Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Economia

 

La Spagna rischia una crisi economica

La sfida indipendentista della Catalogna rischia di provocare un nuovo periodo di crisi economica in tutta la Spagna. Lo ha denunciato il governo di Madrid ...

Xi rilancia la nuova Via della seta

Le economie emergenti devono opporsi con decisione al protezionismo: globalizzazione non è sinonimo di divisione e conflitto, bensì di integrazione, sviluppo e connessione tra i ...

Trump lancia la battaglia sul fisco

«L’attuale sistema delle tasse è troppo complicato». Donald Trump lancia la sua battaglia proprio nel giorno in cui l’economia statunitense fa segnare un dato storico: ...

Povertà globale e nuovi diritti

Intere regioni del mondo denunciano un sistema che preda le risorse, incrementa la povertà e genera migrazioni di massa e nuovi conflitti, mentre le leadership ...

Dilaga il protezionismo

Il protezionismo si estende a macchia d’olio. Nei paesi più sviluppati del mondo, il cosiddetto gruppo del g20, le barriere commerciali sono aumentate del 10 ...

La Bce interviene nella discussione sulla Brexit

La Banca centrale europea (Bce) interviene nella discussione sulla Brexit con particolari che solo apparentemente sono tecnici, ma che in realtà rivestono una grande importanza ...

Riparte il dialogo sul Ttip

Passano per il Ttip (Transatlantic Trade and Investment Partnership) le speranze di dialogo tra Stati Uniti e Unione europea, dopo le tensioni legate alla richiesta ...

Accordo commerciale in vista

Unione europea e Cina sono sempre più vicine sul piano del commercio, dopo le promesse di lavorare in tandem sul clima. Al Forum economico a ...

Da Francia e Italia pressing per l’unione fiscale

Si compatta il cuore dell’Europa per rilanciare il progetto unitario. Emmanuel Macron e Paolo Gentiloni premono sull’unione fiscale nell’eurozona e sono pronti a lavorare con ...

Pechino scopre il libero commercio

La Cina “custode” della globalizzazione e del libero commercio: è questa l’immagine rilanciata dai media dopo il summit economico di Pechino, che ha riunito delegati ...

Cresce il peso dell’Asia

Geopolitica e investimenti. Mentre si parla sempre più di globalizzazione da rivedere, di spinte al protezionismo negli Stati Uniti, di nuovi rapporti commerciali da ridisegnare ...

Necessaria la conversione di tutti

Un nuovo passo avanti è stato compiuto in questi giorni dal governo di Parigi, che deve far fronte da un paio di settimane a una ...

Dialogo tra Washington e Pechino

Cina e Stati Uniti più vicini, almeno sulla carta. Il primo risultato tangibile del vertice a Mar-a-Lago, in Florida, tra il presidente statunitense, Donald J. ...

Trump dichiara la guerra commerciale

«Siamo in guerra commerciale». Con queste parole il segretario al commercio statunitense, Wilbur Ross, ha definito le questioni aperte in tema di scambi commerciali, dopo ...

Le quattro priorità dell’Unione

Tra due giorni, sabato 25 marzo, in Campidoglio, si celebrerà il sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, l’avvio del processo di integrazione europea. ...

Circolo vizioso

L’economia africana sta dando non poco filo da torcere agli analisti internazionali. Infatti, stando ai dati forniti dal Fondo monetario internazionale, fino al 2015 vantava ...

Cresce meno l’economia cinese

La Cina cresce meno ma molto probabilmente anche per il 2017 sarà suo il maggior contributo in termini di pil a livello globale: si fermerà ...

Economia e società

Per la prima volta sono tre i vincitori del premio “Economia e società”, promosso dalla fondazione Centesimus annus pro Pontifice per diffondere «la conoscenza della ...

Scarcerati in Venezuela esponenti dell’opposizione

In Venezuela è stato scarcerato l’ex candidato presidenziale dell’opposizione Manuel Rosales, arrestato il 15 ottobre 2015. Con lui sono stati rimessi in libertà anche alcuni ...

Contro il mito dell’aumento del pil

Anticipiamo stralci di un articolo del prossimo numero di «Vita e Pensiero».Prendere sul serio l’impegno del +2°c entro la fine del secolo rende difficile aumentare ...

Per non rassegnarsi alla miseria

Il tema che sarà trattato nel terzo incontro mondiale dei movimenti popolari — tetto, terra e lavoro — è tra le preoccupazioni che vengono spesso ...

Per un mondo più equo

La globalizzazione gestita male danneggia i popoli, accresce le disuguaglianze e alimenta il populismo. Così Angus Deaton, premio Nobel per l’economia 2015, ha presentato lo ...

Globalizzazione sul banco degli imputati

L’economia globale è caduta nella «trappola della bassa crescita» e ora rischia di «affacciarsi su una nuova era di instabilità finanziaria». Il problema centrale resta ...

L’Asia maggiorenne

Mentre il Medio Oriente continua a essere incolpevole e banco di prova di conflitti potenzialmente globali, il Mar Cinese (orientale e meridionale) sembra aver trovato ...

Intesa per rafforzare la cooperazione

I leader dei Paesi dell’Asean — più Cina, Giappone e Corea del Sud — hanno ribadito il rafforzamento della cooperazione su commercio, investimenti e infrastrutture. ...

Crescita economica e occupazione

I leader dei Paesi del g20 riuniti nel vertice di Hangzhou hanno trovato un ampio consenso su molti temi. in particolare su quello delle riforme ...

Crisi infinita in Venezuela

Non solo la Colombia. Centinaia di venezuelani stanno infatti attraversando quotidianamente il confine con il Brasile — nel posto di frontiera di Pacaraima, nello Stato ...

La corruzione sottrae il  due per cento della ricchezza mondiale

Tangenti per 2000 miliardi, pari al 2 per cento del Prodotto interno lordo mondiale. È la stima con cui il Fondo monetario internazionale, Fmi, fotografa ...

Braccio di ferro

Torna il braccio di ferro tra Grecia e istituzioni europee e la Borsa di Atene perde il 2,5 per cento. È ripreso il nuovo round ...

Il peso della crisi sui bambini

Nella Grecia piegata dalla crisi sono soprattutto i bambini a subire le peggiori conseguenze delle difficoltà economiche. Stando a quanto riporta un recente rapporto dell’Unicef ...

Mai così male l’economia cinese

Non ci sono più dubbi: il macigno che pesa sull’economia mondiale è il rallentamento cinese. A confermarlo sono gli ultimi dati ufficiali del Governo: l’export ...

Un’economia di tutti e per tutti

Deve essere “il bene comune” la «bussola che orienta l’attività produttiva», per far crescere «un’economia di tutti e per tutti», che non sia «insensibile allo ...

​Economia vulnerabile

Le turbolenze sui mercati iniziano a farsi sentire sull’economia reale, con la ripresa globale che si indebolisce ulteriormente e con il mondo reso più vulnerabile ...

A giugno il referendum sulla Brexit

Accordo raggiunto nella notte a Bruxelles, dopo una maratona negoziale di oltre 40 ore, tra Londra e il resto dell’Unione europea per scongiurare la Brexit, ...

La guerra del petrolio

L’Arabia Saudita e la Russia hanno concordato, nel corso di una riunione ieri a Doha, il congelamento della produzione petrolifera ai livelli di gennaio per ...

La nuova via della seta

Il primo treno merci che collega la Cina all’Iran è arrivato ieri a Teheran. Era dai tempi della mitica “via della seta” tra l'impero cinese ...

​Non dimenticate i poveri

«Dar vita a nuovi modelli imprenditoriali che, nel promuovere lo sviluppo di tecnologie avanzate, siano anche in grado di utilizzarle per creare un lavoro dignitoso ...

Obbligo morale

Non aspettate che sia il mercato a decidere per voi, ma correte il rischio di fare ciò che è giusto solo perché è giusto e, ...

Rilanciata la collaborazione tra Cina Giappone e Corea del Sud

Si rafforza il dialogo e la cooperazione tra Corea del Sud, Giappone e Cina. I tre Paesi hanno concluso ieri a Seoul un vertice trilaterale, ...

​In economia piccolo è bello

«Il piccolo è bello» ed «è efficace»: lo ha ribadito Papa Francesco in un messaggio inviato ai partecipanti al terzo forum mondiale di sviluppo locale, ...

Scontro tra Fmi e Berlino sul debito greco

I capi delle istituzioni e del fondo salva-Stati europeo sono attesi oggi ad Atene per avviare le prime negoziazioni sul nuovo piano di salvataggio greco. ...

Merkel possibilista sul taglio del debito greco

Da Berlino arriva la prima vera apertura al taglio del debito ellenico. Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, si è detta d’accordo ieri sulla possibilità di ...

Atene contro tutti

«Assurda». Così Alexis Tsipras, premier di una Grecia ancora in profonda crisi, ha definito ieri la proposta di accordo della Commissione Ue. Il caso greco ...

​Finale di partita

La partita greca è alle battute finali. L’ipotesi di un default venerdì, quando scadrà il termine del rimborso all’Fmi, spaventa e costringe i vertici dell’Ue ...

Ora l’uscita della Grecia dall’euro è una possibilità

L’ipotesi di un’uscita della Grecia dall’euro non è più un tabù per il Fondo monetario internazionale e l’Europa deve agire «subito» per evitare il peggio. ...

​Il mistero del debito greco

L’accordo per sbloccare gli aiuti alla Grecia si avvicina, con Atene che parla di una bozza già sul tavolo dei negoziatori, e i mercati che ...

Verso la nuova Via della seta

L’Unione economica eurasiatica «è cruciale per uniformare le regole dei Paesi dell’Asia centrale, in modo da facilitare i trasporti, il commercio e le risorse dei ...

Riforme e povertà

Il negoziato sugli aiuti alla Grecia ha «ripreso a scorrere»: lo assicura il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, il quale avverte però che molti dettagli della ...

Nessun duello

Berlino, 24. Ieri sera a Berlino il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e il premier greco, Alexis Tsipras, si sono confrontati a tutto tondo su una ...

Doccia fredda sulla Grecia

Il pacchetto di riforme che la Grecia ha inviato all’Unione europea «è lontano dall’essere completo» e per essere attuato richiederà «tempi lunghi». A marzo, quindi, ...

Pechino taglia le stime sulla crescita

La Cina dovrà affrontare «sfide straordinarie» in economia nel 2015 che sono «tigri lungo la strada» dello sviluppo. Lo ha dichiarato oggi il primo ministro, ...

Attesa greca

«Intesa o dure conseguenze». L’alternativa formulata dal segretario al Tesoro statunitense, Jack Lew, in una conversazione con il ministro delle Finanze greco, Yannis Varoufakis, rende ...

L’Europa guarda a Draghi

I mercati si attendono misure forti per contrastare il clima di incertezza che domina la scena europea. Una pressione che di certo si sente a ...

A Londra in gioco il futuro dell’Afghanistan

Sicurezza, dialogo politico e rilancio economico: questi i nodi cruciali della Conferenza sull’Afghanistan che si apre domani a Londra. Alla vigilia dell’incontro, il segretario generale ...

Accordo sul clima tra Stati Uniti e Cina

Cina e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo sulle emissioni inquinanti oggi a Pechino durante un vertice bilaterale tra il presidente cinese, Xi Jinping, e ...

Nuova area di libero scambio nell’Asia Pacifico

I leader dei Paesi membri della Asia-Pacific Economic Cooperation (Apec), riuniti oggi a Pechino, hanno dato il via libera a un accordo quadro per la ...

Un nuovo patto sociale

La nuova mappa della povertà in Europa che si sta delineando dal 2008 a oggi assume ormai i contorni di un’autentica catastrofe sociale. Catastrofe perversa ...

È possibile

"L’obiettivo della Chiesa – scrive Muhammad Yunus in un articolo ricco di spunti – è di adoperarsi per raggiungere un adeguato livello di capitale spirituale, ...

Basta scartare fermiamoci in tempo

Sabato 12 luglio Papa Francesco ha incontrato i partecipanti al Seminario internazionale svoltosi nella Casina Pio IV in Vaticano, sul tema «Per un’economia sempre più ...

Etica nell'economia per il bene comune

«Per una economia sempre più inclusiva» è il tema di riflessione, sulla scia dell’Evangelii gaudium, proposto dal Pontificio Consiglio della giustizia e della pace per ...

Arriva la Cina

New York, 30. Gli Stati Uniti stanno per perdere il loro primato e si apprestano a consegnare alla Cina lo scettro di prima economia nel ...

Così vicini, così lontani

Politica, diplomazia ed economia s’intrecciano al Forum economico mondiale in corso a Davos, in Svizzera. Quello che sulla carta si presentava come un vertice tecnico ...

Oltre il capitalismo

L’Evangelii gaudium è una dichiarazione di governo spirituale, un documento pieno di dinamismo positivo e di incoraggiamento a testimoniare il Vangelo. Anche i media laici ...

La Cina crede nell’America

La Cina, il maggior creditore estero degli Stati Uniti, è tornata ad aumentare le proprie riserve di titoli del Tesoro statunitensi per la prima volta ...

Oltre la logica del profitto

È l’etica la parola d’ordine per superare la logica del profitto e inaugurare una nuova stagione di creatività e di impegno civile del sistema economico ...

Cina latinoamericana

Negli ultimi dodici mesi gli investimenti della Cina in America Latina sono risultati pari a 15,584 miliardi di dollari, con un incremento del 286 per ...

Per una politica in favore della famiglia

«Le famiglie sono la pietra angolare della società e svolgono un ruolo importante nella vita economica e sociale. Esse sono un motore fondamentale di solidarietà: ...

Il lavoro reinventato

Ha ragione l’amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, quando invita a essere seri. La situazione, in realtà, è più complicata di quanto appaia. Nei Paesi ...

Il salvataggio della Grecia continua a dividere l’Ue

Il salvataggio della Grecia continua a dividere l’Unione europea: intanto i rischi di default crescono e si intensificano le stime sulle dimensioni dell’intervento anticrisi. Per ...

Atene dice sì al rigore

Il Governo greco ha approvato il nuovo piano di austerity 2012-2015 con un altro pacchetto di tagli e di privatizzazioni. Le misure, che ora passano ...

L’ultima spallata del rating

Nuovo rischio declassamento per gli Stati Uniti. L’agenzia internazionale Fitch minaccia di tagliare il rating sovrano americano a tripla A ad agosto, a un livello ...

Obama dà fiducia a Merkel e dice che l’Europa ce la farà

La situazione «è dura e complicata», ma con la leadership della Germania e di altri grandi Paesi europei, l’euro zona ce la farà a uscire ...

La Bce invita a varare riforme strutturali

Le prospettive di crescita dell’area euro sono deboli, e quindi serve un piano complessivo per la crescita: anzitutto s’impongono riforme strutturali. Lo ha detto Vitor ...

Moody's non fa sconti a Washington

Il rating AAA assegnato agli Stati Uniti potrebbe essere tagliato se non si raggiungerà nel corso delle prossime settimane un accordo credibile al Congresso sulla ...

Progetti imprenditoriali per la pace in Nigeria

Favorire il dialogo tra le religioni, promuovendo progetti imprenditoriali in Nigeria: è quanto prevede l’iniziativa lanciata dalla Fellowship of Churches of Christ in Nigeria, un’organizzazione ...

Berlino apre al salvataggio della Grecia

Il nuovo salvataggio della Grecia è sempre più vicino e i mercati ci credono: le borse europee hanno chiuso ieri tutte in rialzo e anche ...

Acqua sporca per un sesto del mondo

Il libero accesso all’acqua potabile è negato a milioni di persone, con conseguenze drammatiche. L’acqua contaminata, infatti, provoca un milione e mezzo di morti l’anno, ...

Moody’s pronta a colpire Tokyo

L’agenzia di rating Moody’s ha messo sotto osservazione la situazione del debito giapponese in vista di «un possibile downgrade», mentre il Governo di Tokyo continua ...

Germania pioniere del cambiamento energetico

La Germania può diventare il pioniere del cambiamento verso l’era dell’energia rinnovabile. Lo ha detto il cancelliere tedesco, Angela Merkel, commentando la decisione del Governo ...

Se alla Grecia non tornano i conti

Dopo il Fondo monetario internazionale (Fmi) è la volta dell’Unione europea ad agitare lo spettro, all’indirizzo della Grecia, del blocco degli aiuti. Questa eventualità sarebbe ...

Ultimatum alla Grecia

L’Unione europea pressa la Grecia affinché le parti politiche raggiungano un accordo sul piano di riassestamento finanziario. Questo all’indomani della cruciale riunione ad Atene con ...

Per Atene l’uscita dall’euro non è un’opzione

Non se ne parla di uscire dall’euro: questa la replica del ministro delle Finanze greco, George Papacostantinou, alle affermazioni, ieri, del commissario Ue alla Pesca, ...

Il g8 si confronta su nucleare e crisi nel mondo arabo

Le rivolte nel Maghreb e più in generale nel mondo arabo e la sicurezza nucleare sono i principali temi, insieme con i cambiamenti climatici, la ...

Piace all’Ue il piano di austerità del Governo greco

Apprezzamento di Bruxelles per le nuove misure antideficit e per il piano di privatizzazioni decisi dalle autorità greche. «La Commissione europea si rallegra della determinazione ...

I debiti pubblici europei affossano i mercati finanziari

La crisi dei debiti statali di diversi Paesi europei mette sotto pressione i mercati finanziari internazionali, soprattutto con i nuovi timori riguardanti Grecia e Spagna, ...

Una prospettiva di progresso morale e civile

Dalla guerra al benessere. Lungo questa traiettoria si è svolta la missione dell’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico che celebra in questi ...

Una struttura inclusiva per lo sviluppo internazionale

Pubblichiamo la traduzione italiana dell’intervento svolto dall’arcivescovo Silvano M. Tomasi, capo della delegazione della Santa Sede, alla quarta conferenza delle Nazioni Unite sui Paesi meno ...

Grecia, la spallata di Fitch

La Grecia rischia la bancarotta, gli investitori sembra siano in fuga: la decisione di Fitch, ieri, di tagliare di ben tre gradini il rating di ...

Eurosalvataggio a listino fisso

La Commissione Ue ha raggiunto l’accordo sul rafforzamento dello European Financial Stability Facility (Efsf), l’attuale Fondo salva-Stati, e la messa a punto dello European Stability ...

La siccità mette a rischio le coltivazioni di grano

Gran parte dell’Europa è tormentata negli ultimi mesi dalla siccità che sta aggravando le condizioni delle coltivazioni di grano in un crescendo di preoccupazione simile ...

Giappone in recessione per il terremoto e lo tsunami

Il Giappone finisce in recessione a causa della tripla spinta negativa di terremoto, tsunami e crisi nucleare, che per settimane ha bloccato l’attività economica. Nel ...

Nessuno può essere escluso dai beni del creato

Durante un viaggio in auto in Patagonia, in quella regione dell’Aysén di cui è pastore, in qualità di vicario apostolico, monsignor Luigi Infanti della Mora ...

Messaggi rassicuranti dall’Eurogruppo

La riunione di ieri a Bruxelles dei ministri delle Finanze del cosiddetto Eurogruppo, quello dei Paesi che hanno adottato l’euro, si è conclusa con il ...

Disuguaglianze in crescita

La grave recessione economica che dal 2008 ha colpito tutto il mondo volge al termine. Lo sostengono tutte le più autorevoli istituzioni internazionali. Tuttavia il ...

Lo tsunami che rischia di travolgere la ripresa

L’imprevedibilità dei fenomeni naturali condiziona spesso le scelte degli uomini, apparentemente sicuri di se stessi e delle loro capacità previsionali. Lo tsunami che ha provocato ...

Pesi e contrappesi

Nella crisi greca il gioco dei pesi e dei contrappesi è troppo delicato per tracciare diagnosi esatte. L’agenzia Standard&Poor’s ha motivato il nuovo taglio del ...

Questione d’equilibrio

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha sollecitato i leader cinesi a implementare politiche volte a creare un rapporto economico più equilibrato tra i ...

Shock greco per l’Europa

Nessuno se lo aspettava, ma in poche ore l’incubo è diventato realtà. La situazione greca è molto grave, occorre agire subito per evitare il peggio. ...

Arranca il lavoro negli Stati Uniti

Le richieste di sussidi alla disoccupazione negli Stati Uniti sono salite ieri ai massimi degli ultimi otto mesi. La media delle ultime quattro settimane, indicatore ...

L’oro nero non brilla più

Per il settore delle materie prime, quella di ieri è stata una giornata di fuoco e fiamme. Pesanti vendite hanno colpito non solo i metalli ...

Tutti puntano sul Sud America

Gli investimenti esteri diretti (Ied) nei Paesi dell’America Latina hanno registrato un incremento storico nel corso del 2010, con un salto in avanti del quaranta ...

Anatomia della crisi

L’accordo per il salvataggio del Portogallo apre una nuova fase nella crisi economica europea. Quella che fino a poco tempo fa gli analisti consideravano solo ...

Disuguaglianze figlie della crisi

La grande crisi del 2008 non è finita: sul piano dell’economia reale e su quello sociale i suoi effetti sono ancora visibili. Le disuguaglianze crescono ...

In America Latina si definiscono nuove alleanze

Nel mutamento in corso degli assetti geopolitici mondiali potrebbe avere un potenziale ruolo di rilievo la costituzione della Comunità degli Stati latinoamericani e caraibici (Celac), ...

Solo uomini nuovi cambieranno i vecchi strumenti

È stato appena pubblicato l’Annale 2010 della Federazione universitaria cattolica italiana (Fuci), dal titolo Un’economia per l’uomo. Ragioni dell’etica e provocazioni della fede, a cura ...

Germania, calano i disoccupati

Calano oltre le attese i disoccupati in Germania ad aprile: secondo i dati forniti dall’ufficio federale del Lavoro sono scesi di 37.000 unità su base ...

La svolta di Bernanke

«Era un’istituzione misteriosa di cui nessuno sapeva cosa stesse facendo; fino a pochi anni fa non diceva nemmeno quando cambiava i tassi di riferimento». Ha ...

L’educazione è il migliore investimento per favorire la ripresa

Il tema dell’educazione rappresenta oggi uno dei fattori cruciali del progresso economico e sociale, in un mondo sempre più globale, dove una parte crescente delle ...

I dolori del giovane Timothy

«I conti pubblici americani sono insostenibili ed è necessaria una strategia credibile per ridurre il deficit e il debito che rischiano di pesare sulla crescita». ...

Sorpasso cinese

La fine dell’era americana si avvicina: nel 2016 la Cina supererà definitivamente l’economia statunitense e si affermerà come la prima potenza al mondo. La stima ...

2011 fuga dal dollaro

La minaccia di un abbassamento del rating da parte di Standard&Poor’s indebolisce gli Stati Uniti. Il dollaro ha segnato ieri i livelli minimi da oltre ...

I signori del rating e i segreti di Washington

La decisione di Standard&Poor's di tagliare l'outlook americano — la stima sulla direzione potenziale che assumerà la valutazione del debito nel medio periodo — è ...

La crisi nucleare non piegherà l’economia giapponese

Le conseguenze economiche del terribile sisma dello scorso 11 marzo e del successivo tsunami peseranno sull'economia giapponese per un valore stimato fra il 3,3 e ...

Il Brasile cerca di fermare la corsa dell’inflazione

L’incubo inflazione colpisce ancora. E questa volta è il Brasile a correre ai ripari. Il Comitato di politica monetaria della Banca Centrale del Paese sudamericano ...

Pechino bacchetta Washington

«I sacrifici devono essere e saranno condivisi, e non risparmieranno neanche i miliardari e i milionari; un accordo sul piano di riduzione del deficit e ...

Washington lacrime e pil

L’abbassamento dell’outlook sugli Stati Uniti da parte di Standard&Poor’s ha scatenato un’ondata di timori tra gli investitori e un tonfo a catena dei mercati azionari. ...

L’idraulico di Woody Allen e il senso del lavoro

Si stanno moltiplicando in Italia le statistiche e i rapporti dai quali si desume che il Paese sta vivendo una trasformazione economica dai caratteri contraddittori. ...

In Spagna l’emergenza si chiama lavoro

Si aggrava la crisi dell’economia spagnola. Dopo le banche, la nuova emergenza si chiama lavoro. Il tasso di disoccupazione continua ad aumentare nonostante gli interventi ...

L’inflazione zavorra della ripresa

L’economia cinese continua a crescere nel primo trimestre del 2011: il prodotto interno lordo è aumentato del 9,7 per cento. Resta l’incognita inflazione, che ha ...

Come è lento il ritmo della ripresa

La ripresa economica sta procedendo a livello mondiale, ma non ai ritmi auspicati. L'avvertimento è del direttore generale del Fondo monetario internazionale, Dominique Strauss-Kahn, secondo ...

La crescita può attendere i rischi no

Nei Paesi dell’eurozona si assiste a «una crescita sostenibile, ma l'incertezza resta particolarmente elevata e i rischi sono numerosi». La diagnosi è stata tracciata direttamente ...

Ore contate

Ennesimo stallo al termine della nuova riunione bipartisan tenutasi nella notte a Washington, e durata un’ottantina di minuti in tutto, per tentare di raggiungere in ...

Per la civilizzazione del mercato

L’economia mondiale vive oggi una straordinaria fase di riequilibrio nella quale il disordine della finanza rischia di non accompagnare a dovere i processi di riaggiustamento ...

La Cina alza ancora i tassi di interesse

La Banca centrale della Cina ha aumentato da oggi i tassi di interesse dello 0,25 per cento. Per i depositi a 12 mesi i tassi ...

Ripresa mondiale fragile e squilibrata

La ripresa dell’economia mondiale è fragile e non equilibrata e le forti diseguaglianze sociali possono innescare un’altra crisi come quella non ancora superata. In questo ...

La Bce verso un rialzo dei tassi

La Banca centrale europea (Bce) si prepara a modificare i tassi di riferimento: una svolta annunciata poco tempo fa dal presidente dell’istituto, Jean-Claude Trichet, e ...

In America l’occupazione non è più un’emergenza

Cala la disoccupazione negli Stati Uniti, ai minimi da due anni a questa parte. Il presidente Barack Obama reagisce con soddisfazione, spiegando che l'economia sta ...

Ventimila pagine scomode per la Fed

Per la prima volta dal 1914 la Fed dà un volto alle banche che hanno avuto accesso alla finestra del tasso di sconto, uno dei ...

Timori di una guerra monetaria

Senza cooperazione il rischio di una disastrosa guerra monetaria è concreto. Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, lancia un monito a tutte le potenze economiche mondiali ...

La bolla cinese rischia di travolgere i mercati

Cresce in Cina il rischio di una bolla immobiliare tale da squilibrare l’intera economia del colosso asiatico. Gli esperti dicono che, nonostante il Governo centrale ...

Solo il rigore dei conti  può sostenere la ripresa

«Delle finanze pubbliche sane sono una condizione indispensabile per la competitività durevole». Ad affermarlo, nel corso di un intervento ieri a Parigi, è stato il ...

I danni di una crescita  solo materialistica

Il titolo del libro attrae e invita subito a riflettere in modo necessariamente critico. La malattia dell’Occidente (Roma-Bari, Laterza, 2010, pagine 151, euro 16), per ...

Un terremoto anche economico

Hanno ragione gli economisti secondo cui i terremoti in Asia, e soprattutto in Giappone, non sono soltanto fenomeni geologici, ma anche politici. Fenomeni che, nella ...

Goodbye Washington

L’America alle prese con una profonda crisi di bilancio potrebbe dire addio alla banconota da un dollaro e sostituirla con una moneta di uguale valore. ...

Wall Street scommette sulla ricostruzione

Il terremoto in Giappone non ferma Wall Street che ha chiuso ieri positiva con gli investitori che scommettono che le aziende beneficeranno della ricostruzione. Il ...

Non solo greggio

La crisi petrolifera internazionale pone una difficile incognita sulla ripresa mondiale. Se i prezzi del greggio dovessero continuare a crescere, spingendo ai massimi materie prime ...

Moody’s attacca la Spagna

Debito europeo sotto attacco. Moody’s ha tagliato oggi il merito di credito spagnolo a causa dei problemi del sistema bancario. Il Governo di Madrid non ...

Se il Dragone perde le ali

La Cina registra a sorpresa in febbraio un deficit commerciale. Il calo delle esportazioni è dovuto probabilmente a un rallentamento delle esportazioni in occasione delle ...

Il greggio inarrestabile vola verso quota 120 dollari

Il prezzo del petrolio tocca nuovi record. Il Brent ha superato ieri i 116 dollari a barile, mentre il Wti (West Texas Intermediate) è andato ...

Pechino punta sulla stabilità

Rallentare la crescita per favorire l’equilibrio dell’economia. La strategia tracciata dal premier cinese, Wen Jiabao, nel discorso programmatico all’Assemblea nazionale del popolo punta a combattere ...

Disoccupazione in calo negli Stati Uniti

La ripresa del mercato del lavoro americano si fa più solida, segno che il miglioramento dell’attività economica inizia a vedersi anche in termini di occupazione. ...

Ore decisive al Congresso per il debito americano

Sono ore decisive per il futuro dell’economia americana. Al Congresso democratici e repubblicani stanno cercando un’intesa per alzare il livello del debito ed evitare il ...

Prezzo del greggio in calo sui mercati internazionali

Il prezzo del petrolio ha registrato cali generalizzati su tutti i principali mercati internazionali. A New York il light crude è sceso ieri a un ...

Il petrolio supera i cento dollari al barile

Il prezzo del petrolio resta ai massimi da due anni e mezzo a questa parte, nonostante il lieve calo registrato oggi nelle Borse asiatiche e ...

Sviluppo economico e sviluppo integrale

Lo sviluppo è stato da sempre un obiettivo centrale dell’umanità e costituisce una meta prioritaria per le Nazioni, per i Governi e per la comunità ...

Il rincaro del greggio  compromette la ripresa

La ripresa economica potrebbe subire dei contraccolpi se il prezzo del greggio dovesse restare sui livelli attuali per un periodo prolungato di tempo. È questo ...

Lisbona attacca l’euro e chiede una risposta forte alla crisi

Mentre il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, cerca un accordo sulla riforma del patto di stabilità, il Portogallo lancia un duro attacco all’euro ...

Per Pechino due punti di pil in meno

L’economia cinese continuerà a crescere nel prossimo quinquennio, ma a un ritmo rallentato rispetto agli ultimi anni, con un pil in aumento di «appena» il ...

Il pil americano cresce meno del previsto

Non si allenta la morsa della crisi sull'America. A confermarlo sono gli ultimi dati sul prodotto interno lordo (pil) che accelera meno del previsto. Pesa ...

Pressing di Obama sulla lotta alla disoccupazione

Mentre il mondo è alle prese con una crisi petrolifera che rischia di avere conseguenze devastanti sull'economia reale, negli Stati Uniti la vera emergenza è ...

L’ascesa inarrestabile del greggio manda in tilt i mercati

Non si ferma il rincaro dei prezzi del greggio per l’aggravarsi della crisi libica. Il Brent ha toccato ieri, a Londra, la quota record di ...

Il rincaro dei prezzi alimentari vera emergenza dell’economia globale

Il rincaro dei prezzi dei generi alimentari sta per raggiungere un livello allarmante e potrebbe avere pesanti ripercussioni sociali e politiche. Lo ha reso noto ...

Pechino aumenta le riserve bancarie  per frenare l’inflazione

La Banca centrale cinese ha annunciato, oggi, un nuovo aumento dello 0,5 per cento del tasso di riserva obbligatoria delle banche per combattere l’eccesso di ...

Anticorpi sociali nell’Europa delle banche

Anticipiamo ampi stralci di uno degli articoli del nuovo numero della «Civiltà Cattolica». Si lamenta da alcuni che i Paesi fondatori dell’Unione Europea abbiano a ...

La sfida delle materie prime

Il g20 parigino non avrà un compito facile. A più di due anni dal fallimento di Lehman Brothers, la finanza globale non ha trovato il ...

Bernanke promette più controlli sulle banche

«Abbiamo imparato diverse lezioni dalla crisi, come quella di essere aggressivi e non permettere alle banche di andare troppo in avanti con le loro attività ...

La Fed ottimista sul futuro dell’economia americana

La Federal Reserve è ottimista sul futuro dell'economia americana e rivede al rialzo le stime di crescita per il 2011. Ma avverte: la disoccupazione continua ...

Le forbici di Obama sull’America in crisi

Portare il deficit dal 10,9 per cento del prodotto interno lordo (pil) al sette per cento entro il 2012 e al 4,6 nel 2013 attraverso ...

Il grande sorpasso di Pechino

È bastato un numero a sciogliere tutti i dubbi, se mai ce ne fossero stati. Da oggi — secondo il dato sul prodotto interno lordo ...

Dietrofront sullo yuan

«Sullo yuan i cinesi hanno ragione». La dichiarazione, questa volta, non arriva dalle stanze del potere a Pechino né da qualche organo di stampa asiatico, ...

Integrazione e immigrazione qualificata

Nel corso dell’ultimo decennio l’Italia è diventata uno dei principali Paesi di immigrazione a livello europeo e continua a esserlo nonostante la persistenza della crisi ...

Il grande risiko dei listini mondiali

Il grande risiko delle Borse mondiali è scattato ieri, quando a sorpresa il gruppo canadese Tmx, che controlla la Borsa di Toronto, ha annunciato la ...

Tokyo fa i conti con un deficit insostenibile

Il livello del debito e il deficit di bilancio del Giappone «sono insostenibili nel medio termine» e il Governo deve agire con un piano misure ...

Cambi e commercio  Washington guarda al Sudamerica

Commercio e cambi: questi i due temi al centro della visita in Brasile del segretario al Tesoro statunitense, Timothy Geithner, nel tentativo di allacciare rapporti ...

Obama e il fortino dei manager

Più bonus, più rischi: l'equazione non è difficile, e a Wall Street ne sanno qualcosa. Ma il risultato è letale. Il rischio selvaggio incentiva la ...

L’eurozona corre sull’asse Merkel-Sarkozy

L’asse Sarkozy-Merkel caratterizza il vertice di Bruxelles, con la proposta di un patto forte per l’eurozona, ma i partner, in merito, sono divisi. La Germania, ...

A Davos nasce l'asse Merkel-Cameron

A Davos, dopo quello franco-tedesco, pare nascere un nuovo asse tra Berlino e Londra. Il cancelliere tedesco Angela Merkel e il premier britannico David Cameron ...

Sarkozy e Merkel scendono in difesa dell'euro

Di fronte alla platea del Forum economico mondiale di Davos, in Svizzera, il presidente francese, Nicolas Sarkzoy, ha difeso l'euro. «Posso assicurarvi — ha detto ...

Sempre più alto il deficit di bilancio statunitense

Il deficit federale di bilancio degli Stati Uniti salirà nel 2011 a circa 1.500 miliardi di dollari, il 9,8 per cento del prodotto interno lordo. ...

Davos vuol dire fiducia

La politica di contenimento delle spese proposta da Obama nel discorso sullo stato dell'Unione — di cui riferiamo in un altro servizio in questa pagina ...

Rigore di bilancio per favorire la ripresa economica

Il rigore del bilancio Ue è la strada migliore per favorire una credibile e solida ripresa economica: lo ha sottolineato, in un'intervista al «Wall Street ...

Segnali di distensione tra Obama e il mondo degli affari

Dopo le difficoltà e la diffidenza degli inizi, dalla Casa Bianca ora arrivano segnali di apertura alle imprese e al mondo degli affari in generale. ...

Fatica a decollare il mercato del lavoro in Europa

A quasi tre anni dallo scoppio della crisi in Europa, il mercato del lavoro si è stabilizzato grazie al traino della Germania, ma dato che ...

Tra Obama e Hu Jintao un dialogo senza spigoli

È sembrato buono, quasi rilassato, il clima dell’ottavo, attesissimo vertice tra il presidente statunitense, Barack Obama, e il capo di Stato cinese, Hu Jintao. Un ...

Perché Pechino e Washington si parlano spesso

Ci sono dati dei dati che, più di tante parole, spiegano la frequenza dei contatti bilaterali tra Washington e Pechino. La Cina, primo creditore degli ...

Durão Barroso spinge per il rafforzamento del fondo salva-Stati

Abbassare adesso la guardia sarebbe un grave errore: non ha dubbi il presidente della Commissione Ue, José Manuel Durão Barroso, nel rivolgere l'ennesimo appello ai ...

Cina, Stati Uniti e l'intesa necessaria

Le tensioni valutarie dollaro-yuan, le restrizioni all’esportazione di terre rare, la vendita di armi americane a Taiwan e le rispettive posizioni nella crisi coreana. Questi ...

Braccio di ferro tra Bruxelles e Berlino sul fondo salva-Stati

Non s'allenta il braccio di ferro tra Bruxelles e Berlino sul rafforzamento del fondo salva-Stati. Se tra i Paesi dell'eurozona sembra al momento prevalere la ...

In crisi il mercato  del lavoro giapponese

La crisi economica sta picchiando sempre più duro sul mercato del lavoro giapponese, già alle prese con un tasso di disoccupazione oltre il 5 per ...

Così lontani Così vicini

Stati Uniti e Cina non sono d’accordo su nulla o quasi, a cominciare dalla moneta e dai diritti umani, ma ambedue i presidenti, quello statunitense, ...

La Bce incrementa il sostegno ai Paesi più indebitati

La Banca centrale europea (Bce) ha incrementato la propria azione per sostenere sui mercati obbligazionari i Paesi dell’Eurozona più indebitati. È quanto emerge da dati ...

Washington non teme la crescita cinese

La crescita economica della Cina non rappresenta una minaccia. Anzi, se gestita bene, si tratta di un’opportunità senza precedenti per ambedue i Paesi. A pochi ...

Keynes colpisce ancora

In un saggio dell'economista americano Hunter Lewis ( Tutti gli errori di Keynes , Torino, Ibl Libri, 2010) vengono descritti gli errori dottrinali e i ...

L'Ue pronta a rafforzare  il Fondo salva-Stati

«Rafforzare la capacità di prestito» del Fondo salva-Stati, nato per soccorrere i Paesi della zona euro in difficoltà a causa della crisi dei debiti sovrani, ...

Trichet punta sulla stabilità dei prezzi

L’economia mondiale si sta riprendendo a un tasso più elevato del previsto, anche in Europa, ma ora torna a riaffacciarsi lo spettro dell’inflazione a causa ...

Prove tecniche di un g2 inevitabile

Geopolitica, diplomazia ed economia s'intrecciano nella partita decisiva, quella da cui dipendono gli equilibri nel mondo reduce dalla grande crisi. Cina e Stati Uniti stanno ...

Asse strategico Parigi-Washington per una nuova finanza

Il dollaro è la prima valuta al mondo. Nicolas Sarkozy assicura il sostegno francese agli Stati Uniti sul ruolo del biglietto verde nell’economia mondiale. Incontrando ...

Se anche Berlino parla cinese

Massimizzare i profitti attraverso la cooperazione bilaterale e multilaterale: con questo obiettivo Pechino si prepara ad allargare il suo raggio d'azione, guardando anzitutto all'Europa. E ...

Geithner al Congresso lancia l'allarme fallimento

Il Congresso deve agire rapidamente e approvare l’aumento del tetto del debito entro il primo trimestre, altrimenti il rischio è il default, che sarebbe «più ...

Gli Stati Uniti e lo spettro del crac

Il debito americano ha superato per la prima volta i 14.000 miliardi di dollari. Un dato di natura non soltanto economica, ma anche politica: l'annuncio ...

Sulle materie prime la crisi presenta il conto

I rincari delle materie prime condizionano i mercati. I Paesi del Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa) stanno facendo sentire tutto il loro ...

Oltre un milione di americani in bancarotta

Oltre un milione di americani nel 2010 ha dichiarato bancarotta, il nove per cent0 in più rispetto all’anno precedente. Il dato è stato reso noto ...

Euro, il grande superstite

«Ripresa a doppia velocità»: il 2011 sarà l'anno in cui i nuovi equilibri emersi dalla tempesta finanziaria si stabilizzeranno. La Cina e i Paesi emergenti ...

La lunga eco del debito europeo

Non accenna a stemperarsi la crisi dei debiti sovrani in Europa. Il nuovo acquisto di bond, ieri, da parte della Banca centrale europea (Bce) lascia ...

Assolo cinese

Cresce l'allarme inflazione e il Dragone chiude i rubinetti del credito. La Banca centrale cinese ha alzato il costo del denaro e annunciato un possibile ...

Negli Stati Uniti a rischio cento istituti bancari

Gli aiuti ricevuti dall'Amministrazione non sono stati sufficienti: circa cento banche negli Stati Uniti, istituti di piccole dimensioni già salvati nel 2008, mostrano segnali di ...

Finanziamenti europei allo sviluppo delle infrastrutture in Africa

La mancanza di infrastrutture adeguate resta il principale ostacolo allo sviluppo dell'Africa e la cooperazione pubblica internazionale, soprattutto europea, ne prende atto con iniziative volte ...

Via libera al salvataggio di Allied Irish Bank

Dublino, 24. Nuovo salvataggio d’emergenza per la banca Allied Irish. Per evitare il fallimento e sostenere l’intero sistema bancario irlandese, il Governo di Dublino si ...

Segnali di ripresa per gli Stati Uniti

Segnali di ripresa in America: cresce il prodotto interno lordo (pil) nel terzo trimestre dell'anno, anche se resta al di sotto delle previsioni degli analisti. ...

Scudo cinese  per il debito europeo

La Cina sostiene le misure avviate dall'Unione europea e dal Fondo monetario internazionale (Fmi) per combattere la speculazione sui mercati e ridare slancio alla moneta ...

Bruxelles difende l'euro contro lo scetticismo dei mercati

L’Unione Europea è pronta a fare tutto quello che sarà necessario per assicurare la stabilità della zona euro. A ribadirlo ieri, durante una visita a ...

Un aiuto reciproco contro la crisi

Sin dall'inizio della crisi economica è stato suggerito che una strategia europea contro la recessione poteva consistere in una sorta di piano Marshall per i ...

Occhi puntati sul debito irlandese

La Banca centrale europea (Bce) ha espresso «gravi preoccupazioni» sul pacchetto di salvataggio approvato la scorsa settimana dal Parlamento irlandese. L’istituto di Francoforte, in un ...

Le politiche sociali base della crescita dell'economia sudamericana

Il quarantesimo vertice semestrale del Mercosur, il mercato comune sudamericano, si è aperto ieri nella località brasiliana di Foz do Iguaçú con la rivendicazione fatta ...

Lezioni di tedesco a Bruxelles

«Vorrei che l’Europa desse prova della volontà di assicurare la stabilità finanziaria». Così il presidente dell’Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, è intervenuto oggi a poche ore dall'apertura ...

La disoccupazione spina nel fianco degli Stati Uniti

Il tasso di crescita dell'economia statunitense è «insufficiente» a far scendere il tasso di disoccupazione, salito in novembre al 9,8 per cento. È il giudizio ...

La Grecia ancora ostaggio degli scioperi

Nuovo sciopero generale oggi in Grecia contro le misure di austerità decise dal Governo. Si tratta della settima agitazione indetta quest’anno, dopo che ieri l'Esecutivo ...

La difesa dell'euro secondo Merkel e Sarkozy

Nicolas Sarkozy e Angela Merkel chiedono più responsabilità per contrastare la crisi economica. Nel corso del tredicesimo Consiglio dei ministri franco-tedesco, tenutosi ieri a Friburgo, ...

Variazioni africane sul nichilismo

Molti Paesi africani hanno celebrato quest'anno il cinquantesimo anniversario della loro indipendenza dal colonialismo. Il bilancio di questi anni di sovranità nazionale non è in ...

Contraddizioni della ripresa

Temo non sia possibile che l'economia occidentale torni a crescere presto in modo sostenibile. Riprenderà un po', con andamento ondivago, in funzione delle manovre adottate. ...

La dura legge del Bond

Scettica, come non lo era mai stata. La Germania di Angela Merkel, centro propulsore di un nuovo boom economico grazie a una crescita che sfiora ...

L'allarme sui debiti sovrani  fa tremare l'Eurozona

L’allarme sui debiti sovrani fa tremare l’Eurozona. Di fronte al precipitare della situazione di Irlanda e Portogallo, la Commissione europea cerca di sdrammatizzare sulla sempre ...

Il mondo vi guarda

Un vertice di «portata globale» ma anche «un segno eloquente della rilevanza e della responsabilità acquisite dall'Asia nello scenario internazionale all'inizio del secolo XXI». Così ...

La ripresa che non ti aspetti

Dakar, 5. Una ripresa economica generalizzata è in atto nell'Africa settentrionale. Lo ha indicato Mar Plant, direttore generale aggiunto del dipartimento Africa del Fondo monetario ...

Wall Street chiama  Ben risponde

Un piano di incentivi da seicento miliardi di dollari in buoni del Tesoro al ritmo di 75 miliardi al mese fino alla metà del 2011: ...

Il vero senso della ricchezza

«È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco entri nel regno di Dio». Ma quale ricco si ...

Ma Sarkozy non arretra

Sesto sciopero generale, oggi in Francia, contro la riforma delle pensioni, la cui approvazione definitiva al Senato è prevista in settimana. Il progetto prevede, tra ...

Con la stessa moneta

La Cina non rivaluterà la sua moneta, lo yuan. A nulla è valso il pressing diplomatico attuato da Stati Uniti ed Europa. Alla vigilia degli ...

Le preoccupazioni di Voltaire

La tradizione cristiana ha sempre educato a vivere una continua conversione, alla ricerca della perfezione evangelica. Ma questa tensione verso il bene deve riflettersi anche ...

Capitalismo della gratuità

Si possono cancellare decenni di neoliberismo? Un capitalismo diverso, fondato su imprese che abbiano quale scopo non solo il profitto, ma anche la ricchezza sociale, ...

La guerra della moneta

La lenta e impercettibile guerra monetaria tra le superpotenze economiche entra in una nuova fase. Gli Stati Uniti stanno mettendo sotto pressione la Cina: ieri ...

Quelle «terre rare»  che la Cina si tiene strette

Si chiamano «terre rare», ma con la geografia e col turismo nulla hanno a che fare. Sono un gruppo di 17 elementi chimici della tavola ...

Crisi, l'alba del giorno dopo

La vera crescita sta altrove. Non negli otto Paesi più industrializzati, quelli che da soli erodono quasi l'ottanta per cento della ricchezza mondiale, simbolo di ...

Il debole yuan spaventa il gigante americano

Il primo ministro cinese, Wen Jiabao, ha respinto oggi le critiche dell'Amministrazione degli Stati Uniti su uno yuan tenuto debole sui mercati finanziari per aiutare ...

L'economia europea  nelle mani di pochi non eletti

Mentre le sirene del debito continuano a suonare — Portogallo, Spagna e Irlanda restano nell'occhio del ciclone — l'Unione europea (Ue) s'interroga sui modi per ...

Infrastrutture di midterm

Per affrontare un autunno che si preannuncia bollente, con l'occupazione che stenta a riprendersi e un deficit in costante ascesa, ma soprattutto con le elezioni ...

Maastricht può attendere

L'Europa procede in ordine sparso nella ricerca di un'unità difficile e sempre da ridefinire. All'Ecofin riunitosi ieri e oggi a Bruxelles sono stati compiuti solo ...

Gli Stati Uniti puntano su ricerca e innovazione

Puntare su ricerca e innovazione per rilanciare un sistema in profonda crisi. Questa la strategia di Barack Obama per far tornare l'America agli standard precedenti ...

Crolla il mercato immobiliare  negli Stati Uniti

Non si allenta la morsa della crisi sull'economia americana. Questa volta le cattive notizie arrivano direttamente dal cuore della crisi, il settore dal quale tutto ...

Il dollaro debole spaventa l'Asia

I timori legati alla debolezza della ripresa americana incidono sulle borse asiatiche. Dopo un avvio difficile in scia a Wall Street, Tokyo ha chiuso oggi ...

Aumentano negli Stati Uniti le richieste di bancarotta

Volano ai massimi degli ultimi cinque anni le richieste di bancarotta negli Stati Uniti. A due anni dal fallimento della banca d'affari Lehman Brothers, che ...

Riparte l'industria americana

L'economia americana tira il fiato e cerca di riprendere lo slancio perduto. I nuovi dati sulla produzione industriale incoraggiano gli investitori, con Wall Street che ...

Tokyo ammette il sorpasso di Pechino

La Cina è la seconda economia del mondo. Dopo oltre trent'anni il Giappone ha ceduto il secondo posto. Lo scorso 30 luglio — come aveva ...

Meglio del previsto l'economia europea

La crescita dell'economia europea nella seconda parte del 2010 «darà risultati davvero eccezionali, meglio di quanto previsto». È un ottimismo con qualche venatura di prudenza ...

Le tre partite di Obama

Con un deficit pubblico in costante ascesa, il dollaro che perde terreno, l'economia che stenta a ripartire e le tensioni interne al fronte democratico, Barack ...

L'America dei disoccupati  attende la ripresa

«La disoccupazione negli Stati Uniti è un problema enorme». Non usa giri di parole Barack Obama per spiegare ai suoi concittadini la gravità dei risvolti ...

L'economia cinese minaccia il primato statunitense

Questa volta «Banzai»! lo dicono loro. Con un ritmo di crescita a dir poco impressionante, la Cina ha superato il Giappone ed è diventata la ...

L'uomo a tre dimensioni

Il lettore forse conoscerà la storiella di Henry Ford, il quale, dopo avere sopportato un lungo periodo di conflittualità sindacale, fece progettare e costruire una ...

L'euro malato si affida agli stress test

Difficilmente gli stress test risolveranno i problemi dell'Unione europea. In un momento delicatissimo per la situazione economica e finanziaria continentale, le perplessità degli investitori sulla ...

La firma di Obama su Wall Street

Il presidente Barack Obama ha promulgato ieri la riforma finanziaria. «Nessuna legge può costringere la gente a essere responsabile — ha detto Obama — sta ...

Lo stress (test) da attesa

Tutti attendono gli stress test. Tra poche ore l'Europa conoscerà la resistenza delle principali banche che operano nei suoi confini. Sarà un test importante, da ...

Chi paga il debito pubblico

La riforma finanziaria di Obama rappresenta un'implicita ammissione di responsabilità del sistema politico per la tolleranza dimostrata in passato verso gli eccessi prodotti dalla finanza. ...

Il vento soffia sull'economia di Pechino

La lotta al riscaldamento globale e la protezione dell'ambiente non sono più obiettivi estranei alle strategie economiche cinesi. Quest'anno il Dragone ha compiuto investimenti nel ...

La guerra dei narcos messicani

La violenza dei narcotrafficanti messicani assume sempre più l'aspetto di una vera e propria guerra. Secondo quanto riferito ieri alla stampa dal procuratore generale della ...

Il Congresso approva la riforma di Wall Street

Stop ai salvataggi a spese dei consumatori, stretta sulle attività speculative delle banche e sui derivati, più tutele dei consumatori e nuove regole per gli ...

Se questa è una crescita lenta

«Se i dati negativi fossero sempre così». Questo, molto probabilmente, avranno pensato gli analisti e gli investitori europei e americani leggendo gli ultimi dati sull'economia ...

Dai grattacieli agli slum  i due volti delle economie emergenti

Povertà e ricchezza sono spesso le facce di una stessa medaglia: vicine e lontane, divise da uno spartiacque che appare volta per volta labile ma ...

Tutti in fuga dai Pigs

L'Europa fa paura ai giapponesi. Scettici sui maxi piani d'intervento decisi da Bruxelles, gli investitori del Sol Levante riempiono il portafoglio di bond del Tesoro ...

Quali regole per la finanza

Da codici culturali, politici ed economici ampiamente condivisi a un policentrismo in cui tutto rischia di divenire relativo. A partire proprio da quelle certezze che ...

Wall Street volta pagina

«Per Wall Street la festa è finita». Così Nanci Pelosi, lo speaker della Camera dei rappresentanti del Congresso statunitense, ha commentato il voto che ieri ...

Il Dragone arranca e le Borse mondiali crollano

Borse a picco con la nuova ondata di crisi. I dati deludenti sulla crescita cinese e l'allarme sul deficit pubblico europeo hanno pesato ieri sui ...

Sviluppo a braccia alzate

Pubblichiamo ampi stralci della relazione tenuta a Roma, alla Libera Università Maria Santissima Assunta, dal cardinale segretario di Stato in occasione del settimo Simposio internazionale ...

L'Afghanistan da McChrystal a Petraeus

Niente scuse. Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha deposto il generale Stanley McChrystal, dopo le aspre critiche da lui rivolte all'Amministrazione statunitense e ...

L'Europa del rigore balla da sola

Francia, Germania e Gran Bretagna vanno avanti da sole e annunciano, in un comunicato congiunto, di voler introdurre una tassa sulle banche per coprire i ...

Bce, stretta sul deficit

Sanzioni automatiche per i Paesi meno virtuosi, con un debito pubblico eccessivo e con i bilanci truccati. Ma non solo: la riforma del patto di ...

Pechino apre alla riforma dei tassi e lo yuan vola

Lo yuan ha raggiunto il livello di cambio più alto nei confronti del dollaro negli ultimi cinque anni sul mercato interbancario, due giorni dopo l'impegno ...

Kyrgyzstan, un milione di persone ha bisogno di aiuto

Servono 71 milioni di dollari in aiuti umanitari per assistere secondo la stima dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) circa un milione di persone coinvolte direttamente ...

L'illusione della ripresa per tutti

«Con una ripresa moderata si stanno riaprendo squilibri globali nelle principali aree del mondo, perciò servono soluzioni macroeconomiche, politiche fiscali in grado di ridurre il ...

L'Europa vuole tassare le banche

I leader della Ue dicono sì a una tassa sulle banche. Spetterà alla Commissione Ue il compito di approfondire i dettagli entro ottobre. La proposta ...

I cristiani in Irlanda del Nord per il credito solidale

Le comunità cristiane in Irlanda del Nord hanno rivolto un appello a supportare gli imprenditori e i commercianti, attraverso un atteggiamento più positivo e comprensivo ...

Ritorno all'economia reale

«L'economia e la finanza non esistono per se stesse». Sono solo «uno strumento, un mezzo», il cui fine è «la persona umana», «l'unico capitale che ...

La «Caritas in veritate»  e l'abc della buona finanza

È sempre più difficile sopportare il quotidiano rituale dei commenti ai dati borsistici, valutari, finanziari: c'è molta crisi in Europa; oggi un po' meno, perché ...

Aiuto internazionale all'Africa  per garantire stabilità

La richiesta di una revisione profonda, di un'inversione di tendenza nella struttura e nei meccanismi dell'aiuto allo sviluppo è contenuta nel World Development Report 2011 ...

Risparmia anche la Nato

La crisi economica colpisce anche la Nato che sarà costretta a ridimensionare il proprio bilancio in ragione delle accresciute difficoltà per le spese di difesa ...

La Germania stringe la cinghia

Una manovra finanziaria da ottanta miliardi di euro fino al 2014: la Germania, dunque, ha gettato ieri le basi del più grande pacchetto di tagli ...

Buoni preti per risolvere la crisi

L'insegnamento della verità fa parte del compito di chi voglia essere un buon sacerdote. L'educazione al vero è infatti sinonimo di carità intellettuale, e oggi ...

Rosso asiatico

Pechino, 7. Si apre col segno meno la settimana nei mercati dell'Estremo Oriente. Segnali d'incertezza all'orizzonte fanno temere il peggio e gli investitori si affrettano ...

Borse mondiali a picco La paura corre sul filo del fiorino

Quella di ieri non è stata una giornata facile per le Borse mondiali e per Wall Street in particolare. La delusione per i dati sull’occupazione ...

L'incubo della bolla cinese

La Cina ha paura di una nuova bolla speculativa sulle case e prepara una tassa per frenare la corsa dei prezzi. Ieri il Governo ha ...

Nell'arena del rating  Fitch colpisce la Spagna

Fitch colpisce ancora, e sul Governo di Rodríguez Zapatero s'allunga minacciosa l'ombra delle elezioni anticipate. Dopo aver perso la tripla A per mano di Standard&Poor's ...

L'Eurocina che rende euforica Wall Street

Se qualcuno dubitava che i cinesi tenessero all'euro, ieri ha dovuto ricredersi. Le carte sono scoperte. Segni in chiaroscuro di una strategia innovativa e rampante. ...

I viaggi a Pechino  del giovane Timothy

I viaggi a Pechino stanno diventando abituali per il segretario al Tesoro statunitense, Timothy Geithner. In questa settimana il responsabile del dicastero finanziario americano ha ...

Geithner spiega ai cinesi che investire nel debito americano resta un affare

Ha usato toni rassicuranti il segretario al Tesoro statunitense, Timothy Geithner, che, parlando oggi a Pechino a conclusione della due giorni di confronto, ha cercato ...

Il paradosso della crisi

Dopo la crisi finanziaria globale ecco la crisi dei debiti sovrani con il rischio che l'episodio greco generi effetti contagio sulle finanze appesantite di Portogallo ...

La politica ha il primato sulla finanza

La politica deve avere il primato sulla finanza e l'etica deve orientare ogni attività economica. Lo ha ribadito il Papa ricevendo in udienza sabato mattina, ...

La caduta di Wall Street  accoglie la riforma di Obama

Sicurezza, fiducia, qualità. Sono questi i tre beni primari in cui si rifugiano gli investitori di mezzo mondo impauriti dalle perplessità della Germania sull'euro e ...

La moneta unica divide l'Europa

L'eurosvalutazione si trasforma in eurotensione e mette a rischio la stabilità dell'asse franco-tedesco. Il ministro delle Finanze francese, Christine Lagarde, ha dichiarato oggi in un'intervista ...

La lunga notte dell'euro

«La stabilità c'è sempre stata e ci sarà anche nei prossimi anni». L'euro non sarà travolto dalla crisi perché «è una moneta credibile». Si è ...

Euro, attacco simulato

«Non è questione di attacchi all'euro ma di problemi relativi ai conti pubblici e dunque alla stabilità finanziaria». Sulle radici dell'attuale crisi Jean-Claude Trichet ha ...

Un conservatore a Downing Street

. Il conservatore David Cameron ha iniziato oggi il primo giorno da nuovo premier britannico a capo di una coalizione di Governo, quella fra i ...

La nuova Maastricht del dopo Grecia

È la mossa più importante, più dei tanti piani di salvataggio, degli «scudi» e degli annunci roboanti. Per salvare un euro fragilissimo non servono soldi, ...

Brown lascia la guida del Labour e rimette in gioco il partito

Con un colpo di teatro, il primo ministro britannico, Gordon Brown, ha annunciato ieri le dimissioni da leader laburista, riaprendo così i giochi per la ...

La Sec parte al contrattacco e indaga su Moody's

È l'ora del contrattacco: l'Amministrazione Obama prepara la stretta nei confronti del rating nel nome di regole ferree. La Sec, l'organo di controllo della Borsa ...

Le Borse promuovono lo scudo salvaeuro

Settecentocinquanta miliardi di euro per evitare che l'effetto contagio dalla Grecia travolga l'Europa intera, mettendo in ginocchio la moneta unica. Ma soprattutto un fondo comune ...

Finanza e politica alla resa dei conti

S tessa la forma, non la sostanza. I nuovi crolli delle Borse mondiali sono fondamentalmente diversi da quelli del 2008. Per attutire il colpo della ...

L'Europa corre in soccorso  della sua moneta

Il vertice dell’Eurogruppo vara un piano per salvare l’euro e si appresta a mettere in campo un meccanismo di aiuti ai Paesi in difficoltà. Sarà ...

Nella trappola del rating

La crisi greca e i timori di contagio in tutta Europa condizionano i mercati azionari in quella che ormai ha tutte le sembianze di una ...

Sull'orlo dell'abisso

«Il nostro Paese ha raggiunto l'orlo dell'abisso: è responsabilità di tutti noi impedire che si faccia un passo nel vuoto». Le parole del presidente greco, ...

Atene, missione possibile

L’Europa ha deciso e in pochi giorni saranno sbloccati gli aiuti alla Grecia. In tempo perché il Governo Papandreou possa far fronte ai titoli pubblici ...

A un passo dall'accordo  per salvare Atene

L’accordo tra Atene, il Fondo monetario internazionale e l'Ue sulle misure di austerità richieste alla Grecia per sbloccare il piano di aiuti finanziari è molto ...

La festa del lavoro  al tempo della crisi globale

Può sembrare un'ironia festeggiare il primo maggio, la festa del lavoro, proprio quando il mondo intero si trova ad affrontare una crisi occupazionale senza precedenti. ...

L'epidemia greca  contagia i bilanci europei

Corsa contro il tempo per evitare il default greco e lo scatenarsi di una crisi sistemica in Europa. Mentre Stati Uniti e Germania chiedono un ...

Il crollo della Grecia  travolge i mercati

«Junk»: quattro lettere apparentemente innocue, ma che si rivelano letali se accostate a titoli obbligazionari. Ieri Standard&Poor's ha definito così, «spazzatura», i titoli di Stato ...

Se brucia la casa del vicino

La crisi della Grecia può diventare la crisi dell'euro e questa può contagiare il resto del mondo. Ha perciò perfettamente ragione il ministro italiano dell'Economia ...

Conto alla rovescia per il salvataggio della Grecia

Il presidente della Banca centrale europea (Bce), Jean-Claude Trichet, stringe i tempi per un accordo sul salvataggio della Grecia. «Ho fiducia — ha detto Trichet, ...

Primo stop alla riforma finanziaria di Obama

Il primo test della riforma di Wall Street al Senato americano fallisce a poche ore dall’attesa audizione dell’amministratore delegato e del vice presidente di Goldman ...

La Cina scala la Banca mondiale

Aumenta il peso dei Paesi emergenti all'interno della Banca mondiale. I 186 Paesi membri dell'istituto di Washington hanno infatti dato il via libera, ieri, a ...

2010: Odissea per la Grecia

«Per la Grecia è una nuova Odissea»: usa toni forti il premier greco, George Papandreou, per descrivere l'attuale situazione dell'economia ellenica. Dopo settimane di incertezza, ...

La Grecia sotto il peso del debito  chiede l'aiuto internazionale

«Siamo in emergenza nazionale». Questa l'ammissione del premier, George Papandreou, di fronte all'improvvisa accelerazione della crisigreca verificatasi ieri a un mese circa dall'annuncio del piano ...

Se la finanza può cambiare

In platea c'era anche lui, nessuno se lo aspettava. Ieri, nella Great Hall dell'Union Cooper, storico ateneo nella punta meridionale di Manhattan, lo sguardo di ...

Wall Street  l'ora della verità

Truffe, derivati corrotti, manager troppo avidi, indiscrezioni, mezze verità, mezze bugie, strategie politiche fallite. La battaglia di Wall Street è appena cominciata e tutto lascia ...

Il tempo della formica

La produttività in Europa declina incessantemente dal 1950. Il dato emerge dagli ultimi studi compiuti da organismi quali il Conference Board, il Censis Bureau degli ...

Crisi globale, atto secondo

Le condizioni del sistema finanziario migliorano, ma la stabilità non è assicurata a causa dell’elevato debito delle economie avanzate, che potrebbe spingere la crisi in ...

Tutti contro Goldman

Ha risposto nel modo più convincente, il profitto, ma non è bastato. Non è bastato a far scemare una tempesta troppo oscura, che rischia di ...

Il Bric chiede un nuovo ordine mondiale

Rilanciare l'economia mondiale è possibile. Ma una nuova azione che possa cambiare davvero le cose, facendo fronte agli squilibri che ancora pesano sulla ripresa, deve ...

L'Irlanda proiettata verso la ripresa economica

Con l'avvio del piano di ricapitalizzazione delle banche, la pubblicazione della legge di riforma della Banca centrale e gli accordi conclusi con le organizzazioni sindacali ...

Ecco l'intesa europea per salvare la Grecia

I Paesi dell'Eurogruppo hanno trovato ieri un accordo per garantire un primo prestito da trenta miliardi di euro alla Grecia. Il piano anticrisi è stato ...

La sfida di una riforma finanziaria mondiale

Riforma finanziaria: la parola è sulla bocca di tutti, ma pochi sanno veramente di cosa si tratta e come realizzarla. La necessità di un rinnovamento ...

Nell'anno della Tigre

Nel calendario cinese il 2010 è l'anno della Tigre e si vede. Il sorpasso tanto atteso è arrivato, a coronamento di una fuga solitaria verso ...

Quanta India c'è in Africa

Il Governo dell'India ha stanziato nove miliardi di dollari entro i prossimi cinque anni per realizzare nuovi progetti e infrastrutture in Africa. Il rilancio degli ...

Cioccolato nero amaro

Il cioccolato consumato nel mondo, compreso quello delle uova di pasqua in vendita in questo periodo, è prodotto anche grazie alla riduzione di fatto in ...

In India un piano di sviluppo da mille miliardi di dollari

Per mantenere un ritmo di crescita elevato e sradicare la povertà, l'India — nell’ambito del dodicesimo Piano di sviluppo 2012-2017 — dovrà spendere la cifra ...

Wall Street prossima frontiera delle riforme negli Stati Uniti

Via libera della Commissione bancaria del Senato al progetto di riforma di Wall Street avanzato dal senatore Chris Dodd, un progetto che secondo alcuni analisti ...

I vizi, le virtù e il mercato

Sono i vizi o le virtù a mandare avanti il mercato? Il tema periodicamente ritorna nelle riflessioni alimentate da nuovi sprazzi di attualità. Smith con ...

Un mondo di baraccopoli

La crescita della popolazione delle megalopoli del mondo sta provocando forti disuguaglianze e le persone che vivono nelle baraccopoli, arrivate a circa 827 milioni, sono ...

La crisi può aprire un tempo nuovo per ripensare l'economia

La sopravvivenza di un'impresa alla crisi dipende «dalla sua attenzione a tutti i soggetti con cui intesse relazioni, dall'eticità del suo progetto e della sua ...

Kabul senza più alibi

Parte dall'estero la ricostruzione economica dell'Afghanistan. Con la decisione del Club di Parigi di cancellare l'intero debito di Kabul con gli Stati membri (in tutto ...

La pirateria su internet mette a rischio migliaia di posti di lavoro

A causa della pirateria su internet, nel 2008 le industrie creative europee hanno registrato perdite per circa 10 miliardi di ricavi e un totale di ...

Se lo sviluppo fa l'indiano

Sono tutte asiatiche le prospettive di sviluppo economico. Ma non manca qualche sorpresa, indiana soprattutto. L’India ha attualmente la seconda crescita più alta al mondo, ...

La Grecia può attendere

Slitta all’Eurogruppo l’intesa sul piano di salvataggio della Grecia. Nessuna proposta dettagliata è stata ancora messa nero su bianco, visto che alcuni nodi sugli strumenti ...

Senza etica il mercato non funziona

Pubblichiamo stralci di una relazione tenuta dal premio Nobel per l'economia 2001 nell'ambito di un incontro sulla globalizzazione alla luce dell'enciclica Caritas in veritate tenutosi ...

I ministri delle Finanze dell'Ue puntano a sostenere la Grecia

I ministri della Finanza dell'area euro discutono a Bruxelles sul modo di garantire, se necessario, un aiuto finanziario alla Grecia. In particolare sul tavolo dell'Ecofin ...

Duello tra Washington e Bruxelles sulla riforma dei mercati finanziari

Mentre ad Atene cresce la protesta contro il piano di austerità annunciato dal premier George Papandreou, si apre tra Washington e Bruxelles un duello sulla ...

Vladimir Putin in India per rafforzare la cooperazione

India e Russia intendono rilanciare la loro cooperazione politica e economica, in particolare nel settore della difesa e dell’energia nucleare. È quanto ha affermato il ...

La roulette cinese

Contenimento dell'inflazione, incentivi alla domanda interna, lotta alla corruzione, aumento della spesa pubblica e una crescita record pari all'otto per cento del pil. Tutto, ma ...

La pericolosa tentazione del protezionismo

Solo un mercato libero e alla portata di tutti può creare i presupposti di un'autentica ripresa. Con questa convinzione l'Ocse (l'organizzazione per la cooperazione economica ...

Vanno a ruba i bond greci

La Grecia incassa un voto di fiducia importante dai mercati finanziari, con gli investitori che accorrono numerosi all’emissione dei nuovi bond da parte di Atene, ...

Cresce piano l'esercito del dragone

Le spese militari cinesi aumenteranno nel 2010 del 7,5 per cento, un aumento che è minore rispetto alla crescita degli anni precedenti. Il bilancio dell’esercito ...

Ripresa a bassa intensità

L’economia americana migliora all’inizio del 2010, ma il mercato del lavoro resta debole nonostante i segnali positivi in alcune aree. Questa la diagnosi del Beige ...

Stallo sulla riforma sanitaria tra Obama e i repubblicani

«Troppe differenze su tanti punti». Nulla di fatto, così il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha commentato ieri l'esito del vertice tra democratici e ...

Il Congresso punta sull'occupazione

Il via libera del Senato americano a un progetto di legge da quindici miliardi di dollari per rilanciare il mercato del lavoro rappresenta «un passo ...

Quella bolla che spaventa Pechino

Stretta creditizia in Cina. In una nota la China Bank Regulatory Commission (Cbrc) ha chiesto alle banche di concedere meno prestiti ai Governi delle province. ...

La persona e il lavoro al centro dell'economia globale

La crisi economica e finanziaria ha prodotto costi umani elevati. Ma la crisi è solo la più recente manifestazione di profondi squilibri globali. Un elemento ...

Come cambia il mondo

Molti si chiedono se possa realmente cominciare una guerra fredda fra Stati Uniti e Cina. Per dare una risposta esauriente è necessario analizzare la correlazione ...

Pechino perde lo scettro del credito

La Cina non è più il primo finanziatore del debito statunitense. Pechino ha ridotto drasticamente gli investimenti nei titoli di Stato americani, i Treasury Bond ...

La mano di Wall Street nei conti di Atene

Le indagini sui conti pubblici greci si allargano fino a coinvolgere agenti del tutto insospettabili. Secondo le indiscrezioni riportate alcuni giorni fa dal «New York ...

L'economia giapponese resiste all'attacco del Dragone

Il prodotto interno lordo (pil) del Giappone ha ceduto il cinque per cento nel 2009, riportando la contrazione più pesante mai registrata. Ma la notizia ...

Per l'Europa s'infrange il sogno della ripresa

Non cresce l'economia europea. Nel quarto trimestre 2009 il prodotto interno lordo (pil) della zona euro è aumentato di appena lo 0,1 per cento. Stesso ...

L'Europa che non c'è

I mercati cercavano un segnale rassicurante e non l'hanno ottenuto. Dal vertice straordinario dell'Ue a Bruxelles non è emersa nessuna indicazione chiara sui nodi centrali ...

L'Europa affronta la sfida greca

L'Unione europea s'impegna a garantire con azioni coordinate la stabilità della zona euro e chiede alla Grecia di applicare in maniera rigorosa il piano di ...

Bruxelles studia un piano di aiuti per la Grecia

L'Europa è pronta ad aiutare la Grecia. Domani, giovedì, i leader dei ventisette Paesi dell'Ue si riuniranno a Bruxelles per decidere la strategia anticrisi. Possibile ...

Rosso di Spagna

Le condizioni economiche della Spagna fanno paura a un'Europa che stenta a riprendersi dalla crisi. La Borsa di Madrid ha chiuso ieri in lieve rialzo ...

Borse sotto scacco

Le Borse tremano nel timore di nuove ricadute dell'economia. In soli due giorni i mercati hanno bruciato circa duecento miliardi. Un'ondata di vendite, alla quale ...

L'epidemia spagnola

L'epidemia spagnola è iniziata, ma questa volta il contagio colpisce le Borse. I segnali dei giorni scorsi sono stati tutti confermati: i timori sulla tenuta ...

Le tasche dello zio Sam

Barack Obama fa i conti in tasca a un'America impantanata, che stenta a rilanciare i consumi e l'occupazione, un'America appesantita dal maggior deficit di sempre ...

La ricetta anticrisi si nasconde al Polo Nord

Tutti al Polo Nord, tra ghiacci e orsi bianchi, per riflettere insieme sui temi caldi dell'economia. Non è uno scherzo: il prossimo G7, che si ...

Riparte da Davos il progetto di una finanza globale

Banchieri centrali, governi, organizzazioni economiche internazionali, lavorano a una «riforma su tre pilastri» per mettere il sistema finanziario mondiale al sicuro dal rischio di fallimenti ...

È presto per stappare lo champagne

«Non possiamo ancora stappare lo champagne». Dal Forum di Davos il consigliere speciale di Obama per gli affari economici, Lawrence Summers, cerca di smorzare i ...

Un piano Marshall per lo sviluppo globale

Nel quinto capitolo della Caritas in veritate (n. 62) Benedetto XVI svolge una fondamentale considerazione sulle migrazioni. Spiega che si tratta di un fenomeno mondiale ...

Ad Haiti è sempre emergenza per milioni di terremotati

L'emergenza ad Haiti è tutt'altro che superata e le condizioni della popolazione terremotata restano drammatiche, anche se non mancano notizie positive — prima tra tutte ...

Un mondo di disoccupati

Il numero dei disoccupati nel mondo ha raggiunto la ragguardevole cifra di 212 milioni di persone. Lo ha reso noto l'Ufficio internazionale del lavoro (Ilo) ...

Obama e le banche

Rescue , Rebuild , Restore. Un nuovo slogan per rilanciare le speranze della «classe media» americana e ridare forza all'azione politica di un'Amministrazione reduce dalla ...

Alla ricerca della fiducia perduta

Finanza e politica insieme per ritrovare qualcosa di molto più importante del tempo proustiano: la fiducia reciproca. Imprenditori, banchieri, analisti e trenta capi di Stato ...

Per rispondere al terremoto della povertà

Il terribile terremoto che ha colpito Haiti due settimane fa ha dimostrato non solo la fragilità della vita, ma anche l'istinto umano ad aiutare quanti ...

Business come al solito

Che cosa si nasconde dietro l' affaire Cina-Google? Coincidenze dense di significato, fatti sotto gli occhi di tutti ma ai quali pochi prestano davvero attenzione. ...

Quel Draghi di Obama

Fa discutere la riforma finanziaria di Barack Obama. La guerra dichiarata alle banche «too-big-to-fail» crea tensioni tra Washington, gli istituti stessi e Wall Street, tensioni ...

Come cambia il mondo

Il mondo sta cambiando. La crisi economica mondiale ha lasciato un segno indelebile. Gli equilibri storici sorti dalle ceneri della seconda guerra mondiale e dettati ...

Dove non arriva la ripresa economica

Nonostante la ripresa economica mondiale sia già una realtà diffusa e consolidata, per molti Paesi in via di sviluppo ci sono ancora gravi difficoltà e ...

La ripresa c'è ma non si vede

La Banca mondiale rivede al rialzo le stime sulla crescita, ma avverte che la ripresa è fragile e che a correre i rischi maggiori sono ...

Ripresa fragile in Europa

La crisi occupazionale in Europa non accenna ad allentarsi. Come riferisce l'Osservatorio della Commissione Ue, nel 2009 sono andati persi 4,6 milioni di posti. Al ...

L'onda lunga della crisi

Il mondo continuerà per anni a convivere con gli effetti della crisi economica. La più grave recessione dal dopoguerra, quella che però ha suscitato anche ...

La corsa a ostacoli del Dragone

Molti danno per scontato che entro i prossimi dieci anni la Cina acquisterà sempre di più il ruolo di comprimaria insieme agli Stati Uniti, sancendo ...

Torna a crescere il prodotto interno lordo africano

Un rapporto del Fondo monetario internazionale (Fmi) ha stimato che nel 2010 la crescita del prodotto interno lordo dell'Africa sub-sahariana potrebbe attestarsi attorno al quattro ...

Obama si prepara a tassare le banche

Un tassa sugli istituti finanziari per ridurre il deficit pubblico americano e per ridare fiducia ai mercati sulle possibilità di ripresa. Nonostante il malcontento dell'opinione ...

Finanze trasparenti per la Santa Sede

Per prevenire e contrastare il riciclaggio di denaro sporco e il finanziamento del terrorismo, la Santa Sede fa proprie le regole della comunità internazionale, in ...

La nuova normativa antiriciclaggio

Pubblichiamo il comunicato della Segreteria di Stato, reso noto giovedì 30 dicembre, circa la nuova normativa per la prevenzione e il contrasto delle attività illegali ...

Responsabilità e impegno

L'emanazione della Legge concernente la prevenzione ed il contrasto del riciclaggio dei proventi di attività criminose e del finanziamento del terrorismo e della Lettera apostolica ...

La Germania frenata dall'inflazione

Brusca frenata per la locomotiva d'Europa. L’inflazione tedesca a dicembre è cresciuta dell’un per cento su base mensile, ai massimi dal dicembre 2004, e dell’1,7 ...

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 ottobre 2017

Prossimi eventi