Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Yulia Tymoshenko verso la libertà

· Svolta in Ucraina mentre si sgretola il potere di Ianukovich ·

Si sgretola il potere del presidente ucraino, Viktor Ianukovich, nonostante il compromesso firmato ieri tra Governo e opposizione — grazie alla mediazione dei rappresentanti dell’Unione europea — per cercare di uscire dalla gravissima crisi dopo settimane di sanguinosi scontri di piazza che hanno causato decine di vittime innocenti.

Ianukovich ha lasciato la capitale e sarebbe a Kharkiv, città al confine con la Russia, da dove parlerà oggi su una televisione locale. Lo ha reso noto Anna Gherman deputata e consigliera del capo di Stato. Ma, intanto, il Parlamento ha approvato — con 322 voti a favore — la liberazione immediata dell’ex premier Yulia Tymoshenko, da mesi in carcere, «in base a una decisione della Corte europea per i diritti dell’Uomo», senza quindi dover aspettare la firma del presidente Ianukovich.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE