Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un’identità da consolidare
attorno alle sfide della solidarietà

· Aperte a Madrid con un messaggio del Papa le Giornate sociali europee ·

Madrid, 19. «Una delle grandi sfide per la Chiesa in Europa consiste nel trovare dei modi efficaci per far sì che la luce del Vangelo entri in relazione con le questioni urgenti che il continente si trova ad affrontare». 

È quanto ha scritto Papa Francesco in un messaggio indirizzato alle Giornate sociali cattoliche per l’Europa, in corso di svolgimento a Madrid, e inviato a suo nome dal segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin.

Ai lavori prendono parte circa duecento persone, esortate dal Papa ad approfondire la «ricerca della santità attraverso un fermo impegno alla preghiera e alla conversione personale» e a «offrire ai diversi settori della società una testimonianza più coerente e gioiosa che risvegli le coscienze alla realtà che i beni temporali e l’ordinamento della società debbono essere al servizio della persona umana e della sua realizzazione finale in Dio». Il Papa «prega soprattutto affinché questo evento metta in evidenza i modi in cui la fede ci porti a trasmettere l’amore della Chiesa per i poveri, per quelli che subiscono persecuzioni, per tutti coloro che sono costretti a fuggire dalle loro case e per coloro che vengono in Europa in cerca di rifugio». Nel messaggio, inoltre, il Santo Padre ricorda che «una Chiesa che presta maggiore attenzione ai bisogni materiali di coloro che soffrono imparerà anche a offrire un annuncio più convincente di verità e di salvezza a coloro che hanno fame e sete di vita eterna e a coloro che “vi domandano ragione della speranza che è in voi” (1 Pietro, 3, 15)».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE