Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Ventinove donne nel consiglio
della casa reale saudita

Con un decreto, il re saudita, Salman Bin Abdel Aziz, ha cambiato ieri i membri del majlis shura, il consiglio consultivo della casa reale. Tra le novità, c'è la decisione di nominare 29 donne. Fra esse è stata designata Kawthar Al Arbash, giornalista e scrittrice, nota per le sue battaglie contro il terrorismo, in particolare dopo la perdita del figlio,Mohammed Al Essa, nel maggio 2015. Il giovane venne ucciso all’istante insieme a suo cugino mentre tentavano di fermare un attentatore suicida del cosiddetto stato islamico (Is) che voleva entrare in una moschea di Dammam per farsi esplodere. Kawthar, laureata in business administration alla King faisal university, è membro del consiglio della società saudita per la cultura e le arti. É diventata una scrittrice di primo piano che sostiene l’importanza dell’identità e dell’unità nazionale. Ha appreso della sua nomina mentre era in visita a Washington al dipartimento di stato americano, dove ha presentato un documento sulla democrazia in Medio oriente.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE