni amministrative francesi segna a sorpresa l’affermazione dell’Unione per un Movimento Popolare (Ump) dell’ex presidente Nicolas Sarkozy, che, alleato con il ...

L’aut aut di Alexis Tsipras

«O l’Europa ci dà assistenza finanziaria nel breve termine o per la Grecia sarà impossibile fare fronte ai propri debiti senza far saltare già a ...

Tra Mosca e Kiev diplomazia energetica

Si è concluso ieri sera a Bruxelles il vertice trilaterale sulle forniture di gas russo all’Ucraina, che ha visto al tavolo negoziale i ministri dell’Energia ...

Vertice Ue sulla Grecia

Il Governo greco dovrà presentare nei prossimi giorni una lista completa di riforme dettagliate all’interno del quadro degli accordi raggiunti all’Eurogruppo del 20 febbraio scorso.È ...

La strada di Netanyahu

La vittoria elettorale di Benjamin “Bibi” Netanyahu dimostra che gli israeliani non sono affatto stanchi del Governo della destra del Likud e che la loro ...

Israele al voto

Urne aperte in Israele per le elezioni legislative. Secondo gli ultimi sondaggi, l’Unione Sionista dovrebbe ottenere tra i 24 e i 26 seggi, sui 120 ...

Washington apre alla trattativa con Al Assad

«Dobbiamo parlare con Al Assad». La dichiarazione del segretario di Stato americano, John Kerry, costituisce la principale novità politica riguardo al conflitto in Siria, entrato ...

Un voto oltre il conflitto

Sono quasi sei milioni gli israeliani che domani, martedì, si recheranno alle urne per eleggere un nuovo Governo. Ma in palio non ci sono soltanto ...

Maduro all’attacco

Non si placa la crisi in Venezuela. Ieri, poche ore dopo la presa di posizione dell’Amministrazione Obama, che ha definito il Paese sudamericano «una minaccia ...

Soluzione pacifica in Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e i leader europei hanno «ribadito il loro appoggio per una soluzione pacifica del conflitto nell’est dell’Ucraina e ...

Esame di greco

Alla fine è arrivato. Il piano del primo ministro greco, Alexy Tsipras, con cui Atene chiede all’Eurogruppo il prolungamento dei prestiti di altri quattro mesi, ...

Attesa greca

«Intesa o dure conseguenze». L’alternativa formulata dal segretario al Tesoro statunitense, Jack Lew, in una conversazione con il ministro delle Finanze greco, Yannis Varoufakis, rende ...

Muro contro muro

È muro contro muro tra Grecia ed Eurogruppo, con i ministri che perdono la pazienza e lanciano un ultimatum ad Atene. Il Governo Tsipras ha ...

Corruzione e disuguaglianza primi mali della Nigeria

«Un’orribile marea di corruzione». Così il vescovo di Sokoto, monsignor Matthew Hassan Kukah, ha definito la situazione politica in Nigeria a sei settimane dalle elezioni ...

Polveriera Yemen

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite — riunito nella notte in sessione di emergenza — ha approvato all’unanimità una risoluzione in cui si chiede ...

Scontro all’Eurogruppo

Si cercava il compromesso, si temeva lo scontro, e i timori si sono avverati: nessun accordo tra Grecia ed Eurogruppo. I ministri non sono riusciti ...

Countdown Grecia

È il momento della verità per Atene: si tiene oggi l’Eurogruppo dal quale dovrà uscire un accordo con l’Unione europea sulla ristrutturazione del debito. Il ...

Per una democrazia che sappia sconfiggere la corruzione

«La questione della riforma politica è molto grave», in quanto l’attuale sistema di finanziamento della campagna elettorale costituisce «la porta larga per la corruzione», anche ...

Boko Haram e non solo

Il rinvio delle elezioni presidenziali e parlamentari in Nigeria, previste per sabato prossimo e ora fissate al 28 marzo, conferma che la sfida portata da ...

Il manifesto del presidente

«L’arbitro deve essere e sarà imparziale: i giocatori lo aiutino con la loro correttezza»: è questo uno dei passaggi considerati più importanti del discorso con ...

Sergio Mattarella presidente della Repubblica italiana

È Sergio Mattarella il nuovo presidente della Repubblica italiana. Il Parlamento riunito in seduta comune lo ha eletto questa mattina con 665 voti. Nella prima ...

Parlamento italiano riunito per l’elezione del capo dello Stato

Il Parlamento in seduta comune si riunisce oggi alle 15, a Montecitorio, per eleggere il nuovo presidente della Repubblica italiana, dopo le dimissioni di Giorgio ...

Prove di confronto tra Europa e Grecia

Il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, ha annunciato oggi che venerdì sarà ad Atene per incontrare il nuovo premier greco, Alexis Tsipras, che ieri ha giurato ...

Tsipras conquista Atene

Una sfida all’euro: così, in sintesi, la stampa internazionale descrive la vittoria di Alexis Tsipras, leader del partito della sinistra radicale greco Syriza, nelle elezioni ...

Enigma greco

Sette anni di recessione, un tasso di disoccupazione oltre il 25 per cento, i salari minimi fermi in media a 450 euro al mese, un ...

Yemen senza via di uscita

Precipita la situazione nello Yemen. I ribelli sciiti, che fanno capo all’imam Abdel Malik Al Huthi, hanno alzato oggi delle barricate intorno al Parlamento di ...

L’Europa che verrà

«Il mondo reclama più Europa». Con questo messaggio è intervenuto oggi al Parlamento di Strasburgo il presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, per tracciare il ...

Annunciati colloqui all’Avana tra Cuba e Stati Uniti

Un alto rappresentante di Washington sarà all'Avana fra il 21 e il 22 gennaio per colloqui sulla ripresa dei rapporti diplomatici fra Stati Uniti e ...

Urne aperte nello Sri Lanka

Il presidente dello Sri Lanka, Mahinda Rajapaksa, è dato in netto vantaggio nelle elezioni presidenziali anticipate di oggi nel Paese del sud-est asiatico. Rajapaksa, a ...

Per l’Italia una prova di maturità

Roma, 2. Nel suo discorso di fine anno il presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, ha annunciato che presto lascerà il Quirinale, rassegnando le dimissioni, ...

Pyongyang propone un vertice a Seoul

Il leader nordcoreano, Kim Jong Un, ha compiuto un inatteso gesto distensivo offrendo a Seoul la riapertura del dialogo e un vertice fra i due ...

Russia e Stati Uniti devono garantire la pace

Russia e Stati Uniti condividono una responsabilità comune, quella di garantire la pace nel mondo. Questo il concetto espresso ieri dal presidente russo, Vladimir Putin, ...

Essebsi verso la vittoria in Tunisia

Béji Caïd Essebsi, anziano leader del primo partito del Paese, il laico Nidaa Tounes, si avvia a diventare il nuovo presidente della Tunisia.Rispettando i pronostici ...

Italia sulla strada delle riforme

Europa, lavoro, provvedimenti anticorruzione, rilancio economico del Paese. Nel suo discorso alle alte cariche dello Stato, tenutosi ieri al Quirinale, il presidente della Repubblica italiana, ...

Si cerca di consolidare la tregua in Ucraina

Regge in Ucraina la nuova tregua concordata martedì scorso tra Kiev e i ribelli separatisti filo-russi del Donbass. Si susseguono intanto i contatti diplomatici nella ...

​Abe vince la scommessa

Netta vittoria nelle elezioni anticipate in Giappone per il premier Shinzo Abe, che consolida così la sua leadership alla guida del gigante asiatico. Confermata l’ampia ...

Dramma greco

La Grecia torna a far paura. E a fare le spese del ritorno dell’incertezza politica nel Paese, con la crisi del Governo di unità nazionale, ...

A Londra in gioco il futuro dell’Afghanistan

Sicurezza, dialogo politico e rilancio economico: questi i nodi cruciali della Conferenza sull’Afghanistan che si apre domani a Londra. Alla vigilia dell’incontro, il segretario generale ...

Israele verso il voto

Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha estromesso ieri dal Governo il ministro della Giustizia, Tzipi Livni, e quello delle Finanze, Yair Lapid. Le elezioni anticipate ...

Berlino sollecita il dialogo con Mosca

Il conflitto in Ucraina può essere risolto solo attraverso la via diplomatica e Berlino farà di tutto per arrivare a una soluzione con la Russia. ...

Verso il ballottaggio in Tunisia

E’ stata del 64,6 per cento l’affluenza alle prime presidenziali a suffragio universale della storia della Tunisia. Lo ha reso noto il presidente della Commissione ...

Controllo militare sul Burkina Faso

I militari mantengono un sostanziale controllo sulla transizione in Burkina Faso, dove avevano preso il potere all’inizio del mese dopo che il presidente, Blaise Compaoré, ...

Fame un delitto sociale

In un mondo nel quale oltre un sesto della popolazione non ha di che nutrirsi, ogni anno si sprecano alimenti per un valore di oltre ...

Transizione avviata nel Burkina Faso

Michel Kafando è stato nominato presidente di transizione del Burkina Faso, il Paese africano dove i militari avevano preso il potere dopo che il presidente, ...

Riforme incomplete nel Myanmar

Le riforme politiche in Myanmar «non sono in alcun modo complete o irreversibili». Lo ha detto oggi il presidente degli Stati, Uniti Barack Obama, durante ...

Confronto a Pechino

Si apre oggi a Pechino l’atteso vertice del capi di Stato e di Governo dell’Apec, l’Associazione dei Paesi dell’Asia-Pacifico. Fra gli ospiti del presidente cinese, ...

Un uomo solo al comando

L’onda repubblicana ha travolto Barack Obama e ora negli Stati Uniti si apre una fase nuova nella politica, con un presidente democratico che dovrà affrontare ...

Care elezioni

I toni sono simili a quelli usati nella campagna per le presidenziali del 2008, quando la parola dominante era hope. Ma, al di là dei ...

Bruxelles avverte Londra risponde

«Non pagheremo i due miliardi a dicembre; contesteremo questa richiesta in ogni modo possibile». Questo il messaggio lanciato ieri dal premier britannico, David Cameron, in ...

Rousseff presidente del Brasile che attende risposte

Brasilia, 27. Ci sono due dati che spiccano dai risultati del ballottaggio per le presidenziali brasiliane: l’esiguità della vittoria con cui Dilma Rousseff ha guadagnato ...

Premiati in Ucraina i partiti filo-occidentali

Una schiacciante maggioranza filo-occidentale (oltre il 70 per cento) raggruppata in sei partiti è entrata nella nuova Rada ucraina (Parlamento) dopo le legislative di ieri ...

Sfida per il futuro del Brasile

Una popolarità enorme nel nord-est siccitoso e nelle favelas delle grandi metropoli; scarsissimo gradimento nel ricco sud agricolo e nei centri economici-finanziari. Nella distribuzione geografica ...

A Milano per parlare di Ucraina

Milano, 17. Soddisfatto per l’esito del vertice tra Europa e Asia (Asem), a cui hanno preso parte 53 capi di Stato e di Governo, si ...

Brasile al ballottaggio

Il primo turno delle elezioni presidenziali in Brasile ha in parte confermato e in parte smentito i pronostici della vigilia. Come previsto dai sondaggi, sarà ...

Quale Brasile domani

Le elezioni presidenziali in Brasile di questa domenica e l’eventuale ballottaggio del 26 ottobre diranno se il più grande Paese latinoamericano punta ancora sul Partito ...

Il presidente afghano sa già da dove cominciare

L’Afghanistan ha un nuovo presidente, finalmente: è l’ex ministro delle Finanze, Ashraf Ghani. Il successore di Hamid Karzai (per tredici anni al potere) avrebbe dovuto ...

Regno unito

La Scozia ha detto no all’indipendenza. E il risultato è stato più netto delle previsioni, con il 55,3 per cento dei voti contrari. «Con trenta ...

Sostegno internazionale al nuovo Governo iracheno

Potrà contare su un forte sostegno internazionale il nuovo Governo iracheno del primo ministro Haider Al Abadi, sciita, che ha avuto ieri sera la fiducia ...

Il liberale ebreo vicino ai cattolici

Esponente insigne della cultura liberale post-unitaria e uomo politico di lungo corso della Destra dall’epoca del ministero Minghetti, il giurista ed economista veneto Luigi Luzzatti ...

Kiev dice no agli aiuti di Mosca

È scontro aperto tra Kiev e Mosca sul convoglio umanitario russo inviato dal leader del Cremlino, Vladimir Putin, nelle zone ucraine colpite dai combattimenti. Il ...

In Iraq caos politico

Caos in Iraq dove s’intrecciano scontri armati e massima incertezza politica. Mentre prosegue nel nord l’avanzata dei jihadisti — con i raid statunitensi che hanno ...

Patto per l'Afghanistan

L’Afghanistan avrà un Governo di unità nazionale dopo che la commissione elettorale indipendente proclamerà il vincitore del ballottaggio presidenziale, svoltosi lo scorso 14 giugno, tra ...

Joko Widodo presidente dell’Indonesia

La commissione elettorale dell’Indonesia ha proclamato Joko Widodo, finora governatore di Jakarta, nuovo presidente del più popoloso Paese islamico al mondo che costituisce anche la ...

Il bivio

«La vera vitalità ha misura. Con ciò conserva anche un ampio respiro. Resta giovane e genera attorno a sé aria limpida, satura di luce e ...

L’ora delle nomine ai vertici delle istituzioni dell’Ue

Quella di oggi dovrebbe essere la giornata decisiva per dipanare la complicata matassa delle nomine ai vertici delle istituzioni dell’Unione europea, a partire dalla scelta ...

In via di superamento lo stallo politico iracheno

Alla fine si è usciti dallo stallo. Ieri, infatti, è stato eletto il nuovo presidente del Parlamento iracheno: è il sunnita Salim Al Juburi, leader ...

Putin all’Avana con l’accordo per cancellare il debito cubano

Il presidente russo Vladimir Putin arriva oggi a Cuba — prima tappa di una missione latinoamericana— portando con sé un accordo per la cancellazione del ...

Gelo tra Washington e Berlino

Con una mossa eclatante il Governo tedesco ha ieri deciso l’allontanamento del capo dell’intelligence statunitense nel Paese. Berlino ha reagito così all’ennesima rivelazione sullo spionaggio ...

L'Iraq non esce dallo stallo politico

Era prevista per oggi la seconda seduta del Parlamento iracheno, uscito dalle legislative del 30 aprile scorso: il primo ministro, Nouri Al Maliki, aveva promesso ...

Al Maliki punta in alto

Tiene duro il primo ministro iracheno, Nouri Al Maliki. Ieri, senza indugi, ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di ritirare la propria candidatura alla ...

L’Iraq punta a un nuovo Governo

Mentre l’Onu comunica che sono oltre un milione gli sfollati a causa delle violenze scatenatesi con l’offensiva dei miliziani, il primo ministro iracheno, Nouri al ...

Ucraina, Georgia e Moldova più vicine all’Europa

È stato suggellato oggi a margine del vertice europeo l’accordo di associazione e libero scambio tra l’Ue e tre Repubbliche ex sovietiche, Ucraina, Georgia e ...

Gelo del Cremlino sulla tregua proposta da Kiev

Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha annunciato ieri un cessate il fuoco unilaterale da parte delle truppe di Kiev per permettere ai miliziani separatisti dell’est ...

Nessun accordo sul gas tra Mosca e Kiev

Bandiere a mezz’asta in Ucraina. Il presidente Petro Poroshenko ha indetto ieri una giornata di lutto nazionale, dopo che nella notte tra venerdì e sabato ...

Festa a metà

Non solo calcio. L’avvio dei mondiali in Brasile, ieri, con la cerimonia di apertura svoltasi all’Arena Corinthians a San Paolo e il match iniziale tra ...

Accuse e dialogo

Pesante scambio di accuse tra Kiev e Mosca sulla crisi in Ucraina orientale, dove anche oggi proseguono gli scontri. Ma Putin e Poroshenko si parlano ...

Mosca e Kiev parlano di pace

Per la prima volta dall’inizio della crisi ucraina si è svolto un dialogo diretto tra il presidente statunitense, Barack Obama, e quello russo, Vladimir Putin. ...

La dottrina di Obama per l’Europa orientale

Si chiama European Reassurance Initiative: è il piano da un miliardo di dollari che il presidente statunitense, Barack Obama, ha annunciato ieri per rafforzare la ...

I talebani e il dopo Karzai

Non sono solo gli afghani a guardare con il giusto interesse al ballottaggio per le presidenziali, il 14 giugno, fra l’ex ministro degli Esteri, Abdullah ...

Elezioni in Siria

Gli elettori siriani sono chiamati oggi alle urne per le elezioni presidenziali indette dal Governo del presidente uscente e ricandidato Bashar Al Assad, ma giudicate ...

Dalle urne alla pace la strada è ancora lunga

I manifesti di Assad tappezzano ogni angolo di Damasco e le manifestazioni in favore del raìs si susseguono indisturbate a poche ore da un voto ...

Confronto tra le forze europeiste

I leader dell’Ue si riuniscono oggi a Bruxelles per analizzare le ragioni del buon risultato ottenuto dalle formazioni euroscettiche e di estrema destra alle elezioni ...

Petro Poroshenko verso la presidenza dell’Ucraina

Le presidenziali in Ucraina si sono rivelate un vero e proprio trionfo per Petro Poroshenko. L’oligarca filo-occidentale che ha sostenuto la rivolta di Maidan è ...

Segnali all’Europa per un cambio di passo

Il blocco del Partito popolare (Ppe) mantiene la leadership all’interno del Parlamento europeo con 214 seggi, ma a vincere sono soprattutto i partiti euroscettici e ...

Vladimir Putin conciliante sulle elezioni ucraine

Il presidente russo Vladimir Putin apre uno spiraglio di dialogo con le autorità di Kiev: alla vigilia dall’apertura dei seggi, il leader del Cremlino ha ...

I militari thailandesi serrano la morsa

La giunta militare che ha preso il potere con le armi in Thailandia ha arrestato ieri l’ex primo ministro, Yingluck Shinawatra, già rimossa dal suo ...

Il presidente e il negoziato

Le elezioni presidenziali in Colombia, dove questa domenica si vota per il primo turno, arrivano in un momento segnato da speranze e polemiche, entrambe legate ...

In Libano il rischio di un vuoto di potere

Il Libano ancora senza un presidente. Alla quinta votazione in Parlamento, ieri, non è stato raggiunto il quorum dei due terzi per eleggere il nuovo ...

L’esercito prende il potere in Thailandia

L’esercito thailandese ha compiuto oggi un colpo di Stato. In un discorso televisivo alla Nazione, il capo di stato maggiore Prayuth Chanocha ha affermato che ...

Elezioni della distanza

Quasi mezzo milione di cittadini del vecchio continente sono in questi giorni chiamati alle urne per rinnovare i propri rappresentanti al Parlamento europeo, unico organismo ...

Sospesi i lavori del Parlamento libico

Il Governo uscente libico ha ceduto alle richieste del generale in pensione Khalifa Haftar, da loro definito golpista. Dopo l’assalto al Parlamento di Tripoli di ...

Legge marziale in Thailandia

Bangkok, 20. Precipita la situazione in Thailandia. Dopo oltre sei mesi di grave instabilità politico-istituzionale, che ha provocato 28 morti e ingenti danni economici, il ...

Nuovi colloqui in Ucraina per l’unità nazionale

Un nuovo round di colloqui di unità nazionale si terrà a giorni in Ucraina, probabilmente la prossima settimana a Donetsk: ad annunciarlo l’ex presidente Leonid ...

Ultimatum dei separatisti

I separatisti filo-russi del Donbass hanno lanciato un ultimatum, minacciando di avviare un’operazione militare se entro le 21 locali (le 19 in Italia) l’esercito ucraino ...

Rebus libanese

Mentre il conflitto in Siria si fa sempre più sanguinoso e le trattative israelo-palestinesi stentano a ripartire, le elezioni presidenziali in Libano rappresentano un appuntamento ...

Dialogo nazionale al via in Ucraina

Kiev, 14. È previsto questo pomeriggio nel Parlamento di Kiev l’inizio della prima seduta del tavolo d’unità nazionale organizzato dal Governo ucraino per cercare di ...

Brahimi rinuncia

Damasco, 14. Il sostanziale fallimento delle iniziative internazionali per porre fine al conflitto in Siria si è reso evidente ieri con le dimissioni di Lakhdar ...

Putin sostiene la mediazione dell’Osce

Il presidente russo, Vladimir Putin, appoggia la mediazione dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa in vista di una soluzione della crisi in ...

Tensione in Ucraina alla vigilia del referendum separatista

Kiev, 10. Alla vigilia del voto sull’indipendenza della regione orientale dell’Ucraina, nell’area sono in corso i preparativi per la consultazione. Nonostante l’appello a sorpresa arrivato ...

Kiev pronta al dialogo nazionale

La diplomazia internazionale è impegnata a cercare di allentare la tensione in Ucraina nonostante in queste ore si combatta nelle strade di Mariupol, strategica città ...

Passi distensivi di Mosca sulla crisi ucraina

Si riaccende una piccola speranza di fermare la spirale di violenza in Ucraina e di giungere alla ricomposizione del conflitto in atto. Rivolgendosi per la ...

Kiev chiede l’aiuto internazionale

Diplomazia al lavoro nel tentativo di disinnescare la grave crisi ucraina, mentre Kiev ha chiesto l’aiuto internazionale per l’organizzazione delle prossime elezioni presidenziali del 25 ...

Migranti valore aggiunto

« Guardare alle migrazioni per pensare l’Europa» è il titolo della lettera aperta che Fondazione Migrantes, Caritas Italiana, Centro Astalli di Roma, Fondazione Missio e ...

Come estirpare la criminalità dagli stadi

«Le società di calcio rompano con i facinorosi». Sono parole durissime quelle pronunciate dal presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, all’indomani degli scontri a Roma ...

Scossa per l’Europa

«Il progetto di integrazione europea rimane l’unica possibile salvezza del vecchio continente, nella stagione della globalizzazione e della crisi della politica moderna, a fronte del ...

Liberi gli osservatori dell’Osce sequestrati in Ucraina

Gli osservatori militari dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) in ostaggio a Sloviansk sono stati liberati oggi. Lo ha reso noto ...

Battaglia nell'est dell'Ucraina

L’esercito di Kiev ha lanciato oggi un attacco per riprendere il controllo di Slaviansk e Kramatorsk, roccaforti nell’est dell’Ucraina dei secessionisti filo-russi. I soldati hanno ...

Anche Putin minaccia sanzioni

Kiev, 30. Rispondendo alle sanzioni economiche adottate da Stati Uniti e Unione europea contro Mosca in relazione alla crisi ucraina, il presidente russo, Vladimir Putin, ...

Rassicurazioni russe

La Russia ha ribadito di non aver intenzione di invadere l’Ucraina. Lo ha affermato ieri sera il Pentagono riferendo di una conversazione telefonica fra il ...

Ancora violenti disordini nell’est dell’Ucraina

Cresce di ora in ora la tensione nell’est dell’Ucraina. Separatisti filo-russi armati hanno assalito e occupato anche il municipio di Kostiantinivka, una città a metà ...

Duro confronto sull’Ucraina

Sempre più tesa la situazione nell’Ucraina orientale, che sembra ormai caduta in una spirale di violenze. Otto osservatori dell’Osce (Organizzazione per la sicurezza e la ...

Scambio di accuse sulla crisi ucraina

Si acuisce la tensione nel sud-est dell’Ucraina mentre Stati Uniti e Russia si scambiano reciproche accuse. Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, è «profondamente preoccupato» ...

Obama invita Mosca a rispettare gli accordi sull’Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha avvertito oggi che promuoverà «nuove sanzioni contro la Russia» se Mosca non manterrà gli impegni presi nell’accordo ...

Risale la tensione in Ucraina

Torna pericolosamente a salire la tensione in Ucraina legata alla crisi per lo stallo dell’accordo di pace di Ginevra e le reciproche contestazioni tra Russia ...

Già traballa l’accordo sull’Ucraina

L’accordo di Ginevra firmato ieri da Mosca e Kiev — con la mediazione di Ue e Stati Uniti — per provare a disinnescare la crisi ...

Primo accordo sull’Ucraina

Russia e Ucraina, con la mediazione di Stati Uniti e Unione europea, hanno raggiunto un rapido e sorprendente accordo ieri a Ginevra, volto a disinnescare ...

Alla ricerca di un compromesso

Per cercare di invertire l’escalation che si è innescata nell’est dell’Ucraina, dove nelle ultime ore si sono registrati sanguinosi scontri tra esercito e insorti filo-russi, ...

Caracas alla prova del dialogo

È previsto per oggi nel palazzo presidenziale di Miraflores un nuovo incontro tra il Governo venezuelano e l’opposizione, a quasi due mesi dallo scoppio delle ...

È ancora possibile una svolta alla crisi ucraina

Vladimir Putin «utilizzi la propria influenza sui gruppi armati filo-russi per convincerli» a deporre le armi e «a lasciare gli edifici che hanno occupato». È ...

Prova di forza tra Kiev e gli insorti nell’est

Nell’Ucraina dell’est scorre il sangue. Mentre gli insorti s’impossessano di nuovi palazzi amministrativi nelle città vicine al confine con la Russia, il Governo di Kiev ...

Europa progetto da migliorare

L’Unione europea non è, e non deve essere, un’istituzione basata sulla salvaguardia degli interessi economici. È piuttosto un’importante realtà chiamata a realizzare le aspirazioni di ...

Dialogo nel rispetto delle differenze in Venezuela

«Nel rispetto e nel riconoscimento delle differenze che esistono tra le parti, si favorirà il bene comune». Lo scrive Papa Francesco nel messaggio letto ieri ...

Scaduto l’ultimatum di Kiev ai ribelli dell’est

È scaduto alle 11 di oggi l’ultimatum lanciato dalle autorità di Kiev contro i separatisti delle regioni russofone dell’Ucraina orientale, ai quali è stata garantita ...

Kerry e Lavrov dialogano sulla crisi ucraina

Il segretario di Stato americano, John Kerry, ha parlato ieri sera al telefono con il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, per fare il punto ...

L’Onu chiede protezione per i civili

Un nuovo intervento a salvaguardia dei civili in Siria è stato fatto ieri dal segretario generale dell’Onu. All’indomani dell’omicidio a Homs del gesuita olandese Frans ...

Forza speciali di Kiev nel sud-est dell’Ucraina

Sempre più tesa la situazione nell’est dell’Ucraina dove le forze di sicurezza hanno condotto un raid in un edificio governativo di Kharkiv occupato dai dimostranti ...

L'Afghanistan alle urne per cambiare pagina

L’Afghanistan si appresta oggi, con le elezioni presidenziali, a voltare pagina, dopo essere stato guidato, in questi ultimi tredici anni, da Hamid Karzai. Già all’alba ...

Esce di scena il presidente con il cappello di astrakan

Dopo tredici anni di presidenza di Hamid Karzai, oltre dodici milioni di afghani si recano alle urne, sabato 5 aprile, per nominare il nuovo capo ...

Diplomazia al lavoro per salvare i colloqui di pace

La diplomazia internazionale si è messa subito al lavoro nel difficile tentativo di fare ripartire i colloqui di pace tra israeliani e palestinesi. L’inviato statunitense ...

Sempre più in bilico i negoziati in Vicino Oriente

Un colpo di scena inatteso frena l’intesa israelo-palestinese in Vicino Oriente. Il presidente palestinese Abu Mazen ha deciso ieri di chiedere l’adesione a quindici organizzazioni ...

Cala la tensione sulla crisi ucraina

Kiev, 1. Alimentando le speranze di una soluzione diplomatica, la Russia ha iniziato ieri sera a ritirare le truppe dal confine con l’Ucraina. Il quindicesimo ...

Risposta di Erdoğan

Ankara, 31. «Tutti coloro che hanno attaccato la Turchia sono stati delusi». Con queste parole, ieri, il premier turco, Recep Tayyip Erdoğan, ha salutato il ...

La conquista di Parigi non salva Hollande dal tracollo

Parigi, 31. Netta affermazione del centro-destra e crollo dei socialisti — anche se conservano Parigi — nel secondo turno delle elezioni amministrative di ieri in ...

Mediazione sudamericana per il Venezuela

A più di un mese dallo scoppio dei disordini in Venezuela, ci sarebbe per la prima volta sul tavolo una proposta concreta di mediazione tra ...

Spiragli di dialogo

Si riapre uno spiraglio di dialogo tra Mosca e Washington dopo giornate di gelo e di scambi di accuse sulla crisi in Ucraina. Il presidente ...

Sale la tensione ai confini con l’Ucraina

Nonostante che una vasta maggioranza dell’Assemblea generale dell’Onu abbia isolato ieri Mosca approvando una risoluzione in difesa dell’integrità territoriale dell’Ucraina, sono «quasi 50.000» i soldati ...

Islamabad dialoga con i talebani

Ha avuto luogo ed è stato giudicato «molto positivo» il primo incontro diretto tra il Governo pakistano e il movimento estremista talebano del Terik-e-taleban Pakistan ...

Mano tesa all’Ucraina

L’Occidente si mostra solidale con l’Ucraina. Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha infatti annunciato un principio di accordo per un primo pacchetto di aiuti, tra ...

Le sanzioni e lo spiraglio

Bruxelles, 26. Resta alta la tensione in Ucraina dopo l’annessione della Crimea alla Federazione russa. Da ieri la bandiera russa sventola su tutte le installazioni ...

Senza tregua le violenze in Venezuela

Non c’è tregua alle violenze in Venezuela. In queste ultime ore, nuovi scontri sono stati registrati a Caracas e in molte altre località del Paese. ...

La linea di Obama

In uno dei momenti più tesi nei rapporti diplomatici con la Russia, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha confermato la propria linea nei ...

Hollande arretra

È un chiaro messaggio politico quello che emerge dalle amministrative francesi, primo vero test per il Governo socialista del presidente François Hollande. Secondo l’ultimo aggiornamento ...

Colloquio tra Lavrov e Kerry sulla crisi in Ucraina

Kiev, 22. Il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, e il segretario di Stato americano, John Kerry, hanno in programma di incontrarsi oggi all’Aja, dove ...

Guerra di sanzioni

È ormai guerra di sanzioni tra Washington e Mosca sulla crisi in Ucraina, mentre l’Unione europea ha aggiunto 12 nuovi nomi alla lista nera, annullando ...

Merkel minaccia ulteriori sanzioni alla Russia

L’Unione europea è pronta ad adottare sanzioni di livello 3 contro la Russia, tra cui figurano misure di natura economica, qualora dovesse peggiorare la situazione ...

Crimea sempre russa parola di Vladimir Putin

«La Crimea è sempre stata una parte inscindibile della Russia». Lo ha detto oggi il presidente russo, Vladimir Putin, intervenendo al Parlamento riunito in sessione ...

Maduro sgombera la piazza a Caracas

E alla fine Nicolas Maduro ha tenuto la sua promessa: il presidente venezuelano aveva avvertito i manifestanti antichavisti che dava loro «qualche ora» per ritirarsi ...

Crimea nuovo confine

Profondamente divisa appare la comunità internazionale dopo il referendum svoltosi ieri in Crimea per l’annessione alla Russia. Una consultazione che, come era facilmente prevedibile, si ...

Lavrov e Kerry divisi sulla crisi ucraina

Sei ore di discussione ieri a Londra non sono servite al segretario di Stato americano, John Kerry, e al ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, ...

Libia sull’orlo dell’anarchia

La confusione più totale regna in Libia. Il Paese è segnato dalla profonda instabilità del Governo, dagli scontri armati a Sirte e dalla crisi petrolifera ...

Alla ricerca di una soluzione politica per la crisi ucraina

La Russia boccia le proposte statunitensi sulla crisi ucraina ma per la prima volta ne preannuncia di proprie, mentre il Consiglio di sicurezza dell’Onu lancia ...

Gas a orologeria

Restano ancora molto distanti le posizioni tra Occidente e Russia sulla grave crisi in Ucraina, con Mosca che è arrivata ieri a impugnare anche l’arma ...

Si alza il livello dello scontro sulla crisi in Ucraina

Kiev, 7. Si inaspriscono i toni dello scontro sulla crisi in Ucraina dopo la decisione assunta ieri dal Parlamento (filo-russo) della Crimea di convocare un ...

Politica e servizio

"La politica ha due dimensioni, quella del servizio e quella del potere - scrive Luciano Violante nell'intervento che ha tenuto Il 5 marzo a Roma, ...

Washington sospende la cooperazione con Mosca

Gli Stati Uniti hanno sospeso ogni forma di cooperazione commerciale e militare con la Russia. «Alla luce degli eventi in Ucraina, abbiamo sospeso le trattative ...

Alta tensione tra Mosca e Kiev

Kiev, 1. Peggiora drammaticamente la situazione in Crimea, malgrado i primi accenni di dialogo diplomatico fra Russia e Occidente.Il Governo di Kiev ha denunciato oggi ...

L’Onu condanna le violenze in Venezuela

Caracas, 1. Le Nazioni Unite condannano le violenze in Venezuela. L’alto commissario per i Diritti umani, Navi Pillay, ha espresso viva preoccupazione per gli scontri ...

Il Parlamento ucraino accusa la Russia di invasione

Il consiglio per la Sicurezza e la Difesa ucraino si è riunito oggi in seduta straordinaria per esaminare l’emergenza in Crimea, dove salgono le tensioni ...

Cresce la tensione in Crimea

Nonostante a Kiev si intraveda un ritorno alla normalità, la situazione in Ucraina resta molto tesa, anche perchè dopo i blindati russi intravisti lunedì a ...

Blindati russi in Crimea

Kiev, 26. Le nuove autorità ucraine sono pronte a ripristinare il pieno dialogo diplomatico con la Russia non appena sarà formato il nuovo Governo che ...

L’Occidente promette sostegno economico a Kiev

Kiev, 25. Colloquio ieri sera tra i leader delle principali forze di opposizione e l’alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell’Ue, ...

Cresce la tensione tra Mosca e i nuovi dirigenti ucraini

Kiev, 24. Dopo la fragorosa caduta dell’ex presidente Viktor Ianukovich — nei suoi confronti è stato spiccato oggi un mandato di arresto con l’accusa di ...

Pechino investe in Iraq

Baghdad, 24. Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, si è recato ieri a Baghdad per incontrare il suo omologo iracheno Hoshyar Zebari. Si tratta ...

Yulia Tymoshenko verso la libertà

Si sgretola il potere del presidente ucraino, Viktor Ianukovich, nonostante il compromesso firmato ieri tra Governo e opposizione — grazie alla mediazione dei rappresentanti dell’Unione ...

Intesa sulle macerie

Faticosamente, sotto la pressione internazionale, l’Ucraina sembra avere trovato una via di uscita dalla crisi. È stato raggiunto un accordo tra Governo e opposizione ucraina ...

Sangue nelle strade di Kiev

Kiev, 19. La fragile tregua è saltata dopo il rifiuto di colloqui seri da parte delle autorità ucraine per una soluzione pacifica della crisi e ...

Sviluppo e sicurezza

Nouakchott, 18. Un organismo consultivo e decisionale permanente tra i cinque Paesi del Sahel — Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger — è stato ...

Amnistia per i manifestanti in Ucraina

Kiev, 17. Dopo quasi tre mesi, la grave crisi politico-istituzionale che sta attanagliando l’Ucraina potrebbe essere arrivata a una svolta positiva. Il procuratore generale, Viktor ...

Migliaia di studenti protestano in Venezuela

Migliaia di studenti universitari hanno partecipato a Caracas a una marcia diretta alla sede dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa) per chiedere la liberazione dei loro ...

Rilasciati in Ucraina i maifestanti arrestati

Tutti i 234 manifestanti antigovernativi detenuti nelle ultime settimane in Ucraina sono stati scarcerati. Ma la tensione resta alta a Kiev: l’opposizione che da giorni ...

Il dialogo è la chiave di volta

Caracas, 15. La Chiesa in Venezuela condanna in maniera netta il clima di violenza che attraversa il Paese, ma chiede allo stesso tempo che il ...

Ancora proteste in Bosnia ed Erzegovina

Alcune centinaia di persone manifestano anche oggi a Sarajevo, davanti alla sede della presidenza bosniaca, dove il traffico è bloccato, ma senza incidenti di rilievo. ...

Letta si è dimesso Renzi verso l’incarico

Su una cosa Matteo Renzi ha sicuramente ragione: da oggi il segretario del Partito democratico (Pd) si gioca tutto. Il dato da aggiungere è che ...

Colloqui tra Cina e Taiwan

In un clima di disgelo, Cina e Taiwan hanno avviato oggi una serie di colloqui diretti. Nel corso degli ultimi anni, Pechino e Taipeh hanno ...

Dialogo tra Putin e Ianukovich

Il presidente russo Vladimir Putin e quello ucraino, Viktor Ianukovich, hanno avuto un breve colloquio ieri sera, a margine della cerimonia ufficiale di apertura delle ...

Rinviata in Francia la riforma del diritto di famiglia

Il Governo francese ha deciso di rinviare il controverso progetto di riforma del diritto di famiglia. La scelta dell’Esecutivo giunge all’indomani delle grandi manifestazioni svoltesi ...

Sempre più grave la crisi politico-istituzionale in Ucraina

Di fronte all’inarrestabile degenerare della crisi in Ucraina, Catherine Ashton ha deciso di intraprendere una nuova missione diplomatica e di mediazione. L’alto rappresentante per la ...

In Ucraina si muove l’esercito

Si fa sempre più tesa la situazione in Ucraina dove le opposizioni contestano la legge sull’amnistia approvata dal Parlamento e firmata ieri dal presidente, Viktor ...

Varata l’amnistia in Ucraina

Kiev, 30. Con una mossa a sorpresa, la maggioranza parlamentare ucraina ha approvato ieri sera una legge di amnistia per i manifestanti antigovernativi. Ma per ...

Segnali di disgelo nella crisi ucraina

Si intravede uno spiraglio di luce nel buio tunnel della crisi politica che sta sconvolgendo l’Ucraina. Ieri sono stati compiuti due importanti passi in avanti ...

Verso un compromesso in Ucraina

Kiev, 28. Il Parlamento ucraino ha abrogato con 361 voti a favore su 450 e solo 2 contrari, le legge anti-proteste approvate due settimane fa, ...

Resta tesa la situazione nelle strade di Kiev

La situazione resta tesissima in Ucraina dopo il no dell’opposizione alla proposta del presidente, Viktor Ianukovich, di guidare il Governo. Il Paese è sull’orlo di ...

Per la pace dalla parte del popolo ucraino

Le Chiese e le comunità religiose d’Ucraina hanno offerto la loro mediazione tra il Governo e le forze dell’opposizione per evitare ulteriori spargimenti di sangue ...

Kiev torna campo di battaglia

Nuovi scontri si sono registrati durante la notte nel centro di Kiev, a dispetto dell’appello lanciato ieri dai leader delle forze di opposizione per osservare ...

Primo faccia a faccia tra Damasco e l’opposizione

Primo faccia a faccia tra Damasco e l’opposizione siriana. L’inviato speciale dell’Onu e della Lega Araba, Lakhdar Brahimi, ha annunciato che le due delegazioni avranno ...

Non si fermano le violenze nella capitale egiziana

Sgomento, rabbia, paura: questi sentimenti accomunano la popolazione egiziana, scossa ieri da una serie di attentati — tra cui il primo al Cairo condotto da ...

Così vicini, così lontani

Politica, diplomazia ed economia s’intrecciano al Forum economico mondiale in corso a Davos, in Svizzera. Quello che sulla carta si presentava come un vertice tecnico ...

Tre manifestanti muoiono negli scontri con la polizia a Kiev

Si aggrava la crisi in Ucraina: sono almeno tre i manifestanti morti — due dei quali per ferite d’arma da fuoco — nei violenti scontri ...

Renzi incassa il sì del partito sulla riforma della legge elettorale

La direzione del Partito democratico (Pd), non senza qualche insofferenza, ha dato il via libera ieri, 20 gennaio, al progetto di riforma della legge elettorale, ...

L’Egitto dice sì alla nuova Costituzione

Il Cairo, 16. Come ampiamente previsto, si profila un plebiscito in Egitto per la nuova Costituzione.Nel referendum di ieri, i centri di monitoraggio della stampa ...

Si vota in Egitto sulla nuova Costituzione

Il Cairo, 14. Sono iniziate questa mattina in tutto l’Egitto le operazioni di voto per il referendum sulla nuova Costituzione. Oltre trentamila seggi rimarranno aperti ...

Bangkok paralizzata dai manifestanti

Ora dopo ora, sta prendendo sempre più consistenza il blocco della capitale della Thailandia, Bangkok, deciso dall’opposizione contro la premier ad interim, Yingluk Shinawatra. Dall’alba, ...

Tribunale speciale in Mauritania contro la schiavitù

Nouakchott, 4. Il Governo della Mauritania ha comunicato il prossimo insediamento di un tribunale speciale incaricato di perseguire i crimini della riduzione in schiavitù, tuttora ...

Lotta alla corruzione in Grecia

«La via per ricostruire il Paese è la lotta alla corruzione. La crisi economica e finanziaria nasce da quella morale. Con tutto quello che la ...

La Santa Sede vista dalla Torre Eiffel

Roberto Pertici recensisce il volume di Michele Marchi Alla ricerca del cattolicesimo politico. Politica e religione in Francia da Pétain a de Gaulle (Soveria Mannelli, ...

Bangkok rischia la paralisi istituzionale

Bangkok, 9. Si terranno molto probabilmente il prossimo 2 febbraio le elezioni generali anticipate in Thailandia. Lo ha riferito questa mattina un portavoce della Commissione ...

Un risultato oltre gli schieramenti

Con quattro «sì» ad altrettanti quesiti referendari, gli italiani hanno deciso l’abrogazione delle leggi riguardanti, in sintesi, la privatizzazione dell’acqua, la costruzione di centrali nucleari ...

La vittoria a metà di Erdoğan

Giustizia e Sviluppo (Akp), il partito conservatore e islamico moderato del primo ministro, Recep Tayyip Erdoğan, ha vinto le elezioni legislative di ieri in Turchia. ...

Elezioni in Turchia

Oltre 51 milioni di turchi sono chiamati domenica alle urne per il rinnovo dei 550 deputati del Parlamento unicamerale, la grande Assemblea nazionale di Ankara. ...

Un crocifisso a Valencia

Il parlamento della Comunità Valenciana, una delle più importanti e prospere regioni della Spagna, ha inaugurato lo scorso 9 giugno la nuova legislatura e nel ...

Al centrodestra le legislative in Portogallo

Come ampiamente previsto, il centrodestra ha vinto le elezioni legislative anticipate di ieri in Portogallo. Dopo sei anni di Governo, il Partito socialista (Ps) del ...

Obama e i nuovi alleati europei

«Un’Europa forte e integrata è nell’interesse degli Stati Uniti». Lo ha detto il presidente americano, Barack Obama, incontrando il presidente polacco, Bronisław Komorowski, durante il ...

Pagine nuove per la ex Jugoslavia

L’arresto di Ratko Mladić, responsabile del massacro, nel luglio del 1995, di oltre ottomila civili bosniaci musulmani a Srebrenica, nel più spaventoso episodio di pulizia ...

Crollo dei socialisti in Spagna

Netta sconfitta del presidente del Governo spagnolo, José Luis Rodríguez Zapatero: il suo partito socialista (Psoe) ottiene infatti il peggiore risultato della storia nelle elezioni ...

Obama chiede a Israele di accettare i confini del 1967

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, riceve oggi a Washington il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, all’indomani del discorso tenuto al dipartimento di Stato ...

L’Occidente critica la Bielorussia

Non si placano gli attacchi del presidente della Bielorussia, Aleksandr Lukashenko — considerato dagli Stati Uniti l’ultimo dittatore comunista d’Europa — contro l’opposizione: uno dei ...

Scontri armati in Sud Sudan

La minaccia degli scontri armati incombe ancora sul Sud Sudan, che si accinge a proclamare formalmente il prossimo 9 luglio l’indipendenza da Khartoum decisa nel ...

Il partito comunista cubano apre al mercato

Il parziale superamento del modello di economia socialista — mantenendo il riferimento alla pianificazione, ma tenendo conto delle tendenze del mercato — è stato recepito ...

Napolitano richiama tutti al senso della misura

«Il prossimo 9 maggio si celebrerà al Quirinale il Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice. Quest'anno, il nostro ...

Speranze nigeriane di normalità

La conferma di Goodluck Jonathan alla presidenza della Nigeria alimenta in molti osservatori la speranza di normalità democratica e soprattutto di uno sviluppo che favorisca ...

Trasferiti da Lampedusa i profughi del Nord Africa

Saranno tutti trasferiti in giornata i 535 profughi arrivati ieri a Lampedusa con un barcone dalla Libia. Si tratta di persone provenienti dall’Africa sub-sahariana. La ...

Sì del Senato francese alla ricerca sull’embrione

Il Senato francese ha adottato ieri, in prima lettura, il progetto di legge sulla bioetica teso a modernizzare la legge del 2004 sulla pratica della ...

Ore contate

Ennesimo stallo al termine della nuova riunione bipartisan tenutasi nella notte a Washington, e durata un’ottantina di minuti in tutto, per tentare di raggiungere in ...

Haiti tra elezioni ed emergenza

La vittoria di Michel Martelly nel ballottaggio del 20 marzo scorso per la presidenza di Haiti — i risultati definitivi saranno proclamati il 16 aprile, ...

Lo statista della ricostruzione

Nell’anno delle celebrazioni dell’Unità d’Italia non si può non guardare con un’attenzione particolare alla tradizionale ricorrenza della nascita di Alcide De Gasperi. Non tanto e ...

Berlino chiede una soluzione politica per la Libia

Il ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, in visita a Pechino ha detto che «la situazione in Libia non può essere risolta con mezzi militari». ...

La Giunta militare in Egitto vara la Costituzione provvisoria

A cinquanta giorni dalle dimissioni del presidente della Repubblica, dallo scioglimento del Parlamento e dalla sospensione della validità della Costituzione, i militari egiziani che hanno ...

Lampedusa frontiera d’Europa

«Quello degli sbarchi a Lampedusa non è solo un problema italiano, perché a Lampedusa non c’è solo la frontiera dell’Italia, ma anche quella dell’Europa. Chi ...

Washington cerca l’intesa sul deficit

I tempi stringono e l’Amministrazione Obama corre ai ripari per arginare un deficit che potrebbe causare il blocco dei servizi fondamentali. La Casa Bianca e ...

Elezioni legislative a settembre in Egitto

Il consiglio supremo delle forze armate ha annunciato le elezioni legislative per settembre, ma senza dare nessuna indicazione per quelle presidenziali, che qualche fonte di ...

L’Ue accelera sul debito

La crisi dei debiti sovrani resta una grave minaccia per la stabilità dell’Eurozona. E i leader europei dettano la linea per la stesura delle prossime ...

I danni di una crescita  solo materialistica

Il titolo del libro attrae e invita subito a riflettere in modo necessariamente critico. La malattia dell’Occidente (Roma-Bari, Laterza, 2010, pagine 151, euro 16), per ...

Torna il terrore a Gerusalemme

L'incubo del terrorismo torna nelle strade di Gerusalemme. Un ordigno ieri è esploso vicino a una fermata di autobus causando la morte di una donna ...

Don Sturzo e la ricetta per il Mezzogiorno

Nel commemorare i centocinquanta anni dell’unità d’Italia non si può dimenticare il contributo teorico e pratico di don Luigi Sturzo. Egli sottolineò che alla maturazione ...

L’Egitto crocevia  della diplomazia internazionale

Importanti missioni in Egitto dei capi della diplomazia dell’Unione europea e degli Stati Uniti, Catherine Ashton e Hillary Clinton. L’alto rappresentante per la Politica estera ...

Sì al nuovo patto Ue

Un impegno politico da realizzare su base volontaria e senza cifre, secondo modalità scelte da ciascun Governo, anche se Bruxelles vigilerà. L’obiettivo è quello di ...

Un fondo a favore di Bahrein e Oman

I Paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo Persico — Bahrein, Oman, Kuwait, Qatar, Arabia Saudita e gli Emirati arabi uniti — hanno costituito un ...

Appello di Obama al Congresso  per un accordo sul deficit

I tagli alla spesa non devono essere politicamente motivati né minacciare l’economia che sta uscendo dalla recessione. È questo l'appello lanciato dal presidente degli Stati ...

L’Autorità palestinese  indice le elezioni politiche nei Territori

Si terranno entro settembre le elezioni presidenziali e legislative dell’Autorità palestinese (Ap). L’annuncio è stato fatto da Yasser Abed Rabbo, collaboratore del presidente dell’Ap, Abu ...

Democrazia e senso etico

Si conclude nella serata di giovedì 3 febbraio nel Palazzo Apostolico Lateranense il ciclo di incontri dedicato ai grandi discorsi di Benedetto XVI. Al centro ...

Preoccupazione internazionale per lo stallo politico in Afghanistan

La comunità internazionale si dice preoccupata per lo stallo politico in Afghanistan, in qualche modo ribadito dalla decisione del presidente Hamid Karzai di rinviare di ...

Proteste di piazza in Algeria e in Giordania

Mentre non s'interrompono quelle in Tunisia, le proteste di piazza si diffondono anche in altri Paesi del Maghreb, come l'Algeria, e del mondo arabo in ...

Senza verità la politica è culto dei demoni

Nell'autunno del 1962 Joseph Ratzinger tenne una conferenza alla settimana della Salzburger Hochschule. Un breve estratto ne venne pubblicato nella rivista dei laureati cattolici «Der ...

L'unico assoluto in un mondo provvisorio

C'è già tutto Ratzinger in questo piccolo libro, tanto prezioso quanto poco conosciuto, che risale alla sua stagione giovanile. Agli inizi degli anni Sessanta il ...

La rivoluzione che ribaltò il concetto di potere

Nell'introduzione a questo petit livre , il curatore Giovanni Maria Vian ne rileva il carattere pionieristico all'epoca della sua composizione, anni Sessanta del secolo scorso, ...

I cardini della società

La Santa Sede condivide il «turbamento» espresso dal presidente della Repubblica italiana a proposito delle indiscrezioni dei media sul caso giudiziario che coinvolge il presidente ...

Sbocchi incerti della crisi in Tunisia

In Tunisia non s'intravede ancora uno sbocco certo della crisi, avviata da una rivolta per così dire primaria — dovuta cioè a rincari di generi ...

Tra Obama e Hu Jintao un dialogo senza spigoli

È sembrato buono, quasi rilassato, il clima dell’ottavo, attesissimo vertice tra il presidente statunitense, Barack Obama, e il capo di Stato cinese, Hu Jintao. Un ...

Washington non teme la crescita cinese

La crescita economica della Cina non rappresenta una minaccia. Anzi, se gestita bene, si tratta di un’opportunità senza precedenti per ambedue i Paesi. A pochi ...

Ben Ali fugge dalla Tunisia in rivolta

Il susseguirsi degli eventi in Tunisia rende difficile ogni previsione attendibile sugli sviluppi della crisi, ma la fuga dal Paese del presidente Zin el Abdin ...

Quale futuro per il Libano

La crisi di Governo in Libano rischia di avere pesanti conseguenze in un momento delicatissimo per gli equilibri in Medio Oriente. Dopo le dimissioni dei ...

Politiche di sostegno  a famiglia, maternità e lavoro

Politiche concrete di sostegno alla famiglia, alla maternità e al lavoro sono state chieste dal Papa agli amministratori della regione Lazio e del comune e ...

America in lutto  per la strage in Arizona

Comparirà oggi in tribunale Jared Lee Loughner, il ragazzo di ventidue anni autore della strage di Tucson (Arizona) nella quale, due giorni fa, sono state ...

Il Sud Sudan alla sfida di una secessione pacifica

La nascita del nuovo Stato indipendente del Sud Sudan — che per unanime previsione sarà sancita dal referendum di questa domenica — promette la fine ...

Organismi Internazionali

Allo scoccare della mezzanotte di Capodanno, l'Ungheria assume per la prima volta la presidenza di turno del Consiglio dei ministri dell'Unione europea, subentrando al Belgio. ...

Appello alla responsabilità

C'è bisogno di un «salto di qualità», perché sono «in gioco la moralità e la dignità della politica, perché c’è stanchezza» verso la chiusura in ...

In Bielorussia seicento manifestanti  condannati a pene detentive

In Bielorussia circa 600 manifestanti dell’opposizione, che erano scesi in piazza domenica sera a Minsk per protestare contro la rielezione a presidente di Alexander Lukashenko, ...

In Bielorussia stretta sull'opposizione

Dopo i disordini di domenica sera nella capitale Minsk, seguiti al plebiscito che ha confermato il quarto mandato per il presidente Alexander Lukashenko, si stringe ...

La missione dei cattolici in Italia

Bisogna «saper guardare alto e lontano», per «vedere vicino e concreto», avendo «nella mente e nel cuore» solo l'amore per il popolo italiano, «che possiede ...

Udienza al primo ministro della Repubblica di Ungheria

Nella mattinata di lunedì 6 dicembre, Benedetto XVI ha ricevuto in udienza Viktor Orbán, primo ministro della Repubblica di Ungheria, il quale ha successivamente incontrato ...

La Corea del Sud teme nuovi attacchi

I servizi di intelligence sudcoreani valutano «altamente probabile» un nuovo attacco da parte della Corea del Nord, dopo il bombardamento della scorsa settimana contro l’isola ...

La preveggenza di Paolo VI

Pubblichiamo un articolo scritto dal nostro direttore e apparso nel 2004 con il titolo Montini e il divorzio trent'anni dopo sul terzo numero della rivista ...

Liberata Aung San Suu Kyi

Aung San Suu Kyi, il leader dell'opposizione alla Giunta militare in Myanmar, che ha trascorso agli arresti domiciliari gran parte degli ultimi vent'anni, è libera. ...

Si riaccende in Perú  il dibattito sulla fecondazione in vitro

La richiesta di risarcimento finanziario, da parte di un uomo e di una donna, a una «clinica della feritilità» per la nascita di una bimba, ...

Se il made in China parla francese

Nicolas Sarkozy incassa il sostegno di Pechino sulla riforma del sistema finanziario globale, tassello fondamentale in vista della presidenza francese del g20. Ma ancor più ...

Dal midterm nessun terremoto politico

È un quadro multiforme e complesso quello che emerge dalle elezioni americane di metà mandato. Stando alle ultime proiezioni, si profila con sempre maggiore nettezza ...

Karzai, i talebani  e il «teatrino» della pace

Il Consiglio di pace, istituito dal Governo afghano per aprire spazi di dialogo con i miliziani, «non è che un teatrino, il solito teatrino»: è ...

Quelle «terre rare»  che la Cina si tiene strette

Si chiamano «terre rare», ma con la geografia e col turismo nulla hanno a che fare. Sono un gruppo di 17 elementi chimici della tavola ...

Quando la violenza  uccide anche la cultura

KABUL, 29. Cinque milioni di bambini non possono frequentare le scuole in Afghanistan per problemi legati alla sicurezza. Lo ha reso noto il ministro della ...

Il dossettiano che rimpiangeva De Gasperi

Il 29 settembre viene presentato a Roma presso l'Istituto Sturzo il libro Luigi Granelli. L'impegno di un cristiano per lo Stato democratico. Scritti scelti (Soveria ...

No a leggi discriminanti

«Dare voce a coloro che non hanno voce»: è l'impegno che caratterizza l'azione di Shahbaz Bhatti, pakistano cattolico, attualmente ministro per le minoranze del Governo ...

La tragedia più grande

La lotta contro la fame nel mondo non è abbastanza incisiva e la maggior parte dei Governi sono ancora inadempienti sul principale tra gli obiettivi ...

Bicentenario in ostaggio

Città del Messico, 14. Il Messico festeggia questa settimana il bicentenario dell’indipendenza dalla Spagna e i cento anni della rivoluzione, ma sulle cerimonie pesa il ...

La Turchia dice sì alla riforma costituzionale

«Una tappa storica sulla strada della democrazia e della supremazia dello stato di diritto in Turchia». Con queste parole, il primo ministro turco, Tayyip Erdogan, ...

Nell'America della crisi  anche i ricchi piangono

Nell'America alle prese con la peggiore crisi dal secondo dopoguerra il confronto politico ed elettorale si mescola all'allarme sociale. Così, mentre la Fed conferma un ...

A rischio estinzione

Bogotá, 9. Almeno 34 tribù colombiane dell’Amazzonia stanno rischiando l’estinzione per le continue violenze cui sono sottoposte nelle loro terre, secondo quanto denunciato in un ...

La speculazione e le rivolte del pane

La comunità internazionale deve rispondere rapidamente e con efficacia al ritorno dell'instabilità sui mercati agricoli internazionali, dopo l’impennata del prezzo del grano. Un monito in ...

Come costruire società ricche ma non disperate

Le dinamiche di riequilibrio tra Paesi occidentali e Paesi emergenti sono la predizione classica di una teoria della crescita — la convergenza condizionata — cui ...

Infrastrutture di midterm

Per affrontare un autunno che si preannuncia bollente, con l'occupazione che stenta a riprendersi e un deficit in costante ascesa, ma soprattutto con le elezioni ...

Maastricht può attendere

L'Europa procede in ordine sparso nella ricerca di un'unità difficile e sempre da ridefinire. All'Ecofin riunitosi ieri e oggi a Bruxelles sono stati compiuti solo ...

Crolla il mercato immobiliare  negli Stati Uniti

Non si allenta la morsa della crisi sull'economia americana. Questa volta le cattive notizie arrivano direttamente dal cuore della crisi, il settore dal quale tutto ...

Anni per ricostruire il Pakistan

Ci vorranno anni per ricostruire il Pakistan dalle devastanti alluvioni: l'amara previsione è del presidente Asif Ali Zardari, che mette in guardia dal rischio che ...

Una fede granitica e aperta

Sono andato volentieri a porgere il mio tributo di omaggio e di suffragio per l'anima del presidente emerito della Repubblica italiana Francesco Cossiga, al quale ...

Ispirazione evangelica e lucidità politica

« L'improvvisa morte di De Gasperi mi ha desolato», scrisse il cardinale Schuster il 19 agosto del 1954 all'inatteso annunzio della scomparsa del grande statista, ...

Uno statista cristiano

Francesco Cossiga, figura di spicco del cattolicesimo politico democratico italiano, è stato essenzialmente un uomo di Stato. Ripercorrendo i grandi eventi che hanno caratterizzato la ...

La nuova Costituzione del Kenya  non promuove la vita

Dopo vent'anni di attesa, di «sudore e sangue», come ha scritto il quotidiano kenyota «Daily Nation», quaranta milioni di kenyani potrebbero finalmente avere una nuova ...

L'America dei disoccupati  attende la ripresa

«La disoccupazione negli Stati Uniti è un problema enorme». Non usa giri di parole Barack Obama per spiegare ai suoi concittadini la gravità dei risvolti ...

Il referendum e la pacificazione difficile

Il referendum sulla nuova Costituzione che si terrà in Kenya questo 4 agosto difficilmente otterrà il risultato di consolidare l'unità e il processo di pacificazione ...

Sanzioni a Pyongyang

Il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, ha annunciato «nuove e specifiche» sanzioni economiche e finanziarie contro il regime comunista di Pyongyang, nel corso della ...

Comunione non assemblearismo

Viene presentato il 20 luglio ai parlamentari italiani il documento preparatorio della quarantaseiesima Settimana sociale dei cattolici italiani, in programma a Reggio Calabria dal 14 ...

Il Congresso approva la riforma di Wall Street

Stop ai salvataggi a spese dei consumatori, stretta sulle attività speculative delle banche e sui derivati, più tutele dei consumatori e nuove regole per gli ...

Proseguono le demolizioni  di case palestinesi

A una settimana esatta dal vertice tra Obama e Netanyahu alla Casa Bianca, riesplode la questione degli insediamenti ebraici a Gerusalemme est, punto focale delle ...

Migliaia di argentini in piazza per dire no alle unioni omosessuali

Oltre duecentomila persone hanno manifestato martedì sera di fronte al Congresso argentino a Buenos Aires, e anche in diverse città del Paese, contro un progetto ...

Il crocifisso  e l'unità dei cristiani

Paradossi della vita. E della fede cristiana. Anche un avvenimento di mera cronaca politico-istituzionale come la controversa sentenza della Corte europea dei diritti di Strasburgo ...

Ban Ki-moon a colloquio con Netanyahu

Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha insistito ieri con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, ricevuto al Palazzo di Vetro di New York per un ...

Clima più disteso  tra Obama e Netanyahu

Passi avanti verso negoziati diretti sulla pace tra israeliani e palestinesi sono stati prospettati ieri nel colloquio a Washington tra il primo ministro israeliano Benjamin ...

Libertà d'espressione  per la Chiesa in Venezuela

La Chiesa cattolica in Venezuela respinge con determinazione l'inqualificabile aggressione verbale di cui è stato fatto oggetto il cardinale arcivescovo di Caracas, Jorge Liberato Urosa ...

Turchia e Israele verso il disgelo

Una fonte ufficiale turca ha confermato oggi che il ministro degli Esteri della Turchia, Ahmet Davutoglu, e il ministro del commercio israeliano, Benjamin Ben Eliezer, ...

Christian Wulff eletto  presidente della Germania

Christian Wulff, l'attuale governatore della Bassa Sassonia, è stato eletto ieri presidente della Germania. L'elezione è giunta al terzo scrutinio dell'Assemblea federale, quando Wulff, esponente ...

Il fallimento del g20 costerebbe trenta milioni di disoccupati

Senza un accordo su politiche anticrisi coordinate si rischia la perdita di trenta milioni di posti di lavoro e di 4.000 miliardi di produzione industriale ...

A Toronto le diverse facce del g20

Rischia di essere un g20 diviso e sterile quello che si apre venerdì 25 a Toronto. Con un'Amministrazione americana impantanata nei fanghi petroliferi della Louisiana, ...

La lotta alla miseria dei giovani latinoamericani

Santiago del Cile, 25. In America latina combattono contro la miseria il 63 per cento dei bambini e degli adolescenti, secondo quanto risulta da uno ...

L'Europa del rigore balla da sola

Francia, Germania e Gran Bretagna vanno avanti da sole e annunciano, in un comunicato congiunto, di voler introdurre una tassa sulle banche per coprire i ...

Estesi i tagli di gas alla Bielorussia

Bruxelles, 23. Il colosso del gas russo Gazprom ha aumentato oggi del 30 per cento — portandolo così complessivamente al 60 per cento — il ...

Valori e diritto nel caso del crocifisso

Si svolge nel pomeriggio del 23 giugno a Roma, con il patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri, una tavola rotonda sul tema «Valori e ...

Pechino apre alla riforma dei tassi e lo yuan vola

Lo yuan ha raggiunto il livello di cambio più alto nei confronti del dollaro negli ultimi cinque anni sul mercato interbancario, due giorni dopo l'impegno ...

Il crocifisso tra i simboli  dell'identità europea

«I simboli religiosi, come la croce, non sono solo il segno del cristianesimo ma anche uno dei più importanti elementi dell’identità europea»: ad affermarlo è ...

Il crocifisso nelle scuole

Anticipiamo ampi stralci dell'editoriale dell'ultimo numero de «La Civiltà cattolica» intitolato «Il crocifisso nelle scuole». L'articolo è interamente dedicato all'esame, fissato per il 30 giugno ...

Bp accetta di pagare  l'incalcolabile danno

La Bp, la multinazionale del petrolio responsabile del disastro ambientale nel Golfo del Messico, ha accettato le richieste del Governo statunitense, deciso sia a ottenere ...

Il mare e i diritti ancestrali dei maori

Washington, 17. I maori della Nuova Zelanda hanno raggiunto un importante accordo con il Governo sui diritti ancestrali su litorali e fondali marini. In base ...

Solo vittime innocenti in quell'orribile domenica di sangue

«Ingiustificato e ingiustificabile»: così il primo ministro britannico David Cameron ha definito ieri in Parlamento quanto accaduto durante la strage della Bloody Sunday (la «domenica ...

Obama chiede energia nuova

Nel suo primo discorso dall’Ufficio Ovale, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha chiesto ieri sera al Paese di imbarcarsi in una missione nazionale ...

Nel mondo aumentano i rifugiati

Aumenta e si porta sul livello più alto dalla metà degli anni Novanta del secolo scorso il numero dei rifugiati nel mondo. Sono infatti 43,3 ...

Il Messico in balia della violenza

Il Messico ha vissuto ieri un'altra giornata di sangue, dopo che la settimana scorsa le bande di narcotrafficanti avevano ucciso quasi ottanta persone in meno ...

Un'altra giornata di sangue in Kyrgyzstan

Seconda giornata di sanguinosi scontri tra kyrgyzi e uzbeki in Kyrgyzstan meridionale, dove il bilancio delle vittime è salito a 62. I feriti, alcuni in ...

Un'occasione per l'intero continente africano

Lo sport a volte può incidere su un'intera società, divenendo il volano di un cambiamento significativo. E nessun Paese come il Sud Africa sa quanto ...

Aiuto internazionale all'Africa  per garantire stabilità

La richiesta di una revisione profonda, di un'inversione di tendenza nella struttura e nei meccanismi dell'aiuto allo sviluppo è contenuta nel World Development Report 2011 ...

Ancora possibili negoziati con l'Iran

La Cina, dopo averle votate, ha affermato oggi che le nuove sanzioni inflitte dal Consiglio di sicurezza dell’Onu all’Iran «non significano che la porta è ...

Il Consiglio di sicurezza vota le nuove sanzioni contro l'Iran

Dopo mesi di complessi negoziati al Palazzo di Vetro e nelle capitali, il Consiglio di sicurezza dell’Onu vota oggi, la riunione è fissata alle 10 ...

La Germania stringe la cinghia

Una manovra finanziaria da ottanta miliardi di euro fino al 2014: la Germania, dunque, ha gettato ieri le basi del più grande pacchetto di tagli ...

Cambio ai vertici nella Corea del Nord

Il leader nordcoreano, Kim Jong-il, ha partecipato oggi a una rara sessione dell’Assemblea popolare suprema (il Parlamento), in cui sono stati effettuati dei cambiamenti al ...

Obama, Ankara e i timori di Israele

Il blitz dell'esercito israeliano contro la «Freedom Flotilla» al largo di Gaza rischia di aprire una crisi internazionale dalle conseguenze ancora difficili da calcolare. Israele ...

Aumenta nel mondo  il numero dei disoccupati

Anche nel 2010, dopo i già negativi dati degli anni immediatamente precedenti, in numerosi Paesi sta aumentando il numero di quanti rimangono senza lavoro. Il ...

La crisi economica  non ferma le spese militari

La crisi globale non ferma le spese militari, che nel 2009 hanno registrato un aumento del 6 per cento rispetto al 2008: lo stima l’Istituto ...

L'incubo della bolla cinese

La Cina ha paura di una nuova bolla speculativa sulle case e prepara una tassa per frenare la corsa dei prezzi. Ieri il Governo ha ...

Salta l'incontro a Washington  tra Obama e Netanyahu

«Il presidente ha espresso profondo cordoglio per la perdita di vite umane nell'incidente e preoccupazione per i feriti; il presidente ha altresì sottolineato l'importanza di ...

Si dimette il presidente tedesco

Il presidente della Repubblica Federale di Germania, Horst Köhler, ha annunciato oggi le sue dimissioni con effetto immediato. Secondo le prime notizie, l'improvvisa decisione del ...

Tokyo rafforza le sanzioni a Pyongyang

Il Governo giapponese ha annunciato il rafforzamento delle sanzioni contro la Corea del Nord, in risposta all’affondamento della corvetta sudcoreana Cheonan. Una misura di natura ...

Oro rosso sangue

NEW YORK 28. In violazione delle sanzioni delle Nazioni Unite, oro estratto da miniere della Repubblica Democratica del Congo è stato esportato in altri Stati ...

I viaggi a Pechino  del giovane Timothy

I viaggi a Pechino stanno diventando abituali per il segretario al Tesoro statunitense, Timothy Geithner. In questa settimana il responsabile del dicastero finanziario americano ha ...

Pyongyang denuncia il patto di sicurezza con Seoul

Le forze armate nordcoreane hanno annunciato che annulleranno l’accordo siglato con la Corea del Sud per evitare incidenti militari nelle acque del Mar Giallo. È ...

Hillary Clinton  rassicura la Corea del Sud

Il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, in visita nella Corea del Sud, ha avvertito il regime comunista di Pyongyang di far cessare «le provocazioni ...

La croce alle radici dell'Europa

Pubblichiamo la prefazione del ministro italiano per gli Affari Esteri al volume — promosso e curato dall'Ambasciata d'Italia presso la Santa Sede — Identità religiosa ...

Venti di guerra  sulla penisola coreana

La Corea del Nord ha rinnovato oggi la richiesta che suoi esperti possano recarsi nella Corea del Sud per esaminare le prove che un suo ...

La politica ha il primato sulla finanza

La politica deve avere il primato sulla finanza e l'etica deve orientare ogni attività economica. Lo ha ribadito il Papa ricevendo in udienza sabato mattina, ...

La caduta di Wall Street  accoglie la riforma di Obama

Sicurezza, fiducia, qualità. Sono questi i tre beni primari in cui si rifugiano gli investitori di mezzo mondo impauriti dalle perplessità della Germania sull'euro e ...

Clinton chiede una risposta internazionale  alla provocazione nordcoreana

L’affondamento della corvetta sudcoreana Cheonan che ha causato lo morte di 46 marinai da parte della Corea del Nord è un atto che richiede «una ...

La moneta unica divide l'Europa

L'eurosvalutazione si trasforma in eurotensione e mette a rischio la stabilità dell'asse franco-tedesco. Il ministro delle Finanze francese, Christine Lagarde, ha dichiarato oggi in un'intervista ...

La Corea del Nord  minaccia la guerra

La Corea del Nord minaccia la Corea del Sud di adottare «misure forti», fino alla «guerra generale», se Seoul dovesse promuovere anche a livello internazionale ...

L'offensiva dell'esercito costringe alla resa i manifestanti di Bangkok

Atto conclusivo, oggi, della lunga disputa in Thailandia tra Governo e manifestanti dell'opposizione. Sfondando con mezzi blindati le barricate di pneumatici, l'esercito è entrato all'alba ...

Un conservatore a Downing Street

. Il conservatore David Cameron ha iniziato oggi il primo giorno da nuovo premier britannico a capo di una coalizione di Governo, quella fra i ...

Il dramma degli sfollati in Iraq

Gli iracheni che vivono nei campi di sfollati all'interno del Paese sono aumentati del 25 per cento dal 2009: lo ha reso noto un responsabile ...

Le Borse promuovono lo scudo salvaeuro

Settecentocinquanta miliardi di euro per evitare che l'effetto contagio dalla Grecia travolga l'Europa intera, mettendo in ginocchio la moneta unica. Ma soprattutto un fondo comune ...

Finanza e politica alla resa dei conti

S tessa la forma, non la sostanza. I nuovi crolli delle Borse mondiali sono fondamentalmente diversi da quelli del 2008. Per attutire il colpo della ...

Il lavoro minorile non conosce crisi

Nel mondo gli unici posti di lavoro, per così dire, non a rischio sembrano quelli dei bambini. Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo), ...

L'Europa corre in soccorso  della sua moneta

Il vertice dell’Eurogruppo vara un piano per salvare l’euro e si appresta a mettere in campo un meccanismo di aiuti ai Paesi in difficoltà. Sarà ...

Con il buon senso di un padre

Quando, nel 1960, Robert Schuman, già segnato dalla malattia, diede le dimissioni dall'incarico di primo presidente del Parlamento europeo, i parlamentari decisero di conferirgli il ...

Atene brucia

Scontri, violenze e palazzi incendiati. Degenerano in guerriglia urbana le proteste contro il piano di austerità varato dal Governo Papandreou in risposta agli aiuti stanziati ...

Sipario sui laburisti

Oltre 45 milioni di britannici sono chiamati giovedì alle urne per scegliere i 650 deputati della Camera dei Comuni, un voto a turno unico che ...

Il crocifisso tra identità e sussidiarietà

Identità religiosa e culturale d'Europa. La questione del crocifisso è il titolo del saggio presentato martedì 4 maggio a Palazzo Giustiniani dal presidente del Senato ...

Atene, missione possibile

L’Europa ha deciso e in pochi giorni saranno sbloccati gli aiuti alla Grecia. In tempo perché il Governo Papandreou possa far fronte ai titoli pubblici ...

A un passo dall'accordo  per salvare Atene

L’accordo tra Atene, il Fondo monetario internazionale e l'Ue sulle misure di austerità richieste alla Grecia per sbloccare il piano di aiuti finanziari è molto ...

L'epidemia greca  contagia i bilanci europei

Corsa contro il tempo per evitare il default greco e lo scatenarsi di una crisi sistemica in Europa. Mentre Stati Uniti e Germania chiedono un ...

Karzai e la lotta alla corruzione

Solo un afghano su quattro sostiene il Governo del presidente Hamid Karzai. In più restano dubbi sulla sua reale volontà di combattere la corruzione nel ...

Quando l'oracolo si chiama speculazione

Chiamatelo «l'oracolo di Omaha». Classe 1930, Warren Buffet non è soltanto il primo socio della Berkshire Hathaway, ma anche, secondo l'autorevole «Forbes», uno degli uomini ...

Il crollo della Grecia  travolge i mercati

«Junk»: quattro lettere apparentemente innocue, ma che si rivelano letali se accostate a titoli obbligazionari. Ieri Standard&Poor's ha definito così, «spazzatura», i titoli di Stato ...

Se brucia la casa del vicino

La crisi della Grecia può diventare la crisi dell'euro e questa può contagiare il resto del mondo. Ha perciò perfettamente ragione il ministro italiano dell'Economia ...

Si aprono spiragli di pace

Non è un vero annuncio, ma può essere considerato già un significativo passo in avanti. Ieri il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha auspicato l'avvio di ...

Conto alla rovescia per il salvataggio della Grecia

Il presidente della Banca centrale europea (Bce), Jean-Claude Trichet, stringe i tempi per un accordo sul salvataggio della Grecia. «Ho fiducia — ha detto Trichet, ...

Primo stop alla riforma finanziaria di Obama

Il primo test della riforma di Wall Street al Senato americano fallisce a poche ore dall’attesa audizione dell’amministratore delegato e del vice presidente di Goldman ...

2010: Odissea per la Grecia

«Per la Grecia è una nuova Odissea»: usa toni forti il premier greco, George Papandreou, per descrivere l'attuale situazione dell'economia ellenica. Dopo settimane di incertezza, ...

La Grecia sotto il peso del debito  chiede l'aiuto internazionale

«Siamo in emergenza nazionale». Questa l'ammissione del premier, George Papandreou, di fronte all'improvvisa accelerazione della crisigreca verificatasi ieri a un mese circa dall'annuncio del piano ...

La Thailandia sull'orlo della guerra civile

Le camicie rosse hanno fatto un passo indietro, così come le centinaia di poliziotti in assetto antisommossa dispiegati davanti alle barricate erette nella capitale della ...

L'Unione europea non fa bene allo sviluppo

Stanno diminuendo gli aiuti dei Paesi dell'Unione europea allo sviluppo di quelli poveri e la Commissione europea ha invitato gli Stati membri a essere più ...

Crisi globale, atto secondo

Le condizioni del sistema finanziario migliorano, ma la stabilità non è assicurata a causa dell’elevato debito delle economie avanzate, che potrebbe spingere la crisi in ...

Il Bric chiede un nuovo ordine mondiale

Rilanciare l'economia mondiale è possibile. Ma una nuova azione che possa cambiare davvero le cose, facendo fronte agli squilibri che ancora pesano sulla ripresa, deve ...

Al vertice di Washington nuova intesa tra Stati Uniti e Cina

Il presidente statunitense, Barack Obama, ha discusso lunedì a lungo d’Iran con il presidente cinese, Hu Jintao, concordando di «lavorare insieme» sul dossier nucleare di ...

Dolore, lacrime e preghiere nella Polonia in lutto

I polacchi piangono in silenzio, e uniti, il loro presidente Lech Kaczy{l-nacute}ski, morto in un incidente aereo sabato a Smolensk, in Russia, mentre si stava ...

La Polonia unita nel dolore per la morte del presidente

La Polonia piange attonita e sgomenta la morte del presidente Lech Kaczyński, avvenuta nella sciagura aerea di sabato, mentre assieme all’élite politica e militare del ...

Ecco l'intesa europea per salvare la Grecia

I Paesi dell'Eurogruppo hanno trovato ieri un accordo per garantire un primo prestito da trenta miliardi di euro alla Grecia. Il piano anticrisi è stato ...

Il presidente polacco muore in una sciagura aerea

La Polonia è in lutto per una sciagura senza precedenti avvenuta proprio mentre il Paese commemora il settantesimo anniversario della strage di Katyn: il presidente ...

Ritratto di un'Italia (politica) che non c'è più

« Oggi si dice, con più di una ragione, che molti politici italiani siano soltanto dei dilettanti, senza esperienza alle spalle. Arrivano alla Camera o ...

La rivolta popolare in Kyrgyzstan mette in fuga il presidente Bakiev

A cinque anni dalla rivoluzione dei tulipani, il Kyrgyzstan vede un nuovo rovesciamento violento del regime con uno scontro dall’esito non ancora del tutto certo. ...

Si estendono in Thailandia le dimostrazioni antigovernative

Si estende in Thailandia la protesta delle camicie rosse, i sostenitori dell'ex premier, Thaksin Shinawatra, deposto nel 2006, che chiedono le dimissioni dell'Esecutivo e nuove ...

Tutta l'India in un formulario

È iniziato oggi uno degli esercizi demografici più importanti della storia: il censimento della popolazione dell’India. L'imponente raccolta di dati permetterà di avere statistiche aggiornate ...

Dalle elezioni esce un Iraq diviso

La lista dell'ex premier iracheno Iyad Allawi ha vinto le elezioni parlamentari irachene del 7 marzo scorso, conquistando due seggi in più — 91 contro ...

Incontro tra Obama e Netanyahu

Le ultime ore hanno accentuato i contrasti tra Israele e i suoi alleati occidentali. Con la Gran Bretagna è in atto una crisi diplomatica per ...

Wall Street prossima frontiera delle riforme negli Stati Uniti

Via libera della Commissione bancaria del Senato al progetto di riforma di Wall Street avanzato dal senatore Chris Dodd, un progetto che secondo alcuni analisti ...

Obama vince la sfida della riforma sanitaria

«Questa notte abbiamo dimostrato al mondo che siamo un popolo ancora capace di grandi cose»: questo il primo commento del presidente degli Stati Uniti, Barack ...

A tutela dei minori lotta contro gli abusi

Il 10 marzo, in occasione dell'incontro annuale sui diritti del fanciullo, l'arcivescovo Silvano M. Tomasi, Osservatore Permanente della Santa Sede presso l'Ufficio delle Nazioni Unite ...

Vladimir Putin in India per rafforzare la cooperazione

India e Russia intendono rilanciare la loro cooperazione politica e economica, in particolare nel settore della difesa e dell’energia nucleare. È quanto ha affermato il ...

La roulette cinese

Contenimento dell'inflazione, incentivi alla domanda interna, lotta alla corruzione, aumento della spesa pubblica e una crescita record pari all'otto per cento del pil. Tutto, ma ...

Nigeria, le accuse dopo il massacro

. Militari dell'esercito nigeriano pattugliano da oggi i villaggi della regione di Jos, teatro dei massacri costati la vita a 500 persone. Ma, nonostante la ...

Il voto iracheno più forte delle bombe

Il voto più forte delle bombe. I terroristi avevano minacciato violenze per intimidire gli iracheni e per impedire loro di recarsi alle urne in occasione ...

La minaccia di Al Qaeda sulle elezioni in Iraq

Sulle elezioni parlamentari in Iraq previste per domani si profila la minaccia dell'organizzazione terroristica Al Qaeda, che ha proclamato una sorta di coprifuoco nel Paese, ...

Un voto contro le interferenze

Vuole essere la prova di un'indipendenza e di una sovranità più compiute il voto di domenica 7 marzo, quando l'Iraq sarà chiamato alle urne per ...

Serve una Chiesa più coraggiosa

Ai politici, agli amministratori, raccomanda «una speciale attenzione ai poveri» e di «non dimenticare di prendersi cura della loro anima e del loro rapporto con ...

Il lungo viaggio dell'Irlanda del Nord

L'Irlanda del Nord è all'inizio di un nuovo capitolo della sua storia politica. Il prossimo 9 marzo, i politici riuniti nell'Assemblea dell'Irlanda del Nord voteranno ...

Generale apprezzamento per la decisione della Corte di Strasburgo

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha giudicato ammissibile il ricorso presentato dal Governo italiano contro la sentenza con la quale, il 3 novembre scorso, ...

La democrazia è un metodo prima che un contenuto

È in uscita per le Edizioni Piemme il volume di Vincenzo Paglia, vescovo di Terni-Narni-Amelia, e di Franco Scaglia In cerca dell'anima. Dialogo su un'Italia ...

Attacco talebano al cuore di Kabul

. Attacco talebano, stamane, al cuore di Kabul. È un altro atto della rappresaglia scatenata dalla guerriglia in risposta all'offensiva della coalizione internazionale in corso ...

Karzai a colpi di decreto

Colpo di mano del presidente afghano Hamid Karzai. Con un decreto, si è attribuito il controllo della regolarità dello svolgimento delle elezioni. Sarà infatti lui ...

Una risposta laica alla crisi globale

Lunedì 22 il presidente emerito della Corte Costituzionale italiana ha tenuto una lezione sull'enciclica Caritas in veritate presso la facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica ...

I costi economici sono sempre anche costi umani

Pubblichiamo ampi stralci del saluto rivolto dal presidente del Senato della Repubblica italiana ai partecipanti al convegno «La responsabilità sociale d'impresa nell'enciclica Caritas in veritate ...

Missili intercettori statunitensi in Polonia

Ai primi di aprile una prima batteria di missili intercettori Patriot statunitensi saranno installati a Moraq nel nord della Polonia. Lo riferisce l’agenzia Pap. I ...

Udienza al presidente del Consiglio dei ministri del Libano

Benedetto XVI ha ricevuto in udienza nella mattina di sabato 20 febbraio, nel Palazzo Apostolico in Vaticano, il presidente del Consiglio dei ministri del Libano, ...

Laboratori di gruppi giovanili per nuovi progetti politici

Dalla virtù della persona dipende la virtù della società. Dunque non esiste, e non può esistere, separazione tra etica individuale ed etica sociale. La speranza ...

In Pakistan integralisti contro la comunità cristiana

La comunità cristiana e cattolica del Pakistan è stretta nella morsa della violenza integralista e minacciata dalla «legge sulla blasfemia». La normativa — al centro ...

Mio padre

«Il Signore disse a Gedeone: “La gente che è con te è troppo numerosa, perché io metta Madian nelle sue mani; Israele potrebbe vantarsi dinanzi ...

Corea del Nord alla fame

La situazione alimentare in Corea del Nord, da tempo ormai in stato critico, rischia di peggiorare ulteriormente nel corso del 2010, dopo che lo scorso ...

11 febbraio

Con gli occhi della storia si può ormai cogliere chiaramente il senso profondo del lungo processo che, dalla stipula dei Patti Lateranensi, ottantuno anni fa, ...

Tymoshenko sente odore di brogli

Il premier filo occidentale ucraino, Yulia Tymoshenko, ha dato oggi mandato ai suoi avvocati di impugnare in tribunale i risultati del ballottaggio presidenziale, suggerendo l’ipotesi ...

La geopolitica di Benedetto XVI

Nel pomeriggio di lunedì 8 febbraio è stato presentato a Roma il volume Quando il Papa pensa il mondo (Roma, Gruppo Editoriale L'Espresso, 2009, pagine ...

Tramonto arancione

Il leader filorusso Viktor Ianukovich — che con il 96,27 per cento dei seggi scrutinati nel ballottaggio presidenziale è in testa con il 48,34 per ...

Ahmadinejad si dice pronto a cooperare

Il presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad, che ieri ha ordinato l’avvio dell’arricchimento dell’uranio al venti per cento, ha detto oggi che Teheran «è pronta a cooperare» ...

L'Iran pronto a un accordo sul nucleare

Il Governo di Teheran vede con ottimismo la possibilità di raggiungere un accordo con l’Occidente sul controverso problema dell’arricchimento dell’uranio all'estero, ma insiste che dovrebbe ...

La Cina collabora sul nucleare iraniano

La Casa Bianca sostiene che Pechino continuerà a cooperare con gli Stati Uniti per esaminare «i prossimi passi» nella vicenda del programma nucleare iraniano. Il ...

Quanto è teso il nuovo bipolarismo mondiale

Il nuovo bipolarismo mondiale tra Stati Uniti e Cina sembra avere assunto in questi giorni una dinamica di tensione sempre maggiore. Dopo le accuse e ...

Cresce la tensione tra Cina e Stati Uniti

Cresce la tensione tra Washington e Pechino: la Cina ha lanciato un nuovo monito sull’incontro tra Barack Obama e il Dalai Lama, dopo che la ...

La riconciliazione in Afghanistan non ammette il dialogo con gli estremisti

Dialogo sì, ma fino a un certo punto. Dopo l'apertura del segretario di Stato americano, Hillary Clinton (con il beneplacito della comunità internazionale) ai talebani ...

Elezioni nello Sri Lanka dopo la sconfitta dei ribelli secessionisti tamil

Sono ventidue i candidati ufficiali delle elezioni presidenziali di martedì nello Sri Lanka, le prime che si svolgeranno sull'intero territorio nazionale dopo la sconfitta, in ...

Il fattore disincanto

La sorprendente vittoria del repubblicano Scott Brown nella speciale elezione di martedì per il seggio lasciato vacante dallo scomparso senatore Ted Kennedy ha provocato due ...

I democratici perdono al senato il seggio di Ted Kennedy

Sconfitta per i democratici del presidente statunitense Barack Obama, che hanno perso il seggio di senatore del Massachusetts che fu di Ted Kennedy. Alle elezioni ...

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

30 marzo 2017

Prossimi eventi