Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Un nuovo islam

· Al Cairo l’Al-Azhar starebbe studiando un apposito documento ·

Un documento sui meccanismi e i criteri per rinnovare il pensiero religioso e sui modi per proteggere la società dal fanatismo ideologico e dalle tendenze alla dissoluzione che minacciano oggi la stabilità e la sicurezza del vivere insieme: è l’obiettivo degli incontri cominciati il 26 maggio nella moschea dell’Al-Azhar al Cairo e che proseguiranno ogni martedì fino al 16 giugno, prima cioè dell’inizio del Ramadan (previsto per il 18 giugno). Il sito in rete del patriarcato di Gerusalemme dei Latini sottolinea, in un articolo firmato da Firas Abedrabbo, l’importanza della riunione che ha visto esperti della legge islamica confrontarsi con intellettuali, pensatori, artisti e scrittori musulmani, uomini e donne, per porre le basi di questo testo.

L’immagine oscura dell’islam, diffusa al mondo intero da qualche anno a questa parte, da numerosi gruppi terroristici che hanno posto le basi un po’ ovunque, ha spinto l’Al-Azhar a progettare tale rinnovamento del pensiero religioso nella speranza che venga accolto da coloro che credono in un islam moderato. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE