Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un passo al giorno

· ​All’Angelus il Papa ricorda che l’Avvento è un cammino di conversione ·

Icona di san Giovanni Battista

«Convertirci ogni giorno, un passo avanti ogni giorno»: è questo l’itinerario che i cristiani sono chiamati a percorrere durante il tempo di Avvento. Lo ha indicato Papa Francesco all’Angelus di domenica 4 dicembre, commentando il vangelo del giorno. «Si tratta — ha spiegato — di lasciare le strade, comode ma fuorvianti, degli idoli di questo mondo: il successo a tutti i costi, il potere a scapito dei più deboli, la sete di ricchezze, il piacere a qualsiasi prezzo. E di aprire invece la strada al Signore».

Il Pontefice per la sua riflessione ha preso spunto dall’invito del Battista: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!». E ha chiarito che esso non è «qualcosa che riguarda l’aldilà». Al contrario «è già presente». Con un’avvertenza, però: «La condizione per entrare a far parte di questo regno è compiere un cambiamento nella nostra vita, cioè convertirci». Ovvero: «liberarci dall’egoismo, dal peccato e dalla corruzione; atteggiamenti che sono del diavolo». Al termine della preghiera mariana il Papa ha dato appuntamento ai fedeli per la solennità dell’Immacolata, che ricorre giovedì prossimo.

L’Angelus del Papa

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE