Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un milione di sfollati

· Per le alluvioni nello Sri Lanka ·

Sono ormai più di un milione le persone nello Sri Lanka costrette alla fuga dalle alluvioni. Iniziate lo scorso dicembre, le inodazioni — alimentate dalle piogge monsoniche — hanno devastato le regioni nordoccidentali dell’isola asiatica (dove vive la minoranza etnica dei tamil), provocando 43 morti ed enormi danni all’agricoltura e alle infrastrutture. Dopo una breve tregua nelle scorse settimane, le piogge sono riprese sommergendo strade e villaggi. Molte aree sono tuttora inaccessibili ai soccorsi. Le agenzie umanitarie delle Nazioni Unite stanno lavorando a pieno regime per distribuire aiuti alimentari e altri generi di prima necessità. Lo scorso mese, l’Onu aveva lanciato un appello per 51 milioni di dollari per fornire sei mesi di assistenza, ma finora — rileva l’Ansa — solo un quinto della somma è stata finanziata.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE