Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Una donna ebrea

· Alla ricerca di Maria nella storia ·

«Ricordo ancora la calda e asciutta serata di un venerdì dell’agosto 1970 a Phoenix, in Arizona, quando stavo nervosamente in piedi nell’atrio adiacente al santuario di Temple Beth Israel. 

Arcabas, «L’Annuncio fatto a Maria» (1988)

Ero stata da poco nominata direttrice esecutiva del North Phoenix Corporate Ministry, un gruppo di cinque chiese protestanti, una cattolica e due sinagoghe (una conservative e una riformata), e fui invitata a predicare il sermone durante la funzione della sabbath del venerdì sera in una delle “nostre sinagoghe”». Nel suo articolo Cristiana Dobner cita Alla ricerca di Maria, donna ebrea. La madre di Gesù nella storia, nella teologia e nella spiritualità (Brescia, Queriniana, 2015, pagine 275, euro 23), della scrittrice Mary Christine Athans, aggiungendo che durante quella funzione, cui mai aveva preso parte in antecedenza, accadde un mutamento nella vita della religiosa: «La mia spiritualità cambiò per sempre». Athans, religiosa americana, docente emerita al Seminario Saint Paul dell’Università St. Thomas (Minnesota) e attualmente alla Loyola University di Chicago e alla Catholic Theological Union, per presentare la sua indagine possiede un tocco che rende il suo rigoroso cammino intellettuale ancora più valido e interessante.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 dicembre 2017

NOTIZIE CORRELATE