Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Variazioni
sul tema dei Salmi

· Nella nuova edizione critica delle Enarrationes di sant’Agostino ·

Il 9 ottobre si inaugura l’anno accademico dell’Augustinianum, con la relazione del preside dell’Istituto Patristico, l’agostianino Robert Dodaro.

Benozzo Gozzoli, «Agostino insegna retorica e filosofia a Roma» (XV secolo)

Nel suo intervento, che anticipiamo, Manlio Simonetti sottolinea che di recente nell’ambito della storia dell’antico cristianesimo si sono avuti in Italia due eventi importanti, di fatto indipendenti uno dall’altro ma uno con l’altro strettamente collegati sotto il profilo letterario e culturale: Lorenzo Perrone ha pubblicato l’edizione critica di un gruppo di omelie di Origene sui Salmi recentemente scoperte nel codice Monacensis Graecus 314, e Franco Gori ha pubblicato il quinto e ultimo volume dell’edizione critica delle Enarrationes in psalmos 101-150 di Agostino. Origene e Agostino furono di gran lunga, in antico, le personalità più importanti e rappresentative delle lettere cristiane, e ambedue attesero con impegno all’interpretazione dei Salmi. A tal proposito ricordo che i Salmi furono allora il testo più conosciuto e letto di tutta la Sacra Scrittura: Giovanni Crisostomo aveva conosciuto alcuni fedeli che non avevano letto i vangeli, ma conoscevano a memoria i Salmi perché abitualmente li cantavano in chiesa. Per questo motivo nessun libro della Scrittura fu allora più studiato e interpretato, e le interpretazioni di Origene e di Agostino hanno condizionato tutta la successiva esegesi sia in oriente sia in occidente. Qualche tempo fa ho avuto occasione di scrivere su queste pagine in merito al volume origeniano, e oggi mi dedico all’altra edizione.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE