Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Economy

 

La lezione di Polonio

È compito della letteratura rappresentare mondi reali, verosimili o immaginari: di tali mondi l’esperienza economica e la scienza economica sono da sempre parte irrinunciabile e ...

Monoteismi e scelte di vita

Uno studio rigoroso e di ampio respiro. L’economia di Dio. Famiglia e mercato tra cristianesimo, ebraismo, islam (Roma, Salerno, 2013, pagine 270, euro 16) di ...

Se la crescita economica non cancella la fame

L’Asia che cresce nella finanza diviene il nuovo continente dei paradossi, dove molti Paesi si trovano oggi ad affrontare l’impegno della lotta alla fame e ...

Non tutto può essere in vendita

Gary Baker economista dell’università di Chicago in un testo del 1976 affermava che le persone agiscono sempre per massimizzare il proprio benessere, qualunque sia l’attività ...

Verso un’intesa Ue sull’unione bancaria

L’Europa cerca di fare il punto nel lungo cammino verso l’unione bancaria, tema centrale nella lotta contro la crisi. Sarà questo il tema centrale, oggi, ...

Vertice Ue sul lavoro

La presenza di rappresentanti delle parti sociali, imprenditori e sindacati, è la principale novità del Consiglio europeo di oggi e domani a Bruxelles, a conclusione ...

Un’alleanza economica tra Ue e Stati Uniti

L’obiettivo è di costruire un’alleanza economica tra Stati Uniti e Unione europea: il G8, in Irlanda del Nord, offre l’occasione per rilanciare un’intesa che, pur ...

Le sfide del G8

È un’agenda fitta di temi quella che oggi e domani, in occasione del G8 a Lough Erne, in Irlanda del Nord, sarà discussa e approfondita, ...

La vera sfida

Non v’è quasi nessuno che non concordi sulla necessità di promuovere e incentivare la crescita, essendo l’assenza di essa una delle cause, e insieme anche ...

In Cambogia un’altra tragedia del lavoro

Almeno sei operai sono morti oggi nel crollo del tetto di una fabbrica di scarpe in Cambogia. L’incidente — che rilancia l’allarme sugli standard di ...

Firmato un memorandum d'intesa

L’Autorità di informazione finanziaria (Aif) della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano, ha firmato ieri, 7 maggio, un Memorandum d’intesa a Washington, ...

Vietato abbassare la guardia

Negli ultimi trent’anni il numero delle persone povere nel mondo si è ridotto sensibilmente. In un recente studio intitolato The State of the Poor: Where ...

Tutte le sfide dei Brics

L'economia mondiale deve affrontare nuove sfide, sempre più complesse. In prima linea ci sono i Brics, il gruppo delle economie avanzate formato da Brasile, Russia, ...

Accordo nella notte per Cipro

Accordo nella notte per il salvataggio di Cipro. Dopo una maratona negoziale di dodici ore a Bruxelles, infatti, è stata trovata un’intesa tra le autorità ...

L’America latina punta allo sviluppo sostenibile

La Banca di sviluppo dell’America latina e l’Ufficio delle Nazioni Unite di servizi ai progetti hanno concordato ieri, in una riunione a Panamá, di unire ...

L’agenda di Obama

Rilanciare il sogno americano di libertà, uguaglianza e pari opportunità, dare lavoro con un vigoroso piano di investimenti pubblici e aumentare il salario minimo. Infine ...

Maratona dell’Ue per siglare l’accordo sul bilancio

È da ieri pomeriggio che i capi di Stato e di Governo Ue, a Bruxelles, stanno tentando di giungere a un accordo sul bilancio comunitario ...

Washington fa causa a Standard&Poor’s

«Errate valutazioni contro la crisi». Con questa motivazione l’Amministrazione americana dichiara “guerra” al mondo del rating e intenta una causa civile contro una delle “tre ...

La Fed avverte le banche

La Federal Reserve mette in guardia le banche. Nel caso di una nuova Lehman Brothers le autorità globali potrebbero non collaborare. Di conseguenza è necessario ...

Una donna contro gli squali di Wall Street

Il presidente americano, Barack Obama, sceglie l’ex procuratore Mary Jo White per la guida della Sec, l’ente federale statunitense preposto alla vigilanza della Borsa. Una ...

Un mondo di disoccupati

Duecento milioni di persone senza lavoro, e due su cinque sono giovani. Il dato è stato diffuso ieri dal direttore generale del Fondo monetario internazionale ...

L’America si salva dal fiscal cliff

La difficile partita del fiscal cliff ha raggiunto oggi un esito positivo: l’accordo al Congresso è stato votato, evitando così una nuova caduta dell’economia a ...

L’Europa guarda avanti con fiducia

Il 2012 è stato un anno difficilissimo per la moneta unica. Tuttavia, le prospettive di un rilancio dell’economia Ue nel 2013 sono molto consistenti: gli ...

Recessione all’orizzonte

L’economia mondiale rischia di entrare in una nuova fase recessiva. A lanciare l’allarme è il World Economic Situation and Prospect, il rapporto delle Nazioni Unite, ...

Allarme disoccupazione nell’eurozona

È sempre più allarme disoccupazione nell’eurozona. La mancanza del lavoro, infatti, sta mandando in crisi i bilanci delle famiglie, che stentano ad arrivare a fine ...

Accordo all’Ecofin sulla vigilanza bancaria

Al termine di un lungo negoziato i ventisette ministri delle Finanze e dell’Economia dell’Unione europea hanno raggiunto un accordo sul meccanismo unico di vigilanza bancaria, ...

L’Europa teme la crisi politica dell’Italia

Come temuto, e previsto, i mercati hanno reagito in maniera negativa alle notizie che sono arrivate nel fine settimana dall’Italia, dove è imminente l’apertura della ...

Azzardi medievali

«Ma infine, che cosa spingeva Alessandro, che cosa spinge (se è lecito qui chiederlo senza ambagi) un uomo che abbia intelletto e cuore in una ...

L’Fmi approva i controlli sui flussi dei capitali

La libera circolazione dei capitali presenta dei rischi, soprattutto nelle economie emergenti, e va regolamentata. Il Fondo monetario internazionale (Fmi) volta pagina, aprendo a misure ...

I conflitti e le loro cause economiche

Nel solo 2011 sono state ben 388 le situazioni di guerra e conflitto armato nel mondo. È questo uno dei dati contenuti nel volume Mercati ...

Quanto corre l’internet economy

Dal 1985, anno in cui fu registrato il primo dominio, internet è diventata sempre di più la nuova frontiera dell’economia mondiale. Nei Paesi del g20 ...

L’austero bilancio della Grecia

Il Parlamento greco ha approvato questa notte il bilancio dello Stato per il 2013 nel quale è inserito il pacchetto di rigide misure di austerità ...

La Chiesa per la Spagna in difficoltà

Anche in Spagna è il turno della classe media. Gli effetti della crisi economica diventano sempre più pesanti e così alle porte della Caritas, delle ...

Effetto Olimpiadi sul pil britannico

L’effetto positivo delle Olimpiadi fa uscire la Gran Bretagna dalla recessione. Sull’onda del business che i Giochi hanno portato, fra manifestazioni, biglietti, ristoranti, alberghi e ...

L’Europa punta sulla ripresa

«Abbiamo un patto per la crescita sulla carta; ora dobbiamo fare qualcosa di concreto sul terreno». Così si è espresso oggi il presidente della Commissione ...

Va piano l’economia mondiale

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) rivede in peggio le previsioni sull'economia globale sottolineando che «la ripresa ha subito nuove battute d'arresto mentre l'incertezza pesa con ...

Più Europa nell’interesse di tutti

Il ruolo cruciale negli equilibri economici e di sicurezza internazionali svolto dall'Unione europea è stato sottolineato dal presidente del Consiglio dei ministri italiano, Mario Monti, ...

Con il coraggio della sussidiarietà

Due sono le principali teorie finanziarie che oggi si fronteggiano e alle quali ci si riferisce nel tentativo di trovare vie d’uscita alla crisi economica: ...

Il Brasile contesta le iniziative della Fed

La recenti decisioni in materia di politica monetaria prese negli Stati Uniti suscitano critiche negative del Governo brasiliano, il cui ministro delle finanze, Guido Mantega, ...

Banche salvate ma scorrette

Le banche salvate, a causa della crisi finanziaria del 2008-2010, con i soldi dei contribuenti continuano a prestare denaro nella stessa maniera rischiosa che le ...

Il verdetto tedesco e il futuro della moneta unica

La sentenza della corte di Karlsruhe va molto al di là del semplice fatto giuridico e tecnico. La Corte costituzionale tedesca sembra aver sancito l’inizio ...

L'Alta Corte tedesca dice sì all’Europa

L’Alta Corte tedesca di Karlsruhe considera costituzionalmente legittimi l’Esm, il nuovo meccanismo europeo di salvataggio e il fiscla compact, ma pone determinate condizioni alla ratifica. ...

Draghi scopre le carte

A luglio Mario Draghi aveva promesso che la Bce avrebbe fatto «tutto il necessario» per salvare l’eurozona dagli attacchi speculativi, assicurando che «sarebbe bastato». Oggi, ...

Pechino investe in Egitto

La caccia grossa ai capitali cinesi avviata dal Cairo dopo la grave crisi economica accentuata dalla rivolta che ha portato alla caduta del regime di ...

L’Europa attende Draghi

I mercati attendono con il fiato sospeso la riunione del board della Bce in programma il 6 settembre. Giovedì gli investitori si aspettano di ricevere ...

Pechino ultima frontiera

Pechino, 30. Angela Merkel cerca il sostegno cinese per far fronte alla crisi del debito europeo. Per la seconda volta negli ultimi sette mesi, oggi, ...

Ricette per oggi dagli ingredienti di ieri

Nell'Italia postunitaria la critica al modello liberistico si articolò in tre direttrici. La prima trasse origine dalla grande inchiesta industriale del 1870-1874, che mise in ...

La crisi colpisce anche Berlino e gli imprenditori accusano il colpo

L’indice Ifo, uno dei principali barometri dell’economia tedesca, che registra la fiducia delle imprese, è sceso ad agosto e si attesta 102,3 punti, dai 103,2 ...

La Cina aumenta l’esportazione di terre rare

La Cina ha deciso un aumento della quota di terre rare destinata all’esportazione, con un rialzo che porterà il totale 2012 a 30.996 tonnellate, il ...

L’euro a lezione di storia

Le travagliate vicende dell'Unione monetaria latina - costituitasi nel 1865 tra Italia, Francia, Svizzera e Belgio (nel 1868 aderì anche la Grecia) e durata fino ...

Tre chiavi per una nuova cultura economica

Crescita, finanza e infrastrutture sono le parole-chiave del contesto socio-economico attuale. E il mio intento dunque è di illustrare l’intimo legame fra queste tre parole ...

I vescovi svizzeri contro la folle logica dei mercati finanziari

Nella mente di milioni di europei in questi giorno si affollano pensieri e preoccupazioni in merito alla difficile situazione economica e finanziaria: sotto accusa c'è ...

Assalto cinese al petrolio nordamericano

La China National Offshore Oil Corporation (Cnooc), colosso energetico statale cinese, ha offerto 15,1 miliardi di dollari per acquistare la compagnia petrolifera canadese Nexen. Secondo ...

Quanto è importante l’Africa per la crescita cinese

L’intensificazione dell’interscambio commerciale tra Cina e Africa mostra un partenariato sempre più consolidato, ma la penetrazione cinese suscita anche timori in diversi interlocutori, a partire ...

Crescita in stallo, spread alle stelle

Inizio di settimana ad alta tensione sul mercato dei titoli di Stato, con lo spread Btp-Bund che sfiora la soglia psicologica dei cinquecento punti. Sul ...

Gli investitori attendono il rapporto dell’Fmi

Le Borse europee avviano la settimana all’insegna dell’incertezza a causa della mancanza di chiari segnali dall'Asia — Tokyo è rimasta chiusa per festività — e ...

Chi paga la crisi

Settanta milioni di persone si aggiungeranno da qui al 2020 al numero di quanti già vivono in povertà assoluta e nello stesso periodo più di ...

Frenata cinese

I segnali di rallentamento dell’economia cinese hanno ricevuto ieri la conferma definitiva: nel secondo trimestre 2012 la crescita è risultata pari al 7,6 per cento. ...

Austerità spagnola

Aumento dell’Iva di 3 punti al 21 per cento, eliminazione della tredicesima per i dipendenti pubblici e diminuzione dei giorni liberi, riduzione del sussidio di ...

Un impegno forte per la moneta unica

Alla Spagna un anno più per ridurre il deficit e nuovi poteri alla Banca centrale europea (Bce). Questi i principali risultati del vertice dell’Eurogruppo, tenutosi ...

Troppa finanza danneggia la ripresa economica

La finanza può sostenere la crescita. Ma solo fino a un certo punto: anzi, l’eccesso di finanza e di credito al settore privato può danneggiare ...

A Cipro la presidenza di turno dell’Unione europea

Dal primo luglio, secondo il consueto meccanismo di rotazione semestrale, Cipro assumerà la presidenza di turno del consiglio dei ministri dell'Unione europea, la prima di ...

Obiettivo trasparenza

A circa una settimana dalla discussione a Strasburgo del rapporto degli ispettori del Moneyval per l'ingresso del Vaticano nella "White List", l'Istituto per le opere ...

Incertezze europee

«Nessuno debito comune finché vivo». La risposta del cancelliere tedesco, Angela Merkel, al piano anti-crisi targato Van Rompuy lascia pochi margini di interpretazione: Berlino si ...

Lavoro emergenza numero uno

Un nuovo rapporto per chiarire e sconfiggere il problema dell’occupazione in Europa. L’organizzazione internazionale del lavoro (Ilo) diffonde oggi a Ginevra un nuovo studio sulle ...

Una scelta irreversibile

«L’euro è una scelta irreversibile». Italia, Francia, Germania e Spagna difendono la moneta unica e promettono di puntare sulla crescita e sul lavoro. Nel summit ...

I leader europei cercano risposte comuni alla crisi

«La Germania non può risolvere da sola la crisi». Questo il messaggio lanciato ieri, in un discorso al Parlamento tedesco, dal cancelliere Angela Merkel. Un ...

Una voce  per le grandi domande

Nel pomeriggio di lunedì 11 giugno il cardinale segretario di Stato inaugura a Bydgoszcz, in Polonia il Centro universitario di studi del pensiero di Joseph ...

Madrid in rosso

Dalla Grecia alla Spagna: il fronte della crisi si allarga e l’Europa trema. Il sistema bancario spagnolo potrebbe aver bisogno di un intervento di circa ...

Washington critica la politica monetaria cinese

Nuovi attriti tra Stati Uniti e Cina sul fronte monetario. Il Tesoro americano continuerà a «monitorare da vicino» la velocità di apprezzamento dello yuan, la ...

L'Europa attende un altro vertice

Tutto come previsto: l'Europa rinvia le decisioni più importanti e i mercati affondano. Ieri a Bruxelles si è svolto l'ennesimo vertice Ue per cercare una ...

L'ora delle decisioni

Un dialogo possibile, ma non facile. Nel vertice di oggi a Bruxelles si confrontano due idee diverse di Europa e di sviluppo economico. Dalla sintesi ...

E ora priorità alla crescita

Più sforzi per promuovere la crescita non significa abbandonare la strada del rigore. Il g8 di Camp David, conclusosi sabato, potrebbe segnare una svolta, perché ...

L'asse per la crescita e lo spettro di Atene

C’è un piano europeo per la Grecia? La domanda corre sulla bocca di tutti, rilanciata dalle voci della stampa di mezzo mondo. Se la pongono ...

Missione greca per il g8

Borse in calo e tensioni sull’euro: non è certo uno scenario tranquillo quello in cui si apre oggi il vertice del g8 a Camp David. ...

La Grecia con un piede fuori dall’euro

La Grecia andrà a nuove elezioni, molto probabilmente il 17 giugno, dopo il fallimento delle ultime consultazioni tra il presidente Karolos Papoulias e i leader ...

Libero scambio in Asia

Cina, Giappone e Corea del Sud avvieranno entro l’anno colloqui finalizzati a un’area comune di libero scambio. L’annuncio è arrivato dai leader delle tre Nazioni ...

Urne più vicine, euro più lontano

Altra fumata nera, nella frenetica ricerca in Grecia di una coalizione di Governo che possa riportare un po’ di stabilità nel Paese ancora nel caos ...

Tutti in attesa di un Governo greco

Atene,9.L’incertezza della situazione politica greca fa paura ai mercati internazionali. La prova concreta è arrivata ieri, con la Borsa di Atene che è scesa ai ...

Vacillano le economie più solide

«Non ho la bacchetta magica». Il cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, sintetizza così il sentimento che accomuna in questo momento tutti i leader europei. Di ...

Sei povero? Niente credito

Cala il numero dei poveri nel mondo, ma aumentano le difficoltà per accedere al credito. A riferirlo è la Banca mondiale, che, in un documento ...

Ripresa fragile e insicura

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) rivede al rialzo le stime della crescita mondiale per il 2012 e il 2013. Il pil crescerà quest’anno del 3,5 ...

Servono nuove politiche monetarie

Le recessioni sono «più lunghe e severe» se precedute da un balzo del debito delle famiglie: in queste circostanze la contrazione economica può durare anche ...

Se si snatura il senso di responsabilità

Con le dimissioni pubblicamente annunciate e spiegate in un articolo sul «New York Times», un manager — che per vari anni ha lavorato in posizione ...

L’importanza di chiamarsi Brics

«Un effettivo meccanismo di cooperazione sulle più importanti questioni della politica e dell’economia mondiale deve diventare l’obiettivo strategico». Così il presidente russo, Dmitri Medvedev, ha ...

Sognando la Brics Bank

È iniziato questa mattina a New Delhi il quarto vertice dei Paesi del Brics (Brasile, Russia, India, Cina e e Sud Africa). Il presidente brasiliano ...

Borse a scoppio ritardato

Timori per l’economia globale, dubbi che riaffiorano sulla tenuta delle finanze pubbliche in Spagna e Portogallo, ripresa al rallentatore negli Stati Uniti e con molte ...

Sempre più disoccupati tra i sudditi di Sua Maestà

Guai in vista per i sudditi di Sua Maestà. Il tasso di disoccupazione è al livello più alto dal 1995 e anche le agenzie di ...

La crisi che non fa notizia

La crisi economica internazionale pesa sui conti dell’Autorità palestinese (Ap). Le croniche difficoltà economiche affrontate da Ramallah a causa del calo degli aiuti internazionali si ...

Pechino studia riforme politiche

Per la Cina, le riforme politiche sono «urgenti» e «necessarie per il proseguimento della crescita economica». Questo il messaggio lanciato dal premier cinese, Wen Jiabao, ...

Finanziamenti per la Somalia

La perdurante crisi in Somalia vede l’Unione europea attiva tanto sul piano diplomatico quanto su quello militare, con l’estensione dell’operazione navale contro la pirateria, ma ...

Operazione Drago

Il Giappone ha ottenuto il via libera dalla Cina per l’acquisto di titoli di Stato cinesi per un valore di 10,3 miliardi di dollari. È ...

Approvata in Spagna la riforma del lavoro

Con 197 voti favorevoli e 142 contrari il Parlamento spagnolo ha approvato ieri la riforma del lavoro. Il provvedimento ha l’obiettivo di rendere meno oneroso ...

Costi record per le catastrofi naturali nel 2011

Il costo economico delle catastrofi naturali che hanno colpito il pianeta durante il 2011 è stato il più alto della storia, con almeno 380 miliardi ...

Precarietà al femminile

Tocca soprattutto le donne l’aumento della precarietà lavorativa innescato dalla crisi economica. Questo secondo i dati dell’Organizzazione internazionale del lavoro. In Italia, ad esempio, il ...

Anche i colossi vacillano

Frenata cinese. Il colosso asiatico rivede le stime di crescita e fissa al 7,5 per cento il tasso “ideale” della sua economia per il 2012: ...

Pechino in fuga dal dollaro

La quota delle riserve cinesi in asset americani è scesa ai minimi dell’ultimo decennio al 54 per cento alla fine di giugno, dal 65 del ...

Boccata di ossigeno per il credito

Esito superiore alle attese per la seconda asta di rifinanziamento a tre anni indetta ieri dalla Banca centrale europea (Bce). Oltre ottocento istituti hanno ottenuto ...

Berlino dice sì ad Atene

La Grecia incassa il sì di Berlino riguardo al secondo piano di aiuti, ma alla bella notizia ne segue un’altra meno buona. Secondo Standard&Poor’s (S&P), ...

Draghi chiede alle banche di riaprire i rubinetti del credito

Riguardo alle prospettive della seconda fornitura di liquidità all’1 per cento al sistema bancario, il presidente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi ha affermato: ...

Voto tedesco sulla Grecia

Il Parlamento tedesco vota oggi il pacchetto di aiuti per la Grecia: un passaggio decisivo in vista di un superamento della crisi del debito europeo. ...

Il G20 promuove l’Europa

L’Europa deve rafforzare le difese anti crisi, solo dopo ci si muoverà per aumentare le risorse del Fondo monetario internazionale (Fmi). Il g20 messicano prende ...

Il G20 messicano chiede più impegno all’Europa

La crisi in Europa e le misure dell’Ue sono stati il tema principale alla riunione del g20 finanziario a Città del Messico. Sulle risorse del ...

Sulla Grecia i dubbi dell’Fmi

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) è fiducioso nell’accordo tra le autorità greche e i creditori privati, ma considera ancora a rischio la concreta applicazione delle ...

Lo spettro della recessione colpisce i mercati

Le Borse europee cercano il rimbalzo dopo una giornata di cali sull’onda della fiducia per la Grecia. A fine mattinata, i mercati recuperano i guadagni ...

Strategia della solidarietà

Nel mondo occidentale l’esigenza di sgonfiare ( deleveraging ) il debito prodotto in trent’anni da famiglie, imprese, istituzioni finanziarie e Stati sta provocando quel fenomeno ...

Si chiama recessione il futuro dell’Europa

«I mercati finanziari restano stabili, ma ci sono segni di stabilizzazione». La temuta stretta creditizia «non ci sarà» e questo «anche grazie all’intervento della Banca ...

Se il Drago smette di volare

La Cina potrebbe trovarsi in una crisi economica se non attuerà profonde riforme. È questo il giudizio del «Wall Street Journal» citando uno studio della ...

Atene, salvataggio con riserva

Dopo tredici ore di negoziato, Bruxelles ha dato il via libera alla seconda tranche di aiuti alla Grecia. Pur dicendosi consapevoli degli sforzi compiuti da ...

L’uomo può cambiare

Mercoledì 22 febbraio a Roma, presso la Libreria internazionale Paolo VI, in un incontro con l’autore, presidente del consiglio di sovrintendenza dell’Istituto per le Opere ...

Grecia, ultimo minuto

Il segnale da Washington è arrivato. E probabilmente sarà l’asso che consentirà alla Grecia di uscire dal tunnel. La Casa Bianca, ieri, si è detta ...

Incertezza europea

L’Europa prende tempo sulla crisi greca. L’Eurogruppo ha deciso ieri di rinviare a lunedì il via libera al nuovo piano di salvataggio. Alcuni Paesi avrebbero ...

Un’alleanza contro la crisi

Stati Uniti e Cina provano a voltare pagina e a rafforzare le relazioni costantemente messe in discussione da mille tensioni: da quelle commerciali, a quelle ...

Dalle macerie alla ristrutturazione del debito

La Grecia va avanti, mentre conta la sue ferite. Dimostrazioni di piazza, proteste contro le misure di austerità, hanno lasciato il segno. Ma nello stesso ...

Washington con Monti

«Faremo tutto il possibile per stabilizzare la situazione nell’eurozona» ma prima «sono necessari un forte patto per ridurre il debito e misure strutturali per promuovere ...

Alta tensione nei rapporti tra Egitto e Stati Uniti

Il capo del Consiglio supremo delle forze armate egiziano, Hussein Tantawi, incontrerà domani il capo di Stato maggiore statunitense, Martin Dempsey. Il colloquio avviene sullo ...

Segnali di accordo in Grecia

Passo in avanti nella crisi greca: il Governo e i principali partiti politici hanno raggiunto questa mattina un accordo sulle misure di austerità da concordare ...

La crescita statunitense è lenta ed esposta a rischi

«Frustrante»: così il numero uno della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha definito la crescita dell’economia americana, giudicata ancora troppo lenta ed esposta ai rischi della ...

Ore decisive per il futuro della Grecia

Ore decisive per il futuro della Grecia: i rappresentanti delle principali forze politiche che sostengono il Governo dovrebbero concludere oggi l’intesa con la troika (Ue, ...

L’asse Parigi-Berlino in difesa dell’economia europea

Si rafforza l’asse Parigi-Berlino. Lunedì il presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy, e il cancelliere tedesco, Angela Merkel, presiederanno il Consiglio dei ministri franco-tedesco (Cmfa). ...

Pechino disposta a cooperare sulla crisi del debito

Il premier cinese, Wen Jiabao, che partecipa oggi al forum economico a Guangzhou (Canton, sud del Paese) insieme al cancelliere tedesco, Angela Merkel, assicura che ...

Come ripensare la figura del medico

La crisi che sta mettendo in ginocchio l’economia occidentale pesa soprattutto sulla sanità, che è quasi sempre il settore che grava maggiormente sui bilanci statali ...

La disoccupazione condanna la società

«La disoccupazione condanna un mondo come il nostro. Tutti, di fronte alla disoccupazione di massa, siamo e dobbiamo sentirci solidali e responsabili». Lo sottolinea il ...

Salute e cittadinanza

Come si concilia l’idea di cittadinanza con la colpevolizzazione della malattia letta in termini di costi per la collettività? Questa domanda diventa sempre più rilevante ...

Atene a un passo dall’accordo con i creditori privati

Le autorità greche sono vicine a concludere l’accordo sul debito con i creditori privati, accordo la cui formalizzazione è attesa per la prossima settimana. Lo ...

Il Belgio entra in recessione

Il Belgio è entrato ufficialmente in recessione nel secondo semestre del 2011: secondo gli ultimi dati della Banca centrale, per due trimestri consecutivi del 2011, ...

L’Europa guadagna rigore ma perde unanimità

I capi di Stato e di Governo europei, riuniti ieri a Bruxelles, hanno varato il nuovo Trattato fiscale, in base al quale il pareggio di ...

Conti greci sotto la lente di Bruxelles

La Grecia, ancora in pieno rischio default, continua a preoccupare l’Europa, spaventata dal contagio, con gli spread del Portogallo schizzati a 1500 punti e la ...

Alla ricerca di un patto per la crescita

La ricerca di un patto per la crescita è prioritaria nella fitta agenda dei lavori del vertice Ue, oggi in una Bruxelles paralizzata (come tutto ...

Fiscal Impact

È improbabile che il vertice europeo di lunedì prossimo possa aprire una svolta decisiva nella crisi. I problemi sul tavolo sono troppi, le idee poche, ...

Accelera la ripresa americana

Le mosse della Federal Reserve stanno dando il risultato sperato: il pil (prodotto interno lordo) statunitense è cresciuto del 2,8 per cento nel quarto trimestre ...

La vera emergenza non è lo spread

La vera emergenza europea non è lo spread, ma il lavoro. Nel vecchio continente sono oltre cinque milioni i giovani disoccupati sotto i venticinque anni. ...

Lezione tedesca a Davos

« L’Europa è un grande e magnifico progetto e sono fermamente convinta che lo vogliamo sviluppare». Nel discorso di apertura del Forum di Davos, il ...

L’Unione europea in pressing sulla Grecia

Continua il pressing dell’Ue per trovare un’intesa dopo il nuovo stallo della trattativa tra Atene e i suoi creditori sulla ristrutturazione del debito. «Chiediamo alla ...

Cifre record per il debito pubblico in Gran Bretagna

Il debito pubblico britannico ha superato per la prima volta la soglia dei 1.000 miliardi di sterline, nonostante gli sforzi di austerity del Governo di ...

Al via il nuovo fondo salva-Stati

L’Europa ha dato il via al nuovo fondo salva-Stati (Esm). Riuniti a Bruxelles, i ministri finanziari hanno finalizzato il nuovo meccanismo europeo di stabilità. Il ...

L’Europa serra i ranghi

Gli sviluppi della crisi del debito in Europa, le previsioni della Fed, il discorso sullo Stato dell’Unione del presidente americano, Barack Obama, e le nuove ...

Gli occhi dell’eurozona puntati su Atene

Gli occhi dell’eurozona sono puntati sulla Grecia. Ancora una volta, il futuro dell’economia europea, alla vigilia di una settimana fondamentale, dipende da Atene. Le trattative ...

Non conviene tagliare

Molti teatri d’opera attraversano una difficile crisi finanziaria. Specialmente in Italia e in particolare i più importanti. Nel 2010, ultimo esercizio per il quale si ...

Una parola da non dire

Nel 1971 esce in Italia, La terza età , traduzione di un testo di Simone de Beauvoir che, molto più realisticamente, si intitolava La vieillesse ...

Fbi vs Wall Street

Nuova ondata di accuse e quattro arresti. L’Fbi alza il tiro e colpisce alcuni dei maggiori hedge fund americani: sette persone sono accusate di insider ...

Solidarietà tra Nazioni

La situazione economico-finanziaria che stiamo vivendo è epocale: i nostri nipoti la studieranno sui libri di storia, e non solo di quella economica. Ci troviamo ...

La Banca mondiale taglia le stime di crescita

La Banca mondiale taglia le previsioni sulla crescita 2012-2013 in seguito alla crisi dell’area euro. E avverte: sullo sviluppo ci sono molto rischi, persino le ...

La crisi peggiora

«La crisi è peggiorata ulteriormente, non dobbiamo nascondercelo». Con queste parole, il presidente della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi, ha lanciato ieri un nuovo ...

Un vertice per l’energia del futuro

Ha preso il via ieri ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, la quinta edizione del World Future Energy Summit (Wfes), il vertice internazionale per ...

Tempismo sospetto

Con perfetto e sospetto tempismo è arrivato l’attacco. Proprio mentre i mercati mostravano segnali di lieve ripresa, grazie anche all’allentamento delle tensioni sui titoli di ...

Ciò che la Fed non vedeva

«È improbabile che assisteremo a un deragliamento della crescita a causa del mercato immobiliare». Era il 2006 quando Ben Bernanke, appena nominato presidente della Fed, ...

All’Europa manca la Fed

La grande crisi finanziaria impone nuove strategie. L’incertezza e la mancanza di fiducia chiedono cooperazione e coordinamento, risposte immediate ed equilibrate. Per questo la recente ...

Cameron boccia la Tobin tax

Aveva detto che la sua priorità, per quanto riguarda il rapporto con l’Europa, era quella di proteggere gli interessi della City, ed è proprio questo ...

Il futuro della moneta unica si decide a Berlino

«Non vogliamo che nessun Paese esca dall’eurozona». Questo il messaggio lanciato oggi dal cancelliere tedesco, Angela Merkel, al termine del vertice a Berlino con il ...

Embargo petrolifero all’Iran

L’Amministrazione statunitense ha accolto con soddisfazione le anticipazioni relative a un accordo di principio tra gli Stati membri dell’Unione europea per imporre un embargo petrolifero ...

Pechino contesta le sanzioni all’Iran

La Cina ha attaccato le sanzioni unilaterali all’Iran imposte dagli Stati Uniti, con la firma apposta dal presidente Barack Obama a una legge che pone ...

Futuro incerto per la moneta unica europea

La crisi finanziaria e gli attacchi speculativi sull’euro, la moneta unica europea che ieri ha compiuto dieci anni, stanno rimettendo in forse i tempi di ...

L’anno orribile dei mercati

L’eredità di Lehman Brothers pesa ancora sui listini mondiali. Quasi 6.300 miliardi di dollari sono stati bruciati nel 2011 dai mercati mondiali sulla scia della ...

Borse mondiali in ordine sparso

Piazze finanziarie in ordine sparso nell’ultima seduta dell’anno: in Europa permangono tensioni sui titoli di Stato, con lo spread tra Btp e Bund decennali salito ...

La Fed sotto accusa

La Federal Reserve di nuovo sotto accusa. A puntare il dito contro l’istituto guidato da Ben Bernanke è l’ex vice presidente della Fed di Dallas, ...

Ponte tedesco sulla Manica

L’Unione europea non intende colpire il cuore finanziario della City attraverso norme più rigide sui mercati. Lo ha dichiarato ieri il ministro degli Esteri tedesco, ...

Rajoy annuncia un piano per rilanciare la Spagna

«Per il compito che abbiamo di fronte il Governo da solo non basta, ci vuole l’aiuto di tutti». Tendendo una mano all’opposizione, il presidente del ...

Doha impasse

L’ottava conferenza ministeriale dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto) si è conclusa senza nuove indicazioni sulle vie da percorrere per far uscire i negoziati del Doha ...

Sull’euro la bufera del rating

Una nuova bufera del rating si abbatte sull’Europa. La recessione nel vecchio continente l’anno prossimo sarà più profonda di quanto previsto. L’avvertimento arriva da Standard&Poor’s, ...

Tensione fra Londra e Parigi

Tensione tra Gran Bretagna e Francia. Ieri il vice premier britannico, Nick Clegg, nel corso di un colloquio telefonico con il primo ministro francese, François ...

Il Cremlino si dice pronto a sostenere l’Europa

Nonostante le divergenze su numerosi punti in agenda il ventottesimo vertice tra Russia e Unione europea ha visto compiere passi avanti per la facilitazione dei ...

L’assistenza umanitaria al tempo della crisi

Ha preso il via oggi a Ginevra l’annuale appuntamento dell’alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) con la conferenza dei donatori. Al centro ...

La Fed pronta ad aiutare la ripresa

La Federal Reserve nell’ultima riunione dell’anno lascia invariati i tassi allo 0-0,25 per cento, confermando la sua intenzione di lasciarli vicino allo zero fino alla ...

Non c’è quiete dopo la tempesta

Mercati nervosi, listini piatti. Sembra non sbloccarsi la situazione nelle Borse mondiali, dove la sfiducia regna sovrana. A fine mattinata Parigi perde l’1,11 per cento, ...

Sviluppo e stabilità

La Cina proseguirà nel 2012 nella sua politica monetaria «prudente» accompagnata da una politica fiscale «attiva». Sono queste, secondo l’agenzia Nuova Cina, le conclusioni dell’annuale ...

Il Mercosur punta all’integrazione continentale

Una sempre maggiore integrazione economica dell’intera America latina, ma anche un rafforzamento delle certezze democratiche sono tra gli obiettivi dichiarati del Mercosur, il mercato comune ...

La crisi dell’uomo europeo

Mentre l’Europa sembra avere preso le decisioni tecniche necessarie per la stabilità finanziaria, e per la garanzia dei debiti sovrani, un contributo a una riflessione ...

Moody's non crede nel piano europeo

L’entusiasmo per l’accordo europeo del 9 dicembre sembra finito. A fine mattinata, Milano perde il 2,37 per cento, Parigi l’1,84, Francoforte il 2,15, Londra lo ...

Mercato mai senza solidarietà

La dottrina sociale della Chiesa promuove da sempre il principio di sussidiarietà e complementarietà tra la persona e lo Stato, in virtù del quale si ...

Ci pensa Pechino

La Banca centrale cinese vuole creare un nuovo veicolo finanziario da circa trecento miliardi di dollari per aiutare Europa e Stati Uniti. Stando alla Reuters, ...

Il cardinale Bagnasco sull’esenzione dell’Ici per enti non profit

Le norme sull’esenzione dell’Imposta comunale sugli immobili per le attività che non hanno fini di lucro sono giuste in linea di principio e tuttavia da ...

La finanza e il vitello d’oro

I leader politici europei si incontrano per salvare l’euro e l’Unione europea. Lo stesso dovrebbero fare i leader religiosi. È per questo che vengo a ...

Convergenza di sforzi per rafforzare un dialogo di cultura e di pace

Pubblichiamo una nostra traduzione dell’intervento pronunciato il 6 dicembre a Vilnius, in Lituania, dall’arcivescovo Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati in occasione ...

Fuga dai bond europei

Stretta sui titoli di Stato esteri, soprattutto su quelli europei. Washington prende le misure alla crisi e impone paletti molto stretti: l’autorità che vigila sui ...

I mercati sfidano le minacce del rating

Le Borse non credono alle «minacce» del rating. I listini ieri hanno limitato le perdite, facendo segnare modesti ribassi nonostante l’avvertimento di Standard&Poor’s, che ieri ...

Il punto d’equilibrio

Il piano che Germania e Francia intendono presentare al consiglio europeo, il prossimo 9 dicembre, non è soltanto l’ennesima mossa per arginare la crisi. L’intesa ...

Leporello sindacalista

Le emozioni non fanno salire il prodotto interno lordo. Al contrario più il Pil scende più l’arte viene percepita come bene rifugio intellettuale, come strumento ...

Varato il decreto salva Italia

Il Governo italiano ha varato il decreto contenente le misure necessarie a fronteggiare la crisi economica e finanziaria. Due le misure chiave della manovra: la ...

Come la crisi ribalta il mondo

Un «ribaltamento dei ruoli». Così il «Washington Post», in un lungo articolo che riferisce della recente visita in Sud America del direttore del Fondo monetario ...

La versione di Merkel

«È come durante una maratona: il momento più difficile è al trentesimo chilometro e chi vince non è quello che parte più veloce, ma quello ...

Andante ma non troppo l’economia a stelle e strisce

L’economia statunitense è leggermente migliorata rispetto a novembre. Questo, in sintesi, il messaggio lanciato dal Beige Book della Fed, il rapporto che la Banca centrale ...

Anche Pechino assaggia la crisi

La Cina corre ai ripari e attua misure di emergenza: la Banca centrale ha deciso ieri di allentare i requisiti sulle riserve valutarie degli istituti ...

Se l’Europa cade sui dettagli

L’Eurogruppo ha raggiunto ieri, a Bruxelles, un accordo sul potenziamento del fondo salva-Stati. Nessuna cifra esatta è stata data, nessuna metodologia illustrata. Le opzioni sul ...

Londra abbassa le stime di crescita

Il Governo britannico taglia le previsioni di crescita economica, ma promette misure per evitare la recessione. Nel discorso sullo stato dell’economia, ieri, il cancelliere dello ...

L’Europa sfida i mercati

Tra gli alti e i bassi dei mercati finanziari, l’Europa cerca una strada per uscire dalla crisi e ricominciare a crescere. Nel vertice di ieri ...

Due economie un solo destino

Nel momento più difficile per l’Europa, la Casa Bianca scende in campo e chiede risposte concrete. Questo il significato del vertice che si apre oggi ...

Economia e coesione sociale

Le difficoltà economiche del mondo occidentale non devono porre in ombra quanto sta avvenendo nel panorama globale. Più di 80 Paesi, infatti, stanno crescendo con ...

La frontiera scomparsa

La supercommissione anti deficit fallisce e l’economia americana rallenta, crescendo solo del due per cento nel terzo trimestre e alimentando l’incertezza per le prospettive future. ...

L’Fmi potenzia l’arsenale anti crisi

Torna la tempesta sui titoli di Stato e l’Fmi rivede il proprio arsenale contro l’emergenza, creando un nuovo prestito per «rompere la catena del contagio» ...

Nubi su Washington

La supercommissione anti deficit ha fallito: un accordo bipartisan sui tagli alla spesa per 1.200 miliardi di dollari non è stato raggiunto. «Non siamo nella ...

Responsabilità ed etica nei processi finanziari

«Oggi la crisi economica pone in evidenza l’insostenibilità di un mercato totalmente autoreferenziale e, mentre solleva nuove questioni circa la responsabilità e l’etica dei processi ...

Obama, la Cina e le regole del mercato

Proseguiremo i nostri sforzi per costruire una relazione di cooperazione con la Cina ma allo stesso tempo continueremo a parlare francamente con Pechino dell’importanza di ...

Cameron attacca l’Europa

La crescita economica del vecchio continente è bloccata dalle regole «senza senso» della Comunità europea. Questo il messaggio lanciato ieri dal premier britannico, David Cameron, ...

La Grecia impegnata a restare nell’euro

La Grecia farà di tutto per restare nell’euro e il default verrà evitato se verranno adottate immediatamente le misure necessarie. Lo ha dichiarato ieri il ...

Europa sotto pressione

Un’altra giornata di fortissime pressioni sui Paesi della zona euro. Pressioni, che oltre all’Italia e alla Spagna, cominciano a farsi sempre più marcate anche sulla ...

Grecia al bivio

Ore decisive per il futuro della Grecia. Il Governo del neo premier, Lucas Papademos, ha presentato il programma che verrà discusso in Parlamento, mentre nelle ...

La speranza al tempo della crisi

«Riaffermare e rispettare la verità è la condizione fondamentale della convivenza, della giustizia e della pace», hanno sottolineato i vescovi del Portogallo nella nota pastorale ...

Per affrontare i momenti più difficili

«Lotta contro l’esclusione sociale, specialmente dei giovani e dei minori; immigrazione; cooperazione internazionale; tassazione»: sviluppate in queste quattro aree particolari, la Compagnia di Gesù in ...

Un nuovo patto di cittadinanza per i giovani europei

La crisi finanziaria ed economica che scuote l’Europa alle sue radici non potrà essere risolta solo con le necessarie misure contabili e fiscali per il ...

L’Ue mette le briglie al rating

La guerra del rating è già iniziata. Le tre sorelle americane — Fitch, Moody’s e Standard&Poor’s — sono alle corde: dagli Stati Uniti e dall’Europa ...

Bernanke suona l’allarme

I problemi dell’economia americana «sono molto seri» e la Fed sta facendo tutto il possibile per sostenere il mercato del lavoro e la crescita: si ...

Papademos alla guida del Governo di coalizione greco

L’ex vice presidente della Bce, Lucas Papademos, guiderà il nuovo Governo di coalizione in Grecia. Lo rende noto l’agenzia ellenica di stampa Ana, al termine ...

L’Europa s’interroga sul suo futuro

Giornata di ordinaria tensione sui mercati internazionali: lo spread (differenziale di rendimento) tra i titoli di Stato italiani e i Bund tedeschi ha toccato il ...

Povera America

La crisi si fa sentire ogni giorno di più: nel 2010 gli americani poveri sono stati 49,1 milioni, ovvero il sedici per cento della popolazione. ...

Atene guarda al futuro

Esame superato: George Papandreou, primo ministro greco, ha ottenuto la fiducia dal Parlamento sull’approvazione del piano di salvataggio europeo. Intervenendo poco prima del voto, Papandreou ...

Una primavera verso la democrazia

L’anno zero della nuova Libia comincerà dalla formazione di un Governo aperto a tutti dopo la fine di una lotta sanguinosa. Ma la riconciliazione tra ...

Il G20 non risveglia l’economia

Le conclusioni del vertice del g20 si riassumono in due aspetti fondamentali: il rafforzamento del Fondo monetario internazionale (Fmi) e un progetto di sviluppo. Washington ...

Diplomazia monetaria

Nel giorno del g20 Pechino corre ai ripari e, per evitare tensioni diplomatiche, rivaluta la sua moneta, lo yuan, guardando con interesse ai mercati europei. ...

Attacco al debito

È urgente attuare le riforme previste: questo il messaggio che arriva insistente dal vertice del g20 di Cannes. L’economia non può ripartire senza un impegno ...

Un nuovo modello di leadership

Gli errori di interpretazione e la sottovalutazione dell’attuale crisi economica sono stati gravi e perdurano. Sono state male interpretate le sue vere origini, cioè il ...

Il vertice del G20 cerca risposte politiche

La crisi greca e, più in generale la tenuta dell’euro, la moneta unica europea sulla quale si sta concentrando la speculazione finanziaria, e le misure ...

Aumentano i disoccupati in Germania

Risale la disoccupazione tedesca. A ottobre, l’ufficio del Lavoro ha registrato 2,94 milioni di disoccupati, diecimila in più rispetto al mese precedente. Si tratta del ...

Lo strappo greco fa tremare l’Europa

Mentre le Borse europee cercano il difficile rimbalzo dopo il martedì nero vissuto ieri, nel quale sono andati bruciati 216 miliardi di euro, Atene tira ...

Quale Europa uscirà dalla crisi

È ancora un accordo in standby quello raggiunto nell’ultimo vertice di Bruxelles. Che tutti i problemi siano risolti resta un’illusione: le distanze non sono state ...

Il Consiglio europeo cerca la difficile risposta alla crisi del debito

Tutti gli occhi sono puntati su Bruxelles: il vertice europeo è chiamato a dare risposte alla crisi del debito sovrano che attanaglia l’economia del vecchio ...

Euro sul filo del rasoio

A poco meno di ventiquattro ore dall’apertura del vertice europeo, i mercati restano in attesa. Nessuno si sbilancia, ma il clima è teso: se domani ...

Fondo salva-Stati e debito greco nell’occhio del ciclone

Fondo salva-Stati e crisi greca: questi i due nodi su cui i leader del Vecchio Continente dovranno trovare un’intesa domani, mercoledì, nel vertice europeo a ...

Il futuro oltre il declino

Dove vanno le società occidentali? La domanda non è astratta perché la recrudescenza della crisi economica sta producendo nuovi problemi e disagi in tutti Paesi. ...

Quella buona azione che non ci costa un euro

Suona certo accattivante lo slogan «L’ultima lira. Una buona azione non costa nulla». È stato coniato per promuovere una vasta campagna di raccolta delle lire ...

Il prezzo della fame

«L’intera comunità internazionale deve agire subito e con forza per sradicare l’insicurezza alimentare dal pianeta». Questa affermazione apre il recente rapporto pubblicato dalle tre agenzie ...

L’epicentro della crisi economica

B e afraid : soltanto una trovata giornalistica? No, il titolo dell’«Economist» — nell’edizione del 30 settembre con la copertina che ritrae un buco nero ...

Stati Uniti e Cina ai ferri corti

Aspra tensione fra Stati Uniti e Cina. Come riferisce l’agenzia Nuova Cina, Pechino ha espresso — attraverso varie dichiarazioni — ferma opposizione al progetto approvato ...

Il gas che brucia l’Ucraina

Rischia di incendiarsi la situazione in Ucraina dopo la condanna del leader dell’opposizione, Yulia Tymoshenko, a sette anni di reclusione e all’interdizione dai pubblici uffici ...

L’Europa piegata dal debito

La scure del rating si abbatte su un’Europa sempre più piegata dalla crisi del debito. Fitch ha declassato ieri i rating di due Paesi europei: ...

La politica interpellata

«Vorrei un futuro»: iniziano quasi tutti così i messaggi in rete dei giovani di Occupy Wall Street, il movimento di protesta contro la grande finanza ...

Sos debito

La crisi morde l’Europa. L’agenzia di rating Moody’s ha tagliato ieri di tre livelli il rating dell’Italia. Nel report pubblicato oggi, il Fondo monetario internazionale ...

La guerra invisibile

Gelo tra Cina e Stati Uniti. Il pomo della discordia, ancora una volta, è il commercio: il Congresso americano sta discutendo un progetto di legge ...

Ottobre greco

Atene, 3. Il prezzo da pagare per la Grecia sarà altissimo. Il responso è arrivato ieri, al termine dell’ultima riunione del Governo Papandreou con l’ormai ...

Subprime a Pechino

Mentre gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla crisi della zona euro e sull’andamento dell’economia americana, gli economisti lanciano l’allarme in Cina sul ...

Sostegno europeo

Aiutare la Grecia è un obbligo morale ed economico: il fallimento di Atene sarebbe il fallimento di tutta l’Europa. Questo il messaggio lanciato ieri dal ...

La costosa prigione del debito

Che il futuro dell’euro passi per Berlino è cosa ormai scontata. Non è altrettanto scontato però come la moneta unica uscirà dall’attuale impasse. Non lo ...

La crisi del lavoro è la principale minaccia mondiale

La gravità della crisi del lavoro in atto a livello mondiale, con oltre duecento milioni di disoccupati — trenta milioni in più in meno di ...

Il paradosso dell’Africa

C’è un paradosso economico che opprime l’Africa e che emerge dai diversi rapporti internazionali, senza che si cerchi davvero di rimuoverne le cause: c’è una ...

Washington e Berlino vogliono un’azione comune contro la crisi

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e il cancelliere tedesco, Angela Merkel, hanno avuto ieri un colloquio per fare il punto sulla crisi finanziaria. ...

In calo la ricchezza delle famiglie americane

In calo la ricchezza delle famiglie americane, che nel secondo trimestre è scesa dell’un per cento a 58.500 miliardi di dollari. Lo riporta la Federal ...

Niente ripresa senza occupazione

Le persistenti difficoltà finanziarie ed economiche contribuiscono a creare, in tutta l’area europea e occidentale, un senso di ansia e un nervosismo che può rendere ...

Cinquanta milioni di poveri nell’America del dopo Lehman

Negli Stati Uniti ci sono sempre più poveri. Anzi: da oltre mezzo secolo non c’erano tanti poveri quanti adesso. Le ultime rilevazioni ufficiali ne calcolano ...

Una materia prima chiamata risparmio

Le turbolenze sui mercati internazionali, che riguardano soprattutto le vendite dei titoli di Stato dei Paesi europei, sono dovute a due fattori principali: l’aggressiva concorrenza ...

Incubo spread

Si prospetta una nuova settimana di nervosismo per le Borse mondiali sulla scia delle voci di un possibile default greco. A fine mattinata, tutti i ...

L’Europa ostaggio dei bond

Sembrava finita, invece. Sembrava che le Borse avessero ripreso un po’ di fiato, che la svolta fosse vicina. E invece, ieri, le dimissioni dell’esponente tedesco ...

Lehman Brothers ultima Twin Tower

Gli storici di domani diranno che Osama bin Laden ha raggiunto il suo vero obiettivo. È paradossale, certo. Ma, a conti fatti, risulta tragicamente vero. ...

La crisi colpisce anche Pechino

Per la prima volta dal 2001, il prodotto interno lordo (pil) cinese potrebbe crescere al di sotto del nove per cento. È questa la stima ...

Le Borse cercano il rimbalzo

Il rimbalzo c’è, per il momento. A fine mattinata le Borse europee registrano rialzi generalizzati grazie anche ai buoni risultati delle piazze asiatiche. Parigi guadagna ...

Dibattito parlamentare in Francia per superare la crisi

È cominciato ieri in Francia il difficile dibattito in Parlamento che dovrà concludersi con l’approvazione del piano di rigore del Governo per superare la crisi. ...

Mercati in ebollizione

Paura e incertezza: tremano i listini europei. A fine mattinata, le principali piazze continentali limitano le perdite e cercano il recupero. Gli operatori attendono Wall ...

Segna rosso il semaforo della «green economy»

I suoi pannelli solari dovevano sfidare la crisi. Solyndra era nata per questo: incarnare il sogno della green economy , aprire strade inesplorate per un’imprenditoria ...

Non sono i bambini a danneggiare l’economia delle Filippine

La discussione presso il Congresso di Manila sul Reproductive Health Bill (RH Bill), che prevede tra l’altro la distribuzione gratuita di contraccettivi e di pillole ...

Atene in recessione

Nel 2011 la Grecia potrebbe mancare gli obiettivi di bilancio pubblico fissati con i partner internazionali, a causa di un crollo del pil che potrebbe ...

Merkel non cede

No. Un no secco, deciso e senza appello. Gli eurobond non sono la vera soluzione alla crisi. Angela Merkel non cede e tira dritto, convinta ...

Wall Street attende la Fed

La fiducia dei consumatori americani cala ai minimi degli ultimi due anni: la crescita economica non è sufficiente a compensare una significativa riduzione della disoccupazione. ...

Lavoro, l’ultima frontiera

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, affida ad Alan Krüger, esperto in lavoro, il compito di determinare politiche economiche adatte a rilanciare l’occupazione e ...

Il rischio non remoto di una nuova crisi mondiale

L’economia mondiale non cresce abbastanza ed è «entrata in una nuova fase pericolosa»: il rischio è che «la fragile ripresa deragli; dobbiamo agire». Il direttore ...

Bernanke il temporeggiatore

Ben Bernanke delude chi ancora credeva in un nuovo round di allentamento monetario: il presidente della Fed lascia aperta la porta a nuovi aiuti all’economia, ...

L’orizzonte di Noè

Albert Einstein affermava che la realtà, per poter essere spiegata e affrontata, deve essere semplificata e non resa illusoriamente più semplice. Sapere semplificare situazioni complesse ...

L’ultima vittima di Moody’s

Non si ferma l’attacco delle agenzie di rating contro le economie avanzate. Moody’s ha tagliato oggi la valutazione sul debito sovrano del Giappone da aa2 ...

L’effetto Libia contagia i listini

Gli sviluppi della crisi libica portano il sereno sulle borse del Vecchio Continente. Le piazze europee fanno registrare oggi buoni guadagni, sulla scia anche del ...

Il prezzo della primavera araba

Il costo della primavera araba ha inciso sul quadro macro-economico di molti Paesi. Egitto e Tunisia tentano di risalire la china. Ma — dicono gli ...

Borse a picco, l’incertezza globale travolge i listini

Nessuna tregua sui mercati internazionali: la mancanza di fiducia nella capacità politica dell’Unione europea e i timori di una nuova recessione si abbattono come una ...

Niente Eurobond per Berlino e Parigi

Un unico Governo economico per l’Eurozona, il pareggio di bilancio in Costituzione, una tassa sulle transazioni finanziarie e l’armonizzazione dei regimi fiscali: queste solo alcune ...

Obama annuncia un nuovo piano per l’economia

«Da questa crisi gli Stati Uniti usciranno più forti». In un granaio rosso a Decorah, nell’Iowa, nel cuore dell’America più profonda, dove la crisi ha ...

L’Italia vara la nuova manovra

Il Consiglio dei ministri italiano ha varato ieri la nuova manovra anti crisi. Previsti tagli per 20 miliardi di euro nel 2012 e per altri ...

Listini nervosi attendono risposte

L’incertezza domina i mercati internazionali: oggi, a fine mattinata, tutte le principali Borse europee registrano guadagni, con Zurigo capofila grazie a un più 4,25. Vietato ...

Trema Parigi, Borse in affanno

È arrivato il turno della Francia. Sono bastati alcuni rumors su un possibile declassamento del rating a scatenare, ieri, un’ondata di ribassi che ha travolto ...

L’Europa prova a crederci

I mercati europei cercano il rilancio. Dopo la chiusura in positivo di Wall Street e delle Borse asiatiche, oggi le piazze del Vecchio Continente hanno ...

L’altalena delle borse

Rosso, profondo rosso. L’agonia delle Borse non è ancora finita. Le piazze mondiali stanno vivendo un’altra giornata di sfiducia e di volatilità. Affonda l’Asia, con ...

Crisi economica e cooperazione internazionale

I vescovi di El Salvador hanno espresso preoccupazione per l’effetto che la crisi del debito degli Stati Uniti può avere sull’economia del Paese centroamericano. «Ci ...

Soluzioni strategiche per la ripresa

Di fronte a questa emergenza è inutile cercare le responsabilità degli errori commessi: è meglio utilizzare le risorse creative in modo produttivo. È inutile, per ...

Declassati

Si chiude in bellezza, per così dire, la peggiore settimana delle Borse mondiali dal crac di Lehman Brothers. L’agenzia Standard&Poor’s (S&P) ha deciso oggi di ...

Obama e i leader europei a confronto

La volatilità resta la padrona indiscussa dei mercati, che ieri hanno archiviato un’altra giornata difficile. L’Europa è affondata a causa dei timori per il debito ...

Mercati, un’altra giornata di ordinaria tensione globale

Un’altra giornata di ordinaria tensione nei mercati mondiali, scossi dalla crisi del debito nella zona euro. La tempesta che ha investito ieri i mercati occidentali ...

Lo scetticismo domina le Borse europee

In attesa dei nuovi dati macroeconomici statunitensi e del discorso di Trichet a conclusione del vertice della Bce, lo scetticismo domina le Borse europee: a ...

Economia di sopravvivenza

Gli Stati Uniti non sono riusciti a produrre una nuova «bolla»: hanno gettato la spugna e hanno raggiunto l’accordo anti-default, introdotto da un vero dramma ...

Scetticismo cinese

«Un annuncio a effetto più che un accordo di sostanza». Pechino liquida così l’intesa americana sul debito, passata alla Camera e in attesa del voto ...

L’accordo che rilancia l’economia globale

Con l’accordo raggiunto ieri tra repubblicani e democratici, l’America ha evitato il default tecnico e ridato fiato all’economia mondiale. Ora spetta al Congresso approvare la ...

Povero Messico

Tra il 2008 e lo scorso anno, il numero degli indigenti in Messico è aumentato di circa 3,2 milioni di persone, con un incremento tra ...

Moody’s avverte Madrid

Nuovo attacco del rating ai mercati. La decisione di Moody’s di mettere sotto osservazione il rating della Spagna condiziona le principali borse europee, che oggi ...

Il gigante ferito

Le due sponde dell’Oceano non erano mai state tanto vicine. Europa e Stati Uniti sono oggi i due campi su cui si combatte una sola ...

La scure di Moody's sulle rovine di Atene

Per la Grecia mala tempora currunt. L’agenzia Moody’s ha infatti annunciato di aver tagliato di tre livelli — da Caa1 a Ca — il rating ...

L’Europa fa quadrato

Nel momento della verità l’Europa ritrova la strada della coesione e invia ai mercati un segnale rassicurante. Il vertice dei leader dell’Eurozona, ieri, ha raggiunto ...

Quanto costa la sopravvivenza dell'euro

«Non facciamoci illusioni, la situazione è molto seria: è in gioco il futuro dell’euro». Il realismo del presidente della Commissione europea, José Manuel Durão Barroso, ...

Sono i figli il motore della ripresa

Osservando la popolazione dei Paesi occidentali — in particolare, i Paesi che si potrebbero definire «maturi», come gli Stati Uniti e quelli che formano l’Europa ...

Sprint finale al Congresso per un accordo sul debito

Rush finale dei parlamentari statunitensi per trovare un accordo bipartisan su debito e deficit. In campo adesso c’è una nuova proposta di compromesso, quella della ...

Se gli Stati Uniti perdono la battaglia del debito

Sembra ancora molto lontano un accordo tra repubblicani e democratici sull’innalzamento del tetto legale del debito americano. Alla data del 2 agosto — quando il ...

L’ombra del contagio

Piazze europee ancora in forte difficoltà per i timori di contagio della crisi greca. Proprio per questo, l’Fmi ha avvertito ieri che per l’economia mondiale ...

L’Africa in forte ritardo sugli obiettivi del millennio

. Nonostante alcuni passi avanti più o meno significativi compiuti dall’Africa subsahariana nei settori dell’istruzione e della sanità, sembrano destinati a non essere raggiunti gli ...

È scontro sul debito statunitense

Si fa sempre più serrato, negli stati Uniti, lo scontro sul debito. I toni si fanno sempre più accesi e il dibattito politico ferve. E ...

Quella spina nel fianco di Pechino

L’inflazione in Cina è cresciuta del 6,4 per cento in giugno, il livello più alto degli ultimi tre anni. I dati sull’andamento dei prezzi al ...

Il tetto che scotta

Un mancato accordo sull’aumento del tetto del debito potrebbe tradursi in una nuova recessione. Senza giri di parole, dunque, il presidente degli Stati Uniti, Barack ...

Moody’s attacca la Cina

La Cina finisce nel mirino di Moody’s. In un rapporto pubblicato ieri l’agenzia ha denunciato che il livello di indebitamento delle amministrazioni locali cinesi è ...

Doccia fredda su Atene

Standard&Poor’s gela l’ottimismo dei Governi europei sugli aiuti alla Grecia e boccia il piano di sostegno ad Atene, ammonendo che ogni revisione o allungamento delle ...

Lehman, capitolo due

Il suo crollo, nel settembre 2008, è stato l’inizio simbolico della grande crisi dei mercati, di quella rivoluzione che ancora oggi, a quasi tre anni ...

Atene riceve nuovi aiuti

La Grecia si prepara ad incassare la quinta rata (dodici miliardi di euro) del prestito da 110 miliardi concesso ad Atene l’anno scorso. Oggi l’Ue ...

L’Africa cerca unità d’intenti per lo sviluppo

Un rinnovato impegno all’unità nella lotta alla fame, alla miseria e sottosviluppo dell’Africa è il principale scopo, accanto alla ricerca di intese sulle principali crisi ...

Obama alla ricerca di un accordo sul debito

La partita del debito rischia di trasformarsi in un banco di prova molto difficile per Barack Obama. Tra poco più di un mese, se un’intesa ...

Il Drago non vola più

Il boom economico della Cina comincia a rallentare, sotto il peso dei rialzi dell’inflazione, dell’aumento del costo del lavoro e il crescente debito delle amministrazioni ...

Economia e finanza alla prova della «Caritas in veritate»

La Caritas in veritate ha messo in moto molte energie e a due anni dalla sua pubblicazione (29 giugno 2009) si può tracciare un primo ...

Come smaltire le scorie della crisi finanziaria

Le scorie della crisi finanziaria globale non potranno essere smaltite per molti anni a venire. Un quaderno di ricerca della Banca d’Italia calcola che gli ...

La nuova battaglia di Papandreou

Non è ancora finita. Per George Papandreou, primo ministro greco, si prospetta una nuova, difficilissima, sfida politica. Dopo aver ottenuto la fiducia dal Parlamento, tra ...

L’Europa che ha fame

I tagli ai bilanci dell’Unione europea hanno colpito pesantemente i cittadini più deboli. Sono stati infatti ridotti di oltre i tre quarti, il 77 per ...

Sulla crisi greca l’Eurogruppo prende tempo

Dopo una lunga notte di trattative, l’Eurogruppo ha deciso di rinviare il via libera alla quinta tranche da dodici miliardi di euro di aiuti alla ...

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019