Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Undici bambini morti in Venezuela per mancanza di cure

· In un ospedale pediatrico di Barquisimeto ·

Un bambino riceve cure nell’ospedale pediatrico di Barquisimeto

Undici bambini ricoverati nell’ospedale pediatrico di Barquisimeto, capitale dello stato di Lara, nell’ovest del Venezuela, sono morti a causa delle condizioni precarie di igiene nella struttura sanitaria. Lo hanno denunciato gli stessi medici dell’ospedale. In un’intervista televisiva, Leimilena Jaime, responsabile dell’unità di terapia intensiva, ha detto che perfino nella sala di emergenze dell’ospedale non c’è l’acqua corrente per permettere ai medici di lavarsi, a causa di una serie di problemi tecnici non risolti, fra i quali anche il collasso delle fogne.

Nei giorni scorsi in un incontro all’Università centrale del Venezuela, a Caracas, il responsabile della Coalizione di organizzazioni per il diritto alla salute e alla vita (Codevida), Francisco Valencia, aveva denunciato la situazione di crisi nella sanità del paese, affermando che «è arrivato il momento di lanciare un’azione più decisa».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE