Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cinema

 

Silenzio, prego!

La propensione all’eccesso di comunicazione che si riscontra nella società contemporanea non può non riflettersi con un alto grado di fedeltà anche nel cinema e ...

La bicicletta di Wadjda

Dal 20 al 22 luglio si tiene a Poggi del Sasso, in provincia di Grosseto, la quarta edizione del Siloe Film Festival, caratterizzato da incontri ...

Metafore del nostro tempo

È scomparso lo scorso 16 luglio a Toronto George A. Romero, uno dei registi più innovativi e intelligenti della storia del cinema americano. Uno dei ...

Quando il cinema va in orbita

Si può dire che complessivamente il cinema non abbia reso un gran servizio al tema dei viaggi sulla luna. Curiosi e bizzarri ma anche ingenui ...

Rimpiangendo Boris Karloff

È uscito da poco nelle sale La mummia, diretto da Alex Kurtzman e interpretato da Tom Cruise. Ennesima versione di una storia che sul grande ...

Il piccolo Adolph ed Ernest il ribelle

Oggetto di ricerca storica dopo un iniziale oblio, la persecuzione e lo sterminio delle persone con disabilità organizzato su vasta scala dal regime nazista è ...

Comunque grazie di tutto caro Hitch

Se non fosse stato per Hitchcock, non sarebbe mai diventata un’attrice famosa, ma per colpa di Hitchcock la sua carriera non fu così luminosa come ...

​Ingredienti semplici con un passato prestigioso

È uscito in questi giorni nelle sale Alien Covenant, secondo prequel di Alien (1979) dopo Prometheus (2012) e ottavo capitolo complessivo della serie se si ...

​L’arte non basta a se stessa

Passeggiando nei giardini di Grasse, alla vigilia della Rivoluzione francese, lo scrittore e agricoltore inglese Arthur Young li aveva definiti l’unico posto dove l’occhio poteva ...

Alla scoperta del mondo perdendo il proprio io

Faye (Rooney Mara) e BV (Ryan Gosling) sono due musicisti legati sentimentalmente. Un produttore scaltro e dallo stile di vita dissoluto (Michael Fassbender) si insinua ...

Allegoria della crisi

Come avrebbe reagito Ernest B. Schoedsack nel 1933 se gli avessero detto che il suo progetto cinematografico pionieristico e anche un po’ delirante su un ...

La singolare vicenda artistica di Anthony Mann

In un’ideale classifica dei più grandi registi americani di tutti i tempi, Anthony Mann — nato a San Diego il 30 giugno 1906 e morto ...

​Viaggio irlandese

Il cinema è decisamente più interessante quando si prende la libertà di modificare la storia, riscrivendola o inventandola, almeno in parte. È il potere della ...

Quando il poliziotto adottò la ragazza madre

Sottovalutato per tutta la vita, negli ultimi cinquant’anni Totò è stato viceversa celebrato come meritava. Almeno il suo genio comico è stato ampiamente riconosciuto. Anche ...

Uno sguardo pudico all'assoluto

Sessant’anni fa La strada di Federico Fellini vinceva l’Oscar per il miglior film straniero. Il film infatti è del 1954 ma arrivò negli Stati Uniti ...

Recensioni d’autore

Leggere recensioni cinematografiche che hanno molti anni è sempre interessante, dato che il reale valore di un film si comprende spesso solo a distanza di ...

Le cose non dette più forti delle parole

Ci sono storie che ti catturano al punto da farti entrare in empatia con i protagonisti, anche se imperfetti; e del resto chi non lo ...

La busta sbagliata

Warren Beatty e Faye Dunaway, due icone del vecchio e glorioso cinema americano, che celebrano la vittoria di La La Land nel tempio hollywoodiano degli ...

Tra fatti crudi e concetti alti

La vita e le idee del cardinale Carlo Maria Martini raccontate in prima persona. Dall’infanzia serena a Torino all’adolescenza presto turbata dallo scoppio della guerra. ...

La sua presenza viva tra noi

Quanto sto per scrivere si è reso improvvisamente chiaro la mattina del 15 febbraio, alzando lo sguardo su una quarantina di poveri, dopo aver baciato ...

Prima di Scorsese

È stato recentemente ritrovato, nell’archivio della Congregazione salesiana, il film muto del 1931 I 26 martiri del Giappone, diretto da Tomiyasu Ikeda, un nome piuttosto ...

I tre Baudelaire

È una magnifica desolazione quella in cui vengono gettati i tre piccoli orfani Baudelaire; un affascinante e mesto paesaggio, a metà strada tra le inquiete ...

Ritratto di signore

Stanno uscendo in queste settimane nelle sale due film che hanno vari punti di contatto: Il diritto di contare, di Theodore Melfi, e Jackie, di ...

Film coraggioso

Felice Castriota (Fabrizio Ferracane), commercialista colluso con la malavita, accetta di collaborare con la giustizia in cambio di una commutazione della pena cui è stato ...

Grandi domande dimenticate

Il film di Scorsese sta suscitando ampi dibattiti, dentro e fuori del mondo cattolico, proprio a motivo della ricchezza dei temi che affronta. Riguarda il ...

Ritorno al vecchio cinema

Mia (Emma Stone) vorrebbe fare l’attrice, ma per ora si deve accontentare di lavorare in un bar. Sebastian (Ryan Gosling) è un pianista che aspira ...

La catarsi nelle acque dell'Hudson

Il 15 gennaio 2009 il comandante Chesley Sullenberger, per i colleghi semplicemente Sully (Tom Hanks), salva se stesso e 155 passeggeri da un disastro aereo ...

Un silenzio molto eloquente

Nel 1988 Martin Scorsese aveva letto con ammirazione e stupore Silenzio, un romanzo dello scrittore cattolico giapponese Shūsaku Endō (1923-1996). Aveva capito subito che un ...

Prezioso strumento di diffusione

Lo storico e antropologo belga Guido Convents, esperto di cinema africano e delle relazioni fra cinema e cattolicesimo, ha firmato un piccolo volume dal titolo ...

Debbie e la principessa

Stava curando i preparativi per i funerali della figlia Carrie Fisher — la principessa Leila di Star Wars, scomparsa, a 60 anni, martedì 27 — ...

Provvidenziale boccata d’aria

Arriva sugli schermi Passengers, film di fantascienza il cui progetto risale a dieci anni fa, e che in un primo momento sembrava destinato a Gabriele ...

Guerre stellari

L’Alleanza Ribelle viene a sapere che l’Impero Galattico è ormai sul punto di completare la Morte Nera, un’arma di distruzione di massa capace di annientare ...

La timida e la spavalda

L’una era definita troppo timida, l’altra troppo spavalda: il mondo del cinema ricorda due attrici che ne hanno fatto la storia. È morta martedì 20, ...

Un remake camuffato

È uscito nei giorni scorsi nelle sale italiane un tardivo sequel di The Blair witch project (1999), intitolato semplicemente Blair witch e diretto da Adam ...

​Visionario attento al mondo reale

È passato mezzo secolo dalla scomparsa di Walt Disney (nato a Chicago il 5 dicembre 1901 e morto a Burbank, vicino Los Angeles, il 15 ...

Amore e salvezza

È uscito nelle sale cinematografiche francesi – scrive Alberto Fabio Ambrosio - il film L’histoire de l’amour del regista di origini rumene, Radu Mihaileanu, conosciuto ...

Con le ossa rotte

Che cosa c’è di meglio per rilassarsi dopo una giornata di lavoro che guardare un episodio di una nota serie televisiva, per di più molto ...

​Una realizzazione perfetta

È forse la prima volta che per fare un film uno degli attori protagonisti, privo di qualsiasi formazione cristiana, ha fatto gli esercizi spirituali secondo ...

Quanta vita in una corsia di ospedale

Costantemente pulsa la vita nei ragazzi col braccialetto rosso al polso. Prima, seconda, terza stagione; il grido è sempre lo stesso, “Watanka”, e sempre la ...

"Silence" da Oscar

L’idea del film è nata nel 1989, e da allora il progetto è diventato per Martin Scorsese una vera e propria «ossessione». Che ha dato ...

Nel Giappone degli shogun

«Per un newyorkese trapiantato come me il silenzio è merce rara» dice un Martin Scorsese sorridente, felice e rilassato, parlando di Silence il suo ultimo ...

La folle lotta di Agostino

Ambientato in un luogo imprecisato sulle alpi italiane e in tempo indefinito del passato ma assimilabile al medioevo, l’ultimo film del regista iraniano Amir Naderi, ...

​Racconta Liliana Cavani

«La sua è stata una partecipazione totale all’esistere. Una vita dedicata al mondo; più nel mondo di così si muore» ci dice Liliana Cavani ricordando ...

Un giorno in piscina

C’è più di un soffio di Pedro Almodovar nel film A day for Women (Youm Lel Setat) della regista egiziana Kamla Abou Zekry con il ...

Silenzio dei testimoni

Il regista britannico Mick Jackson, conosciuto per prodotti hollywoodiani molto leggeri come Guardia del corpo (1992) e Vulcano (1997), stavolta porta invece sullo schermo una ...

Nessuna davvero all'altezza

Il Quo vadis? di Henryk Sienkiewicz ha avuto sul grande schermo una mezza dozzina di trasposizioni, nessuna davvero all’altezza dell’opera di partenza, ma, in almeno ...

Realismo e tenerezza

Strabilia, nell’incalzante moltiplicarsi di serie televisive contemporanee, il canto di ottimismo emesso dall’inglese Call the Midwife. Tanta è la forza espressiva toccata dalle storie per ...

Non lacrime ma gioia

Pubblichiamo una nostra traduzione di un articolo uscito il 5 novembre su «El País». «Devo confessare che sapere che mio figlio può avere la sindrome ...

Sette minuti

Un’azienda tessile si salva dalla chiusura grazie al suo acquisto da parte di una multinazionale. Anche il lavoro di tutte le operaie sembra al sicuro, ...

Nel cimitero di Casarsa

Il 2 novembre 1975 moriva assassinato Pier Paolo Pasolini, uno degli intellettuali più complessi, dibattuti, spiazzanti del panorama culturale italiano di ogni tempo. Nella sua ...

Il ragno e il topo

Di solito si pensa alla fantascienza del cinema americano degli anni Cinquanta come a un genere che intendeva cavalcare, se non addirittura fomentare, la paura ...

Immagine residua

Andrzej Wajda è scomparso lo scorso 9 ottobre, ma al pubblico resta ancora una preziosa coda della sua filmografia: Powidoki, cronaca degli ultimi, difficili giorni ...

Un lungo film sulla Polonia

Andrzej Wajda è stato uno dei più importanti registi polacchi di sempre e, almeno fra quelli di maggior successo, il più rappresentativo. Il cinema polacco ...

Frate Elia tra obbedienza e indipendenza

San Francesco aveva già ispirato una mezza dozzina di film, alcuni dei quali pregevoli. Il capolavoro è ovviamente Francesco giullare di Dio (1950) di Roberto ...

Storie per la pace

Nella mattina di venerdì 7, presso la Filmoteca Vaticana, si terrà la presentazione del film documentario In trincea. Piccole storie della Grande guerra e del ...

Scontro intrepido

Probabilmente spinti dal rinnovato successo del genere peplum, registrato tanto sul piccolo quanto sul grande schermo, i produttori hollywoodiani hanno deciso di rispolverare niente meno ...

Quando i tifosi intonarono She Loves You

Un minuto, forse qualcosa in più, con la telecamera che, nel bianco e nero un po’ sbiadito dal tempo, inquadra la folla per poi zoomare ...

Remake di un remake

Alla settantatreesima edizione del festival di Venezia, che si è chiusa sabato scorso, nel giro di poche ore sono accaduti due avvenimenti solo apparentemente antitetici, ...

Un regista tra due mondi

Nello Spazio FEdS dell’Hotel Excelsior di Venezia monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione della Santa Sede, consegna oggi, 9 settembre, il ...

L’umorismo di Frankenstein junior

Gli spettatori che vedono oggi per la prima volta Frankenstein junior (Mel Brooks, 1974) talvolta rimangono delusi. Si chiedono come mai il film abbia avuto ...

Una vita meravigliosa

Leggere la lunga autobiografia di Frank Capra, Il nome sopra il titolo. La vita meravigliosa di un maestro del cinema (Roma, Minimum Fax, 2016, pagine ...

​Grazie Clarence!

Tra i capolavori di Frank Capra spicca La vita è meravigliosa, girato settant’anni fa. Tratto dal racconto The Greatest Gift di Philip Van Doren Stern, ...

L’ultimo fotogramma

Quali sono i più bei finali della storia del cinema? Da quando esiste internet è aumentato a dismisura il rischio di venire a sapere come ...

Magia e modernità del puro western americano

Il 29 luglio di cento anni fa nasceva a Chicago uno dei migliori registi americani, Budd Boetticher. Un secolo passato in buona parte invano sul ...

Nato per essere arte

Il premio alla carriera che verrà consegnato al prossimo festival di Venezia a Jerzy Skolimowski è anche un omaggio a una cinematografia, quella polacca, spesso ...

Spira Mirabilis

Milano è una cozza era il titolo bizzarro e provocatorio di una raccolta di racconti, pubblicata qualche anno fa da Guerini e associati; ma la ...

Cinema puro dell’Hitchcock italiano

L’8 luglio di cinquant’anni fa usciva nelle sale italiane — per rimanervi molto poco, come tutti i film di Mario Bava — quello che i ...

Il punto di vista obliquo

Con la scomparsa di Michael Cimino il cinema americano perde uno dei suoi più grandi autori in assoluto. Anche se la perdita risale in realtà ...

Per un pugno di risate

Per chi da bambino ha visto i suoi film in coppia con Terence Hill, ma anche per chi torna bambino ogni volta che li vede, ...

La voce degli invisibili

Può un attore bello, ricco e famosissimo, una star come poche altre, risultare credibile nei panni di un senzatetto? Con questo Gli invisibili (Time out ...

Gomorra monologo del male

Vaglielo a dire, a Pietro Savastano, che dopo l’evasione non è libero per niente. Diversamente recluso, piuttosto, anche se le pareti tombali del 41 bis ...

Un asinello senza pace né padrone

Il 25 maggio di cinquant’anni fa usciva nelle sale francesi, subito dopo essere stato presentato al festival di Cannes, uno dei film più belli di ...

Oltre le barriere

Per crescere un bambino ci vuole l’intero villaggio, secondo un noto proverbio africano. Ma a un adolescente occorre molto di più. Una città può non ...

L'amicizia tra follia e pentimento

Affette da problemi psichiatrici, Beatrice e Donatella (Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti) risiedono presso una comunità terapeutica anche perché ritenute socialmente pericolose. La prima, ...

Estetica della periferia urbana

I giovanissimi Alex e Marco (Diego Germini e Jacopo Olmo Antinori) sognano di sfondare nel mondo della musica hip-hop. Sarà solo il primo ad avere ...

Obbligo di solidarietà

Un inverno particolarmente rigido costringe il governo francese a emanare un decreto d’emergenza che obbliga i cittadini proprietari di appartamenti con stanze libere ad accogliere ...

Thriller dell’anima

Malato di cancro, Bruno (Michele Riondino) decide di seguire la fidanzata (Valentina Cervi), impegnata in un trasferimento dovuto al suo lavoro di restauratrice. Non è ...

Gesù in quindici lingue

Vedere Gesù nel suo ambiente di Galilea, osservarlo nello scorrere della vita quotidiana nella casa di Nazaret. Guardarlo mentre insegna e chiama i discepoli a ...

Se i reali tornano di moda

Difficile non pensare che per la figura di Giorgio VI negli ultimi anni sia nata una vera e propria moda. Ora sono infatti almeno tre ...

Il potere incontra il popolo

Londra, sera dell’8 maggio 1945. Alla fine della guerra re Giorgio VI (Rupert Everett) è impegnato a preparare un discorso radiofonico alla nazione, non prima ...

Quel filo sottile sul quale il regista appende le cose

È stato per pochi giorni nelle sale — dal 4 al 6 aprile — ma merita senz’altro di essere recuperato in homevideo, un documentario che ...

Uno sguardo unico

Uno dei tanti motivi d’interesse della filmografia di Luchino Visconti, probabilmente la più complessa e ricca di temi e influenze di tutto il cinema d’autore ...

Le eroine di una battaglia

Arriva finalmente sullo schermo la storia delle suffragette, le attiviste britanniche che all’inizio del secolo scorso si batterono per far ottenere il voto alle proprie ...

Elogio di New York

Il regista irlandese John Crowley porta sullo schermo Brooklyn, un bestseller di Colm Toibin, adattato per l’occasione da Nick Hornby.All’inizio degli anni Cinquanta la giovane ...

Non è un film anticattolico

Spotlight, che ha vinto l’Oscar, ha una trama avvincente. E non è un film anticattolico, come anche è stato scritto, perché riesce a dare voce ...

Il coraggio di denunciare

Vince soltanto due Oscar Il caso Spotlight, ma si aggiudica la statuetta più importante, quella per il miglior film, nonché quella, più prevedibile, per la ...

La missione di Clavio

Il film Risorto (Risen) racconta la storia di Gesù in modo piuttosto inedito. Il punto di vista è infatti quello dei romani che l’hanno giustiziato, ...

Ma avranno mai visto una suora vera?

Mi trovavo un giorno in una piccola comunità rurale in una zona del Brasile. Parlavo con un gruppo di adolescenti molto impegnate nella missione e ...

Fra realismo e astrazione

Polonia, 1945. Alla fine della guerra Mathilde Beaulieu (Lou de Laâge), una volontaria della Croce Rossa francese, viene mandata ad assistere i superstiti dei campi ...

La conversione di Mario

Due giovani egiziani musulmani, May Abou Sena e Hany Samir, hanno vissuto un mese nel monastero di San Simone, sulla montagna della Mokattam al Cairo, ...

Il ritorno di Rocky

Adonis Creed (Michael B. Jordan), figlio illegittimo del grande pugile Apollo, vuole seguire le orme di quel genitore che non ha mai conosciuto perché morto ...

Poco coraggio

Arriva nelle sale italiane Il figlio di Saul (Saul fia), scritto e diretto dall’esordiente regista ungherese László Nemes. Vincitore di premi in tutto il mondo, ...

Il bene è più forte (ma non lo dice nessuno)

Il mondo cinematografico e televisivo ci hanno abituato, con una certa periodicità, ad assistere alla trasmissione di film e fiction i cui argomenti trattano specificatamente ...

L’horror d’autore e la serie B

Quello esorcistico è da decenni uno dei filoni più prolifici del cinema horror. Una moda nata ovviamente dall’enorme successo de L’esorcista (The exorcist, William Friedkin, ...

Oscar per Puccini

Dare l’Oscar per la colonna sonora di Star Wars a Puccini forse sarebbe stato eccessivo, però un ringraziamento si poteva fare. Magari John Williams non ...

La Guerra fredda secondo Spielberg

Se si affidano la regia a Steven Spielberg, la sceneggiatura ai fratelli Coen e il ruolo da protagonista a Tom Hanks — otto Oscar in ...

Luce verde

Nell'anniversario della morte dello scrittore statunitense Franc Scott Fitzgerald (21 dicembre 1940) Gabriele Nicolò ed Emilio Ranzato analizzano due versanti: quello strettamente letterario e quello ...

Confuso e sfocato

Giunta al settimo, attesissimo episodio, intitolato Il risveglio della forza, la saga di Star Wars cerca di rinnovarsi con nuovi produttori e un nuovo regista, ...

In equilibrio tra tradizione e innovazione

Mentre il cardinale Jorge Bergoglio arriva a Roma per il conclave del 2013, un altro viaggio, nella memoria, ce lo mostra ai tempi della sua ...

Anteprima per i senzacasa

«Benvenuti nella casa del Signore. Questa serata si concluderà con una cena al sacco. È la carezza del Papa, se non ne avete bisogno per ...

​Oltre la siepe leopardiana

Il recente Kreuzweg – Le stazioni della fede, girato tutto con cinepresa fissa a eccezione di un paio di movimenti di macchina finali che arrivano ...

La diversità come valore artistico

L’appello è di non cedere alla paura e di continuare a lavorare per la pace e la vita. Scrive dal Cairo Rossella Fabiani, aggiungendo che ...

Il nuovo conformismo

Non è di spiacevole visione il film che Maria Sole Tognazzi dedica al tema dell'omosessualità femminile. Ne è protagonista una complessa e complessata Margherita Buy, ...

La coscienza di James

Licenza di uccidere? Non sempre. In fondo, anche 007 ha una coscienza. Almeno secondo Sam Mendes, che è riuscito nell’impresa di dare spessore psicologico a ...

Teatro filmato

All’interno del «Tertio millennio film fest», giunto quest’anno alla sua diciannovesima edizione, è stato presentato il 28 ottobre scorso Kreuzweg – Le stazioni della fede, ...

Il ritorno di Jeeg Robot

Arrivato alla sua decima edizione, forse il Festival internazionale del film di Roma ha trovato finalmente un po’ di pace. È riuscito cioè a raggiungere ...

Mister Ripley della bicicletta

Gare, imbrogli e scampoli di vita di Lance Armstrong (Ben Foster), il ciclista americano vincitore di sette Tour de France consecutivi dal 1999 al 2005. ...

​Nella mente di Riley

Le idee più semplici a volte sono le più geniali. Lo hanno capito da tempo quelli della Pixar, che con questa chiave continuano a sfornare ...

Letture diverse

Il cinema ha manifestato un interesse molto precoce per la figura di san Francesco. All’epoca del muto già si contavano tre film italiani di una ...

Giovinezza di un classico

Quando capita di rivedere Gioventù bruciata (Rebel Without a Cause, 1955), di solito ci si aspetta di trovarlo terribilmente invecchiato, per certi versi persino ridicolo, ...

Valzer di mondi paralleli

Downton Abbey è una danza continua tra due mondi paralleli che si sfiorano senza toccarsi mai: gli aristocratici da una parte e i loro dignitosi ...

​Uniforme piena di colori

Un gruppo di ragazzi un po’ spaesati arriva in Vaticano. Sono le nuove reclute della Guardia Svizzera, il corpo pontificio nato nel 1500. Fra questi ...

Voci di dentro

«Doveva essere un documentario su commissione, ma poi è diventato qualcosa di diverso e di più personale». Il regista Gianfranco Pannone, scrive Gaetano Vallini, spiega ...

L’altra faccia del sogno americano

Se Dylan Dog, l’indagatore dell’incubo dei fumetti, abita a Craven road, un motivo ci sarà. E infatti Wes Craven, morto lo scorso 30 agosto a ...

Anche Hollywood s’inchinò a quelle fossette

Quelle quasi impercettibili fossette sulle guance, alla luce di un sorriso, hanno incantato, e continuano a incantare, generazioni di spettatori. E a quelle fossette s’inchinò ...

Giù le mani dai film capolavori

Il cinema purtroppo non è solo una forma d’arte, ma anche, se non soprattutto, un’industria. E in nove casi su dieci il remake è il ...

Roma e le sue ombre

Questi forse non sono i tempi migliori per la reputazione di Roma. Eppure sono ormai decenni che il grande schermo ci restituisce un’immagine diversa da ...

Rocco e le sue donne

Il cinema italiano non è ricchissimo di sceneggiature perfette e straordinariamente complesse come quella scritta da Luchino Visconti, Suso Cecchi D’Amico, Pasquale Festa Campanile, Massimo ...

Un incubo nuovo

Se si scorrono i titoli delle pellicole che si inseriscono nel sottogenere della fantascienza catastrofica o postapocalittica, ci si accorge di un cambiamento avvenuto negli ...

Meravigliosamente inospitale

Dal 2011 a oggi è stato un continuo propagarsi: la quinta serie, vista contemporaneamente in 170 Paesi del mondo, ha consacrato Game of Thrones come ...

Calma piatta e spettacolo pirotecnico

Alla fine dell’ennesima stagione sonnolenta e per di più in un periodo desolato com’è di solito quello estivo, si presenta inaspettatamente al pubblico cinefilo un’accoppiata ...

​Racconto di formazione

Nel 1945, a guerra quasi finita, un plotone americano guidato dal sergente Collier (Brad Pitt) è impegnato in una missione nel cuore della Germania nazista, ...

Troppo grande per il cinema

Quella di Orson Welles è la storia di un genio troppo grande per il cinema. E di un romantico che per tutta la carriera non ...

Problema di comunicazione

Con questo Se Dio vuole, Edoardo Falcone esordisce alla regia dopo aver firmato la sceneggiatura di una decina di altre commedie ed essere stato in ...

Una richiesta di tregua

Impegnata con le riprese di un film su una fabbrica in difficoltà, la regista Margherita (Margherita Buy) si occupa assieme al fratello Giovanni (Nanni Moretti) ...

Se il canto buca il muro del silenzio

Ultimamente il cinema francese ha dimostrato di saperci fare quando si tratta di raccontare la diversità. Che si cimenti nel narrare storie di immigrazione, o ...

Dalla cima di un monte

Non è il classico filmato che racconta, ripercorrendola tappa per tappa, una visita papale. Con le periferie nel cuore. Pensieri e parole di Papa Francesco, ...

E se si raccontasse la storia del romanzo?

Che cimentarsi nella trasposizione cinematografica di un romanzo come Suite Francese — acclamato capolavoro di Irène Némirovsky sull’occupazione nazista della Francia e strettamente intrecciato alle ...

L'invenzione del montaggio alternato

Cento anni fa usciva nelle sale statunitensi Nascita di una nazione (The Birth of a Nation), kolossal sulla guerra di secessione e sulla conseguente ricostruzione ...

Troppa trama per un film

Le trasposizioni del romanzo di Alexandre Dumas padre, fra grande e piccolo schermo, sono state quasi una trentina. Quella americana del 1934 firmata da Rowland ...

Furbizia tecnica ma molto ispirata

Riggan Thomson (Michael Keaton) è un attore in declino che ormai viene ricordato soltanto per aver impersonato sullo schermo il supereroe Birdman. Adesso però decide ...

I pronipoti di Twin Peaks

La televisione, sempre lei, un’insidia costante per il cinema. Capace di procurargli confusione e attacchi di nervi. Negli anni Sessanta contribuì a mandare in crisi ...

Usanze difficili da sradicare

Escono nelle sale in questi giorni due film accomunati dal fatto di parlare di argomenti tanto importanti quanto trascurati, almeno dal cinema, visto che mai ...

Racconto di formazione

Dopo essere stato presentato all’ultimo Giffoni film festival, dove ha ricevuto un’ottima accoglienza dal giovane pubblico e ha vinto un premio importante, esce in questi ...

Quasi solo effetti speciali

Mosè (Christian Bale) cresce alla corte del faraone Seti (John Turturro), che lo tratta con amore come fosse fratello di suo figlio Ramses (Joel Edgerton). ...

I raggi infrarossi dell'arte

Per capire il presente c’è qualcosa di più utile che leggere il giornale: aiuta molto di più vedere un film di Éric Rohmer, passare del ...

Tornernanno i prati di Ermanno Olmi

Proponiamo due diverse letture del film di Ermanno Olmi "Torneranno i prati", su un plotone italiano in una tricea sugli Altipiani, nell'inverno del 1917, durante ...

Il matrimonio nello sguardo di una donna

Lo dovrebbero vedere i padri sinodali, prima di iniziare la seconda tappa del cammino di discussione sulla famiglia, questo film, Viviane di Ronit e Shlomi ...

Viaggio nel mistero del tempo

Non si può certo negare che Christopher Nolan sia ambizioso e creativo. Lo scrive Gaetano Vallini sottolineando che il regista ne ha dato prova con ...

Angelo senza ali

Sta piacendo molto un film libanese intitolato Ghadi, e presentato nei giorni scorsi al festival internazionale di Roma.Ghadi (Emmanuel Khairallah) è un bambino down amato ...

Al neorealismo nuova vita

Scuola nazionale di cinema, Festival dell’Havana, Centro culturale Félix Varela del Seminario San Carlo: tre istituzioni che, non solo trattengono evidenti legami con il cinema ...

Dolore e oblio

Stimata professoressa universitaria appena cinquantenne, Alice (Julianne Moore) vive una vita serena con il marito (Alec Baldwin) e due figlie ormai grandi (Kristen Stewart e ...

Gli invisibili

Che li si chiami homeless o barboni, che si aggirino per le strade di New York o in quelle di Roma, alla Grand Central Station ...

Mica tanto favoloso

Esce in questi giorni nelle sale italiane Il giovane favoloso di Mario Martone, già presentato all’ultimo festival di Venezia, dove ha ricevuto una buona accoglienza ...

Lente deformante e acuta

"La critica italiana soprattutto del passato, attenta sino allo zelo nel tracciare i confini di ipotetiche gerarchie, ha sempre sistemato il nome di Pietro Germi ...

Ora i film facciamoli vedere

L’assegnazione dei premi del festival di Venezia che si è svolta sabato scorso, riflette la qualità complessiva della rassegna di quest’anno, unanimamente considerata piuttosto alta. ...

Se gli allievi superano il maestro

Sono passati cinquant’anni da Per un pugno di dollari di Sergio Leone, un film e un autore che sono stati celebrati come pochi altri. Persino ...

Storia di una battaglia

Nonostante i premi internazionali – scrive Emilio Ranzato – e il grandissimo successo presso il pubblico, nonostante una bravura che ha saputo anche sconfiggere i ...

Quell’incontro mancato fra Pasolini e Roncalli

Il Vangelo secondo Matteo nacque dall’amicizia di Pier Paolo Pasolini con don Giovanni Rossi, fondatore dell’associazione Pro civitate christiana, e, paradossalmente, anche da un mancato ...

Ritorno a Venezia

Quando il direttore della Mostra cinematografica di Venezia, Alberto Barbera, mi ha chiesto di far parte della giuria ufficiale del festival come unico rappresentante italiano, ...

Vittoria vuota come una sconfitta

Con I sette samurai, realizzato sessant’anni fa, il regista Akira Kurosawa "riesce a creare un’opera che segnerà la storia del cinema mondiale, opera maestra, forse ...

L’invenzione migliore

Mentre tutte le ricette per raggiungere la felicità puntano oggi su un oggetto di consumo, un luogo di relax o tecniche capaci di allontanare l’impatto ...

Uno sceneggiatore chiamato Shakespeare

Pochi nomi non cinematografici hanno influenzato la storia del grande schermo quanto quello di William Shakespeare. Fra trasposizioni ufficiali, prestiti più o meno dichiarati, parafrasi ...

Attore protagonista la trincea

Tra i grandi narratori delle guerre mondiali, un posto d’onore spetta al cinema, capace di raccontare caratteristiche e differenze che hanno segnato i due conflitti. ...

“Il vangelo secondo Matteo” di Pasolini digitalizzato dalla Filmoteca Vaticana

La pellicola 16 millimetri in bianco e nero de Il Vangelo secondo Matteo era nell’archivio della Filmoteca Vaticana da molti anni e nel 2005, nel ...

San Paolo a New York

"Anche dopo Il Vangelo secondo Matteo – scrive Lucetta Scaraffia – Pasolini ha continuato a lavorare sulla tradizione cristiana: in particolare, aveva progettato di girare ...

Scolpito nella pietra

"Che sia un film su una crisi in atto o su un suo superamento – scrive Emilio Ranzato in un lungo pezzo sul film di ...

Regalo avvelenato

Prendendo spunto dal romanzo dello scrittore svizzero Charles Lewinsky, Un regalo del Führer (Einaudi, 2014), Anna Foa ci racconta la storia del documentario che i ...

Thriller dell’anima

Ivan Locke è un capocantiere preciso e determinato. Eppure, proprio in un giorno decisivo, quando la sua squadra è in attesa di una quantità abnorme ...

Testimone la cinepresa

Un racconto della liberazione dall’occupazione nazifascista: scampoli di scontri fra partigiani e tedeschi, il processo ad alcuni funzionari del regime, la fucilazione dei condannati. Ma ...

D’annunzio apprendista sceneggiatore

I giornalisti e i critici di cinema all’uscita del film Cabiria (il nome significa «nata dal fuoco»), il 18 aprile 1914, non conoscevano l’accordo “segreto” ...

Red carpet sul Mediterrano

"Non è Venezia e non è Cannes con il glamour dei loro tappeti rossi e le celebreties, ma anche la sponda sud del Mediterraneo dall’Egitto ...

Se un treno è capace di sovvertire il potere

Sono passati diciassette anni da quando un esperimento nato per combattere il surriscaldamento del pianeta ha finito per creare una nuova era glaciale.I pochi esseri ...

Una generale povertà di scrittura

I premi assegnati dalla Academy quest’anno - scrive Emilio Ranzato - sembrano essere stati distribuiti a caso. 12 anni schiavo di Steve McQueen, che vince ...

Beethoven come religione

Ha vinto il premio Oscar 2014 nella sua categoria il video documentario The Lady in number 6 (2013) di Malcolm Clarke dedicato ad Alice Herz ...

Scene forti poco pathos

Il dovere della memoria passa anche attraverso il cinema. Più volte, infatti, il grande schermo si è fatto carico di mantenere vivo il ricordo di ...

La realtà che osservo

Ho impiegato un anno per concepire questo mio ultimo lavoro cinematografico dal titolo Sotto una buona stella. Un anno per individuare un soggetto è senz’altro ...

Detective story in cerca dell’uomo

Still Life significa “natura morta”, più letteralmente “vita ferma”, senza emozioni, com’è quella sin troppo solitaria del protagonista. Ma nel film di Uberto Pasolini a ...

Amico Francesco

«È stata una sciocchezza non farlo prima» sbotta Franco Zeffirelli, con quel piglio brusco, tipicamente toscano, di chi considera l’autoindulgenza e la mancanza di ironia ...

La mafia uccide solo d’estate

Emilio Ranzato presenta il primo film di Pierfrancesco Diliberto, noto al pubblico televisivo semplicemente come Pif per i suoi trascorsi nel programma «Le iene» e ...

Inattuali perché troppo avanti

Intervistata da Silvina Pérez, la regista Liliana Cavani, tra le artiste italiane più conosciute nel mondo, racconta il suo nuovo Francesco d’Assisi, dopo quello del ...

Senza una fisionomia precisa

Malgrado una qualità complessiva discreta e ben al di sopra della scorsa edizione — la prima e un po’ improvvisata della direzione Müller — il ...

Un povero diavolo

Rappresentare il diavolo è una sfida con cui artisti di ogni epoca si sono misurati. Per molti secoli, questa figura ha tratteggiato il timore dell’Occidente, ...

Il film che visse due volte

La donna che visse due volte ( Vertigo , Alfred Hitchcock, 1958) è la storia di un uomo che insegue una donna e il suo ...

Fantascienza adulta

L’ingegnere biomedico Ryan Stone (Sandra Bullock) è alla sua prima missione nello spazio, l’astronauta Matt Kovalski (George Clooney) all’ultima. Sono impegnati in una pratica di ...

Nelle periferie dell’anima

Vi è una singolare coincidenza fra le parole di Papa Francesco, che incita fedeli e clero ad andare nelle “periferie” della società e dell’anima, e ...

Gran documentario ma...

All’ombra del Grande Raccordo Anulare di Roma si nasconde un’umanità marginale, dimenticata, caratterizzata da attività solitarie eppure come unite dalla comune lontananza dal resto della ...

Se il cinema western diventa d’autore

Stilare classifiche dei film è sempre stato soltanto un gioco, al massimo il pretesto per un dibattito. Non di meno, è un gioco al quale ...

Il laico che cercava

Devo confessare che, sotto le volte del Pantheon lo scorso primo luglio, ho atteso che si compisse una sorta di piccolo prodigio. Sapevo che da ...

L'ultimo degli ingiusti

Claude Lanzmann aggiunge una lunga appendice alla già monumentale opera cinematografica Shoah . E lo fa per raccontare una storia in particolare, la vita di ...

La donna che scardinò i tabù

La filosofia può diventare cinema, le riflessioni più profonde e più sofferte, lo strappo al pensiero conformista e persino la rottura con un alcuni profondi ...

In cerca di Papa Giovanni

La figura di Papa Giovanni XXIII è arrivata sul grande schermo finora soltanto una volta, con E venne un uomo di Ermanno Olmi nel 1965. ...

L’altro Cannes

Al Festival du silence la prima sorpresa arriva subito, prima ancora di raggiungere l’abbazia di Lerino. Prendendo da Cannes il battello per l’isola di Saint-Honorat, ...

Senza scorciatoie e senza consolazione

Un viaggio alla ricerca di se stessi, per dare un senso alla propria vita, nella speranza di trovare dentro di sé anche quella scintilla di ...

Se Gesù muore in Sardegna

«Non ha apparenza né bellezza per attirare i nostri sguardi, non splendore per potercene compiacere». L’immagine di Gesù nel film Su Re di Giovanni Columbu ...

Serate in parrocchia scambiate per tradimento

Non è certamente fra le storie più comuni sul grande schermo quella di una conversione al cattolicesimo nei tempi moderni. Se l’uomo che abbraccia la ...

L’amore inatteso

Il film L’amore inatteso di Anne Giafferi ha innanzi tutto la forza della realtà: si sente che narra una storia vera, che è quella del ...

Le grandi maschere  non hanno eredi

Sono trascorsi dieci anni dalla scomparsa di Alberto Sordi e ancora oggi la sua figura, la sua arte, la sua maschera ci accompagnano ogni volta ...

Perduti nell’abisso dell’ideologia

«Tra noi e l’inferno, o tra noi e il cielo, non c’è che la vita, che è la cosa più fragile del mondo». È il ...

L’occasione fa l’uomo eroe

In occasione della Giornata della Memoria giunge anche nelle sale italiane l’intenso film In Darkness, diretto dalla regista Agnieszka Holland, che racconta la storia vera ...

Due biciclette

«Il cristianesimo è diventata di gran lunga la religione più perseguitata. Ma l’occidente fa come lo struzzo. Fa finta di niente. In fondo non si ...

Catastrofi, scandali e debolezze

Nel film di Spielberg vediamo un presidente il cui carisma è talmente forte da non dover nemmeno essere presente durante una votazione decisiva. Si tratta ...

A lezione di politica

Più che su un uomo, l’ultima opera del regista Steven Spielberg è un film sulla politica. Lincoln (nelle sale italiane dal 24 gennaio) è infatti ...

Mai stupirsi con Tarantino

È certo un paradosso quello di affidare la parte del “buono”, nel caso specifico di colui che uccide un crudele e odioso negriero, peraltro senza ...

Nel lato oscuro del sogno americano c’è la solitudine

Tornato con i nervi a pezzi dalla seconda guerra mondiale, Freddie Sutton (Joaquin Phoenix) fatica a reintegrarsi nella società. Non riesce a tenersi un lavoro, ...

Tutto cominciò con Leone XIII

Pochi mesi dopo l'invenzione dei fratelli Lumière del 1895, l'operatore Vittorio Calcina ottiene il permesso di entrare con la sua apparecchiatura in Vaticano e filmare ...

Uno hobbit ancora troppo piccolo

A dieci anni dal trionfo de Il ritorno del re, ultimo capitolo della trilogia de Il signore degli anelli Peter Jackson torna nella "Terra di ...

Gesù in hindi

Una “prima” singolare per una pellicola che rielabora un soggetto antico modellandosi senza forzature in quella macchina ben codificata, quanto versatile e multiforme, che è ...

007 licenza di piangere

Per celebrare i cinquant’anni dell’agente segreto più famoso al mondo, omaggiato nientemeno che dalla regina Elisabetta all’olimpiade londinese, ci voleva un film all’altezza. 007 Skyfall ...

Eroi in transito dall’Antico Testamento al grande schermo

La Torre di Babele potrebbe aver fatto bene al cinema, meno ad altre forme di espressione e comunicazione. La moltiplicazione dei linguaggi e delle parole ...

Tutto in quell’inizio folgorante

Un titolo che reca dentro di sé un sottile ossimoro: Cronaca di un amore . Come si può fare una cronaca, ossia un racconto oggettivo, ...

Pessima idea sfidare gli dei

Ridley Scott, regista di Blade Runner e di Alien, due film che hanno fatto la storia del genere, torna alla fantascienza dopo trent’anni. Lo fa ...

Alta moda a Venezia

Poche sorprese dal Lido. All’ultimo festival di Venezia hanno infatti vinto alcuni dei film che partivano favoriti non soltanto da prima della premiazione, ma addirittura ...

Della Chiesa e delle donne

Liliana Cavani è andata in un convento di clausura di Urbino per incontrare una comunità di Clarisse. Le aveva conosciute per caso, ne era rimasta ...

Crollate le torri si ricostruiscono ponti

Sognare l’America nel momento sbagliato, coronare il successo inseguito da anni proprio l’11 settembre 2001: è quanto accade a Changez, il protagonista pakistano del romanzo ...

La vera cultura richiede fatica

Al Lido di Venezia si esorcizzano le decisioni di un tempo, si seppelliscono per sempre — e letteralmente — quelle che oggi sembrano lontane velleità, ...

L’altro «Quo Vadis?» Muto e in nitrato di cellulosa

Attraverso le pellicole cinematografiche si traccia la storia dello sviluppo artistico e culturale dell’umanità, documentando ogni aspetto della vita dalla fine del XIX secolo. Per ...

Salvate il sergente Molly

Ogni Paese ha i suoi eroi, personaggi reali o no, che si radicano nella coscienza popolare e diventano l’anima dei racconti folkloristici. Sebbene alcuni di ...

Di corsa verso la gloria

Eric Henry Liddell era scozzese, ma nato in Cina. Figlio di missionari protestanti divenne missionario a sua volta e morì nel Paese natale nel secondo ...

I veri momenti di gloria

La nuova uscita, in coincidenza con i Giochi Olimpici di Londra, dello straordinario film del 1981 di David Puttnam e Colin Welland, Momenti di gloria ...

Orlok incombe sulle nostre paure

La paura ancestrale dell’uomo per la morte e l’ignoto si è incarnata sempre in creature fantastiche, creando un esercito di mostri e fantasmi che hanno ...

Un classico moderno

Quando uscì, nell’ormai lontano 1980, The Blues Brothers dovette superare anche il fuoco di fila di prestigiosi critici d’oltreoceano. Oggi che torna sul grande schermo ...

Ulisse con la cinepresa

Il personaggio, o meglio l’ennesimo alter ego che Carlo Verdone si è scelto nel suo ultimo film, Posti in piedi in paradiso , si chiama ...

Un’annata senza sussulti

Michael Haneke vince con Amour un festival di Cannes unanimemente considerato piuttosto sotto tono, bissando così il successo del 2009 con Il nastro bianco. Altrettanto ...

Altro che Clericus Cup

Mario Guarrazzi è un ex campione di atletica che da anni si porta dietro il rimpianto di non aver mai vinto una medaglia alle Olimpiadi. ...

Questa volta no, Woody

A pochi mesi dal grande successo di Midnight in Paris arriva in Italia il film di Allen girato a Roma con Benigni. Alcune storie si ...

Michelangelo al cinema

Il cinema si è occupato a più riprese di Michelangelo Buonarroti: dell’uomo, dell’artista, del poeta. Si può dire che lo stesso stile michelangiolesco abbia influenzato ...

Un nuovo desiderio nascosto

Per tanti anni, nelle culture occidentali l’eros è stato considerato il desiderio proibito e represso, e quindi il più intenso, ma oggi molti segnali ci ...

La Vie et la Passion

L’archivio della Filmoteca Vaticana conserva una versione de La Vie et la Passion de Notre Seigneur Jésus Christ , la pellicola di Ferdinand Zecca, realizzata ...

Farfalle non si nasce

I biglietti per il Circo della farfalla non si comprano ma si possono ricevere in regalo; è l’impresario che va in cerca dei suoi artisti ...

Donne che odiano la guerra

Poche le voci fuori dal coro di generali consensi per il film E ora dove andiamo? di Nadine Labaki, presentato a Cannes nel 2011, premiato ...

Il fallimento di papà Clooney

Quando la moglie Elizabeth (Patricia Hastie) rimane vittima di un incidente in mare finendo in coma, Matt King (George Clooney) è costretto a fare un ...

Se due intoccabili sbancano il botteghino

Una coppia anomala sta sbancando da mesi i botteghini francesi. Ricco, aristocratico, bianco, colto e paraplegico dal collo in giù l’uno; straniero, squattrinato, ex carcerato, ...

In eredità agli amanti del cinema

Un rispettoso ritorno alle radici, un omaggio riconoscente a colui che per primo intuì le potenzialità della settima arte, ma anche un invito alla conoscenza, ...

La Metropolis del cupolone

Domenica 29 gennaio, a Parigi, presso la Cinématheque Française, si chiude la mostra dedicata al capolavoro del regista tedesco Fritz Lang, Metropolis , realizzato nel ...

Con lo sguardo di Ulisse

È davvero emblematico che la notizia della morte di Theo Angelopoulos arrivi nello stesso giorno, il 24 gennaio, in cui un autore una volta molto ...

Eastwood denuncia il volto ambiguo dell’America

Il lato oscuro della forza, verrebbe da dire citando Guerre stellari, riferendosi a John Edgar Hoover, fondatore e per mezzo secolo temuto direttore del Federal ...

Idi di marzo crude e disperate

Per le primarie del partito democratico che vedono contrapposto il governatore della Pennsylvania Mike Morris (George Clooney) a un senatore dell’Arkansas, l’Ohio rappresenta uno Stato ...

La ragazza più corteggiata dal cinema

Un’interiorità intrisa di fede in un mondo dilaniato da febbrili interessi politici. Una vita breve ma folgorante, dalle umili origini alla gloria militare, fino all’estasi ...

Dentro l’armadio l’orrore della Shoah

A Parigi là dove un tempo sorgeva il Vélodrome d’Hiver, il Velodromo d’inverno — al cui interno nell’estate 1942 vennero rinchiusi per giorni migliaia di ...

Il caffè dei letterati e la lavanderia a gettone

«Che delusione questo Midnight in Paris : una favoletta banale, sullo sfondo di una Parigi da cartolina; dov’è finito il vero Woody Allen, caustico e ...

A torto o a ragione Furtwängler rimase

Finita la guerra, bisogna lanciare un segnale inequivocabile all’umanità, e punire in modo esemplare chi si è macchiato anche solo marginalmente dei crimini nazisti. Non ...

Nuova luce per i fratelli Lumière

Un cinefilo degno di questo nome non avrebbe dovuto perdersi l’incontro di mercoledì sera con Thierry Frémaux all’interno del Tertio Millennio Film Fest, in corso ...

Muto e senza colori nell’epoca del 3D

Al bianco e nero al cinema in qualche modo siamo abituati. In tv vecchi film passano ancora e alcuni cineasti non disdegnano talvolta di cimentarsi ...

Per vincere bastano due attori

Il Torino Film Festival non ha regalato grandi sussulti. Anzi, anche facendo la tara alla scarsa esperienza di autori dalla carriera acerba, e spesso soltanto ...

Non cerchiamo film catechistici ma opere d’arte

Il cinema è un modo per scolpire il tempo scriveva il regista-poeta Andrej Tarkovskij in un saggio del 1988; «è l’unica forma d’arte che, proprio ...

Ottimismo è la parola chiave

Benvenuti nell’era dell’ottimismo. Sembra un controsenso visti i tempi che viviamo, ma qualcuno azzarda una possibilità, presentando una realtà diversa, dove per essere felici basta ...

Il cinema dei miracoli

«Finalmente un ruolo lontano dal narcisismo televisivo e dal ribellismo stereotipato» si legge nella motivazione del Premio rivelazione degli RdC Awards consegnato dai dicasteri del ...

Uno Shakespeare troppo complicato

La teoria, tutt’altro che nuova, resta per alcuni affascinante: William Shakespeare era un nom de plume. Il bardo, dunque, non esisterebbe e le geniali opere ...

Il modello Roma

Per una volta pubblico e giuria (e in parte anche la critica) hanno concordato. Il film più bello tra quelli in concorso al Festival di ...

Roma stregata dal nipote di Chaplin

A poche ore dalla premiazione, è molto difficile dire quale pellicola potrà vincere il Festival del film di Roma. Anche se la qualità del concorso ...

Il potere dolce e unico delle donne

Dopo due opere che affrontavano tematiche attuali con uno sguardo lucido e poco rassicurante — Il figlio più piccolo, sulla corruzione dilagante, e il bellissimo ...

Scolastico ritratto di signora

La scelta di aprire la sesta edizione del Festival internazionale del film di Roma con una pellicola impegnata, The Lady di Luc Besson, che racconta ...

Il Cheyenne smarrito tra gli stereotipi americani

Il più acclamato dei giovani registi italiani, il Paolo Sorrentino fattosi giustamente apprezzare con Le conseguenze dell’amore , confermatosi con L’amico di famiglia e affermatosi ...

Se non rincorressi la fede sarei un mediocre

Carlo Verdone amico di antichissima data, lui autore, regista e attore famoso; io semplice giornalista un po’ bastonato dalla vita, ci rincontriamo un paio di ...

Visionario in quattro terzi

L’unicità del cinema di Alexander Sokurov salta all’occhio già dal primo fotogramma di questo suo ambiziosissimo Faust . Anche lo spettatore più distratto, infatti, non ...

Il cinema gioca (bene) in difesa

Quello visto all’ultimo festival di Venezia è un cinema conservatore, forse demodé. Sicuramente, è un cinema che gioca in difesa. Soprattutto paventando il ritorno al ...

Accattone non muore mai

Negli ultimi cinquant’anni tante volte, persino troppe, si è sottolineata la santità dei personaggi di Accattone . Per quell’innocenza garantitagli dall’essere fuori dalla storia. Ma ...

E se al cinema tornassimo a vedere soltanto un bel film?

Una serie di omicidi efferati, testimoni reticenti da mettere sotto torchio, un puzzle di criminalità spaventosamente ampio da ricomporre. E, sullo sfondo, la Los Angeles ...

Ogni famiglia ha un romanzo da raccontare

La famiglia ha bisogno di una buona comunicazione. Non può sempre essere rappresentata con i classici stereotipi «parenti serpenti» o «fratelli coltelli». Ci sono anche ...

Tragediografo da otto millimetri

Elogio della follia, ballata su amore e morte, inno alla gioia che supera il dolore, favola su un idiot savant che si erge come un ...

A San Miniato va in scena la complicata sarabanda di Bergman

Una danza «quietamente demoniaca» la definisce Marco Vallora nella lunga lettera al regista che correda il programma di sala; la Sarabanda che dà il titolo ...

Le risposte costose di Ermanno

Avevo diciassette anni e proprio nel seminario milanese ove compivo gli studi liceali ci avevano proposto il primo film di Ermanno Olmi, Il tempo si ...

Un film per battere l'Aids

Anche un cortometraggio può contribuire a combattere il virus dell’Aids. La Loyola Productions dei gesuiti di Lusaka (Zambia) infatti, presto produrrà venti storie raccontate dagli ...

Amicizia e sacrificio

A Trafalgar Square, sopra le teste di centinaia di fan, domina una sola sentenza: It all ends . Arrivati il 7 luglio a Londra per ...

L’ultima battaglia di Harry Potter

Il finale è epico, con una battaglia degna di una saga dall’ineguagliato successo planetario. Lo scontro definitivo tra le forze del bene e quelle del ...

E a Hollywood arrivò la lezione della vita reale

«La sei in buca d’angolo, la quindici in angolo, la uno in buca di sponda, la otto, la dieci, la undici, la dodici in buca ...

È la nostra risposta al suo «ti amo»

«Quando monsignor Ravasi mi interpellò per partecipare all’omaggio al Papa in occasione dei suoi sessant’anni di sacerdozio, domandai quali altri registi fossero stati coinvolti. "Solo ...

L’ultima offerta di Andrej

Non sempre la via è facile oppure è tracciata e sovente i riferimenti, se non mancano del tutto, sono ingannevoli e vani. Le trame della ...

Il mondo salvato dai bambini

A volte c’è bisogno della giusta distanza per poter riflettere e giudicare. E così per parlare con quel distacco e quella lucidità che su certi ...

Alla ricerca di Gesù

Negli ultimi tempi in Italia il cinema ha dato significativi segnali d’interesse verso la Chiesa cattolica, divenuta soggetto di alcuni film. Questo senza dubbio, al ...

Tra le palme di Cannes

Pochi se ne sono accorti — nelle agenzie e sui giornali, dopo la notizia della Palma d’oro a The Tree of Life di Terrence Malick, ...

Il risveglio del gigante pigro

Attraverso il dolore mai sopito per la perdita di un fratello, un uomo (Sean Penn) rivive la sua infanzia nel Midwest degli anni Cinquanta. La ...

Un Papa mediatico

Papa Pio XII è stato il protagonista assoluto, martedì 17 maggio, dell’International Catholic Film Festival «Mirabile Dictu» in corso a Roma (fino al 21 maggio) ...

Una capacità smarrita

Il cardinale francese Melville (Michel Piccoli) è solo uno dei tanti chiamati a riunirsi in conclave. E tale, probabilmente, vorrebbe rimanere. Nonostante una vita dedicata ...

Claustrofobico Lumet

Anche se era nato a Filadelfia quasi ottantasette anni fa, Sidney Lumet era considerato uno dei registi più newyorkesi. La scena dell’ East side era ...

Quando il cinema racconta la verità

Colpisce positivamente che la Hollywood disincantata e liberal s’interroghi sulla fecondazione eterologa. Certo, nessuna condanna, ma tanti dubbi e perplessità. Il film The Back-up Plan ...

Telegiornali a grande schermo

A cavallo del Novecento maturano le condizioni economiche, politiche e sociali che portano l’Europa in una nuova era. Telegrafo, telefono, radio e cinema offrono straordinarie ...

Quando il cinema  denunciava i mali dell’Italia

Se il cinema ufficiale sul Risorgimento, pur sottolineando talvolta limiti e contraddizioni del processo storico, arriva raramente a criticarne il risultato, c’è invece un’altra filmografia ...

Ci si creda o no il diavolo esiste

«Tutto qui?» domanda deluso il seminarista Michael Kovak al termine del primo esorcismo al quale assiste. «Che cosa credevi di vedere: teste che ruotano e ...

Onesto e libero come il cinema che amava raccontare

«Un film bello è sempre morale. Un film immorale può essere interessante, ma non bello. Posso aver torto, ma questo è il frutto della mia ...

Vince il re

Come previsto gli inglesi di The King’s Speech , pur senza fare razzie, si sono presi la fetta che conta della torta degli Oscar. Se ...

E Giorgio VI parlò

Albert Frederick Arthur George Windsor è per tutti i familiari Bertie (Colin Firth). Secondo figlio del re d’Inghilterra Giorgio v, Duca di York, padre e ...

Quella suora all’Academy Award

«Quando fu scritturata per interpretare santa Chiara in Francesco d’Assisi incontrò Papa Giovanni XXIII in Vaticano. “Nel presentarmi gli dissi: sono Dolores Hart. ‘No’, mi ...

Ritorna il Grinta

Quando arriva a Fort Smith, Mattie Ross (Hailee Steinfeld) è ancora una ragazzina di quattordici anni, ma sa già il fatto suo. E soprattutto, sa ...

Dentro un silenzio  che diventa musica

Non è stato ancora distribuito nei cinema italiani un film che all’estero ha avuto un buon riscontro soprattutto nella critica, e ha vinto un premio ...

Tutto Francesco in 430 metri

Le biografie di martiri e santi sono state una costante della catechesi e della letteratura religiosa, oltre che fonte d’ispirazione per innumerevoli artisti. Con l’avvento ...

Un cuoco romagnolo  in giro per la Galilea

Per tanti è «Il Patacca» per antonomasia, sia che vesta i panni di Palmiro Cangini, assessore alla Varie ed Eventuali nel surreale comune di Roncofritto, ...

Come un coltello piantato alla gola

Uno più uno fa uno. Non è un teorema matematico. È il paradosso che segna inconsapevolmente le vite dei protagonisti del bellissimo La donna che ...

Il bambino che si salvò solo nel film

«Chissà se un giorno qualcuno farà un film su quello che ci è accaduto. No, credo che nessuno oserà mai, perché è disumano». Quindici anni ...

Un film cattolico

The Blues Brothers è un film cattolico? Gli indizi non mancano in un'opera dove i dettagli non sono certo casuali. A iniziare dalla foto incorniciata ...

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

28 luglio 2017

Prossimi eventi