Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Africa

 

Quando manca l’acqua

«Femminilizzazione della povertà idrica in Africa» è il tema di una riflessione pubblicata recentemente dalla Rete ecumenica per l’acqua (Ecumenical Water Network, Ewn). L’autrice, anglicana ...

​Per disinnescare la bomba degli estremismi

In Africa centrale «la disoccupazione giovanile è una bomba a orologeria prossima all’esplosione e facilita il reclutamento tra le fila dei gruppi estremisti come Boko ...

Emergenza siccità nell’Africa orientale

Sempre più grave l’emergenza siccità in Africa orientale, dove le scarse precipitazioni hanno peggiorato la carestia, lasciando terra bruciata, pascoli asciutti e migliaia di animali ...

Il dialogo antidoto agli estremismi violenti

Un incoraggiamento a «progredire nella ricerca di un dialogo sincero e fruttuoso a livello ecumenico, interreligioso e interculturale, per il bene delle popolazioni delle Chiese» ...

L’Africa opportunità europea

L’Africa come risorsa e opportunità. È stato calcolato che entro il 2050 la società europea, a causa dell’invecchiamento e dello stallo demografico, avrà bisogno di ...

Confronto con i paesi africani

Un vertice per gestire il monitoraggio dei confini meridionali libici, via di accesso per il 90 per cento dei migranti. Si terrà domani a Roma. ...

​Con l’Africa nel cuore

L’arcivescovo nigeriano Musa Panti Filibus è stato eletto nuovo presidente della Federazione luterana mondiale durante i lavori della dodicesima assemblea generale che si concluderà domani, ...

L’Europa ha bisogno di un’Africa forte

La Commissione europea fissa priorità politiche e proposte concrete per rafforzare il partenariato con l’Africa. È quanto si legge in un comunicato ufficiale rilasciato ieri ...

Circolo vizioso

L’economia africana sta dando non poco filo da torcere agli analisti internazionali. Infatti, stando ai dati forniti dal Fondo monetario internazionale, fino al 2015 vantava ...

Diciassette milioni di persone alla fame

Nel Corno d’Africa diciassette milioni di persone rischiano di morire di fame e di stenti. O comunque di sopravvivere in condizioni di acuta malnutrizione a ...

Fraternità da premiare

A Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, la gente li chiama i gemelli di Dio. E sì che sono molto diversi in quasi tutto. Uno è ...

Dove la convivenza tra fedi è possibile

Dakar, 1. Riflettere e scambiare informazioni sull’applicazione dei rispettivi piani pastorali e, soprattutto, fare il punto sulla coabitazione fra musulmani e cristiani e quindi approfondire ...

​La scatola magica di Nelson Mandela

«Una storia è una storia e ognuno di noi la può raccontare secondo la sua immaginazione, il suo modo di essere e il suo ambiente; ...

Chiesa giovane e in crescita

Il ruolo dei missionari è quello di far conoscere il Regno di Dio, come si trova nel Vangelo di Gesù e come viene vissuto nella ...

Nuove sfide per la Corte penale internazionale

I rapporti tra la Corte penale internazionale (Cpi) e l’Africa non sono mai stati facili, ma negli ultimi tempi hanno toccato davvero i minimi storici. ...

Liberato un gruppo di bambini

In Sud Sudan, sono stati rilasciati ieri 145 minorenni costretti a combattere da gruppi armati. Lo ha annunciato l’Unicef. Si tratta del più alto numero ...

Saggezza in fondo al mare

«Non sono soltanto belle fotografie. Ma momenti di vita per raccontare una realtà del Sudan che non si conosce. Perché è ignoranza se non si ...

Una conferenza per lo sviluppo africano

«L’Africa sarà la priorità», lo ha affermato il cancelliere Angela Merkel, annunciando che l’anno prossimo, nell’ambito della presidenza del g20 affidata alla Germania, verrà organizzata ...

Emergenza nel nordest nigeriano

L’emergenza umanitaria nel nordest della Nigeria ha ormai raggiunto livelli catastrofici, con tassi di malnutrizione acuta e di mortalità allarmanti.Lo ha reso noto l’organizzazione umanitaria ...

Povertà primo nemico

Kinshasa, 13. Fronte comune contro la povertà nella regione africana dei Grandi laghi: è l’impegno assunto in questi giorni dai responsabili delle Caritas nazionali di ...

Gabon sull’orlo dell’abisso

Si aggrava di giorno in giorno la crisi politico-istituzionale in Gabon dopo la contestata rielezione del presidente Ali Bongo. I risultati delle presidenziali del 27 ...

Giacometti in Marocco

All’arte spetta il merito di far incontrare, e convivere, culture diverse, distanti nello spazio e nel tempo. È quello che sta accadendo a Rabat, questa ...

Dialogo per il bene di tutti

Kinshasa, 6. La vita politica congolese si sta polarizzando nello scontro tra il presidente Joseph Kabila Kabange, che sembra ormai intenzionato a rimanere in carica ...

Alle urne guardando al futuro

«Mentre lo Zambia si appresta a recarsi al voto l’11 agosto prossimo cerchiamo l’intercessione di santa Chiara, in modo particolare per coloro che sono coinvolti ...

Attacco a Mogadiscio

Mogadiscio, 26. La capitale della Somalia, Mogadiscio, ancora una volta sotto attacco dei terroristi del gruppo fondamentalista islamico Al Shabaab. È di almeno tredici morti ...

New Delhi punta all’Africa

È iniziata ieri da Maputo, capitale del Mozambico, la visita in Africa del primo ministro indiano, Narendra Modi. L’obiettivo è quello non solo di rafforzare ...

Finalmente una frontiera di pace

Alle 8 del mattino dello scorso 18 maggio, l’arcivescovo di Bukavu, François-Xavier Maroy Rusengo, ha percorso l’ultimo tratto del pendio che conduce alla frontiera tra ...

L’Africa condanna il dittatore

Colpevole di crimini contro l’umanità, torture, schiavismo sessuale, stupri di massa, omicidi. Hissène Habré, dittatore del Ciad dal 1982 al 1990, è stato condannato all’ergastolo ...

​In pellegrinaggio alla più antica sinagoga d’Africa

Sono tra millecinquecento e duemila gli ebrei che oggi e domani parteciperanno, nell’isola tunisina di Gerba, al tradizionale pellegrinaggio alla sinagoga El Ghriba, considerata la ...

Dal Mozambico in fuga verso il Malawi

Undicimila rifugiati in Malawi dal Mozambico, Paese dell’Africa orientale in cui, a 20 anni dal raggiungimento della pace, è tornato da tempo un clima di ...

Salute negata

In diverse parti del mondo, soprattutto in Africa, la salute viene di fatto «negata» e anziché «un diritto per tutti» si trasforma in «un privilegio ...

Il business della tratta a spese dell’Africa

L’Africa non è il maggiore “produttore” di migranti. Anzi è il continente con la più alta percentuale di rifugiati. E quello che soffre maggiormente del ...

Malasanità africana

In Africa il 14 per cento della popolazione è costretta a ricorrere a tangenti e corruzione per avere accesso al sistema sanitario. È questo soltanto ...

La carità non passa mai

Tangeri, 12. I migranti e la loro accoglienza: questo il tema centrale dell’assemblea della Conferenza dei vescovi della regione nord dell’Africa (Conference Episcopale Régionale du ...

Per elezioni giuste e pacifiche

Brazzaville, 15. «Facciamo appello alla pace, alla concordia e all’unità in occasione delle elezioni presidenziali che si profilano all’orizzonte dei nostri rispettivi Paesi»: a scriverlo ...

Sfida africana

Il tema della drug policy è oggi uno dei più complessi e dibattuti nel panorama internazionale. La sfida posta dal controllo e dalla gestione del ...

Così la misericordia trasforma anche la società

Tradurre l’esperienza della misericordia nella difficile quotidianità dell’Africa australe, fatta spesso di povertà, enormi disuguaglianze e violenza xenofoba. È questo l’invito che la Southern African ...

 Un voto per sconfiggere la paura

Sono passati meno di tre mesi da quando a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, Papa Francesco ha aperto la porta santa. Da quel momento i ...

Specchio delle disuguaglianze

Non c’è pace senza sviluppo. E non c’è sviluppo senza il diritto alla salute. Sembra un’ovvietà, eppure in molte regioni del mondo ciò non accade. ...

Nigeria in ostaggio dei jihadisti

Ha provocato dieci morti, secondo quanto comunicato dalle autorità locali — ma secondo altre fonti sarebbero almeno il doppio — e una trentina di feriti ...

Orrore in Burundi

Orrori legati alla crisi che si protrae da mesi in Burundi sono stati resi noti ieri dall’organizzazione umanitaria Amnesty International che ha raccolto prove sull’esistenza ...

Per una lettura teologica della mobilità in Africa

«Ci vogliono persone decise, che amino la verità, che sappiano farsi carico delle sofferenze dei loro fratelli, per ricercare vie nuove alla crisi migratoria che ...

​A rischio di morte per fame 14 milioni di africani

Oltre quattordici milioni di persone in Africa sono a rischio di morte per fame in conseguenza degli scarsi raccolti dello scorso anno, a causa della ...

Strage jihadista in Burkina Faso

Sono almeno 23 i morti accertati, di 18 nazionalità diverse — ma alcune fonti parlano di 27 — nell’attacco sferrato da un commando del gruppo ...

Dai vescovi del Kenya no alle nuove norme sul culto

Con «turbamento e sorpresa» i vescovi del Kenya hanno appreso la notizia che il Governo di Nairobi ha elaborato nuove regole per la disciplina dell’attività ...

Il voto della speranza

È un voto di fondamentale importanza per il futuro della Repubblica Centrafricana quello che si tiene oggi per decidere non solo il nuovo capo dello ...

Effetto Francesco

“E' stata una vera benedizione per i keniani, non solo per i cattolici, ma anche per le persone di tutte le religioni”. Lo scrive il ...

L’Unione africana invierà truppe in Burundi

L’Unione africana ha annunciato un piano per inviare una forza militare in Burundi per proteggere la popolazione civile, anche senza il consenso del Governo di ...

Verso la riconciliazione

Bangui, 12. «Il Papa è venuto come pellegrino per invitarci alla pace. Ora noi dobbiamo farci pellegrini di pace nel nostro stesso Paese»: è quanto ...

Voragine Burundi

Il Burundi sembra avvicinarsi sempre più al bordo della voragine di una nuova guerra civile. Nella notte sono stati condotti attacchi a tre campi militari ...

​Rilancio cinese in Africa

La penetrazione economica cinese in Africa, in costante progressione da anni, ma che di recente a giudizio di alcuni analisti aveva mostrato segni di rallentamento, ...

Sulla strada della pace

Sono bastate poco più di ventisei ore nella Repubblica Centrafricana, presentate come una benedizione del cielo e una vittoria della pace dalla presidente Catherine Samba-Panza, ...

Segno di speranza per l’Africa

Dal 25 al 30 novembre Papa Francesco sarà in Africa. Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana sono le tappe di un viaggio desiderato con forza dal ...

​Voce contro l’intolleranza politica e religiosa

La visita di un Pontefice rimane viva per generazioni nel cuore di quanti hanno la benedizione di poterla vivere. Il primo Papa a visitare il ...

Disarmo dei cuori

Quando abbiamo ricevuto la notizia della visita del Papa, ci è sembrato di vivere un sogno. Eravamo lontani, molto lontani dall’immaginare che ciò potesse accadere ...

Eredità dei martiri

La notizia che Papa Francesco aveva scelto anche l’Uganda, terra di martiri, fra le mete del suo primo viaggio in Africa, ha portato grande gioia ...

Al Mali la solidarietà internazionale

Il Mali osserva da oggi tre giorni di lutto nazionale in memoria delle vittime dell’attacco jihadista di venerdì scorso, a Bamako, nel quale hanno perso ...

Stato d’emergenza nel Mali dopo l’attacco terroristico

Dieci giorni di stato d’emergenza sono stati dichiarati in Mali, dove le forze di sicurezza stanno dando la caccia a tre uomini sospettati di essere ...

Senza tregua la lotta di Boko Haram

Non c’è pace in Nigeria dove i terroristi di matrice islamica del gruppo Boko Haram continuano la loro sanguinaria lotta che ha già provocato migliaia ...

Dialogo e diritti umani

Un appello a garantire e ad ampliare il rispetto dei diritti umani in Angola — in particolare quelli a essere informati, a esprimersi e a ...

Insieme per curare le ferite

Combattere la povertà e sanare le profonde ferite della guerra nel cuore della popolazione: a un mese dall’attesa visita di Papa Francesco, sono queste le ...

Tensione crescente dopo il voto in Guinea

Alta tensione in Guinea dopo l’annuncio della vittoria del presidente uscente, Alpha Condé, nel voto di domenica scorsa. Scontri sono stati segnalati ieri a Conakry, ...

Riconciliazione con Dio e con gli uomini

Kampala, 13. «In un Paese come il nostro, dove sono mancati per decenni l’unità e il consenso nazionale, il Papa viene come un costruttore di ...

Stanchi della guerra

«La visita di Papa Francesco donerà nuova speranza al Centroafrica. Tutti sono a conoscenza dei tanti appelli fatti per il nostro popolo e sono onorati ...

Contro lo sfruttamento

Ha avuto una prima conseguenza positiva la pubblicazione, a fine agosto nella Repubblica Democratica del Congo, del rapporto dal titolo Géant minier Kibali: ôter les ...

Ma i cambiamenti climatici affamano l’Africa

Nonostante le valutazioni ottimistiche delle statistiche economiche e finanziarie, la fame nel mondo resta un problema. Quel che i dati non possono dire — perché ...

Quel tè tra le baracche

Era come se il destino volesse realizzare il suo desiderio. «Il bene si fa e si dimentica» diceva. La malattia, nei suoi ultimi anni di ...

Per percorrere insieme le strade della pace

«Senza pace, senza comprensione fra di noi, tutto il lavoro che facciamo diventa inutile». Monsignor Ignatius Ayau Kaigama, arcivescovo di Jos e presidente della Conferenza ...

La speranza rinasce tra le baracche di Kibera

«Il nostro scopo era quello di infondere coraggio nelle persone e spingerle verso l’indipendenza economica»: padre Jairo Alberto Franco è un missionario Yarumal, istituto che ...

Chiese come rifugio

È di nuovo caos nella Repubblica Centroafricana. Le parrocchie cattoliche stanno accogliendo la popolazione in fuga dalle violenze, mentre dall’episcopato si fanno appelli per alleviare ...

L’Onu chiede la fine delle violenze a Bangui

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha espresso ieri sera profonda preoccupazione per la recrudescenza delle violenze interreligiose nella capitale della Repubblica Centroafricana e ne ha ...

Violenze nella capitale centroafricana

Ci sono stati saccheggi di abitazioni e negozi nella notte a Bangui, oltre a colpi di arma da fuoco, nonostante il coprifuoco notturno decretato dal ...

La democrazia è anche una ricerca spirituale

«Elezioni libere ed eque: la nostra missione comune per il consolidamento delle conquiste democratiche in Uganda», è il titolo della lettera pastorale che la Conferenza ...

Al cuore della Nigeria

Non solo la condivisione della lotta alla corruzione e al terrorismo fondamentalista di Boko Haram — principali obiettivi della politica governativa — ma anche l’allarme ...

Santità in famiglia

Un padre di famiglia ucciso in odio alla fede per non aver voluto aderire a un rito sciamanico: è il martire Benedict Samuel Tshimangadzo Daswa ...

Somalia sotto attacco

I miliziani Al Shabaab hanno preso ieri il controllo di una base militare dell’Unione africana in Somalia (Amisom). Lo ha annunciato Abdifatah Abdullahi Hagi, vicegovernatore ...

Orrore senza fine in Nigeria

Ancora morte e terrore tra la popolazione nigeriana dove i miliziani fondamentalisti di Boko Haram hanno ucciso 56 abitanti di un villaggio in un’area remota ...

Il missionario che comprava gli schiavi

Si tiene dal 2 al 5 settembre alla Villa Cagnola di Gazzada, in provincia di Varese la «XXXVII settimana di Storia religiosa euro-mediterranea». Il tema ...

Pace fragile in Sud Sudan

Resta incerta la possibilità di restituire alla pace il Sud Sudan lacerato da oltre venti mesi di guerra tra le forze fedeli al presidente Salva ...

​L’Africa ha bisogno dei suoi giovani

«Non fatevi ingannare dall’illusione di lasciare i vostri Paesi alla ricerca di impieghi inesistenti in Europa e in America». È questo, in sintesi, l’appello lanciato ...

In fuga dall’Africa occidentale

Ripetuti episodi di violenza stanno ampliando la già grave crisi umanitaria nell’Africa occidentale, dove il flusso di persone sfollate è continuo e su ampia scala. ...

Sviluppo a piccoli passi

Di recente, due americani rappresentanti un’organizzazione statunitense che si occupa di salute pubblica sono venuti a visitare il programma antilebbra in Ghana. Essendo già venuti ...

Africa da un anno senza polio

«L’Africa è a un passo dall’essere libera dalla poliomielite. I nostri sforzi collettivi per combatterla hanno lasciato delle lezioni fondamentali sulle quali costruire per assicurarci ...

Se l’Africa rifiuta gli africani

La decisione del Governo del Gabon di rimpatriare quattrocento persone arrivate, in alcuni casi anche alcuni anni fa, da Benin, Burkina Faso, Gambia, Ghana, Mali, ...

In Niger si torna a pregare nelle chiese distrutte

Niamey, 11. Fra il 16 e il 18 gennaio almeno quarantacinque chiese cristiane furono date alle fiamme in Niger (Paese a stragrande maggioranza musulmana) durante ...

Sempre per la verità e per la pace

Bujumbura, 8. L’omicidio del generale Adolphe Nshimirimana, braccio destro del presidente della Repubblica e capo del Governo Pierre Nkurunziza, avvenuto domenica scorsa nella capitale Bujumbura, ...

Fedeli nigeriani connessi

Abuja, 4. Un po’ facebook, un po’ twitter, per cristiani, ma non solo: questa, in estrema sintesi, Prayerbox, una nuova piattaforma sociale a indirizzo religioso ...

Il dialogo ha le sue regole

Kinshasa, 4. «Dialogo sì, ma con rispetto per la legge fondamentale». L’episcopato cattolico della Repubblica Democratica del Congo torna ad accogliere positivamente il confronto tra ...

Infanzia decimata in Mozambico

In Mozambico ancora oggi un bambino su dieci muore prima di compiere cinque anni a causa dell’estrema povertà e per la diffusione di malattie virali, ...

Strumento di pace

«Mettere il dialogo interreligioso al servizio della pace in Africa»: è questo l’invito del cardinale Philippe Nakellentuba Ouédraogo, arcivescovo di Ouagadougou (Burkina Faso). Durante una ...

Boko Haram ancora senza argini

Le operazioni militari dell’esercito nigeriano e della missione dei Paesi confinanti non sembrano ancora in grado di arginare le violenze di Boko Haram. Il gruppo ...

Uno sguardo diverso sull’Africa

Un invito al mondo a cambiare la sua visione dell’Africa; un rilancio dell’impegno statunitense per lo sviluppo del continente; un pressante appello a rispondere alla ...

Al Shabaab colpisce ancora a Mogadiscio

Le milizie radicali islamiche somale di Al Shabaab, in difficoltà sul piano militare, moltiplicano gli attacchi terroristici. Almeno quindici morti ha provocato ieri un attentatore ...

Donne e bambine armi di Boko Haram

Sempre più spesso i terroristi di Boko Haram trasformano donne e bambine in armi per le loro stragi efferate. La deflagrazione dell’esplosivo indossato da una ...

Continente vivo

«L’Africa è in movimento, corre: la povertà diminuisce, i redditi salgono e la classe media è in crescita». Ha usato queste parole, oggi, il presidente ...

Terzo mandato tra le proteste

Il presidente del Burundi, Pierre Nkurunziza, è stato riconfermato per la terza volta alla guida del Paese africano. Lo scontato esito della consultazione, più volte ...

Per dare un futuro alla Nigeria

Di fronte al susseguirsi delle violenze perpetrate dai fondamentalisti islamici di Boko Haram, anche la Banca mondiale ha deciso di intervenire, stanziando circa 2,1 miliardi ...

Il Kenya riparte due anni dopo la strage di Nairobi

A due anni dall’attacco terroristico dei miliziani somali di Al Shabaab, è stato riaperto ieri al pubblico il centro commerciale Westgate di Nairobi, capitale del ...

Attacco jihadista a largo del Sinai

Nuovo attacco jihadista in Egitto. I miliziani del cosiddetto Stato islamico (Is) hanno preso di mira una fregata della marina egiziana al largo di Rafah, ...

Islam della tolleranza

Il Marocco intensifica gli sforzi per contrastare il fondamentalismo islamico. È stata infatti annunciata l’istituzione di una fondazione per la promozione di un islam moderato ...

Un’altra bambina nigeriana usata come bomba

Ancora una volta, una ragazzina trasformata in bomba ha provocato una strage in Nigeria. Almeno dieci persone sono state uccise e una trentina sono state ...

Nuova strage in due villaggi del Niger

Una nuova strage è stata perpetrata ieri dal gruppo jihadista nigeriano di Boko Haram, oltre confine, in questo caso in Niger, dove non meno di ...

Quindici milioni di spose bambine

Quindici milioni di bambine nel mondo sono costrette ogni anno a matrimoni precoci. L’Africa è il continente dove il fenomeno è più diffuso. Sono africani, ...

Altri nigeriani inermi massacrati da Boko Haram

Non si fermano in Nigeria i massacri perpetrati dai fondamentalisti islamici di Boko Haram. Un folto gruppo di jihadisti ha assaltato ieri armi in pugno ...

Devastante in Nigeria la crisi umanitaria

Sono spaventose le dimensioni della crisi umanitaria provocata dalle violenze di Boko Haram e nel nord-est della Nigeria e per farvi fronte e ricostruire quelle ...

Decine di bambini uccisi nel Sud Sudan

Si fa sempre più agghiacciante in Sud Sudan la situazione dei bambini, vittime o forzati protagonisti della guerra civile che da un anno e mezzo ...

Minacciosa incertezza in Burundi

Una minacciosa incertezza si registra in Burundi, nonostante che oggi sia giunta conferma del fallimento del colpo di Stato tentato due giorni fa da reparti ...

Profughi espulsi

Un altro dramma legato al nome di Boko Haram. Il Niger ha espulso dai suoi confini oltre tremila nigeriani, quasi tutti fuggiti oltre confine per ...

Centroafricani in cerca di pace

Una ragionevole speranza accompagna i lavori del Forum di Bangui, il negoziato generale di pace, apertosi ieri, tra le fazioni della Repubblica centroafricana protagoniste da ...

Altre ragazze strappate a Boko Haram

L’esercito della Nigeria ha comunicato di aver liberato altre 234 fra donne e ragazze, oltre ad alcuni bambini, da una roccaforte di Boko Haram nella ...

Fragile eredità

«Il Benin è un esempio di armonia tra le religioni presenti nel suo territorio». Ma «tenuto conto del clima mondiale attuale», occorre essere vigili «al ...

​Partenariato strategico

Si è concluso oggi il vertice Asia-Africa che ha riunito quest’anno oltre cento Paesi e organizzazioni internazionali. I leader asiatici e africani — che rappresentano ...

Un miliardo di persone in povertà estrema

Nel mondo quasi un miliardo di persone vivono in condizioni di miseria estrema. Lo ha detto ieri il presidente della Banca mondiale, Jim Yong Kim, ...

Marce della speranza

Si è svolta nel segno della speranza, anzi di 219 speranze, la marcia organizzata ad Abuja, la capitale della Nigeria, dalla campagna BringBackOurGirls («portate indietro ...

Rifugiati nigeriani senza aiuti

«Servono urgentemente 174,4 milioni di dollari per proteggere e assistere circa 192.000 persone fuggite dai brutali attacchi perpetrati dagli insorti nel nord-est della Nigeria». La ...

L’abbraccio che salva

«In quel momento mi sono accorto che, vicino a me, c’era un altro ragazzo, lo stavano medicando. Aveva una gamba fasciata, ma la benda era ...

Al Shabaab assale un’università kenyana

Almeno quindici persone, in massima parte studenti, sono state uccise e una sessantina sono state ferite nell’assalto sferrato questa mattina nel campus dell’università di Garissa, ...

Sangue a Mogadiscio

Ha provocato diciotto morti e ventotto feriti l’attacco sferrato ieri da miliziani radicali somali di Al Shabaab contro l’albergo Maka Al Mukarama di Mogadiscio, frequentato ...

Per l’evangelizzazione dell’Africa

Capo Verde, crocevia di popoli e di culture, è stata anche l’epicentro strategico per la diffusione del cattolicesimo in Africa. Lì si trova anche la ...

La guerra di Boko Haram alle donne

Centinaia di donne — insieme, sembra, con numerosi bambini — sono state sequestrate nelle ultime ore da Boko Haram nella località nigeriana di Damasak, al ...

Torna politico il confronto in Costa d’Avorio

Un ritorno alla politica si segnala in Costa d’Avorio, uscita da meno di quattro anni da un conflitto civile segnato da stragi e gravi violazioni ...

Uccise dopo matrimoni forzati

Decine di donne nigeriane di Bama, costrette a matrimoni forzati con i miliziani di Boko Haram che le avevano sequestrate, sono state uccise dai loro ...

Terrore a Tunisi

Numerosi turisti — una trentina secondo le ultime notizie, dopo che si era parlato di duecento — sono stati presi in ostaggio oggi, mercoledì 18, ...

Estremismo settario

Il conflitto tuttora irrisolto tra le milizie armate della Repubblica Centroafricana ha assunto da tempo connotazioni anche di estremismo settario pseudoreligioso. Secondo Samantha Power, rappresentante ...

Piccoli semi crescono

Non si può uccidere in nome di Dio» e «non si possono discriminare le persone in base alla loro appartenenza etnica o religiosa». È il ...

Insieme contro l’intolleranza

«La Chiesa rispetta i credenti di tutte le religioni»: anzitutto «perché sono esseri umani con i loro diritti fondamentali», e poi perché essa «riconosce tutto ...

Bombe quotidiane di Boko Haram

In Nigeria si susseguono quotidianamente gli attentati di Boko Haram. Il gruppo terrorista mostra di mantenere intatta la sua capacità di colpire le popolazioni civili, ...

Un ambasciatore statunitense a Mogadiscio

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha nominato il primo ambasciatore in Somalia dopo quasi un quarto di secolo. Nel 1991, infatti, l’esplosione del ...

Fuga da un carcere di Boko Haram

Venticinque ostaggi, donne e bambini, rapiti il 29 gennaio dal gruppo jihadista Boko Haram da un villaggio del Camerun e portati in una prigione in ...

Un mese contro la tratta

«Si stima che il traffico di esseri umani sia uno dei tre commerci più redditizi al mondo, insieme a quelli di droga e armi. Esso ...

Operazione Boko Haram

Ancora stragi in Nigeria. La turbolenta zona al confine tra Niger, Nigeria, Camerun e Ciad, al centro nelle ultime settimane delle violente incursioni dei Boko ...

Nigeria di sangue

Giornata di violenze quella di ieri in Nigeria, dove sono state uccise oltre trenta persone, tra le quali molti bambini. L’attacco è avvenuto a un ...

Il Cairo chiede l’intervento internazionale in Libia

Il presidente egiziano, Abdel Fattah El Sissi, appoggiando la posizione già espressa dal presidente francese, François Hollande, ha chiesto oggi che il Consiglio di sicurezza ...

Le giovani africane studiano a rischio della vita

Le giovani africane rischiano ogni giorno la vita semplicemente perché vogliono ricevere un’educazione. Lo rivela, pur senza fornire numeri precisi, l’ultimo rapporto diffuso ieri a ...

Niger in guerra contro Boko Haram

Il Niger è ormai pienamente coinvolto nella guerra contro Boko Haram, il gruppo jihadista che devasta il nord-est della Nigeria, ma che da tempo sferra ...

Con lo sguardo aperto su tutta l’Africa

Con i suoi seicentomila membri, su una popolazione di novanta milioni di abitanti, la Chiesa cattolica in Etiopia è una piccola minoranza ma nel corso ...

Boko Haram e non solo

Il rinvio delle elezioni presidenziali e parlamentari in Nigeria, previste per sabato prossimo e ora fissate al 28 marzo, conferma che la sfida portata da ...

Boko Haram dilaga in Nigeria

Non conosce sosta in Nigeria la violenza dei terroristi del gruppo fondamentalista islamico di Boko Haram. Quella di ieri, infatti, è stata un’altra domenica di ...

Architetti di pace

«Se il Signore non costruisce la casa, invano vi faticano i costruttori»: con una citazione del Salmo 126 il sostituto della Segreteria di Stato, l’arcivescovo ...

Attacco a Boko Haram

Le forze ciadiane inviate in Camerun per contrastare le incursioni dalla Nigeria di Boko Haram sono già entrate in azione, con bombardamenti aerei sferrati contro ...

Truppe africane contro Boko Haram

L’Unione africana ha approvato ieri un piano che prevede il dispiegamento di circa settemilacinquecento militari per contrastare Boko Haram, il gruppo jihadista responsabile dell’uccisione di ...

Mali insanguinato

Si allunga la scia di sangue nel nord del Mali, dove sembra di fatto fallita la transizione dichiarata formalmente conclusa dalla comunità internazionale con l’elezione ...

Coesione e stabilità

«Salviamo la coesione sociale e la stabilità del nostro Paese»: è l’appello che dà il titolo al messaggio diffuso dalla Conferenza episcopale della Costa d’Avorio ...

Pace e riconciliazione

La Chiesa in Centroafrica continua a lavorare con profitto per la pace e la riconciliazione. È notizia di sabato che i due membri dell’Ong cattolica ...

Non si ferma Boko Haram

L’esercito nigeriano sembra riuscito a respingere l’offensiva sferrata nel fine settimana da Boko Haram contro Maiduguri, la capitale dello Stato nordorientale del Borno che del ...

L’Onu auspica una soluzione politica alla crisi libica

La soluzione alla crisi può essere soltanto politica, attraverso colloqui tra tutte le parti in causa: questo il messaggio dell’inviato speciale delle Nazioni Unite in ...

Il voto in Nigeria ostaggio di Boko Haram

Mentre il nord-est della Nigeria resta ostaggio di un terrorismo che si è ormai fatto guerra civile, il Paese si accinge tra un mese ad ...

Base militare occupata da Boko Haram

I miliziani di Boko Haram, il gruppo fondamentalista islamico che devasta da cinque anni il nord-est della Nigeria, ha preso durante il fine settimana il ...

Violenze senza fine di Boko Haram

Non conoscono sosta le brutalità perpetrate dai miliziani islamici del gruppo fondamentalista Boko Haram. I miliziani hanno infatti rapito ieri sera quaranta giovani in un ...

Essebsi verso la vittoria in Tunisia

Béji Caïd Essebsi, anziano leader del primo partito del Paese, il laico Nidaa Tounes, si avvia a diventare il nuovo presidente della Tunisia.Rispettando i pronostici ...

Senza pace l’est congolese

Oltre duecento cinquanta morti e quasi altri novantamila sfollati sono le drammatiche conseguenze dei massacri che stanno insanguinando la regione del Nord Kivu e in ...

Solidarietà per sconfiggere l’ebola

Sierra Leone e Liberia, due dei tre Paesi dell’Africa occidentale — assieme alla Guinea — più colpiti dal virus ebola, sono la meta del viaggio ...

Nigeria sempre più stremata dal terrorismo

La stremata popolazione civile della Nigeria è senza difesa dal terrorismo che si fa ogni giorno più feroce. Almeno 32 morti e numerosi feriti hanno ...

Cammina e canta

«Se ogni giorno di più imparassimo ad accoglierci e ad amarci a partire dall’elezione, dalla benedizione che Dio non ha mai smesso di rivolgere all’umanità, ...

Vicinanza alla Chiesa e alla gente

Ai pastori, ai fedeli e a tutta la popolazione dell’Etiopia il saluto e la benedizione di Papa Francesco, come pegno di vicinanza e di speranza ...

La guerra di Boko Haram

Damaturu, La capitale dello Stato nordorientale nigeriano dello Yobe, è da ieri sera di nuovo sotto l’attacco delle milizie di Boko Haram, il gruppo di ...

Un popolo in ostaggio

«Il popolo è ancora ostaggio di gruppi armati presenti sul territorio, che occupano la scena nazionale».È quanto denunciano i vescovi della Repubblica Centroafricana nel messaggio ...

Sotto attacco chi opera per lo sviluppo del Kenya

«Le persone prese di mira dagli al Shabaab sono lavoratori specializzati (medici, infermieri, insegnanti, poliziotti, militari, impiegati pubblici) provenienti da altre parti del Kenya. Costringerli ...

Al Shabaab colpisce ancora

Nuova strage firmata Al Shabaab nel nord-est del Kenya: una ventina di miliziani islamici hanno ucciso 36 operai in una cava a una quindicina di ...

Boko Haram rilancia la sua sfida

Le popolazioni del nord-est della Nigeria restano ostaggio della violenza di Boko Haram, che affianca alla ferocia terroristica un’offensiva militare che l’esercito non sembra in ...

Controlli in Kenya sui cittadini somali

Si susseguono i controlli delle forze di sicurezza del Kenya sugli immigrati e sui profughi somali, ma le autorità cittadine di Mombasa hanno autorizzato la ...

Strage jihadista nella moschea

La terrificante strage compiuta ieri da Boko Haram nella moschea principale di Kano, la principale metropoli settentrionale della Nigeria, conferma come proprio i musulmani siano ...

Strazio quotidiano della popolazione nigeriana

Il nord-est straziato della Nigeria è stato colpito ieri dall’ennesima strage terroristica. Sono almeno quaranta le persone uccise da un’esplosione in una stazione di autobus ...

Nessuna soluzione militare alla crisi in Libia

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha sottolineato che in Libia «non ci può essere una soluzione militare alla crisi attuale».In una dichiarazione approvata ieri all’unanimità, ...

Strage in un mercato nigeriano

È stata perpetrata da due attentatrici suicide l’ultima strage in Nigeria, che ha provocato almeno sessanta morti. È accaduto a Maiduguri, la capitale dello Stato ...

Verso il ballottaggio in Tunisia

E’ stata del 64,6 per cento l’affluenza alle prime presidenziali a suffragio universale della storia della Tunisia. Lo ha reso noto il presidente della Commissione ...

Nigeria travolta dalla ferocia

Un’ennesima strage è stata perpetrata nel nord-est della Nigeria dai miliziani di Boko Haram, il gruppo nigeriano di matrice fondamentalista islamica responsabile da cinque anni ...

Senza tregua le violenze di Boko Haram

Ancora violenze in Nigeria. È di almeno 45 morti il bilancio di un attacco attribuito a Boko Haram nel nord-est del Paese. Lo hanno riferito ...

Controllo militare sul Burkina Faso

I militari mantengono un sostanziale controllo sulla transizione in Burkina Faso, dove avevano preso il potere all’inizio del mese dopo che il presidente, Blaise Compaoré, ...

Transizione avviata nel Burkina Faso

Michel Kafando è stato nominato presidente di transizione del Burkina Faso, il Paese africano dove i militari avevano preso il potere dopo che il presidente, ...

In preghiera per il Burkina Faso

«Vi esorto, figli e figlie della nostra Chiesa famiglia di Dio, a pregare per la riconciliazione, la giustizia e la pace nel nostro Paese»: sono ...

Timide aperture in Burkina Faso

Situazione sempre più tesa nel Burkina Faso, con l’esercito che è intervenuto ieri con la forza nella capitale, Ouagadougou, per disperdere una manifestazione di protesta ...

Degenera la crisi in Burkina Faso

Ouagadougou, 31. Degenera nel Burkina Faso la crisi innescata dall’iniziativa del presidente, Blaise Compaoré, al potere dal 1987, di modificare la Costituzione che gli impedisce ...

L’ebola si combatte in Africa

La battaglia contro l’ebola va combattuta in Africa occidentale, dove l’epidemia resta ancora fuori controllo, ma a ostacolare un’efficace e concorde azione internazionale in questo ...

Controffensiva annunciata a Bengasi

File ai distributori di benzina, assalti ai negozi per far scorta di generi alimentari e soprattutto tanta paura: il quotidiano «Libya Herald» descrive così l’atmosfera ...

Boko Haram rilascia ventisette ostaggi

Il presidente del Camerun, Paul Biya, ha annunciato il rilascio la notte scorsa di ventisette ostaggi, dieci cinesi e gli altri camerunensi, sequestrati in maggio ...

Ebola uccide anche il futuro

Il temibile virus dell’ebola ha provocato migliaia di orfani in Africa occidentale. Secondo stime preliminari dell’Unicef, dallo scoppio dell’epidemia almeno 3.700 bambini in Guinea, Liberia ...

Dimenticati d’Africa

Oltre due milioni e mezzo di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case in Africa dall’inizio dell’anno, mentre altre vicende internazionali catalizzano l’attenzione.Di ...

La pace subito

«La guerra è male» e «non ci sono giustificazioni morali per nuovi assassini. I combattimenti e le uccisioni devono finire immediatamente e incondizionatamente». È quanto ...

La Nigeria è in fiamme

La nazione è in «fiamme» ed è come «assediata» dalla sanguinaria violenza di Boko Haram. È un grido di allarme e di dolore quello che ...

Pace lontana

L’insorgere di nuove crisi internazionali rischia di far dimenticare quelle, spesso pluridecennali, che colpiscono tante popolazioni del mondo, in particolare in Africa.È il caso dei ...

S’intensifica la lotta all’ebola

Si moltiplicano le iniziative internazionali per fronteggiare l’epidemia di ebola in Africa occidentale. Oltre all’Unicef, il fondo dell’Onu per l’infanzia, anche Francia e Germania stanno ...

Ebola una minaccia alla pace

L'Onu definisce le strategie per contrastare l’epidemia di ebola in Africa occidentale, che in una risoluzione approvata ieri dal Consiglio di sicurezza viene descritta come ...

L’Onu invita a non isolare i Paesi colpiti dall’ebola

I membri del Consiglio di sicurezza dell’Onu hanno preparato una bozza di risoluzione con la quale chiedono di non isolare i Paesi colpiti dalla diffusione ...

Boko Haram attacca un campus universitario

Boko Haram torna ad attaccare una struttura scolastica, in una fase in cui l’azione del gruppo, responsabile da un quinquennio dell’uccisione di migliaia di persone ...

Piano di Obama per arginare l’ebola

Tremila soldati statunitensi in Africa occidentale per combattere l’ebola: è la strategia adottata da Barack Obama per cercare di contenere la devastante epidemia la cui ...

A Bangui pace difficile

Non si annuncia facile né veloce il successo della Minusca, la missione dell’Onu che da oggi, lunedì 15, subentra formalmente nella Repubblica Centroafricana alla Misca, ...

Per una pace duratura e giusta

L’invito a «operare senza sosta per l’instaurazione di una pace duratura e giusta» è stato rivolto da Papa Francesco ai vescovi della Repubblica Democratica del ...

Commosso saluto alle tre missionarie uccise

Suor Olga Raschietti, suor Lucia Pulici e suor Bernardetta Boggian, le tre missionarie saveriane uccise tra domenica scorsa e lunedì nel loro convento di Kamange, ...

Unanime cordoglio per le tre suore uccise

La polizia ha fermato due persone in relazione all’uccisione delle tre missionarie saveriane, suor Olga Raschietti, suor Lucia Pulici e suor Bernardetta Boggian, tutte originarie ...

Come costruire la pace in Kenya

«La continua insicurezza e gli atti violenti sono del tutto inaccettabili. Quante vite dovranno ancora essere perdute?». È quanto afferma la Commissione episcopale giustizia e ...

Nigeriani in fuga davanti a Boko Haram

Centinaia di cittadini nigeriani stanno lasciando Maiduguri, la capitale dello Stato nordorientale del Borno, dove si teme un’offensiva di Boko Haram, il gruppo islamista responsabile ...

Raid statunitense contro al Shabaab in Somalia

Le forze armate statunitensi hanno condotto nelle scorse ore un’operazione in Somalia contro le milizie radicali islamiche di al Shabaab. «Stiamo valutando l’esito di tale ...

Apostoli senza paura

L’ultimo, tragico bilancio è di milletrecentocinquanta morti solo in Africa occidentale, più esattamente in Sierra Leone, Liberia, Guinea e Nigeria. L’epidemia di ebola non dà ...

La famiglia in Africa e la testimonianza della fede

«Nella nostra regione la minaccia alla famiglia è oggi più reale che mai. La crisi del matrimonio e della famiglia è stata accresciuta dall’individualismo nella ...

Le promesse di Obama all’Africa

Washington, 6. Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha annunciato un piano di investimenti in Africa per un valore di 33 miliardi di dollari, ...

Piano di emergenza contro l’ebola

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) lancia l’allarme e denuncia un pericoloso crescendo nella diffusione dell’epidemia di ebola che, anche se difficilmente uscirà dai confini dell’Africa ...

Chiude la Liberia

La Liberia ha deciso la chiusura di tutte le scuole senza eccezioni per cercare di fermare l’epidemia di ebola che ha colpito il Paese e ...

Rischio carestia nel Sud Sudan

«È alto il rischio di carestia nel Sud Sudan, e per questo motivo stiamo lavorando in stretta collaborazione con l’Unicef per evitare una catastrofe umanitaria». ...

Aiuti europei al Sud Sudan

La Commissione europea ha firmato ieri due contratti con il Programma alimentare dell’Onu per un ammontare totale di 14 milioni di euro per fornire assistenza ...

Tregua nella Repubblica Centroafricana

Brazzaville, 24. La coalizione musulmana Seleka e la milizia cristiana anti-Balaka hanno firmato un accordo per porre fine alle ostilità nella Repubblica Centroafricana. Lo ha ...

Giustizia e pace per l’Africa

Un invito a ricordare le vittime innocenti che soffrono per i conflitti e le guerre è stato rivolto dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli ai ...

In Sud Sudan per dare speranza e stabilità

Tornare dove tutto è stato distrutto dalla guerra, nella stessa casa da cui si è dovuti scappare a causa dei combattimenti. Farlo per stare al ...

Nuova alleanza tra Chiesa e famiglie africane

Anche in Africa c’è «un grande bisogno di costruire relazioni forti tra le generazioni, tessendo una rete di solidarietà tra i bambini, i giovani e ...

Sudan terra di fame e dolore

Sono sette milioni le persone che hanno bisogno di urgenti aiuti umanitari in Sudan a causa dell’aggravarsi del conflitto nella tormentata regione occidentale del Darfur ...

Assalto alle miniere liberiane

Un gruppo di uomini armati ha dato l’assalto ad alcune miniere di ferro date in concessione dal Governo della Liberia al colosso mondiale dell’acciaio a ...

Guerra quotidiana ai civili nigeriani

La popolazione del nord-est della Nigeria resta in balia di quella che appare da tempo una vera e propria guerra, con attacchi quotidiani che mietono ...

Dramma sfollati in Sud Sudan

Il Sud Sudan celebra tre anni di indipendenza nel pieno di una sanguinosa guerra civile. E sul Paese pesano come un macigno le conseguenze di ...

Povera Africa

Nonostante progressi negli ambiti dell’istruzione e della sanità, ancora oggi 410 milioni di africani vivono in condizioni di estrema povertà, in particolare nella regione sub ...

Rischio fame a Mogadiscio

La Somalia, segnata e logorata da un annoso conflitto, rischia nuovamente di ripiombare in una grave crisi alimentare che va a investire anzitutto Mogadiscio e ...

Feroci scontri tribali in Sudan

Feroci scontri tra combattenti degli awlad amran e degli zurug, due clan contrapposti dell’etnia sudanese dei misseriya, hanno provocato non meno di centocinquanta morti e ...

L’Africa nella morsa dell’indifferenza

La morsa dell’indifferenza attanaglia sempre di più il continente africano: i finanziamenti dei Paesi più ricchi volti a garantire assistenza a milioni di persone povere ...

Nigeria travolta dall’odio

Nella Nigeria sempre più travolta dall’odio una nuova strage ha insanguinato ieri pomeriggio la capitale federale Abuja, devastata da una potente esplosione in un centro ...

Riaprono le miniere

Lo sciopero che ha paralizzato, a partire dallo scorso gennaio, le attività estrattive nelle miniere di platino del Sud Africa si è concluso ufficialmente oggi, ...

Incubo sequestri in Nigeria

Le milizie di Boko Haram hanno catturato una novantina tra donne, ragazze e ragazzi in incursioni sferrate la settimana scorsa in villaggi dell’area di Damboa, ...

Popolazione della Nigeria senza difesa

Le milizie di Boko Haram hanno di nuovo colpito ieri nel distretto di Chibok la cittadina dello Stato nordorientale nigeriano del Borno, dove a metà ...

Emergenza cibo per due milioni di maliani

In Mali, più di cinquecentomila bambini sotto i cinque anni soffrono di malnutrizione acuta e oltre un milione e mezzo di persone non ha abbastanza ...

Milizie centroafricane pronte a negoziare

Bangui, 18. Con la firma di un’intesa nella capitale centroafricana Bangui i gruppi armati rivali del Paese hanno accettato il principio di una mediazione per ...

Ferocia contro i bambini nella Repubblica Centroafricana

In sei mesi di combattimenti, 74 bambini sono stati uccisi e 277 sono stati mutilati. Altre migliaia sono stati costretti ad abbandonare le loro abitazioni. ...

Imam nel mirino degli estremisti

L’uccisione di religiosi come strumento di lotta: l’affermarsi del radicalismo in vaste regioni dove i musulmani sono in maggioranza si sta traducendo in un conflitto ...

Scontri fra truppe congolesi e rwandesi

Scontri armati tra truppe regolari della Repubblica Democratica del Congo e del Rwanda si sono verificati ieri e ancora questa mattina al confine tra i ...

La Nigeria sprofonda nelle violenze

l nord-est della Nigeria sprofonda giorno dopo giorno in violenze delle quali non s’intravede la fine e in una crisi della quale non si delineano ...

Rischio genocidio nella Repubblica Centroafricana

La commissione d’inchiesta dell’Onu nella Repubblica Centroafricana ha consegnato al Consiglio di sicurezza il suo primo rapporto, nel quale si ribadisce il pericolo incombente di ...

Terra bruciata in Nigeria

Il nord-est della Nigeria, in particolare lo Stato del Borno, si conferma sempre più un teatro di guerra dove stanno facendo terra bruciata i miliziani ...

Sanguinosa offensiva di Boko Haram

Boko Haram, il gruppo islamista responsabile dell’uccisione di migliaia di civili nel nord-est della Nigeria, controlla sette villaggi nello Stato di Borno, dopo una serie ...

Gioia per il rilascio dei missionari in Camerun

«Ringraziamo Dio per questo momento di gioia che ha dato alla Chiesa del Camerun e alla Chiesa di provenienza sia dei due sacerdoti sia della ...

Boko Haram senza argine

Ogni giorno aggiunge notizie di nuove violenze in Nigeria, dove non si riescono a frenare le stragi di Boko Haram, il gruppo islamista che ha ...

Lunga scia di sangue in Nigeria

Abuja, 2. Non si ferma la scia di sangue in Nigeria. Ieri sera una bomba è esplosa in uno stadio di calcio a Mubi, nel ...

Campagna contro i matrimoni di bambine

Interventi legislativi mirati e un maggiore impegno nella sensibilizzazione: sono questi i due pilastri sui quali si regge una nuova campagna del-l’Unione africana che mira ...

L’Onu condanna le violenze a Bangui

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato le violenze avvenute negli ultimi giorni a Bangui, la capitale della Repubblica Centroafricana, e ha chiesto ...

Dilagano gli scontri armati a Bangui

Si susseguono da quarantotto ore le violenze a Bangui, la capitale della Repubblica Centroafricana, dopo l’attacco di mercoledì contro la chiesa parrocchiale di Nostra Signora ...

In Libia situazione sempre più instabile

Gli Stati Uniti raccomandano a tutti i loro cittadini di lasciare immediatamente la Libia a causa della situazione «imprevedibile e instabile» nel Paese. «I viaggiatori ...

Tripoli terra bruciata

La tensione a Tripoli è altissima dopo che ieri diversi gruppi di milizie islamiche di Misurata sono entrate a Tripoli: l’escalation delle violenze appare ormai ...

Ogni giorno sangue in Nigeria

Mentre non s’interrompono in Nigeria gli attacchi armati e gli attentati terroristici di Boko Haram, il gruppo islamista responsabile dell’uccisione di migliaia di civili, l’attenzione ...

Altissima tensione in Libia

Ancora una notte di estrema tensione nella capitale libica, a tre giorni dall’assalto al Parlamento: Tripoli è stata infatti scossa da diverse esplosioni, e in ...

Non si fermano le stragi in Nigeria

Sono 118 i morti finora accertati, in maggioranza donne e soccorritori, nel duplice attentato che ieri ha colpito il mercato New Abuja di Jos, la ...

Sospesi i lavori del Parlamento libico

Il Governo uscente libico ha ceduto alle richieste del generale in pensione Khalifa Haftar, da loro definito golpista. Dopo l’assalto al Parlamento di Tripoli di ...

Nigeria insanguinata

Non s’interrompono le stragi in Nigeria, mentre l’attenzione internazionale resta concentrata sulla vicenda delle oltre duecento studentesse sequestrate da Boko Haram a metà aprile a ...

Libia nel caos

La Libia è in preda all’anarchia e le autorità di transizione — che dichiarano di non avere ricevuto gli aiuti necessari dalla comunità internazionale — ...

Migliaia di civili in fuga nella Repubblica Centroafricana

L’inasprimento delle violenze nella Repubblica Centroafricana sta provocando la fuga di migliaia di civili. Un comunicato diffuso ieri dall’alto commissariato dell’Onu per i rifugiati parla ...

Sanguinosa battaglia a Bengasi

Si fa sempre più confusa ed esplosiva la situazione nell’est della Libia, in particolare a Bengasi, dove ieri si sono registrati sanguinosi combattimenti che hanno ...

Sete ad Aleppo

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, è tornato a denunciare ieri sera l’interruzione dell’erogazione di acqua ad Aleppo, nel nord della Siria, chiedendo ...

Per un islam tollerante

Più di un migliaio di seguaci della confraternita sufi “Tariqa Tijania”, provenienti da una cinquantina di Paesi, si sono incontrati a Fes, in Marocco, per ...

Indignazione in Sudan e nel mondo

Sta suscitando indignazione e inquietudine in tutto il mondo e nello stesso Sudan la sentenza di morte decisa da un tribunale di Khartoum per Meriam ...

Condanna a morte confermata per la giovane cristiana sudanese

Meriam Yahya Ibrahim Ishaq, la donna sudanese di 27 anni incinta, sarà impiccata. La sentenza è stata confermata oggi dal tribunale l’ha giudicata colpevole di ...

Servirebbe un esercito spirituale

C’è un enorme pericolo, un “grande male”, che incombe sulla società in Papua Nuova Guinea e nelle Isole Salomone: la crescente mancanza di rispetto per ...

Il Papa invita alla preghiera per la liberazione delle ragazze nigeriane

Papa Francesco si è unito alla mobilitazione internazionale per ottenere il rilascio delle oltre duecento studentesse sequestrate nelle settimane scorse in Nigeria dai terroristi di ...

Il Sud Sudan vuole la pace

Addis Abeba, 10. Dopo cinque mesi di guerra civile, segnata da migliaia di morti, massacri di civili in inquietanti recrudescenze di violenze di matrice etnica ...

Crimini contro l’umanità nel Sud Sudan

In Sud Sudan sono stati commessi crimini contro l’umanità da entrambe le parti coinvolte nel conflitto, sia i ribelli, sia le forze governative: lo ha ...

Cinquantamila bambini somali rischiano di morire di fame

In Somalia oltre cinquantamila bambini sono talmente malnutriti da essere sul punto di morire. Lo denuncia un documento sottoscritto da ventidue organizzazioni umanitarie, agenzie internazionali ...

Ragazze nigeriane senza difesa

Il nuovo rapimento, ieri in Nigeria, di undici ragazze da parte delle milizie islamiste di Boko Haram — dopo le notizie inquietanti sulla destinazione alla ...

Lo scandalo dell'Africa povera

In Africa una persona su due vive in uno stato di povertà estrema; più di una persona su tre, circa il 35 per cento della ...

Agostino modello di dialogo

«Provvidenzialmente chiamati a vivere in un Paese a maggioranza musulmana, il Papa vi invita a non trascurare il dialogo interreligioso, poiché non mancano, da una ...

Come si cerca di fermare le migrazioni

Tripoli, 29. Oltre un migliaio di persone, provenienti nella quasi totalità dalle regioni subsahariane, sono state arrestate dalle forze di sicurezza libiche mentre tentavano di ...

Un milione di donne contro Boko Haram

Un milione di donne nigeriane, vestite di rosso, sfileranno domani in corteo per le strade della capitale federale Abuja per chiedere la liberazione delle studentesse ...

Sud Sudan in fiamme

Degenera ogni giorno di più la violenza in Sud Sudan, incendiato da quattro mesi della guerra civile scoppiata tra i reparti dell’esercito fedeli al presidente ...

È di un ceppo totalmente nuovo l’ebola in Guinea

Il virus di tipo ebola che ha scatenato l’epidemia in Guinea è di un ceppo totalmente nuovo e non è stato importato da altri Paesi ...

Base dell’Onu attaccata in Sud Sudan

Sono almeno 48 gli sfollati uccisi nell’assalto di uomini armati a una base dell’Unmiss, la missione dell’Onu in Sud Sudan, dove avevano cercato scampo dal ...

Liberato il vescovo di Bossangoa

Bangui, 17. È stato liberato il vescovo di Bossangoa, monsignor Nestor-Desiré Nongo-Aziagbia, sequestrato mercoledì assieme a tre sacerdoti della sua diocesi, nel nord della Repubblica ...

Rilasciate più di cento studentesse rapite da Boko Haram

Sono tornate libere oltre cento delle ragazze rapite da Boko Haram nella notte tra lunedì e martedì in una scuola della città di Chibok, nello ...

Studentesse rapite da Boko Haram

Si moltiplicano gli attacchi di Boko Haram, il gruppo terrorista nigeriano di matrice fondamentalista islamica responsabile da oltre quattro anni di sistematiche violenze. L’ultima azione, ...

Strage nella capitale della Nigeria

Un attentato nel Nyaya Motor Park, la principale stazione di autobus della capitale nigeriana Abuja, ha provocato questa mattina una strage di dimensioni che si ...

Non possiamo andarcene ora

«La gente è rimasta molto colpita da questo rapimento, ci sta dimostrando simpatia e solidarietà, nessuno vuole che noi partiamo»: lo scrivono i missionari fidei ...

Fame di giustizia

I cittadini più piccoli della Nazione più giovane del mondo rischiano di morire di fame se non verranno prese misure adeguate il prima possibile. Si ...

Sì dell’Onu ai caschi blu a Bangui

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, si è detto soddisfatto dalla risoluzione approvata ieri dal Consiglio di sicurezza per l’invio dei caschi blu ...

Due Papi per l’Africa

Tracciare un profilo dell’attuale situazione culturale e della realizzazione del concilio Vaticano II nel continente africano. È questo l’obiettivo del convegno «La Chiesa in Africa ...

L’insegnamento della memoria

Raggiungerà oggi il sacrario di Gisozi, nella capitale rwandese Kigali, la torcia che negli ultimi tre mesi ha attraversato tutto il Paese per ricordare le ...

Nigeria in balia dei gruppi armati

Due massacri nelle ultime ore nel nord della Nigeria hanno dato conferma di una sempre più diffusa violenza, sia legata ai contrasti fra etnie per ...

I cento giorni dell'orrore

Il 7 aprile del 1994 cominciarono i cento giorni più feroci della storia del Rwanda e forse di quella dell’umanità intera dopo la fine della ...

Sospetti casi di ebola fuori dalla Guinea

I timori di contagio ad altri Paesi dell’epidemia di febbre emorragica ebola scoppiata in Guinea — che ha già provocato 84 morti e non è ...

Cintura sanitaria intorno alla Guinea

Il timore di contagio dell’epidemia di febbre emorragica ebola scoppiata in Guinea — e che ha già fatto registrare due casi mortali confermati in Liberia ...

Tragedia nel Sud Sudan

Non si segnalano risultati degli sforzi diplomatici per fermare la guerra civile scoppiata lo scorso dicembre in Sud Sudan tra i reparti dell’esercito fedeli al ...

In pericolo un milione di sudsudanesi

Un milione di sudsudanesi, in maggioranza bambini e donne, tra sfollati interni e rifugiati oltre frontiera, saranno in breve tempo a rischio fame e malattie, ...

Finché c’è guerra non c’è sviluppo

Un «pressante appello» a porre fine alle violenze in Sud Sudan, assicurare gli aiuti umanitari e promuovere la pace è contenuto nel messaggio inviato da ...

Chiesa evangelica attaccata in Kenya

Quattro persone sono state uccise e altre 17 sono state ferite ieri nell’attacco sferrato da uomini armati contro i fedeli raccolti in una chiesa evangelica ...

L’educazione richiede pace e sicurezza

Abuja, 22. «L’insensato massacro di studenti innocenti nelle loro scuole negli Stati nord-orientali di Borno, Adamawa e Yobe, è profondamente angosciante» e connota anche chiaramente ...

No delle donne mozambicane al matrimonio riparatore

Alcune centinaia di donne mozambicane hanno manifestato ieri nella capitale Maputo per chiedere la soppressione dal futuro codice penale, sul quale si appresta a decidere ...

Orrore in Nigeria

Una carneficina compiuta in piena notte da uomini con armi da fuoco, benzina e machete, che ha lasciato in terra i cadaveri, molti dei quali ...

La Chiesa in Africa deve imparare a sostenersi da sola

La vitalità delle Chiese locali deve misurarsi anche con la capacità di sostenersi sotto il profilo economico; e, quindi, la Chiesa in Africa deve fare ...

In dialogo con le religioni tradizionali africane

Vedere, ascoltare, capire e incoraggiare. Sono queste le quattro motivazioni principali della visita che il cardinale Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo ...

Il racket delle spose per forza

Negli ultimi tre anni oltre cinquecento ragazze cristiane sono state rapite in Egitto da uomini musulmani e costrette alla conversione e al matrimonio, spesso dopo ...

Missione a New York per la pace in Centrafrica

L’arcivescovo di Bangui, monsignor Dieudonné Nzapalainga e l’imam, Omar Kobine Layama, presidente della Comunità islamica, hanno avviato una missione a New York per convincere le ...

Libia sull’orlo dell’anarchia

La confusione più totale regna in Libia. Il Paese è segnato dalla profonda instabilità del Governo, dagli scontri armati a Sirte e dalla crisi petrolifera ...

Villaggi abitati da cristiani attaccati nel centro della Nigeria

Abuja, 6. La violenza che da anni attanaglia il nord est della Nigeria si sta accentuando anche nel centro del Paese. Ne ha dato ieri ...

La Sierra Leone restituita alla pace

Freetown, 5. La conclusione, dopo quindici anni, della missione dell’Onu in Sierra Leone sancisce la restituzione alla pace di un Paese lacerato dal 1991 e ...

Riesplode nel Darfur l’emergenza profughi

La recrudescenza delle violenze nel Darfur, la regione occidentale sudanese dove la guerra civile si protrae da undici anni, ha provocato una nuova ondata di ...

Il nord est della Nigeria in balia della guerra

«Guerra a Borno» titolano oggi i quotidiani nigeriani dopo gli attentati e le violenze che si sono rinnovati nel fine settimana nel nord est del ...

In guerra contro i miliziani di Boko Haram

Abuja, 1. Il presidente della Nigeria, Jonathan Goodluck, ha dichiarato ieri che il Paese è in guerra contro i miliziani islamisti di Boko Haram, in ...

Senza fine in Nigeria la violenza di Boko Haram

In Nigeria l’efferata violenza dei miliziani islamici di Boko Haram sembra non avere fine. Nelle ultime ore, almeno 33 persone sono state assassinate in tre ...

Ventinove studenti uccisi da Boko Haram

Abuja, 25. Nuova strage in Nigeria e ancora una volta a essere colpiti sono stati degli indifesi, colpevoli solo — come in questo caso — ...

Stragi di civili in Sud Sudan

Drammatiche testimonianze sono state raccolte dalla Minuss, la missione dell'Onu in Sud Sudan, su stragi di civili, compresi bambini, da parte delle forze ribelli che ...

Ancora sangue e orrore in Nigeria

Ancora sangue, ancora orrore in Nigeria. Ieri, dopo il massacro perpetrato dai fondamentalisti islamici del gruppo Boko Haram nella città di Bama, nello Stato nord ...

Ecumenico il futuro dei cristiani in Egitto

Due importanti avvenimenti hanno contraddistinto i giorni appena trascorsi a Il Cairo. Ieri, martedì, i rappresentanti delle confessioni cristiane presenti in Egitto si sono riuniti ...

Sviluppo e sicurezza

Nouakchott, 18. Un organismo consultivo e decisionale permanente tra i cinque Paesi del Sahel — Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger — è stato ...

Nigeria travolta dalla ferocia

Abuja, 17. Oltre cento persone sono state uccise nello Stato nordorientale nigeriano del Borno in un attacco sferrato nel fine settimana contro il villaggio di ...

In Tanzania cure gratuite per i malati di aids

Test & treat è il titolo del progetto quinquennale per la diagnosi e la cura gratuite dell’aids nella diocesi di Shinyanga, in Tanzania, presentato martedì ...

La pace negata all'Africa

L’invito rivolto da Papa Francesco, con un twitter sabato 15 febbraio, a pregare per la pace in Africa, specialmente nella Repubblica Centroafricana e in Sud ...

Nella Repubblica Centroafricana l’ombra del genocidio

Bangui, 15. Nella Repubblica Centrafricana il rischio che si arrivi al genocidio è imminente. Ne è fermamente convinto l’arcivescovo di Bangui, monsignor Dieudonné Nzapalainga, che ...

Ancora una strage in Nigeria

Abuja, 13. Ancora una efferata strage di civili in Nigeria da parte del gruppo jihadista Boko Haram.Un commando di miliziani fondamentalisti ha assaltato ieri la ...

Catastrofe umanitaria nella Repubblica Centroafricana

«Nella Repubblica Centroafricana ho assistito a una catastrofe umanitaria di indescrivibili proporzioni». Lo ha dichiarato, ieri, António Guterres, Alto commissario dell’agenzia Onu per i Rifugiati ...

Ban Ki-moon chiede più truppe internazionali a Bangui

Bangui, 12. Il Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha prospettato ieri l’invio di altri soldati internazionali nella Repubblica Centroafricana, dove si susseguono gli ...

Il grido del Sud Sudan

«Interpellati dal messaggio imperativo del Vangelo per la pace e la giustizia chiediamo un’immediata e incondizionata cessazione delle ostilità in ogni parte del Paese: crediamo ...

Piogge torrenziali devastano Bujumbura

Decine di morti — cinquanta secondo i bilanci più prudenti — un numero ancora imprecisato di feriti, centinaia di case crollate, numerose infrastrutture distrutte o ...

Sete e guerra in Sud Sudan

È in atto in Sud Sudan una drammatica emergenza idrica per gli oltre ottocentomila sfollati interni causati dai combattimenti tra i reparti dell’esercito fedeli al ...

Chiesto dal Niger un intervento armato in Libia per sradicare i gruppi terroristici

Il Governo nigerino ha chiesto l’intervento armato dell’occidente in Libia per sradicare la minaccia portata dai gruppi terroristici che, dopo la caduta di Gheddafi, hanno ...

Primo processo in Francia per il genocidio in Rwanda

Parigi, 5. L’apertura, ieri a Parigi, del primo processo francese per complicità nel genocidio in Rwanda, che provocò nel 1994 la morte di 800.000 persone ...

Per sconfiggere la fame nel Sahel

Si incominciano a delineare gli interventi nell’ambito del piano strategico annunciato la settimana scorsa dall’Onu per portare assistenza vitale alle famiglie vulnerabili del Sahel. In ...

Spetta ai cittadini africani l’opera di riconciliazione

La Comunione anglicana in Burundi offre «una visione ispiratrice» di ricostruzione del Paese e delle sue comunità. Lo ha affermato l'arcivescovo di Canterbury e primate ...

Quasi un milione di profughi nel Sud Sudan

Si avvicina ormai al milione il numero dei profughi provocati dal conflitto civile in Sud Sudan esploso lo scorso 15 dicembre tra i reparti dell’esercito ...

Piano strategico dell’Onu contro la fame nel Sahel

Le agenzie delle Nazioni Unite e le organizzazioni umanitarie loro partner lanciano un piano strategico di risposta senza precedenti, della durata di tre anni, per ...

Ora non aspettiamo altre Amina

Tutto nasce da una disgrazia: il suicidio di Amina, una quindicenne marocchina obbligata a sposare il suo stupratore. La reazione dell’opinione pubblica e il clamore ...

Emergenza umanitaria in Sud Sudan

Crisi umanitaria in Sud Sudan. Nel Paese più giovane del mondo è stato firmato in questi giorni il cessate il fuoco, subito violato da scontri ...

Il Cairo sotto attacco

È massima allerta nella capitale egiziana, dopo le tre esplosioni di oggi, vigilia del terzo anniversario della rivolta contro Hosni Mubarak.Le misure di sicurezza sono ...

Profughi che tornano

Oltre ventiseimila rifugiati angolani, fuggiti in Zambia, Sud Africa, Repubblica Democratica del Congo e Botswana durante la guerra, torneranno a casa nel 2014. Lo ha ...

La pace tarda a Bangui

Non si fermano le violenze nella Repubblica Centroafricana e nella stessa capitale Bangui, dove il Consiglio nazionale di transizione (Cnt) si appresta a eleggere un ...

L’Africa e le guerre dei bambini

Juba, 18. La piaga dei bambini soldato segna in profondità il continente africano e i molteplici conflitti che lo attraversano. Un’ulteriore conferma della gravità del ...

L’Onu teme un genocidio nella Repubblica Centroafricana

L’attenzione degli osservatori internazionali della crisi nella Repubblica Centroafricana si concentra in queste ore sugli sviluppi politici — per lunedì prossimo è fissata la nomina ...

L’Egitto dice sì alla nuova Costituzione

Il Cairo, 16. Come ampiamente previsto, si profila un plebiscito in Egitto per la nuova Costituzione.Nel referendum di ieri, i centri di monitoraggio della stampa ...

Stragi quotidiane in Nigeria

La violenza ormai quotidiana che si registra da anni nel nord-est della Nigeria ha provocato ieri l’ennesima strage di civili. L’esplosione di un’autobomba — guidata, ...

Sangue sul voto in Egitto

Seggi aperti in Egitto per il secondo giorno consecutivo. Si vota per il referendum sulla nuova Costituzione emendata rispetto a quella redatta nel 2012 sotto ...

Si vota in Egitto sulla nuova Costituzione

Il Cairo, 14. Sono iniziate questa mattina in tutto l’Egitto le operazioni di voto per il referendum sulla nuova Costituzione. Oltre trentamila seggi rimarranno aperti ...

Stallo nel negoziato in Sud Sudan

Non ci sono ancora svolte nel negoziato ad Addis Abeba per mettere fine alla guerra civile divampata a metà dicembre in Sud Sudan, dove si ...

Le pressioni diplomatiche non fermano la guerra in Sud Sudan

Juba, 10. I mediatori africani e cinesi nel conflitto civile esploso a metà dicembre in Sud Sudan, pur nel riserbo ufficiale, appaiono a numerosi osservatori ...

Aumentano di ora in ora i profughi per la guerra in Sud Sudan

Aumenta di ora in ora il numero dei profughi provocati dal conflitto civile scoppiato lo scorso 16 dicembre in Sud Sudan. Al tempo stesso, non ...

Il Rwanda ricorda il genocidio

Sono cominciate in Rwanda le commemorazioni a venti anni dal genocidio. In una cerimonia svoltasi al memoriale di Kigali, il ministro degli Esteri, Luise Mushikiwabo, ...

Sancita in Tunisia la parità tra donne e uomini

A tre anni dalla Rivoluzione dei gelsomini, la Tunisia segna una svolta nel mondo arabo per i diritti delle donne. Con 159 voti favorevoli su ...

Sud Sudan in ginocchio

Il Sud Sudan è sprofondato in un clima di violenza e migliaia di persone sono a rischio. Da una quindicina di giorni circa cinquemila persone ...

Tribunale speciale in Mauritania contro la schiavitù

Nouakchott, 4. Il Governo della Mauritania ha comunicato il prossimo insediamento di un tribunale speciale incaricato di perseguire i crimini della riduzione in schiavitù, tuttora ...

La tragedia dei bambini centroafricani

Bangui, 4. Sono bambini circa il 60 per cento dei quasi un milione di sfollati sfollati nella Repubblica Centroafricana, devastata dalle violenze della guerra civile.Lo ...

In Sud Sudan si tratta e si combatte

Addis Abeba, 3. Hanno preso il via nella capitale etiopica Addis Abeba i colloqui per tentare di fermare il conflitto scoppiato in Sud Sudan tra ...

Al Shabaab rilancia la sfida

Gli insorti radicali islamici somali di al Shabaab, hanno rivendicato l’attentato che mercoledì sera ha provocato undici morti nel Jazeera Hotel, un albergo nei pressi ...

A Bangui è emergenza umanitaria

Bangui 30. L’Onu ha lanciato l’allarme per la situazione a Bangui. Nella capitale della Repubblica Centroafricana — teatro di sanguinose violenze tra milizie locali contrapposte ...

Sfida dei Fratelli musulmani

Il Cairo, 28. I Fratelli musulmani, da pochi giorni dichiarati ufficialmente terroristi dal Governo ad interim del Cairo, hanno sfidato ieri la loro messa al ...

Granate dei soldati ciadiani sulla folla a Bangui

Si fa sempre più critica la situazione a Bangui, la capitale della Repubblica Centroafricana. Per arginare le violenze delle milizie locali contrapposte sono state dispiegate ...

Nelle strade di Bangui decine di corpi di persone uccise

Gli operatori della Croce Rossa hanno recuperato ieri almeno 44 cadaveri dalle strade di Bangui, la capitale della Repubblica Centroafricana, teatro anche nel giorno di ...

Sud Sudan ormai nella guerra civile

La prospettiva di una guerra civile in Sud Sudan sembra farsi sempre più incombente. Mille morti e oltre sessantamila sfollati sono il bilancio, purtroppo ancora ...

Sud Sudan sull’orlo del baratro

Juba, 21. Febbrili sforzi diplomatici sono in atto per tentare di fermare il conflitto che sta ormai dilagando in Sud Sudan tra fazioni contrapposte dell’esercito, ...

Basi dell’Onu attaccate in Sud Sudan

Juba, 20. I caschi blu dell’Unmiss, la missione dell’Onu in Sud Sudan, sono stati fatti bersaglio nelle ultime ore di diversi attacchi, in uno dei ...

Non tacciono le armi in Sud Sudan

Juba, 19. Sono centinaia le vittime dei combattimenti con armi pesanti a Juba, capitale del Sud Sudan: l’Onu parla di almeno cinquecento morti e ottocento ...

L’attenzione del mondo sulla crisi nella Repubblica Centroafricana

Bangui, 19. Nella capitale della Repubblica Centroafricana è giunta l’ambasciatrice statunitense presso le Nazioni Unite, Samantha Power, in una visita a sorpresa volta a sollecitare ...

L’ex vice presidente del Sud Sudan nega il colpo di Stato

Juba, 18. L’ex vicepresidente sudsudanese Riek Machar, rimosso dall’incarico in luglio dal presidente Salva Kiir Mayardit, in un’intervista pubblicata oggi dal quotidiano «Sudan Tribune» ha ...

Sud Sudan a rischio di guerra civile

Juba, 17. Sono 26 i morti provocati ieri a Juba, la capitale del Sud Sudan, dalla battaglia ingaggiata da formazioni rivali della Guardia repubblicana, che ...

Nord Kivu senza pace

Kinshasa, 17. La sconfitta, il mese scorso, dei ribelli del Movimento del 23 marzo (M23) non ha fermato le violenze nella tormentata regione orientale congolese ...

Battaglia nella capitale del Sud Sudan

Juba, 16. Una battaglia è in corso da questa notte a Juba, la capitale del Sud Sudan. Secondo quanto riferito da fonti giornalistiche sul posto, ...

L’addio a Nelson Mandela

Città del Capo, 14. Una catena umana ha fatto ala all’ultimo viaggio di Nelson Mandela verso il suo paese natale, Qunu, nella provincia sudafricana del ...

Spirale di attacchi e ritorsioni nella Repubblica Centroafricana

Bangui, 14. L’alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Unhcr) esprime forte preoccupazione per preoccupata per l’avvio di un «circolo vizioso di attacchi e rappresaglie» nella ...

Epidemia di peste in Madagascar

Antananarivo, 13. È scoppiata in Madagascar un’epidemia di peste che, fino a questo momento, ha investito cinque distretti su centododici. Le persone colpite dalla malattia ...

La fame nel Sahel figlia della guerra

New York, 12. Nella regione del Sahel sedici milioni di persone saranno a rischio fame nel 2014, secondo un rapporto pubblicato dall’Ocha, l’ufficio dell’Onu per ...

A Bangui si combatte ancora

Bangui, 10. Ha avuto una brusca smentita l’annuncio dato ieri dal comando del contingente francese dispiegato a Bangui, la capitale della Repubblica Centroafricana, secondo il ...

Dramma degli sfollati nella Repubblica Centroafricana

Bangui, 9. Sono quasi mezzo milione gli sfollati nella Repubblica Centroafricana a causa delle violenze che scuotono il Paese. «Assistiamo in questo momento a spostamenti ...

Contro ogni discriminazione

Città del Capo, 9. Battezzato cristiano metodista, Nelson Mandela ha lottato non solo contro l’apartheid delle etnie, ma anche contro ogni ingiustizia e prevaricazione commessa ...

La lezione di Madiba

«Per gli uomini, la libertà nella propria terra è l’apice delle proprie aspirazioni. Niente li può distogliere da questa meta. Più potente della paura per ...

Truppe francesi dispiegate a Bangui

Bangui, 6. L’operazione militare francese nella Repubblica Centroafricana è già incominciata con pattugliamenti del rinforzato contingente di Parigi nella capitale Bangui, dove ieri è divampata ...

Il presidente della dignità

Papa Francesco ha espresso il proprio cordoglio per la morte di Nelson Mandela avvenuta ieri, giovedì 5 dicembre, in un telegramma inviato al presidente della ...

Una squadra e un Paese

Sud Africa, 1995. Il Paese sta vivendo un passaggio cruciale della sua storia. L’ombra dell’apartheid, con il suo drammatico carico di odio e di vendette, ...

Battaglia nelle strade di Bangui

Bangui, 5. Un’aspra battaglia è in atto da questa mattina all’alba nelle strade di Bangui, la capitale della Repubblica Centroafricana, tra le milizie della Seleka, ...

Sanguinoso attentato nello Yemen

San’a, 5. Attacco terroristico questa mattina nella capitale dello Yemen. Un attentato suicida e il successivo tentativo di irruzione nella sede del ministero della Difesa ...

Nel Puntland è emergenza umanitaria

Oltre centomila persone si trovano in gravi difficoltà nel Puntland, la regione semiautonoma del nord-est della Somalia, in conseguenza delle violente mareggiate che si sono ...

Repubblica Centroafricana sempre più nel caos

Le sempre più diffuse violenze nella Repubblica Centroafricana hanno spinto le autorità della coalizione Seleka, andate al potere con il colpo di Stato del marzo ...

Un’Africa a misura di bambine

La condizione dell'infanzia in Africa resta drammatica, ma il continente è diventato nell'ultimo quinquennio un posto leggermente migliore per i bambini e soprattutto per le ...

Sanguinoso attentato nel Sinai

È di almeno dieci morti il bilancio dell’attacco contro le forze di sicurezza egiziane avvenuto oggi nel Sinai settentrionale. Secondo l’emittente televisiva satellitare Al Arabiya, ...

Sanguinosa ripresa delle violenze nel Darfur

Almeno cento persone sono morte nella regione occidentale sudanese del Darfur in scontri tra milizie delle comunità locali dei misseriya e dei salamat, nell’area intorno ...

La guerra civile non è ancora finita in Libia

La situazione resta esplosiva nella capitale libica dopo gli scontri di ieri, i più violenti dalla caduta di Muammar Gheddafi, che hanno causato 43 morti ...

Darfur senza pace da oltre un decennio

La crisi nel Darfur, la regione occidentale sudanese teatro da oltre un decennio di una della maggiori emergenze umanitarie in atto nel mondo, ha avuto ...

Donne e bambini massacrati nella Repubblica Centroafricana

Un ennesimo massacro nella Repubblica Centroafricana, avvenuto il 26 ottobre ma del quale si è avuta notizia solo durante il fine settimana, conferma la violenza ...

Nigeria in cerca di dialogo per la crisi nel nord-est

La crisi in atto da anni nel nord-est della Nigeria ha assunto sempre più la caratteristica di una guerra civile di fatto, con stragi ormai ...

Papa Francesco risponde al grido dell’Africa

Si chiama Trinity Mission Hospital. Sorge a Leseru, in Kenya, ed è l’unica struttura nella quale possono trovare assistenza gli oltre 21.000 abitanti della zona ...

Iniziato e subito sospeso il processo a Mursi

È iniziato oggi nell’aula allestita nell’Accademia di polizia del Cairo il processo a Mohammed Mursi. Il deposto presidente egiziano, accusato di incitamento alla violenza e ...

Lutto africano

Il Governo del Niger ha proclamato ieri tre giorni di lutto nazionale per la tragedia dei 92 migranti morti di sete nel deserto. Le autorità ...

Tragedie nella sabbia

La sabbia del Sahara ha svelato i contorni di una nuova tragedia delle migrazioni. I cadaveri di 87 persone sono stati scoperti ieri a una ...

La speranza di pace si allontana dal Nord Kivu

È stata ancora una volta frustrata la speranza di pace nel Nord Kivu, l’insanguinata provincia orientale della Repubblica Democratica del Congo dove alle immense ricchezze ...

Attaccata in Egitto una chiesa copta

Un «atto cinico e criminale». Così il primo ministro egiziano ad interim, Hazem El Beblawi, ha definito l’attacco sferrato da uomini armati contro una chiesa ...

Lala Bouna è tornata a splendere

«Un edificio simbolo dei legami fra le religioni» che «deve restare al servizio del dialogo fra le due rive del Mediterraneo» e che il restauro ...

L’Onu vuole altre truppe in Somalia

L’Onu è orientata a rafforzare l’azione militare contro i ribelli radicali islamici somali di Al Shabaab. Il segretario generale, Ban Ki-moon, ha chiesto al Consiglio ...

Agguato mortale ai caschi blu nel Darfur

L’Unamid, la missione congiunta dell’Onu e dell’Unione africana nella tormentata regione occidentale sudanese del Darfur, ha avuto quattro morti nel fine settimana. Tre caschi blu ...

Libia sempre più nel caos

Situazione caotica e confusa nella capitale libica con il blocco delle principali strade di accesso per garantire la sicurezza. Il Governo transitorio libico ha definito ...

Sanguinosi scontri a Mombasa tra polizia e gruppi islamisti

Non meno di quattro persone sono morte negli scontri scoppiati ieri a Mombasa, la seconda città del Kenya, dopo l’uccisione, la sera prima, di Ibrahim ...

Attacco a una chiesa cattolica in Kenya

Sembra intensificarsi la sfida in Kenya delle milizie radicali islamiche somale di Al Shabaab. Mentre il Paese è in lutto nazionale per la strage nel ...

Battaglia a Nairobi

Si combatte ancora al Westgate al terzo giorno d’assedio del centro commerciale della capitale kenyana attaccato sabato mattina — in quel momento c’erano oltre mille ...

Il Mali in cerca di pace

Un passo in avanti nella ricerca di pace nel nord del Mali – non certo raggiunta nonostante l'enfasi posta da diversi soggetti internazionali sulle elezioni ...

Quando è l’Africa a salire in cattedra

Come Papa Francesco ha sottolineato durante la Giornata mondiale della gioventù in Brasile, la crisi, particolarmente quella economica, che oggi vivono le giovani generazioni, affonda ...

Istruzione garantita ai bambini per ricostruire la Somalia

Tra i segnali di impegno della comunità internazionale per la ricostruzione della devastata Somalia c’è il varo di una campagna dell’Unicef per dare a un ...

Donne cattoliche nell’Africa di oggi

Nelle settimane scorse si è tenuto a Cotonou, in Benin, il decimo seminario internazionale delle donne cattoliche organizzato dalla comunità «Mère du Divin Amour». Erano ...

Furia iconoclasta nella terra dei faraoni

Una delle ultime minacce è arrivata per lettera al ministro delle Antichità, Mohamed Ibrahim: «Bruceremo i musei archeologici di El-Bahnasa [nel governatorato di el-Minya] e ...

Per un Egitto unito e tollerante

Un appello alla comunità internazionale ad opporsi alla violenza e al terrorismo e a aiutare il popolo egiziano a superare questa spirale cruenta e sanguinosa, ...

Giro di vite in Egitto

Si stringe il cerchio attorno alla leadership dei Fratelli musulmani: le autorità egiziane hanno annunciato oggi l’arresto di Safwat Hegazi, uno degli esponenti della Fratellanza ...

La convivenza unica via per l’Egitto

La Congregazione per le Chiese Orientali «segue con viva preoccupazione la terribile situazione dell’Egitto, condividendo la preghiera del Santo Padre Francesco per le vittime e ...

Pace sempre più a rischio

La tensione resta altissima in tutto l’Egitto dopo l’arresto del leader dei Fratelli musulmani, Mohamed Badie. Il muro contro muro tra i sostenitori di Mursi ...

Bruxelles avverte Il Cairo

Si apre ancora una volta sotto il segno della violenza una delle settimane più difficili della recente storia egiziana. Questa mattina mattina alcuni razzi hanno ...

Sull’orlo della guerra civile

È destinato a salire il tragico bilancio dei sanguinosi scontri tra manifestanti e forze dell’ordine in Egitto dopo il «Venerdì della collera» proclamato dai Fratelli ...

La violenza offende tutte le fedi

Espressioni di vicinanza alla popolazione e appelli alla pace e alla riconciliazione giungono in queste ore da rappresentanti religiosi, e non solo, a seguito dei ...

La Nigeria nella morsa della violenza

Decine di persone sono state uccise in due attacchi sferrati durante il fine settimana nel nord est della Nigeria da uomini armati sospettati di appartenere ...

Appello di Ban Ki-moon alla riconciliazione in Egitto

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, è «profondamente preoccupato» e ha rivolto questa mattina un appello ai leader egiziani, «sia quelli in posizione di potere ...

Scaduto l’ultimatum ai ribelli congolesi

Vertice a Nairobi, capitale del Kenya, dei capi di Stato e di Governo della Conferenza internazionale dei Grandi laghi. Durante i lavori è stata affrontato, ...

Quando il pil preoccupa più della fame

Sarà un piccolo Stato, ma il caso dello Swaziland, portato alla ribalta da uno studio del Governo con il sostegno del Programma alimentare mondiale (Wfp), ...

Riesplode la violenza tribale nel Darfur

Si riaccende la violenza nella martoriata regione del Darfur. Sono infatti decine le vittime di nuovi scontri tribali avvenuti tra la tribù dei Misseriya e ...

Muro contro muro tra esercito e islamisti

Si fa sempre più difficile in Egitto l’apertura di una nuova fase di dialogo e di riconciliazione. La situazione rischia di degenerare invece in un ...

Tunisia violenta

Cresce la tensione in Tunisia. Un importante esponente dell’opposizione laica, Mohamed Brahmi, è stato assassinato ieri con 14 colpi di pistola appena uscito di casa. ...

La piaga della malnutrizione affligge il Malawi

Più di un milione e 400.000 persone rischiano la fame in Malawi, a causa di un raccolto di granturco inferiore alla media stagionale. Il dato ...

Impossibile portare soccorsi alla popolazione del Nord Kivu

Dopo quasi due settimane di violenti combattimenti nella provincia del Nord Kivu, nell’est della Repubblica Democratica del Congo, rimane molto forte la preoccupazione dell’Alto commissariato ...

Massima allerta per i caschi blu in Nord Kivu

I caschi blu della Monusco, la missione dell’Onu nella Repubblica Democratica del Congo, non sono intervenuti nei combattimenti riaccesisi in Nord Kivu tra le forze ...

Africani senz’acqua

La siccità che da mesi affligge le regioni meridionali dell’Angola e la Namibia si è ormai trasformata in emergenza umanitaria, con più di due milioni ...

Formato il Governo di transizione in Egitto

Sulla scia di una nuova ondata di tensione e di sanguinosi scontri fra sostenitori dei Fratelli musulmani e forze dell’ordine, il premier incaricato egiziano Hazem ...

Per il bene di tutto il continente

Un forte appello ai leader africani affinché si ponga fine alla guerra che insanguina la Repubblica Democratica del Congo e perché i leader politici lavorino ...

Washington auspica la ripresa del dialogo in Egitto

Gli Stati Uniti non intendono interferire negli affari interni egiziani nè si schiereranno con questo o quel partito o personalità. Lo ha detto il vice ...

Ancora sangue a Mogadiscio

Otto civili sono stati uccisi ieri nella capitale somala Mogadiscio dall’esplosione di un’autobomba guidata da un attentatore suicida che intendeva colpire un convoglio dell’Amisom, la ...

Obama rivede gli aiuti al Cairo

Mentre la tensione nelle strade egiziane si fa sempre più alta, con i sostenitori di Mursi che annunciano una grande manifestazione per domani, venerdì, gli ...

Una giornata di preghiera in Sud Sudan

Una giornata di preghiera per la riconciliazione nazionale, alla vigilia del secondo anniversario dell’indipendenza del Sud Sudan, si è svolta lunedì scorso nella capitale Juba. ...

Road map per la transizione in Egitto

Modifiche alla Costituzione, voluta dai Fratelli musulmani e ora sospesa, un referendum e quindi nuove elezioni, prima parlamentari e poi presidenziali: questi i termini della ...

Sanguinosa battaglia nelle strade del Cairo

L’Egitto non è mai stato vicino come questa mattina alla guerra civile. L’esercito avrebbe sparato all’alba contro una manifestazione di sostenitori del deposto presidente Mohammed ...

In Somalia si torna a combattere

Nel solo mese di giugno, non meno di 71 persone sono state uccise e altre trecento sono rimaste ferite nei combattimenti ripresi nella città somala ...

L’esercito chiede riconciliazione in Egitto

L’esercito egiziano, dopo la deposizione del presidente democraticamente eletto, Mohammed Mursi, ha lanciato un appello «all’unità e alla riconciliazione», precisando che l’abuso del diritto di ...

Svolta militare in Egitto

Il presidente della Corte costituzionale egiziana, il giudice Adly Mansour, è diventato il presidente ad interim dell’Egitto. Designato dai militari, il neo presidente ha giurato ...

Caos in Egitto

Il ministro della Difesa e capo delle forze armate egiziane, Abdel Fattah El Sissi, si è riunito oggi con i comandanti militari al ministero della ...

Effetto domino in Egitto

Ore di tensione in Egitto all’indomani delle imponenti manifestazioni per rivendicare le dimissioni del presidente egiziano, Mohammed Mursi. Un effetto domino partito dalle piazze di ...

Ultimatum dell’opposizione a Mursi

Il presidente egiziano, Mohammed Mursi, dovrà dimettersi entro domani o nel Paese partirà una campagna di disobbedienza civile. L’ultimatum arriva oggi dagli attivisti della campagna ...

Sfide uniche per la missione dell’Onu in Mali

La missione delle Nazioni Unite in Mali (Minusma), il cui dispiegamento dovrebbe iniziare all’inizio della prossima settimana, affronterà «sfide nuove e uniche», secondo quanto ha ...

Nuove violenze acuiscono l’instabilità del Corno d’Africa

All’irrisolta crisi somala si sommano tensioni di tipo economico ed etnico, ma anche di matrice fondamentalista pseudoreligiosa che rendono instabile l’intera regione del Corno d’Africa. ...

Cittadinanza della Liberia a profughi della Sierra Leone

Per la prima volta profughi originari della Sierra Leone hanno ottenuto la cittadinanza liberiana. In una cerimonia a Monrovia, in occasione della Giornata mondiale del ...

Instabilità e violenze in Libia

La Libia non riesce a girare pagina e fatica a fare piazza pulita delle milizie armate che, non tenendo conto del potere costituito e legittimo, ...

La fame dei bambini in Nigeria

In Nigeria quasi undici milioni di bambini con meno di cinque anni soffrono di disturbi della crescita causati da un’alimentazione insufficiente. I dati, in linea ...

Per amore della conoscenza

Il senso, lo scopo del progetto non era di certo «partire alla conquista dell’islam e neppure convertire qua e là qualche individuo diviso per questo ...

Il Sahel con troppe armi

Gli attentati jihadisti della settimana scorsa in Niger hanno confermato che il Sahel resta una delle principali aree di crisi del mondo e hanno rinnovato ...

Alla ricerca di una difficile integrazione

Non solo un evento celebrativo, ma un appuntamento anche politico e operativo vuole essere la conferenza, da oggi a lunedì ad Addis Abeba, su «Panafricanismo ...

Sfida jihadista nel Sahel

Mentre resta incerta la possibilità di dare una soluzione pacifica alla crisi nel Mali, i gruppi jihadisti attivi non solo in tale Paese, ma anche ...

Mozambico nella sfida della povertà

Quella dell’elevato tasso di povertà e delle malattie è la principale sfida per il Mozambico, che pure appare sulla buona strada per vincerla, registrando un ...

Sfida dei salafiti in Tunisia

E’ ormai sfida senza esclusione di colpi quella lanciata dai salafiti al Governo tunisino dopo il no del ministero dell’Interno al raduno nazionale che si ...

Aiuti finanziari per normalizzare il Mali

È incominciata questa mattina a Bruxelles la conferenza dei donatori per il Mali, organizzata per iniziativa dell’Unione europea e della Francia, con l’obiettivo di raccogliere ...

Boko Haram torna a colpire

Non meno di 55 persone sono state uccise ieri in Nigeria in una serie di attacchi sferrati a Bama, nello Stato nordorientale nigeriano di Borno, ...

La Somalia chiede aiuto

La conferenza internazionale sugli aiuti alla Somalia convocata oggi a Londra dal Governo britannico si apre mentre nel Paese africano il processo di normalizzazione non ...

Crisi somala senza precedenti

La possibilità di riprendere in Somalia l’attività della Caritas offre la prospettiva di un qualche sollievo alle popolazioni di un Paese stremato da un conflitto ...

Darfur senza pace

A dieci anni dall’inizio del sanguinoso conflitto nel Darfur — un’emergenza umanitaria che va avanti giorno dopo giorno nel silenzio della maggiore parte dei media ...

Il pellegrinaggio degli ebrei a El Ghriba

Centinaia di fedeli hanno partecipato ieri, domenica, ai riti religiosi che hanno concluso il tradizionale pellegrinaggio alla sinagoga El Ghriba, nelle vicinanze di Djerba, la ...

Sì ai caschi blu nel Mali

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha approvato la creazione di una forza di mantenimento della pace per il Mali. La missione, chiamata Minusma, sarà forte ...

Nel Sahel venti milioni di affamati

Venti milioni di persone nel Sahel, la regione intermedia tra l’Africa settentrionale e quella subsahariana, soffrono una situazione alimentare grave, secondo quanto rileva la Federazione ...

Somalia sotto attacco

I fondamentalisti islamici di Al Shabaab sono tornati a insanguinare la Somalia. In una sequenza di attentati, i più gravi degli ultimi mesi, sono morti ...

Altre vittime in Nigeria negli scontri a sfondo etnico

Almeno 19 persone sono morte e diverse altre sono rimaste ferite in un nuovo attacco di un gruppo armato, all’apparenza musulmano, a un villaggio a ...

La rotta africana del nuovo presidente cinese

Passano anche attraverso l’imminente visita del presidente cinese Xi Jinping (atteso in Russia) i progressi nei rapporti fra Pechino e l’Africa: Tanzania, Sud Africa e ...

Rilanciato l’accordo tra Khartoum e Juba

Il Sudan e il Sud Sudan hanno raggiunto un accordo sulla ripresa dei flussi di petrolio entro quindici giorni, oltre un anno dopo che il ...

Kenyatta vince di misura le elezioni in Kenya

Uhuru Kenyatta è risultato il vincitore delle elezioni presidenziali tenute lunedì in Kenya con un margine strettissimo di voti e il suo rivale, il primo ...

Il morbillo torna a uccidere in Nigeria

Il morbillo torna a uccidere in Nigeria, dove 34 bambini morti e migliaia di casi diagnosticati costituiscono il bilancio di una nuova epidemia che nelle ...

Il Kenya alle urne nel segno della violenza

È salito ad almeno 17 morti il bilancio delle violenze delle ultime ore in Kenya, dove oggi si vota per le elezioni presidenziali: lo ha ...

Nessuna tregua nel Darfur

Nel decimo anniversario dell’inizio del sanguinoso conflitto nel Darfur, una delle nove province del Sudan, situata nella parte occidentale del Paese, l’ufficio di Coordinamento umanitario ...

Accordo di pace  per l’est congolese

È stato firmato ieri ad Addis Abeba, nella sede dell’Unione africana, l’accordo quadro regionale che dovrebbe porre fine alle violenze nella Repubblica Democratica del Congo. ...

Impegno della Chiesa per lo sviluppo delle popolazioni  sudanesi

Le relazioni diplomatiche allacciate dalla Santa Sede con il Sud Sudan costituiscono, da un lato, un passo importante per il nuovo Stato, il 54° dell’Africa, ...

Un invito a perdonare anche chi uccide

Si sono svolti mercoledì mattina nella cattedrale di san Giuseppe, nell’isola di Zanzibar in Tanzania, i funerali di padre Evarist Mushi, il sacerdote cattolico ucciso ...

Africa e Sudamerica rafforzano la cooperazione

Un rafforzamento e un’estensione della cooperazione tra America del Sud e Africa sono gli obiettivi del terzo vertice tra i due blocchi, aperto ieri a ...

Il Mali in attesa dei caschi blu

Il Mali eleggerà il nuovo presidente della Repubblica il prossimo 7 luglio. Lo ha annunciato ieri sera il Governo. Un voto che ha un’importante valenza ...

Instabilità tunisina

La Tunisia si è stretta ieri intorno alla bara di Chokri Belaid, il leader dell’opposizione assassinato mercoledì scorso, inumato nel cimitero di Djellaz davanti a ...

Polveriera Tunisia

A due anni dalla Rivoluzione dei gelsomini, l’omicidio di ieri in Tunisia di Chokri Belaid, segretario del Partito dei patrioti democratici uniti e figura di ...

Dialogo al Cairo

Una visita “storica”, come l’hanno definita tutti i media di Teheran, nella quale sono stati affrontati alcuni dei principali nodi della situazione mediorientale. Ieri, per ...

Hollande sollecita una missione militare africana

La visita condotta oggi in Mali dal presidente francese, François Hollanda, sembra destinata a sottolineare il passaggio tra la fase della crisi che ha visto ...

Il Governo del Mali rifiuta di trattare con gli islamisti

Il presidente ad interim del Mali, Dioncounda Traoré, ha escluso oggi ogni possibilità di negoziati con i gruppi islamici armati attivi nel nord del Paese ...

Egitto tra proteste e tentativi di dialogo

Nella capitale egiziana sono continuati anche stamane gli scontri tra manifestanti e forze di sicurezza. I disordini si sono verificati presso il ponte di Qasr ...

L’Egitto di nuovo in fiamme

Non si placa la violenza in Egitto all'indomani del secondo anniversario della rivolta che ha deposto Hosni Mubarak e nel quale sono morte dieci persone ...

Jihadisti in ritirata da Timbuctu

La città maliana di Timbuctu è senza luce e acqua potabile da quattro giorni, dopo la partenza degli jihadisti che la occupavano da mesi, secondo ...

Sul Mali l’Egitto rompe il consenso internazionale

Mentre nel Mali si delineano tanto il dispiegamento di forze internazionali quanto il sistema europeo per gestire gli aiuti logistici, la compattezza internazionale sull’opportunità di ...

Sanguinoso epilogo del sequestro in Algeria

Ha avuto un esito tragico e sanguinoso l’operazione decisa questa mattina per liberare le persone sequestrate nell’impianto per l’estrazione di gas di In Amenas nel ...

Mezzo milione di maliani in fuga dai combattimenti

Si fanno pesanti le conseguenze per le popolazioni civili dei combattimenti in Mali, riaccesi dall’offensiva verso sud dei gruppi jihadisti che controllano da mesi il ...

L’Onu sostiene l’intervento armato in Mali

La Francia ha avuto l’avallo dell’Onu all’intervento della sua aviazione per fermare l’avanzata verso sud dei gruppi jihadisti che da mesi controllano il nord del ...

Intervento francese nel Mali contro i gruppi jihadisti

L’esercito del Mali, con l’aiuto della Francia, entrata in azione con raid di elicotteri a supporto delle truppe governative, ha ripreso il controllo di Konna, ...

Civili allo stremo

Non hanno ancora avuto applicazione sul terreno gli impegni ribaditi nel fine settimana scorso dal l presidente sudanese Omar Hassam el Bashir e da quello ...

La libertà religiosa un diritto da garantire a tutti

È un forte richiamo a riscoprire la storica natura di terra accogliente, aperta a quanti fuggono da persecuzioni, guerre e povertà in cerca di sicurezza ...

Cessate il fuoco dei ribelli congolesi

I ribelli congolesi del movimento 23 Marzo (M23) hanno dichiarato un cessate il fuoco unilaterale in vista della seconda tornata dei negoziati con il Governo ...

Speranze e inquietudini alla ripresa del negoziato sudanese

Notizie di nuovi scontri armati al confine tra Sudan e Sud Sudan proiettano ombre inquietanti sulla ripresa del negoziato tra i due Paesi, prevista oggi ...

Rupubblica Centroafricana nel caos

Il presidente della Repubblica Centroafricana, François Bozizé, ha chiesto aiuto alla Francia e agli Stati Uniti per fermare i ribelli della coalizione del Seleka, che ...

Nigeria in balia del fanatismo

Ancora una volta un cruento attentato contro una comunità cristiana ha insanguinato il Natale in Nigeria, confermando che il Paese resta in balia della violenza, ...

Si avvita la crisi nel Mali

La nomina a primo ministro di Django Cissoko, decisa ieri dal presidente ad interim del Mali, Dioncounda Traoré, non sembra destinata a risolvere la crisi ...

Il Cairo terra di scontro

È di nuovo allerta al Cairo, dove sono attese oggi nuove manifestazioni tanto degli oppositori laici quanto degli islamici che sostengono il presidente Mohammed Mursi. ...

Egitto blindato

L’Egitto è sull’orlo di una guerra civile. Cresce la tensione al Cairo che deve affrontare oggi un’ondata di manifestazioni di oppositori e sostenitori del presidente ...

Polveriera Egitto

Tensione sempre più alta in Egitto. Carri armati e mezzi blindati dell’esercito sono stati schierati davanti al palazzo presidenziale di Heliopolis, nel centro del Cairo, ...

Ancora massacri nel nord della Nigeria

Nuove stragi hanno insanguinato il nord della Nigeria, dove i pluridecennali contrasti etnici ed economici hanno assunto negli ultimi anni una connotazione sempre più pseudoreligiosa, ...

Costituzione della discordia

Anticipando i tempi previsti nel tentativo di mettere fine alle violenze in corso in Egitto da quando, giovedì, il presidente, Mohammed Mursi, ha emesso un ...

La Corte costituzionale attacca Mursi

Nuovi scontri tra la polizia e gli oppositori del presidente egiziano Mohammed Mursi si sono registrati nella notte a piazza Tahrir, al Cairo, dove ieri ...

L’opposizione egiziana protesta per la svolta autoritaria

Il Cairo si prepara a una nuova giornata di proteste: in Egitto si fa sempre più incandescente il clima politico, nonostante l’iniziativa del presidente Mohammed ...

Attacchi contro i cristiani in Nigeria

Ancora una domenica di sangue per i cristiani nel nord della Nigeria. Due autobombe guidate da attentatori suicidi sono esplose in una chiesa nel complesso ...

Ancora scontri a piazza Tahrir

La polizia ha lanciato gas lacrimogeni anche questa mattina in piazza Tahrir al Cairo nel tentativo di disperdere manifestanti che protestano contro i nuovi poteri ...

Gli appelli internazionali non fermano la guerra nel Nord Kivu

Gli appelli internazionali non fermano la guerra nel Nord Kivu, la regione orientale della Repubblica Democratica del Congo, dove i ribelli del Movimento del 23 ...

Guerra alle donne nel Nord Kivu

Una catastrofe umanitaria, soprattutto “al femminile” è denunciata in queste ore nel Nord Kivu, la regione orientale della Repubblica Democratica del Congo dove si è ...

Giovane Africa

Entro il 2050 un terzo delle persone che nasceranno nel mondo saranno africane, così come africani saranno un terzo dei giovani con meno di 18 ...

Donne e bambini di Goma prigionieri dei ribelli congolesi

Dopo giorni di combattimenti alle porte di Goma, il capoluogo della regione orientale congolese del Nord Kivu, i ribelli del Movimento del 23 marzo (M23) ...

Atrocità contro i civili nel Nord Kivu

L’Ufficio congiunto per i Diritti umani delle Nazioni Unite ha denunciato una serie di atrocità contro i civili nel Nord Kivu, una delle 11 province ...

In Madagascar per il riscatto dei più emarginati

«La Chiesa cattolica in Madagascar è viva, forte e piena di giovani che garantiscono un futuro promettente e ricco di buoni propositi, ma la corruzione ...

prova

prova

Un’altra domenica insanguinata in Nigeria

Almeno dieci morti e 145 feriti ci sono stati ieri in Nigeria, dove ancora una volta una comunità cristiana è stata fatta bersaglio di un ...

L'Unione africana riammette il Mali

L'Unione africana sta mettendo a punto il piano di intervento militare in Mali, che sarà pronto nelle prossime settimane, secondo quanto ha dichiarato ieri Ramtane ...

Il volto moderato dell'islam in Mauritania

In Mauritania, nazione a stragrande maggioranza musulmana sunnita (professa questa religione il 99,3 per cento della popolazione), una scuola di teologia ha cominciato, dal mese ...

Si tenta un rilancio del negoziato sul Darfur

Il Governo del Sudan e il movimento per la Giustizia e l’eguaglianza (Jem), il principale gruppo ribelle del Darrfur, hanno firmato un accordo a Doha, ...

La nuova evangelizzazione e la Chiesa in Africa

Se le ragioni della nuova evangelizzazione variano a seconda delle regioni del mondo e del tipo di relazione tra la fede e la ragione, il ...

Primo via libera all'intervento in Mali

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato ieri all’unanimità una risoluzione che apre la strada al dispiegamento di truppe internazionali in Mali per ...

Nuovi scontri tra Siria e Turchia

Nuovo scambio di colpi d’artiglieria tra Siria e Turchia al confine nord-occidentale nel pomeriggio, combattimenti sanguinosi nella parte settentrionale di Aleppo e un’autobomba a Damasco: ...

L’Onu accelera per un intervento nel nord del Mali

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu stringe i tempi riguardo all’autorizzazione di un’operazione militare internazionale nel nord del Mali, da mesi sotto il controllo di gruppi ...

Tregua armata tra Siria e Turchia

Tregua armata tra Siria e Turchia. Dopo il via libera del Parlamento turco, Ankara dichiara di non volere iniziare un nuovo conflitto, ma di tenere ...

I profughi del Nord Kivu in ostaggio delle violenze

Si aggrava la condizione delle popolazioni della regione orientale congolese del Nord Kivu, in gran parte costrette a sfollare, soprattutto dalle zone di Rutshuru e ...

Pace e sicurezza per i congolesi

Appello del Papa per le popolazioni congolesi che «a causa dei persistenti scontri armati subiscono sofferenze, violenze e profondi disagi». All’Angelus di domenica 30 settembre ...

Un po’ di respiro per i sudanesi

Le popolazioni sudanesi, nel nord e nel sud, stremate da un conflitto che ciclicamente si riaccende, possono sperare un po' di respiro grazie alle intese, ...

La sconfitta dei ribelli somali

Le milizie radicali islamiche di al Shabaab, che guidano da anni l’insurrezione in Somalia contro le autorità di transizione sostenute dalla comunità internazionale, hanno annunciato ...

Concluso il negoziato sudanese

Il negoziato ad Addis Abeba tra Sudan e Sud Sudan, mediato dall’ex presidente sudafricano Thabo Mbeki per conto dell’Unione africana, si è concluso ieri con ...

Ancora un attacco contro i cristiani in Nigeria

Dopo la calma illusoria delle ultime settimane, le chiese nigeriane sono tornate a essere teatro di sangue e di violenza. Un attacco suicida perpetrato ieri ...

Battaglia a Bengasi tra milizie rivali

È di almeno quattro morti e oltre 40 feriti il bilancio ancora provvisorio degli scontri scoppiati venerdì sera a Bengasi che hanno visto cittadini armati ...

Washington teme altre violenze

Gli Stati Uniti si preparano a un periodo prolungato di agitazioni nel mondo, un’instabilità ― secondo alcuni rappresentanti dell’amministrazione di Washington ― con conseguenze diplomatiche ...

Dall’Onu una condanna senza attenuanti

Mentre le proteste antistatunitensi proseguono e si estendono a regioni remote come il Kashmir, dal Palazzo di Vetro è giunta forte la condanna per gli ...

Obama chiede cooperazione contro il terrorismo

«Il gravissimo attentato organizzato contro la rappresentanza diplomatica statunitense in Libia, con l’uccisione dello stesso ambasciatore e di altri funzionari, merita la più ferma condanna ...

Ucciso l’ambasciatore statunitense in Libia

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Christopher Stevens, un funzionario e due marines sono rimasti uccisi nell’attacco di ieri sera contro il consolato americano a ...

Incertezza somala

Il completamento della transizione somala, con l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, Hassam Mohamud, da parte del Parlamento di Mogadiscio, negli auspici della comunità internazionale ...

Aperta l’ambasciata di Juba a Khartoum

L’apertura, ieri a Khartoum, della prima ambasciata del Sud Sudan alimenta la speranza di una normalizzazione dei rapporti tra i due Paesi africani e dello ...

Una riserva di vitalità per il futuro della fede

Nel continente africano c'è una riserva di vitalità per il futuro sulla quale poter contare. Ne sono convinti gli oltre trecento partecipanti al Congresso continentale ...

Ambasciatori della speranza

Il terrorismo fondamentalista e quella mentalità relativista e nichilista che colpisce varie parti del mondo non aprano mai una breccia nel luminoso orizzonte della realtà ...

Cerca nuovi spazi l'Egitto di Mohamed Mursi

Le recenti visite in Cina e in Iran del presidente egiziano, Mohamed Mursi, rivestono particolare importanza nello scenario geopolitico internazionale, perché sembrano in grado di ...

Cristiani in fuga dal Mali

I cristiani stanno scappando dalle zone settentrionali del Mali, da mesi nelle mani dei gruppi fondamentalisti islamici. L’allarme è stato lanciato dal quotidiano algerino «El ...

Emergenza colera in Africa occidentale

L’Africa occidentale è alle prese con la peggior epidemia di colera degli ultimi anni. Lo afferma senza mezzi termini l’associazione umanitaria Medici senza frontiere (Msf), ...

In patria la salma di Meles Zenawi

È’ stato trasferito in patria il corpo del primo ministro etiope, Meles Zenawi, morto ieri all’età di 57 anni in una clinica di Bruxelles dove ...

Platino e sangue

Peggiorano, con il passare delle ore, le conseguenze dei violenti scontri di ieri tra la polizia sudafricana e i minatori in sciopero a oltranza a ...

Torna la violenza nel Darfur

Migliaia di nuovi profughi sono segnalati per il riaccendersi delle violenze nel Darfur, la regione occidentale sudanese teatro da un decennio di un conflitto civile ...

Il terrorismo in Nigeria torna a colpire i cristiani

Almeno 16 persone sono state uccise in un attacco armato contro una chiesa cristiana nel centro nord della Nigeria. Teatro dell’eccidio è stata la Deeper ...

Una Costituzione per la Somalia

L'adozione, questa settimana, della Costituzione provvisoria della Somalia da parte dall’Assemblea costituente, nominata dai clan somali e insediata a Mogadiscio dal 25 luglio, è stata ...

L’ora di un nuovo inizio

«La Chiesa del Centrafrica brillerà della luce di Cristo! Vi invito a un rinnovato impegno per la missione: l’ora di un nuovo inizio è suonata. ...

Alla fame un terzo della popolazione somala

Si moltiplicano gli appelli delle agenzie dell’Onu per aiuti immediati alle popolazioni somale che stanno entrando in una nuova e drammatica fase di emergenza umanitaria. ...

Ruolo più incisivo per l’Unione africana

La nomina a presidente della Commissione dell'Unione africana di Nkosazana Dlamini Zuma, ex ministro sudafricano degli Interni, non è solo una scelta di novità — ...

Vitalità della Chiesa accanto a un popolo che soffre

Netta e decisa la posizione della Chiesa che è nella Repubblica Democratica del Congo contro ogni tentativo di dividere il Paese. I vescovi della Conferenza ...

Una cittadella della carità nel cuore dell’Africa

Novantasei anni — li compirà tra due settimane — ma non li dimostra e soprattutto non li sente. Tanto che il cardinale Fiorenzo Angelini, per ...

La Nigeria travolta dalle violenze

Nuove stragi hanno insanguinato durante il fine settimana lo Stato nigeriano del Plateau, uno di quelli teatro da decenni di contrasti tra etnie basati soprattutto ...

Somalia tra calendario di pace e pietre d’inciampo

Il rispetto del calendario da tempo fissato per completare entro il 20 agosto la transizione somala è il principale impegno ribadito questa settimana nella conferenza ...

Nel nord del Mali un nuovo focolaio africano di crisi

L’intensificarsi delle violenze nel nord del Mali testimonia la difficoltà di spegnere il nuovo e potenzialmente grave focolaio di crisi in Africa, nel quale, come ...

La violenza contro i cristiani colpisce in Kenya

Le comunità cristiane dell’Africa si confermano bersaglio della violenza terroristica dei vari gruppi di matrice fondamentalista islamica che negli ultimi mesi hanno accentuato la strategia ...

Il terrorismo minaccia la stabilità della Nigeria

Sono sempre più gravi le notizie che provengono dalla Nigeria, da troppo tempo nel mirino dei fondamentalisti islamici Boko Haram, il gruppo armato responsabile di ...

La fame e la crisi sudanese

Nel sostanziale stallo dei negoziati tra Sudan e Sud Sudan per dare soluzione ai contrasti lasciati irrisolti dalla proclamazione, quasi un anno fa, dell’indipendenza sudsudanese, ...

Senza argini la violenza in Nigeria

Centocinquanta morti e almeno duecento feriti sono il tragico esito dell’ultima ondata di violenze che sta sconvolgendo questa settimana il nord della Nigeria, accrescendo le ...

La Nigeria stretta nella spirale della violenza

Nuove violenze sono state segnalate nelle ultime ore nel nord della Nigeria, mentre si rivelano ancora più gravi di quanto apparso dalle prime notizie le ...

Ancora una domenica di sangue in Nigeria

Per la terza domenica consecutiva, chiese nel nord della Nigeria sono state bersaglio di attentati terroristici, attribuiti al gruppo radicale islamico i Boko Haram, che ...

Cristiani nigeriani in ostaggio della violenza

L’ennesima ondata di attacchi contro i cristiani in Nigeria ha trasformato ancora una volta la domenica dei fedeli in un bagno di sangue. Un’autobomba e ...

Per la Somalia orizzonti incerti

Sarà la riunione del Gruppo internazionale di contatto sulla Somalia, fissata per il 2 e 3 luglio a Roma, a dire se questo mese basterà ...

Mali frantumato

L’annuncio di un’imminente proclamazione di uno Stato indipendente di connotazione islamioca nel nord del Mali prospetta una frantumazione nel Paese e conferma l’aggravamento della crisi. ...

Le Afriche che non si uniscono

Sembra più un'occasione di rimpianti che per registrare successi la Giornata dell'unità africana, che si celebra oggi in ricordo dell'istituzione, 49 anni fa, dell'Organizzazione dell'unità ...

Riesplodono le violenze nel Nord Kivu

Oltre cento persone sono state uccise in nuove violenze messe in atto la scorsa settimana nel Nord Kivu, la regione orientale della Repubblica Democratica del ...

Africa terra di drammi e di speranze

La traditio fidei è il primo compito della Chiesa, è la sua missione e la sua vocazione. Dal Sinodo del 1971 e soprattutto dopo quello ...

Appello al popolo del Kenya per un futuro di pace

«Dobbiamo costruire insieme una nazione migliore», è quanto auspicano i vescovi del Kenya in un appello rivolto ai fedeli cattolici di questo Paese per esortarli ...

Cristiani ancora sotto attacco in Africa

Non conoscono sosta le persecuzioni contro i cristiani nel mondo e ancora una volta ad essere teatro delle violenze è stata l’Africa, la terra cioè ...

La Somalia dei rifugiati

Il popolo somalo è sempre più formato in parte rilevante da profughi. I rifugiati nel campo di Adollo Ado, nel sud dell’Etiopia, sono ormai oltre ...

Charles Taylor colpevole di orrori in Sierra Leone

L’ex presidente liberiano Charles Taylor è stato riconosciuto dal Tribunale speciale dell’Onu per la Sierra Leone colpevole di crimini di guerra e di crimini contro ...

Dalle rivolte arabe alla guerra in Mali

La crisi in atto nel Mali è una delle prove più evidenti degli irrisolti problemi non solo del Paese, ma dell’intera area dal Sahel. In ...

Tra Khartoum e Juba è ormai guerra dichiarata

Mentre si susseguono gli allarmi sulle condizioni drammatiche delle popolazioni alla frontiera tra Sudan e Sud Sudan, i combattimenti non si fermano e nelle ultime ...

La Nigeria bersaglio dell’estremismo islamico

È altissimo il livello di allerta in Nigeria, dopo le stragi del giorno di Pasqua e di ieri, in particolare quella nella città settentrionale di ...

Violenze in Nigeria

Nove morti, venti feriti, una chiesa e un villaggio dati alle fiamme sono le conseguenze dell’ultimo episodio di violenza interetnica in Nigeria. Gli scontri si ...

Aiuti alle popolazioni del Corno d’Africa

Servono 50 milioni di dollari per finanziare le attività agricole e di pastorizia nella regione del Corno d’Africa, prima e durante la prossima stagione di ...

Mogadiscio senza pace

Mogadiscio, 21. L’intensificarsi delle violenze vanifica i tentativi di far tornare almeno a una parvenza di vita normale la somala Mogadiscio. Una ripresa di bombardamenti ...

Giustizia per i bambini soldato

L’ex capo ribelle congolese Thomas Lubanga Dyilo, attivo tra il 2002 e il 2003 nel conflitto nell’Ituri, la provincia orientale della Repubblica democratica del Congo ...

Finanziamenti per la Somalia

La perdurante crisi in Somalia vede l’Unione europea attiva tanto sul piano diplomatico quanto su quello militare, con l’estensione dell’operazione navale contro la pirateria, ma ...

Un vero piano di sviluppo per superare le divisioni

Da alcuni mesi i riflettori dell’informazione internazionale sono puntati sulla Nigeria soprattutto per le attività violente del gruppo islamico fondamentalista Boko Haram. Sembra quasi che ...

Maggiore attenzione per i bisognosi

«Viviamo una campagna di conversione personale e aiutiamo le nostre famiglie, le nostre comunità sacerdotali e religiose, le nostre comunità di base e le nostre ...

Un’istruzione di qualità per il futuro della Nigeria

«Garantire un sistema educativo efficiente per formare cittadini coscienti dei propri diritti e doveri, capaci di apportare il loro contributo allo sviluppo del Paese». Questo, ...

La fame può innescare rivolte in Africa

Dopo la primavera araba, i prossimi a scendere nelle strade potrebbero essere i giovani dell’Africa subsahariana, se continueranno a non avere cibo e lavoro: a ...

La frontiera sudanese torna campo di battaglia

Si esasperano le tensioni tra Sudan e Sud Sudan, con accuse reciproche di attacchi armati che tornano a rendere la frontiera campo di battaglia e ...

Il conflitto in Mali aggrava l’emergenza alimentare

Si moltiplicano gli appelli a fronteggiare l’emergenza umanitaria nel Sahel e, in particolare, nel nord del Mali, dove la condizione delle popolazioni civili è resa ...

La tragedia della Somalia è la maggiore emergenza mondiale

La crisi in Somalia, riproposta all’attenzione internazionale dalla conferenza tenuta ieri a Londra, si configura come la maggiore emergenza umanitaria oggi in atto nel mondo. ...

Alle radici della consacrazione

Per annunciare Cristo al mondo oggi non bastano più un codice morale, l’eredità spirituale ricevuta o un’ideologia: è necessaria «una testimonianza comunitaria della spiritualità di ...

Insidie per il futuro della Libia

Quattro mesi dopo la fine del conflitto e nel primo anniversario dallo scoppio della rivolta che ha portato all’uccisione di Muammar Gheddafi e alla fine ...

Un sistema sanitario che tuteli la vita

Una linea sulla quale i vescovi non intendono transigere: la tutela della vita contro i tentativi di dare ampia diffusione alle pratiche abortive e il ...

Annuncio del Vangelo e lotta alla povertà

È alla Chiesa che spetta il compito di dare l’esempio e la linea da seguire, in un mondo attraversato da una crisi profonda: lo hanno ...

Interpreti della carità di Cristo

«La fondazione Giovanni Paolo II per il Sahel festeggerà presto i suoi trent’anni di vita. Ci troviamo dunque in un momento chiave nel quale il ...

L’Africa è il continente del futuro

Mentre si tende a descrivere l’Africa, «in modo riduttivo e spesso umiliante, come il continente dei conflitti e dei problemi infiniti e insolubili», al contrario ...

Il futuro dell’Uganda passa dall’istruzione

È stata inaugurata venerdì 3 febbraio, a Kampala, in Uganda, alla presenza del nunzio apostolico arcivescovo Paul Tschang In-Nam e delle autorità politiche del Paese, ...

L’Africa non trova coesione politica

Sembra ancora lontana l’unità d’intenti politica dell’Unione africana che gli osservatori più attenti ritengono indispensabile per sottrarre il continente al sottosviluppo e alla marginalizzazione. Ne ...

Clima da guerra civile in Nigeria

Uomini armati hanno dato l’assalto ieri sera a un commissariato di polizia a Kano, la capitale dell’omonimo Stato settentrionale della Nigeria, dove le violenze sembrano ...

Kano resta campo di battaglia

Esplosioni e sparatorie si sono sentite anche questa notte a Kano, la capitale dell’omonimo Stato settentrionale nigeriano, dove venerdì scorso attacchi di militanti del gruppo ...

Una sola voce per i popoli dell’Africa occidentale

Un invito a operare insieme «per costruire una cultura di pace e di riconciliazione, che garantisca stabilità e sviluppo sostenibile, per il bene comune dei ...

Cristiani ancora nel mirino in Nigeria

Non si ferma la violenza in Nigeria. A poche ore dagli attacchi simultanei a Kano (seconda città del Paese africano e capitale dell’omonimo Stato settentrionale), ...

La violenza etnica insanguina il Sud Sudan

Non si fermano i massacri di civili in Sud Sudan, dove ieri oltre cento persone sono morte in nuovi scontri nello Stato sudorientale di Jongley, ...

Permanent Error

Il bestiame bruca tranquillo in mezzo al denso fumo nero; quella che da lontano sembra una palude da vicino si rivela un’immensa distesa di vecchi ...

Un impulso per i cattolici dello Zambia

«Il popolo dello Zambia ha bisogno di maggiore evengelizzazione, di un migliore sistema educativo e di una leadership capace di guadagnarsi il rispetto e di ...

Sahel, terra di fame

L’impatto della carestia minaccia di provocare almeno cinque milioni di morti nella fascia del Sahel dopo aver pesantemente colpito il Corno d’Africa. Un ennesimo allarme ...

Sangue sugli aiuti in Somalia

Ancora una volta la violenza in Somalia ha colpito operatori umanitari impegnati nello sforzo di assistenza alla popolazione stremata dalla guerra e dalla carestia. Ieri ...

Leader musulmani condannano gli attentati in Nigeria

Anche esponenti di spicco della comunità musulmana nigeriana condannano con forza gli attentati contro i cristiani avvenuti a Natale. Al termine, ieri, di un incontro ...

Cristiani sotto attacco

A due giorni dagli attentati di Natale contro tre chiese cristiane, che in Nigeria hanno provocato almeno 40 morti e numerosi feriti, estremisti islamici hanno ...

Fame e guerra non lasciano la Somalia

La condizione delle popolazioni del Corno d’Africa e in particolare di quelle della Somalia — compresi gli sfollati interni e i rifugiati nei Paesi confinanti ...

I Fratelli musulmani contro le presidenziali anticipate

Il Partito giustizia e libertà, braccio politico dei Fratelli musulmani è contrario a un anticipo delle elezioni presidenziali, previsto per giugno 2012, così come sollecitato ...

Prospettive di pace per la Casamance

Potrebbe essere a una svolta conclusiva e pacifica una nelle più annose crisi africane, quella della regione senegalese della Casamance, un’enclave lungo l’omonimo fiume, stretta ...

Ancora sangue a piazza Tahrir

Tre morti accertati e una sessantina di feriti, tra i quali un quindicenne in gravi condizioni, ci sono stati all’alba in scontri a piazza Tahrir, ...

Una missione irrinunciabile per l’Africa

Monsignor Nicodème Anani Barrigah-Bénissan, 48 anni, dal 2008 è alla guida della diocesi di Atakpamé, importante città dell’entroterra togolese, a circa 150 chilometri dalla capitale ...

Fame nel Sahel

Nel prossimo anno, oltre un milione di bambini della regione africana del Sahel — la zona semi desertica all’estremo confine occidentale del Sahara ad alto ...

La storia senza entusiasmo

Circa 5.700.000 elettori della Costa d’Avorio sono chiamati questa domenica alle urne per scegliere i 255 deputati del Parlamento. Si può a ragione parlare di ...

L’egoismo del mondo e la speranza dell’Africa

Vecchie e nuove schiavitù rendono ancora oggi incerto e faticoso il cammino dell’Africa verso il suo definitivo sviluppo. Egoismi di mercato, interessi di cartello mascherati ...

Sceglie i suoi dirigenti la popolazione congolese ancora senza pace

I cittadini della Repubblica Democratica del Congo sono chiamati questo lunedì 28 a rinnovare la Presidenza e il Parlamento. Il popolo congolese va alle urne ...

Una pastorale economica per l’Africa

Le tre dimensioni di una Chiesa adulta è il titolo della relazione pronunciata dal cardinale arcivescovo emerito di Abidjan in occasione del convegno «Il valore ...

La sfida degli islamici

Ennahdha fa scuola e ora, in Marocco, un altro partito islamico, il Partito giustizia e sviluppo (Pjd), mira, in occasione delle elezioni politiche del 25 ...

Acqua a rischio

L’acqua è sempre più a rischio nei Paesi dell’Africa meridionale, a causa dei cambiamenti climatici. Secondo uno studio condotto dal Challenge Program on Water and ...

La violenza scandisce l'attesa delle elezioni congolesi

La violenza sta segnando i giorni che separano dalle elezioni presidenziali e politiche del 28 novembre nella Repubblica Democratica del Congo. Da settimane, si susseguono ...

Come cambia la Tunisia

Gli Stati Uniti, come anche la Francia, hanno dato la loro disponibilità a collaborare con un movimento islamico e questo non può essere che un ...

Torna teatro di guerra la frontiera tra Sudan e Sud Sudan

È bruscamente tornata teatro di guerra la frontiera tra il Sudan e il Sud Sudan, indipendente dallo scorso 9 luglio. Confermando le preoccupazioni espresse da ...

Campo profughi bombardato in Sud Sudan

Dodici persone sono rimaste uccise e oltre venti sono rimaste ferite ieri in un attacco aereo condotto dall’esercito di Khartoum contro un campo profughi nel ...

L’Egitto verso il voto

Sulla scia della Tunisia anche l’Egitto si prepara al voto, fase delicata e decisiva per costruire una società democratica, anche se la maggior parte dei ...

Sulla Nigeria l’ombra dell’estremismo islamico

Si sono rivelate gravissime, con centocinquanta morti accertati, le conseguenze degli attacchi sferrati durante il fine settimana nel nord est della Nigeria dal gruppo di ...

L’Onu pronta ad aiutare le autorità libiche nella fase di transizione

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ieri in visita a sorpresa a Tripoli, ha assicurato la nuova dirigenza del Paese del sostegno della ...

Civili somali vittime dei combattimenti

Diversi civili sono stati uccisi e numerosi altri sono stati feriti ieri in un bombardamento aereo lanciato, con molta probabilità, dall’aviazione kenyana nei pressi di ...

Il deserto guadagna terreno

Il 40 per cento delle terre produttive in Africa è esposto alla desertificazione: una minaccia mortale per circa la metà della popolazione e per il ...

Sempre più confuso il quadro somalo

Tornano a confondersi le posizioni nell’intricata vicenda della Somalia, dove è in atto da una settimana un intervento armato delle truppe del Kenya, con il ...

Milioni di tunisini al voto per il cambiamento

Ancora poche ore e la Tunisia, che aspetta con il fiato sospeso, conoscerà un po’ di più del suo futuro. È stato un voto pacifico ...

La Libia alla prova della riconciliazione

La drammatica fine di Muammar Gheddafi a Sirte segna un punto nella sanguinosa guerra in Libia mentre la comunità internazionale auspica che venga formato un ...

Condanna internazionale per la strage dei copti in Egitto

Resta alta la tensione in Egitto dopo la strage di fedeli copti che manifestavano pacificamente domenica sera nella capitale. L’esercito che è intervenuto con una ...

E a pagare sono le donne più deboli

Il contraccettivo più utilizzato nell’Africa subsahariana raddoppia il rischio di contagio del virus Hiv. È quanto emerge da una ricerca scientifica pubblicata lo scorso 4 ...

Per fermare la catastrofe umanitaria nel Corno d’Africa

«È una tragedia disumana quella che da mesi si sta consumando nel Corno d’Africa. Le forze per soccorrere quella povera gente non mancano. Manca purtroppo ...

Cure, acqua e cibo per le popolazioni del Corno d’Africa

Un appello alla comunità internazionale perché continui il suo impegno in favore delle popolazioni del Corno d’Africa è stato lanciato da Benedetto XVI al termine ...

L’Africa dei pirati

La sfida della pirateria è una delle emergenze africane persistenti e anzi in crescita continua, nonostante il dispiegamento di imponenti operazioni navali internazionali, soprattutto nelle ...

La Tunisia e il tema della sicurezza

A meno di un mese dal voto del 23 ottobre per eleggere l’Assemblea costituente ci si interroga sulla crisi di fiducia del popolo tunisino e ...

Il paradosso dell’Africa

C’è un paradosso economico che opprime l’Africa e che emerge dai diversi rapporti internazionali, senza che si cerchi davvero di rimuoverne le cause: c’è una ...

La desertificazione minaccia un terzo dell’umanità

La desertificazione minaccia regioni abitate complessivamente da due miliardi di persone, circa un terzo della popolazione del pianeta, e gli sforzi a livello mondiale per ...

Nodi irrisolti per la democrazia

La Repubblica Democratica del Congo si avvia alle elezioni presidenziali e politiche del prossimo 28 novembre mantenendo ancora irrisolti la gran parte dei nodi della ...

Falliti i negoziati per la resa di Bani Walid

La tregua degli ultimi giorni nei combattimenti in Libia, anche se la Nato continua a bombardare gli ultimi bastioni ancora in mano ai lealisti, è ...

Aiuti al Corno d'Africa affamato

Mentre restano irrisolti i nodi politici che rendono particolarmente spaventosa in Somalia la crisi provocata dalla carestia nel Corno d’Africa, la comunità internazionale cerca di ...

Una colletta nazionale per il Corno d’Africa

Domenica 18 settembre in tutte le parrocchie italiane si svolgerà una raccolta straordinaria per far fronte all’emergenza nel Corno d’Africa. L’iniziativa, promossa dalla Conferenza episcopale ...

Sud Kivu e i nodi irrisolti

Con l’avvicinarsi delle elezioni legislative, si intensificano gli scontri a fuoco nelle zone orientali della Repubblica Democratica del Congo (Rdc). I combattimenti più violenti sono ...

In Libia uno scenario di morte e orrore

In Libia si allunga a dismisura la lista delle violenze e delle crudeltà. Oltre alle notizie di esecuzioni sommarie, vendette, uccisioni e stupri, c’è da ...

Il volto crudele della guerra

Nella capitale libica si continua a combattere strada per strada, con scontri durissimi tra insorti e lealisti, che spesso reagiscono dopo poche ore riguadagnando le ...

Gheddafi non molla

Di Muammar Gheddafi non c’è ancora nessuna notizia ufficiale. Dopo essere sfuggito all’assalto degli insorti al compound di Bab al-Aziziyah, il leader libico è infatti ...

La lunga fuga dalla Somalia assediata dalla carestia

La Somalia è assediata dalla carestia e la popolazione continua a fuggire. In coordinamento con le autorità etiopiche, con le agenzie dell’Onu e le organizzazioni ...

Nuovo appello per i bambini della Somalia

La siccità in Somalia, la più grave da sessant’anni a questa parte, sta causando un drammatico aumento della mortalità infantile, mentre si ingrandisce la schiera ...

Gheddafi con le spalle al muro

Fasi sempre più concitate nei combattimenti in Libia. La sorte del regime appare segnata. Gli insorti, entrati due notti fa a Tripoli, controllano quasi tutta ...

Gheddafi ultimo atto

Ore contate in Libia per il colonnello Muammar Gheddafi. Dopo oltre cinque mesi di battaglie, gli insorti sono infatti entrati ieri sera nella capitale, prendendo ...

La Cina e il petrolio africano

La visita condotta la settimana scorsa in Sudan e in Sud Sudan dal ministro degli Esteri cinese Yang Jiechi conferma che il Governo di Pechino ...

Colera in Somalia

Si sta diffondendo il colera a Mogadiscio e in altre zone della Somalia, dove centinaia di migliaia di sfollati sono ammassati in tendopoli non adeguatamente ...

Una solidarietà che non conosce soste

Un sostanzioso aiuto. Così monsignor Giampietro Dal Toso, segretario del Pontificio Consiglio Cor Unum, ha definito la somma di denaro che il dicastero ha inviato ...

L’arma della fame in Somalia

Fermare la guerra in Somalia è una condizione indispensabile per consentire di prestare soccorso alle popolazioni stremate, quelle in più gravi condizioni in tutto il ...

Per il sorriso di un bambino

Può capitare che una donna normale, che svolge diligentemente il proprio quotidiano lavoro di impiegata comunale di ruolo, all’alba dei 42 anni d’età scopra — ...

In aiuto al Corno d’Africa

Nuove riunioni internazionali per raccogliere i fondi necessari per fronteggiare la spaventosa crisi umanitaria provocata dalla siccità nel Corno d’Africa sono state convocate per la ...

In Somalia atterrano aiuti ma la guerra li blocca

Le agenzie dell’Onu moltiplicano gli sforzi per far giungere aiuti alimentari alle oltre dodici milioni di persone ridotte alla fame dalla siccità in diverse regioni ...

Occhi aperti sull’Africa

A nessuno è lecito chiudere gli occhi su quanto accade in Africa. Sulla fame, certamente, con l’emergenza senza precedenti in corso nella regione del Corno ...

Mogadiscio, campo profughi e campo di battaglia

Nella Somalia stremata dalla fame, con la capitale Mogadiscio ridotta al tempo stesso a campo profughi e campo di battaglia, sono ancora le armi a ...

Capo Verde sceglie il presidente

Quattro candidati si contendono la presidenza della Repubblica di Capo Verde nella elezioni di questa domenica 7 agosto. Due provengono dal Partito per l’indipendenza di ...

In Somalia sta vincendo la fame

La crisi provocata dalla siccità nel Corno d’Africa si sta rivelando di ora in ora più drammatica soprattutto in Somalia, dove ha colpito ormai quasi ...

Dove i bambini muoiono nel silenzio

Il tasso di mortalità infantile tra i profughi somali presenti in Kenya è in crescita e sono stati riscontrati «allarmanti livelli» di malnutrizione: è quanto ...

Disumano restare indifferenti

«Non c’è peggior sordo di chi non voglia ascoltare e non c’è peggior cieco di chi non voglia vedere». Tornano d’attualità le parole di questi ...

In Somalia la guerra ostacola gli aiuti

La Somalia resta il contesto più difficile per l’azione internazionale di soccorso alle popolazioni del Corno d’Africa stremate dalla carestia. Il controllo esercitato da gruppi ...

La rivoluzione dei gelsomini ha il fiato corto

Sei mesi fa la Tunisia assisteva a qualcosa di assolutamente inatteso: la fuga del presidente Zine El Abidine Bel Ali. I tunisini scesi in piazza ...

Quando le divisioni inaridiscono anche la speranza

La ripresa dei combattimenti a Mogadiscio in contemporanea con l’avvio del ponte aereo del Programma alimentare mondiale (Pam) dell’Onu non sembra casuale. Quella sorta di ...

I giovani della Nigeria per la pace e il bene comune

I vescovi della Nigeria esortano i giovani a vivere in coerenza e pienezza la fede e a operare per il bene comune. Un nuovo, accorato ...

Cibo per Mogadiscio ridotta a campo di battaglia

Resta incerta la possibilità della comunità internazionale di portare effettivo soccorso alle popolazioni della Somalia ostaggio della guerra e a rischio di morte per fame ...

La Somalia affamata deve attendere ancora

Si sta tenendo oggi a Nairobi, in Kenya, una conferenza dei donatori per reperire i fondi necessari a fronteggiare l’emergenza provocata dalla siccità in vaste ...

Tripoli respinge le nuove ipotesi di trattativa

Il regime libico guidato da Muammar Gheddafi non è disposto a cominciare negoziati con i ribelli e con la comunità internazionale senza una preventiva interruzione ...

L’Onu chiede libero accesso per gli aiuti alla Somalia

Mentre è previsto per oggi l’avvio del ponte aereo con Mogadiscio organizzato dal Programma alimentare mondiale (Pam) delle Nazioni Unite per portare aiuti alle popolazioni ...

Appello dei vescovi della Nigeria contro ogni violenza

Il Presidente della Nigeria, Goodluck Jonathan, ha escluso l’imposizione dello stato d’emergenza nello Stato di Borno, sconvolto dalle violenze della setta islamica radicale Boko Haram ...

Fame, politica e propaganda

Oltre ai ritardi dell’intervento internazionale sul piano finanziario, ci sono motivi politici interni e persino di propaganda che contribuiscono a ostacolare l’azione umanitaria in Somalia, ...

Alla ricerca di una soluzione per la Libia

Mentre Francia e Stati Uniti insistono per le dimissioni di Muammar Gheddafi, la partenza del colonnello libico non è in discussione. È quanto ha sottolineato ...

In prima linea sul fronte delle emergenze

Recupero e reinserimento sociale di bambini ex soldato, assistenza agli oltre duemila congolesi, espulsi dall’Angola, collaborazione con ong e onlus locali e internazionali al fine ...

Fuga dalla Somalia

Circa quattromila persone fuggono ogni giorno dalla Somalia stretta nella morsa della siccità e della guerra civile, secondo quanto riferito ieri a Ginevra da Raouf ...

Il mondo si accorge della Somalia affamata

.Una riunione straordinaria della Fao, l’organizzazione dell’Onu per l’alimentazione e l’agricoltura, si terrà il 25 luglio per lanciare uno speciale programma di aiuti per la ...

La vicinanza del Papa alle popolazioni del Corno d’Africa

Come ha ricordato Benedetto XVI nell’appello pronunciato dopo la preghiera dell’Angelus di domenica 17 luglio, la carestia provocata dalla siccità nel Corno d’Africa sta causando ...

Impegno senza sosta nel Corno d’Africa

Prosegue senza sosta l’impegno delle organizzazioni caritative cattoliche per i soccorsi nei Paesi del Corno d’Africa colpiti dalla devastante siccità. Come sottolinea a «L’Osservatore Romano» ...

L’Onu torna nelle aree più devastate della Somalia

Per la prima volta da oltre un anno e mezzo a questa parte, le Nazioni Unite si apprestano a distribuire aiuti alle popolazioni delle aree ...

Gli Stati Uniti riconoscono il Consiglio nazionale di transizione

Mentre si intensificano i bombardamenti della Nato sul territorio libico — secondo il ministro degli Esteri francese, Alain Juppé, proseguiranno anche durante il Ramadan — ...

Pace nell’Africa centrale

Si è svolta ieri a Douala, la città costiera e capitale economica del Camerun, la dodicesima riunione del Consiglio per la pace e la sicurezza ...

Svolta riformista in Marocco

Dalla tradizionale Hiba — parola araba che significa sacro rispetto per un sovrano assoluto che comanda su tutto — a una monarchia moderna dove il ...

L’Africa in forte ritardo sugli obiettivi del millennio

. Nonostante alcuni passi avanti più o meno significativi compiuti dall’Africa subsahariana nei settori dell’istruzione e della sanità, sembrano destinati a non essere raggiunti gli ...

Migliaia di civili in fuga in Nigeria

Migliaia di persone vengono segnalate in fuga da Maiduguri, la capitale dello Stato nigeriano nordorientale del Borno, teatro nelle ultime settimane di una sanguinosa recrudescenza ...

Il Parlamento francese prolunga la missione militare in Libia

Doppio via libera del Parlamento francese al prolungamento della missione militare in Libia sotto comando Nato: dopo l’Assemblea Nazionale, infatti, anche il Senato di Parigi ...

Rischi e incertezze sudanesi

La nascita, lo scorso 9 luglio, del Sud Sudan indipendente, ha lasciato molte questioni aperte, né si annuncia facile la composizione degli irrisolti contrasti con ...

Il disastro più grave

In Somalia si consuma il più grave disastro umanitario in atto nel mondo. Lo ha dichiarato ieri il responsabile dell’alto commissariato dell’Onu per i rifugiati ...

Soluzione politica per la Libia

Mentre non si fermano i bombardamenti della Nato sulla Libia si intensificano i contatti diplomatici per cercare di raggiungere un cessate il fuoco e mettere ...

Quanto è difficile la nascita di una Nazione

Se la nascita di una Nazione dovesse essere paragonata a quella di un essere umano, nel caso del Sud Sudan si potrebbe dire che, nonostante ...

Pechino intensifica i contatti con gli insorti libici

Proseguono i contatti della Cina con il Consiglio nazionale di transizione dei ribelli libici. Un alto diplomatico cinese, riferisce la stampa ufficiale, si è incontrato ...

In Sud Sudan un’attesa piena di speranze

Tensioni sempre più marcate da violenze stanno accompagnando la vigilia della nascita del nuovo Stato del Sud Sudan, il 54º del continente africano, che avverrà ...

Indipendenza difficile per il Sud Sudan

La proclamazione formale dell’indipendenza del Sud Sudan da Khartoum, , il 9 luglio, nonostante l’annunciata presenza alla cerimonia del presidente sudanese Omar Hassam el Bashir, ...

L’Africa cerca unità d’intenti per lo sviluppo

Un rinnovato impegno all’unità nella lotta alla fame, alla miseria e sottosviluppo dell’Africa è il principale scopo, accanto alla ricerca di intese sulle principali crisi ...

Contatti tra esponenti di Tripoli e i ribelli

Mentre non si fermano i bombardamenti della Nato in Libia — secondo la televisione di Stato quindici civili sono morti e venti sono rimasti feriti ...

Emarginazione dei giovani africani

Sul futuro dell’Africa pesano le ipoteche dell’emarginazione dei giovani e delle loro scarse prospettive di una vita serena. I ritardi e le resistenze nell’attuare politiche ...

La via tunisina alla democrazia

Il 17 dicembre del 2010 un giovane venditore ambulante tunisino si è dato fuoco per protestare contro i soprusi della polizia e così facendo ha ...

Embargo strisciante sul Sud Sudan

Il Sud Sudan si avvicina alla proclamazione dell’indipendenza, fissata per il 9 luglio, con una persistente alternanza di speranze e inquietudini. Alle aperture diplomatiche registrate ...

Raid Nato e avanzata degli insorti su Tripoli

Nuovi raid delle forze aeree Nato sono stati registrati nelle scorse ore su Tripoli, mentre le forze dei ribelli avanzano da ovest. Secondo la televisione ...

La Nato bombarda Tripoli senza sosta

Ieri mattina, nel pomeriggio, ieri sera e ancora quest’oggi Tripoli è nelle ultime 24 ore ore sotto uno dei più intensi attacchi della Nato in ...

Progetti imprenditoriali per la pace in Nigeria

Favorire il dialogo tra le religioni, promuovendo progetti imprenditoriali in Nigeria: è quanto prevede l’iniziativa lanciata dalla Fellowship of Churches of Christ in Nigeria, un’organizzazione ...

Ancora bombe su Tripoli

Continuano i bombardamenti della Nato su Tripoli. Nella serata di ieri sono state udite diverse forti esplosioni: il reporter della France Press, inviato nella capitale ...

L’Africa dimenticata

All’attenzione delle organizzazioni internazionali e delle opinioni pubbliche di tutto il mondo sui fenomeni di cambiamento e di rivolta in atto nel Maghreb, oltre che ...

L’esercito di Khartoum controlla l’Abyei

L’esercito sudanese ha posto fine durante il fine settimana alle operazioni militari nella regione petrolifera dell’Abyei, contesa con il Sud Sudan, dopo averne preso il ...

Cento giorni di rivolta in Libia

La rivolta in Libia si protrae ormai da cento giorni senza che né i ribelli, né l’intervento armato della Nato siano riusciti a costringere Muammar ...

L’Unione africana chiede la fine dei raid Nato sulla Libia

Nonostante Muammar Gheddafi abbia offerto una tregua immediata monitorata dall’Onu e dell’Unione africana, cinque potenti esplosioni hanno scosso ieri sera il settore di Tripoli dove ...

Fuga dall’Abyei

Circa quarantamila persone sono in fuga dall’Abyei, la regione petrolifera contesa tra il Governo del Sud Sudan e quello di Khartoum che domenica scorsa ha ...

La Russia sollecita una tregua immediata in Libia

È durato oltre 30 minuti il raid della Nato che questa notte ha preso di mira una installazione militare poco distante dal bunker di Muammar ...

Sud Sudan, la pace in pericolo

L’avvicinarsi della data del 9 luglio, quella della proclamazione formale del Sud Sudan indipendente, sembra accrescere, invece che avviare a soluzione, i problemi causati dalla ...

Dieci passi per l’unità in Sud Sudan

«Preghiera e istruzione» per accompagnare il cammino che porterà il 9 luglio alla nascita del nuovo Stato del Sud Sudan, dopo il referendum del gennaio ...

Gli appelli diplomatici non fermano le armi in Libia

Mentre sul piano diplomatico si intensificano gli interventi volti a ottenere un cessate il fuoco in Libia — una richiesta in questo senso è venuta ...

Impegno dell’Onu  per fermare il conflitto in Libia

Mentre si intensificano gli sforzi diplomatici per cercare di giungere a un cessate il fuoco in Libia e avviare una nuova fase che cerchi di ...

La Russia sollecita negoziati in Libia

Mentre si intensificano i raid della Nato sulla capitale libica — solo questa mattina se ne sono registrati sei — il ministro degli Esteri russo, ...

Sulle acque del Nilo non navigano intese

La missione ad Addis Abeba, questo fine settimana, del primo ministro del nuovo Governo egiziano, Essam Sharaf, non sembra destinata a portare a nuove intese ...

Giovani preti in formazione nelle società emergenti in Africa

«Il problema della formazione dei seminaristi e dei giovani sacerdoti è quello che sento oggi come il più pressante per le Chiese dell’Africa» ha dichiarato ...

Oltre 700.000 profughi costretti a fuggire dal conflitto in Libia

Sono quasi 750.000 i profughi causati dal conflitto in Libia tra i rivoltosi e le forze di Muammar Gheddafi. Di questi, cinquemila sono ancora ammassati ...

L’Africa nuova frontiera

La nuova frontiera dell’economia mondiale si chiama Africa. A dimostrarlo è la strategia cinese: dal 2010 Pechino è il primo partner commerciale del Continente e ...

Ferite non sanate

La fine dei combattimenti ad Abidjan, la principale città della Costa d’Avorio, dopo più di venti giorni dalla cattura dell’ex presidente Laurent Gbagbo, segna di ...

Russia e Cina insieme per un cessate il fuoco in Libia

Mosca e Pechino si sono dichiarate «estremamente preoccupate» per l’evolversi della situazione in Libia e hanno annunciato che lavoreranno insieme per stabilizzare la situazione, previo ...

Finanziamenti internazionali agli insorti libici

Il Gruppo di contatto sulla Libia, riunito ieri a Roma, ha deciso di finanziare con un fondo speciale il Consiglio nazionale di transizione (Cnt) di ...

Allo studio soluzioni politiche per la crisi in Libia

Si riunisce oggi a Roma il Gruppo di contatto sulla Libia costituito da 28 Paesi e da otto organizzazioni internazionali, per trovare una soluzione politica ...

Figlio di Gheddafi muore in un raid a Tripoli

Il viceministro degli Esteri libico, Khaled Kaim, ha detto che non c’è mai stato nessun centro di comando o per le telecomunicazioni nella zona di ...

Gheddafi pronto a negoziare

Mentre il Governo di Tripoli sostiene di aver conquistato il porto di Misurata e di aver ripreso il controllo del posto di frontiera con la ...

Fuga da Misurata

Mentre si intensificano i combattimenti in tutta la Libia e fatica a prendere slancio un’iniziativa negoziata per porre fine al sanguinoso conflitto, violente esplosioni sono ...

Ancora impunite in Egitto  le violazioni alla libertà religiosa

«Il grave livello di violenza e l’incapacità di condannare i responsabili continuano ad alimentare un clima d’impunità, rendendo in tal modo la violenza ancor più ...

Si combatte per il porto di Misurata

È ancora Misurata oggi al centro dei sanguinosi combattimenti in Libia, dove le forze leali a Muammar Gheddafi hanno attaccato il porto della città costiera ...

Prove di dialogo  fra Tripoli e i ribelli

Un nuovo sforzo diplomatico per porre fine al conflitto libico è stato avviato dall’Unione africana che ha definito «un inizio incoraggiante» i primi incontri di ...

Pattumiera Africa

A scavare in Africa non si trovano solo preziosi e petrolio. Sotto pochi palmi di terra, in quasi tutti i Paesi costieri del continente, giacciono ...

Scontri armati in Sud Sudan

La minaccia degli scontri armati incombe ancora sul Sud Sudan, che si accinge a proclamare formalmente il prossimo 9 luglio l’indipendenza da Khartoum decisa nel ...

Speranze nigeriane di normalità

La conferma di Goodluck Jonathan alla presidenza della Nigeria alimenta in molti osservatori la speranza di normalità democratica e soprattutto di uno sviluppo che favorisca ...

La voce dei copti in Egitto  per il rispetto dei diritti

Libertà di culto e rispetto dei diritti: la voce dei cristiani copti in Egitto si è levata ancora una volta per chiedere che le autorità ...

Mosca critica l’intervento in Libia

In «molte occasioni le operazioni della Nato in Libia sono andate oltre la risoluzione 1973 delle Nazioni Unite, che non ha autorizzato il cambio di ...

La Nato divisa sulla strategia  nelle operazioni in Libia

Mentre le forze leali a Muammar Gheddafi stringono l’assedio su Misurata con un fitto lancio di missili Grad che costringono alla momentanea chiusura del porto, ...

Normalità lontana in Costa d’Avorio

Tarda ancora il ritorno alla normalità ad Abidjan, la principale città della Costa d’Avorio, dove lunedì scorso c’è stato l’ultimo atto della ripresa della guerra ...

Occorre fermare il conflitto in Libia

Stop alle violenze e al bagno di sangue. La soluzione alla complessa situazione libica va ricercata facendo tacere le armi e dando spazio alla trattativa ...

Dialogo per fermare la guerra in Libia

I principali Paesi emergenti — Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa, che rappresentano il 40 per cento della popolazione mondiale e il 18 per ...

Un milione di profughi in Costa d’Avorio

Si annuncia difficile il ritorno alla normalità in Costa d’Avorio dopo mesi di ripresa della guerra civile, conclusa lunedì scorso con la cattura da parte ...

Il sangue e il cacao

La cattura di Laurent Gbagbo conclude il braccio di ferro con Alassane Ouattara, vincitore delle elezioni presidenziali del 28 novembre scorso, ma non scioglie i ...

L’Unione africana chiede ai ribelli di cooperare sulla Road map

L’Unione africana ha chiesto ai ribelli libici «piena cooperazione», dopo che il Consiglio nazionale di transizione di Bengasi ha respinto il suo piano per un ...

L’ora della speranza per la Costa d’Avorio

Resta sempre grave l’emergenza umanitaria in Costa d’Avorio anche se l’appello alla calma pronunciato ieri dal presidente eletto Alassane Ouattara e le immagini continuamente trasmesse ...

Gheddafi accetta la Road map dell’Unione africana

Si sta negoziando, anche se non mancano le difficoltà, per cercare di porre fine alla guerra in Libia: Muammar Gheddafi ha accettato la Road map ...

Arrestato Laurent Gbagbo

Le forze francesi della missione Liocorne hanno arrestato oggi ad Abidjan il presidente uscente della Costa d’Avorio, Laurent Gbagbo. Lo ha comunicato il comando della ...

Fuga dalla Costa d’Avorio

Sono più di centocinquantamila i profughi dalla Costa d’Avorio, riprecipitata nella guerra civile, rifugiatisi nei Paesi confinanti. Lo ha comunicato ieri l’alto commissariato dell’Onu per ...

Un riparo per gli sfollati di Abidjan

Sono circa duemila gli sfollati accolti nella cattedrale di Abidjan. Ma gente che scappa dalla battaglia trova ricovero in tutte le parrocchie della principale città ...

Road map turca per uscire dalla crisi libica

Il primo ministro turco, Recep Tayyp Erdogan, ha chiesto ieri sera alle truppe fedeli al colonnello Muammar Gheddafi di ritirarsi dalle città ribelli che hanno ...

Tregua armata ad Abidjan

Si fa sempre più preoccupante la condizione della popolazione di Abidjan, la principale città della Costa d’Avorio, ostaggio di quella che appare la battaglia conclusiva ...

Appello delle Nazioni Unite  per una tregua a Misurata

Le Nazioni Unite hanno lanciato un appello per far cessare i combattimenti a Misurata e garantire così l’assistenza ai feriti. Il segretario generale dell’Onu, Ban ...

La violenza e l’odio sono sempre una sconfitta

Nuovo appello del Papa per la Costa d’Avorio e la Libia. Al termine dell’udienza generale di mercoledì 6 aprile, in piazza San Pietro, Benedetto XVI ...

Un mare di disperazione

Ancora una tragedia delle migrazioni nel Mediterraneo. Dopo la morte, il 3 marzo, di 70 eritrei che cercavano di fuggire alle persecuzioni e alle violenze ...

Gheddafi offre adesso elezioni e riforme politiche

. Il regime libico è pronto a una soluzione politica al conflitto ed è disposto a indire elezioni e a introdurre riforme politiche, ma solo ...

La Libia tratta per uscire dalla crisi

Esplosioni, combattimenti e ritirate più o meno verificabili hanno scandito le ultime ore sul campo di battaglia, a Brega, nella parte est della Libia, e ...

Sangue in Costa d’Avorio

Si sparge ancora sangue in Costa d’Avorio, rigettata nella guerra civile dall’ostinazione del presidente uscente Laurent Gbagbo di non cedere il potere ad Alassane Ouattara, ...

Nessuna tregua in Libia

Forte dei successi militari degli ultimi giorni — nonostante dall’avvio della missione Unified protector, la Nato abbia condotto 178 operazioni aeree in Libia e 74 ...

Un’emergenza che riguarda tutti

La Chiesa in Italia, insieme con i vescovi europei, sollecita le istituzioni dell’Unione europea (Ue) a farsi carico dell’emergenza dovuta allo straordinario afflusso di immigrati ...

Si combatte ad Abidjan

Sembra ormai imminente l’uscita di scena di Laurent Gbagbo, il presidente uscente della Costa d’Avorio che con il suo rifiuto di cedere il potere ad ...

Dubbi cinesi sui raid

Le sorti del conflitto in Libia, malgrado i raid alleati, sembrano tornare a favore delle forze fedeli a Gheddafi. Dopo la riconquista dei centri petroliferi ...

Le forze di Ouattara occupano la capitale ivoriana

La capiale della Costa d’Avorio, Yamoussoukro, è stata occupata ieri dalle forze schierate con Alassane Ouattara, vincitore delle elezioni presidenziali dello scorso 28 novembre, ma ...

La Giunta militare in Egitto vara la Costituzione provvisoria

A cinquanta giorni dalle dimissioni del presidente della Repubblica, dallo scioglimento del Parlamento e dalla sospensione della validità della Costituzione, i militari egiziani che hanno ...

In difesa dei civili libici

Nonostante l’incontro di Londra, si continua a combattere in Libia, dove nel dodicesimo giorno di raid degli alleati le forze fedeli a Gheddafi non solo ...

In fuga le popolazioni della Costa d’Avorio  investite dalla guerra

In Costa d’Avorio il fronte dei combattimenti si estende a tutte le regioni del Paese, mentre si fa di ora in ora più drammatica la ...

Pace in Costa d'Avorio

Appello del Papa per la Costa d’Avorio insanguinata dalla guerra civile. All’udienza generale di mercoledì 30 marzo, in piazza San Pietro, Benedetto XVI ha invitato ...

Si decide a Londra il futuro della Libia

Dopo la svolta del comando delle operazioni militari affidato alla Nato, oggi a Londra si parla di soluzioni politiche e di come fermare le violenze: ...

Elezioni legislative a settembre in Egitto

Il consiglio supremo delle forze armate ha annunciato le elezioni legislative per settembre, ma senza dare nessuna indicazione per quelle presidenziali, che qualche fonte di ...

In Libia tacciano le armi e si avvii il dialogo

Un «accorato appello» per «l’immediato avvio di un dialogo, che sospenda l’uso delle armi» in Libia è stato lanciato dal Papa all’Angelus di domenica 27 ...

La Turchia propone una mediazione

Nel decimo giorno di raid della coalizione in Libia si continua a combattere: gli insorti dopo Ajdabya hanno riconquistato ieri la strategica città di Brega, ...

Si cerca di delineare  un futuro per la Libia

Settimo giorno di operazioni militari in Libia — che dureranno «settimane, si spera non mesi» secondo la previsione dei vertici militari francesi — con i ...

Nessuna intesa sul comando Nato in Libia

Ancora nessun accordo sul comando delle azioni militari in Libia nella riunione di ieri tra i 28 ambasciatori dei Paesi della Nato a Bruxelles — ...

Ponte ecumenico tra India e occidente

La loro presenza in India risale ai tempi della predicazione dell’apostolo san Tommaso. Sono perfettamente inseriti nella società, anche se non mancano situazioni di conflitto. ...

Nato in Libia

Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti hanno raggiunto un’intesa politica per cercare di ricompattare il fronte diplomatico e affidare — come sollecitato da molti Paesi ...

Vacilla la coalizione dei volenterosi

Proseguono per il quarto giorno consecutivo i raid sulla Libia, ma la grande confusione che percorre la coalizione dei volonterosi — impegnata a imporre la ...

Un orizzonte di pace per la Libia

Il Pontefice segue con «viva trepidazione» e con «grande apprensione» la drammatica escalation militare in Libia. Lo ha confidato all’Angelus di domenica 20 marzo, in ...

Terzo giorno di raid

È giunto al suo terzo giorno l’intervento militare Odyssey dawn (Odissea all’alba) contro il regime libico di Muammar Gheddafi: in azione, oltre agli aerei statunitensi, ...

Intervento militare in Libia

L’approvazione, ieri, della risoluzione 1973 con la quale il Consiglio di sicurezza dell’Onu impone una no-fly zone sui cieli libici, prospetta un possibile intervento armato ...

L’Onu chiamata a una decisione

La vittoria del colonnello Muammar Gheddafi sugli insorti non significherebbe automaticamente la fine della crisi libica, il Paese potrebbe infatti scivolare verso una guerra civile ...

Assedio a Bengasi

Siamo a un nodo cruciale della drammatica crisi libica. Mentre le forze fedeli a Muammar Gheddafi annunciano il loro imminente arrivo («tutto sarà finito entro ...

L’Egitto crocevia  della diplomazia internazionale

Importanti missioni in Egitto dei capi della diplomazia dell’Unione europea e degli Stati Uniti, Catherine Ashton e Hillary Clinton. L’alto rappresentante per la Politica estera ...

Verso il tramonto della rivolta in Libia

Mentre la comunità internazionale seguita a discutere — dopo la riunione sabato della Lega araba al Cairo e dei capi della diplomazia dell’Ue a Budapest ...

Ancora proteste nei Paesi arabi

L’effetto domino provocato in tutto il mondo arabo dalla rivolta tunisina del gennaio scorso non accenna a esaurirsi e l’ondata di proteste antigovernative in corso ...

Il dramma degli sfollati in Costa d’Avorio

A Man (ovest della Costa d’Avorio) le infrastrutture sociali ed economiche già in sofferenza dal 2002, stanno subendo danni enormi a causa delle violenze esplose ...

Costa d’Avorio in agonia

Il rischio di un'imminente agonia, nelle sue popolazioni e nel suo sistema economico e sociale, incombe sulla Costa d'Avorio, lacerata da una crisi istituzionale in ...

Strategia per la Libia cercasi

Le forze leali al leader libico Muammar Gheddafi — che ieri hanno conquistato Al Zawiyah — sono entrate oggi nel porto petrolifero di Ras Lanuf, ...

Avanzano le truppe di Gheddafi

Si intensificano gli attacchi dal cielo e dal mare delle forze lealiste contro gli insorti in Libia. Le vittime si contano a decine. La città ...

Gheddafi bombarda, il mondo discute

Mentre le forze lealiste avanzano verso est — sta per capitolare Al Zawiyah dove i carri armati sono penetrati fino al centro della città e ...

La comunità internazionale divisa di fronte a Gheddafi

Ancora raid aerei contro lo strategico centro petrolifero di Ras Lanuf, ancora combattimenti tra lealisti e ribelli, oltre 200.000 persone in fuga dalla Libia, mentre ...

La Caritas Libia chiede aiuti

«Abbiamo bisogno di aiuto finanziario per rispondere alle necessità di migliaia di profughi africani rimasti a Tripoli». È questo l’appello lanciato lunedì da padre Alan ...

Assistenza e soccorso per le popolazioni della Libia

L’uccisione del ministro pakistano Shahbaz Bhatti e la crisi umanitaria in Libia sono state ricordate dal Papa all’Angelus di domenica 6 marzo, in piazza San ...

Gheddafi sceglie la guerra aperta

È ormai guerra aperta in Libia, con le forze fedeli a Gheddafi impegnate nella riconquista di alcune città-chiave dove si contano nelle ultime ore decine ...

Per consolidare lo sviluppo nella Repubblica Democratica del Congo

Offrire un contributo perché le prossime elezioni nella Repubblica Democratica del Congo possano «rafforzare le fondamenta di una comunità protesa alla costruzione del bene comune ...

Un Paese in fiamme ma la rivolta non si ferma

Infuria la battaglia tra le forze rimaste fedeli a Muammar Gheddafi e i rivoltosi. Le drammatiche notizie spesso giungono contraddittorie sull’esito dei combattimenti ma concordano ...

Le rivoluzioni della fame

Quando le persone non hanno da mangiare, hanno soltanto tre scelte: ribellarsi, migrare o morire. In un’intervista esclusiva al nostro giornale il direttore esecutivo del ...

Gheddafi non cede

Nonostante le pressioni della comunità internazionale e il nuovo intervento del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che ieri ha lanciato da Washington un duro ...

Morsa diplomatica intorno al regime di Gheddafi

Si stringe la morsa della diplomazia internazionale sul regime libico mentre non sembra arrestarsi l’ondata di violenza che ha colpito il Paese. Mentre le tre ...

Emergenza umanitaria per i profughi dalla Libia

Aumenta la preoccupazione per le decine di migliaia di persone innocenti che da giorni tentano di fuggire dalle violenze che hanno colpito la Libia in ...

Si estende l’onda di proteste nei Paesi arabi

Non si ferma la protesta nei Paesi arabi dove milioni di persone chiedono un cambiamento radicale sull’onda dei sommovimenti iniziati nel Nord Africa: in Oman ...

Cresce la pressione internazionale su Gheddafi

La comunità internazionale intensifica la pressione su Muammar Gheddafi. L’Unione europea ha adottato ieri sanzioni contro il raìs e altre 25 persone tra familiari e ...

Costa d’Avorio nel caos

Situazione sempre più caotica e tesa in Costa d’Avorio, al centro di una disputa senza fine tra i due candidati alle elezioni generali dello scorso ...

Gheddafi non cede e si prepara allo scontro finale

Si fa sempre più drammatica la situazione in Libia. Assediato dalla comunità internazionale, dopo l’approvazione unanime di una dura risoluzione delle Nazioni Unite che ne ...

Chiesa e Governo insieme nella lotta alla povertà

La creazione, per decreto presidenziale, di un comitato nazionale incaricato di monitorare la spesa pubblica nell'ambito della lotta contro la povertà: è quanto auspicano i ...

Gheddafi isolato dal mondo

Muammar Gheddafi assediato con i suoi fedelissimi a Tripoli — dove ieri ha improvvisato un comizio apparso a molti una disperata mossa propagandistica — appare ...

L’inarrestabile vento del cambiamento

La Libia vive momenti drammatici con Muammar Gheddafi oramai circondato nel suo bunker a Tripoli mentre le milizie antigovernative — che hanno conquistato i principali ...

Egoismo e ingiustizie alimentano la spirale della violenza

Gli africani non ce la fanno più a sopportare di essere sottomessi. Sottomessi da dittatori senza scrupoli, sottomessi dai Paesi ricchi, sottomessi dall’egoismo del mondo, ...

Senza pietà

Si fa sempre più critica la situazione in Libia dove si susseguono drammatiche notizie che — se confermate — offrirebbero un quadro spaventoso dei massacri ...

Il mondo chiede a Gheddafi di fermarsi

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, dopo la seduta di emergenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu, fissata a New York per discutere della ...

Il sangue del popolo libico

È la Libia il Paese del Maghreb dove si sta rivelando più sanguinosa la repressione delle proteste popolari. Il regime guidato da Mouammar Gheddafi ha ...

L’Egitto in transizione

Mentre in tutto il Maghreb e in molti Paesi arabi si diffondono le proteste, in Egitto il Consiglio supremo delle forze armate, che ha assunto ...

Nuovi orizzonti libici

Non si placa la rivolta in Libia, nonostante la sanguinosa repressione messa in atto dal regime guidato da Muammar Gheddafi. Fonti diverse ma concordi, parlano ...

Il vento del Maghreb

Gli avvenimenti nel Maghreb — e più in generale nel mondo arabo, dallo Yemen al Bahrein — potrebbero segnare un passaggio epocale in un’area del ...

La violenza non abbandona il Sud Sudan

Il processo di costruzione del Sud Sudan indipendente, sancito dal referendum tenuto in gennaio, resta esposto alla minaccia della violenza. Almeno 197 persone sono morte ...

Per il bene dell’Egitto senza differenze religiose

«In questo momento tra cristiani e musulmani non ci sono differenze, tutti insieme stiamo pregando per la pace e la democrazia in Egitto. Mai come ...

I cappuccini in Burkina Faso

Percorrendo le strade di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, non è difficile incontrare cartelli su cui si legge: «Être burkinabé, ça se mérite». Potrà essere ...

L’Egitto senza Mubarak

L’Egitto vive oggi il primo giorno da trent’anni a questa parte senza avere alla propria guida il presidente Hosni Mubarak. Nella notte, in molte piazze ...

Scende in campo l’esercito

In Egitto, dopo gli ultimi avvenimenti, sembra evidente che l’immediato futuro sarà determinato anche dalla posizione dell’esercito nello scontro tra le piazze dei manifestanti e ...

Il riscatto dell'isola degli schiavi

Tra le proposte più significative emerse dal Forum sociale mondiale, tornato quest'anno in Africa, c'è quella di una Carta dei migranti, messa a punto fin ...

L’Egitto resta in piazza

Migliaia di manifestanti hanno trascorso la notte accampati nella tendopoli che ha occupato tutti i prati e le aiuole della gigantesca piazza Tahrir al Cairo ...

Prove egiziane di compromesso

Il presidente egiziano Hosni Mubarak cerca di sedare le proteste impegnandosi ad aumentare i salari e insediando una commissione per la revisione della Costituzione, ma ...

Voglia di futuro al Cairo

Migliaia di persone hanno trascorso un’altra notte accampati in piazza Tahrir, al Cairo, mantenendo viva la protesta contro il sistema di potere del presidente Hosni ...

L’Egitto e la tempesta nel mondo arabo

Mentre s’intensificano le trattative politiche per sbloccare la crisi in Egitto, questa e quelle analoghe in atto, con maggiore o minore evidenza, in altri Paesi ...

Dalla protesta alla proposta

Mentre l’attenzione internazionale si concentra sugli avvenimenti in Egitto, la situazione resta incerta anche in Tunisia, dove un’analoga protesta popolare ha avviato la rivolta che ...

La piazza tenta la spallata a Mubarak

Hanno preso il via dopo la preghiera islamica del venerdì i cortei al Cairo in tutto l'Egitto per quella che è stata chiamata Giornata della ...

Sangue al Cairo

Dopo dieci giorni di proteste contro il presidente egiziano Hosni Mubarak, ieri è stato il giorno dei tentativi di contromanifestazioni e si è sparso di ...

Mubarak, mezzo passo indietro

Il mezzo passo indietro annunciato ieri dal presidente egiziano Hosni Mubarak, che ha annunciato che non si ricandiderà alle prossime presidenziali, non basta alle opposizioni ...

L'Egitto che verrà

Sono centinaia di migliaia gli egiziani tornati oggi in piazza per la cosiddetta «marcia del milione» in programma in contemporanea con lo sciopero generale. Al ...

L’Egitto chiede un futuro diverso

Nel settimo giorno di proteste contro il presidente egiziano, Hosni Mubarak, i manifestanti hanno invocato uno «sciopero generale» a tempo indeterminato a partire da oggi ...

Egitto campo di battaglia

Migliaia di manifestanti sono tornati in piazza questa mattina nel centro del Cairo e in altre città egiziane contro il presidente Hosni Mubarak. Questi, in ...

L'Africa di fronte alle crisi nel Maghreb

Le rivolte nel Maghreb, la crisi in Costa d’Avorio e le prospettive aperte dall’ormai certa indipendenza del Sud Sudan sono i principali argomenti di attualità ...

La santità dei sacerdoti segno di speranza per la Chiesa

La santità dei sacerdoti come segno di speranza per la Chiesa e per il mondo è stata proposta dal Papa alla comunità del Pontificio Collegio ...

La croce nella roccia

Per quanti credono — e non sono pochi — che il cristianesimo sia una religione moderna e occidentale, destinata quindi a sfociare nella secolarizzazione, sarebbe ...

Sbocchi incerti della crisi in Tunisia

In Tunisia non s'intravede ancora uno sbocco certo della crisi, avviata da una rivolta per così dire primaria — dovuta cioè a rincari di generi ...

I caschi blu in Costa d'Avorio  autorizzati a usare la forza

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità una risoluzione per inviare duemila uomini di rinforzo ai circa novemila caschi blu dislocati in ...

La Tunisia tenta con fatica  di sottrarsi alla violenza

In Tunisia è attesa oggi la presentazione di un nuovo Governo con l'obiettivo di trovare una via di uscita pacifica alla crisi, innescata dalle rivolte ...

Non si fermano le proteste

Resta altissima la tensione in Algeria e Tunisia, i due Paesi del Maghreb nei quali è esplosa una rivolta di migliaia di giovani. In particolare, ...

I giovani algerini in rivolta chiedono pane e lavoro

La protesta per il pane in Algeria è sfociata in vera e propria guerriglia, che ha già provocato morti. Migliaia di giovani hanno ingaggiato scontri ...

Cattolici mobilitati per la pace e lo sviluppo in Sud Sudan

All'avvio, domenica, del referendum per l'indipendenza del Sud Sudan, la comunità cristiana è mobilitata per assicurare che la consultazione popolare avvenga in maniera pacifica e ...

Il Sud Sudan alla sfida di una secessione pacifica

La nascita del nuovo Stato indipendente del Sud Sudan — che per unanime previsione sarà sancita dal referendum di questa domenica — promette la fine ...

In Egitto si prega per un Natale di speranza

In un clima di calma blindata, per via dell'imponente spiegamento delle forze dell'ordine, i copti vivono le poche ore che li separano al Natale. Una ...

Nella morsa della siccità

NAIROBI, 17.Trecentomila persone stanno subendo gli effetti della siccità che dall’inizio di maggio sta devastando le regioni al confine tra il Mali e il Niger. ...

Un'agenzia di stampa cattolica  per il continente africano

La Chiesa cattolica africana si doterà di un'unica, grande, agenzia di stampa per tutto il continente. È quanto deciso all'incontro svoltosi nei giorni scorsi a ...

Grandi Laghi, violenza passata e presente

L'intricata interconnessione tra le diverse e irrisolte crisi nella regione africana dei Grandi Laghi lega, con una catena di persistenti violenze, il presente e il ...

Mogadiscio capitale di morte

Gli insorti somali guidati dalle milizie radicali islamiche di al Shabaab sembrano impegnati in queste ore in una nuova offensiva a Mogadiscio, teatro di un'aspra ...

Troppi feriti per gli ospedali di Mogadiscio

L'intensificarsi dei combattimenti a Mogadiscio sta portando al collasso gli ospedali della capitale, mentre la situazione si fa sempre più drammatica anche nei campi profughi ...

Caccia all'uomo a Mogadiscio

Un'altra alba di sangue a Mogadiscio. Dieci morti e circa settanta feriti è il bilancio degli scontri divampati questa mattina per le strade della capitale ...

Il ruolo crescente dell'Africa  nella Comunione anglicana

«La storia ricorderà ciò che avrà luogo in questa conferenza»: è la considerazione con la quale i vescovi anglicani dell'Africa si sono riuniti in Uganda, ...

Il referendum e la pacificazione difficile

Il referendum sulla nuova Costituzione che si terrà in Kenya questo 4 agosto difficilmente otterrà il risultato di consolidare l'unità e il processo di pacificazione ...

Al Shabaab minaccia l'Unione africana

Le milizie radicali islamiche somale di al Shabaab (gioventù, in arabo), che guidano l'insurrezione contro il Governo somalo, internazionalmente riconosciuto, del presidente Sharif Ahmed, hanno ...

La crisi in Somalia questione continentale

La XV assemblea ordinaria dei capi di Stato e di Governo dell'Unione africana, in programma da domenica a martedì nella capitale ugandese Kampala, di ordinario ...

L'acqua difficile dei boscimani

I boscimani del deserto del Kalahari non possono utilizzare il pozzo d’acqua Mothomelo, dal quale hanno dipeso per generazioni, né scavarne di nuovi: lo ha ...

Valori religiosi e integrazione degli africani in Italia

L'attenzione alle religioni va considerata un tassello, doveroso e lungimirante, della politica di integrazione. Si tratta di un aspetto che deve trovare maggiore rilevanza nelle ...

Si prega in Uganda per le vittime dell'11 luglio

Domenica 18 luglio, in tutte le chiese dell'Uganda, speciali preghiere per le vittime degli attentati dell'11 luglio. «Facciamo appello a tutte le parti lese all'interno ...

Coppa del Mondo e solidarietà in Sud Africa

«La prima cosa che la Coppa del Mondo è stata in grado di dare al Sud Africa è quella di far sentire finalmente il popolo ...

Quando i disastri ecologici  sono di serie B

Nel momento in cui la marea nera nel Golfo del Messico impone all'attenzione internazionale la riflessione sulle responsabilità delle compagnie petrolifere, un'importante sentenza in questo ...

In Niger i bambini muoiono di fame

Quattrocentomila bambini nigeriani moriranno di fame già nei prossimi giorni, se non ci sarà un intervento d'aiuto immediato e massiccio da parte della comunità internazionale. ...

La Somalia che sprofonda

Giorno dopo giorno la Somalia sprofonda sempre più nel baratro della guerra civile, con una violenza crescente che travolge le popolazioni, mentre le istituzioni internazionalmente ...

La voce della Chiesa per il bene del Kenya

Un clima di preoccupazione e di violenza sta caratterizzando l'attuale fase politica e sociale in Kenya, dove il 4 agosto, con un referendum, i cittadini ...

Il martirio in Angola  di padre Angelo Graziani

«Nel nostro secolo sono ritornati i martiri, spesso sconosciuti, quasi “militi ignoti” della grande causa di Dio»: così Papa Wojtyla presentò — nella Tertio millennio ...

La fame incombe sul Ciad

N'Djamena, 16. La zona del Sahel in territorio ciadiano sta attraversando una delle peggiori crisi alimentari degli ultimi anni e la fame incombe sulle popolazioni ...

L'Africa prova a dire no ai bambini soldato

Sei Paesi africani si sono impegnati a proibire qualsiasi forma di arruolamento di bambini, una delle piaghe più dolorose dei conflitti che hanno segnato la ...

Un calcio d'inizio

È l'appuntamento sportivo dell'anno, quello che un intero continente aspetta da una vita, l'occasione per parlare della terra africana non soltanto in relazione a guerre ...

Un'occasione per l'intero continente africano

Lo sport a volte può incidere su un'intera società, divenendo il volano di un cambiamento significativo. E nessun Paese come il Sud Africa sa quanto ...

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 luglio 2017

Prossimi eventi