Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Voto libero e trasparente per il Nicaragua

· ​Messaggio dell’episcopato ·

Il palazzo presidenziale a Managua

I vescovi del Nicaragua esortano tutti i cittadini a votare liberamente secondo coscienza, senza farsi condizionare da pressioni esterne, alle prossime elezioni politiche fissate per il 6 novembre e pensando in primo luogo al bene comune. In un messaggio diffuso lo scorso 22 agosto a Managua, al termine dell’assemblea plenaria della Conferenza episcopale incentrata sulla situazione del Paese alla vigilia del voto, i presuli esortano i credenti a prepararsi all’appuntamento elettorale con il necessario discernimento spirituale e nella preghiera. Affermano i vescovi: «Votare è un diritto e alla luce del Vangelo e della dottrina sociale della Chiesa un cattolico deve decidere in coscienza se con la sua scelta sta collaborando alla costruzione di una società più giusta, favorendo il bene comune di tutta la popolazione e contribuendo al rafforzamento del sistema politico democratico e pluralista nel Paese».

Riferendosi poi alle tensioni che hanno segnato il Paese in questi mesi, i presuli esortano i cittadini a un confronto pacifico nel rispetto delle scelte di ciascuno, ma invitano anche a non perdere la speranza. «In momenti di tensione e di crisi — spiegano i presuli — è facile cedere alla tentazione della violenza. Ma questa non risolve mai i conflitti. Esortiamo in questo momento tutti i nicaraguensi ad agire pacificamente, rispettando le scelte legittime di ognuno ed evitando tutto ciò che minaccia l’integrità fisica e morale di molti. Mantenere viva la speranza non è incrociare le braccia, non è rassegnarsi, ma è impegnarsi a vivere e testimoniare i valori del Vangelo nella storia».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 ottobre 2018

NOTIZIE CORRELATE