Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un unico itinerario di pace

· Annunciati i viaggi in Myanmar e Bangladesh ·

Accogliendo l’invito dei capi di stato e dei vescovi del Myanmar e del Bangladesh, Papa Francesco si recherà in viaggio nei due paesi asiatici. Lo ha annunciato lunedì mattina, 28 agosto, il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Greg Burke, specificando che la visita papale in Myanmar si svolgerà del 27 al 30 novembre prossimi e avrà come mete le città di Yangon e Naypyitaw. Successivamente il Pontefice si trasferirà in Bangladesh, paese che lo ospiterà fino al 2 dicembre e dove Francesco visiterà la città di Dhaka. Burke ha anche riferito che il programma dettagliato del viaggio sarà reso pubblico prossimamente.

Intanto sono stati resi noti i loghi e i motti delle due visite. Per il Myanmar è stato scelto lo slogan «Amore e pace», riprodotto a grandi caratteri nella parte superiore del logo, che rappresenta un cuore.

Molto simile il motto scelto per il viaggio in Bangladesh: «Armonia e pace». Le due parole sono riprodotte in inglese e in bengali (la lingua del paese) nel logo della visita.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE