Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un messaggio inascoltato

· San Francesco e l’ambiente ·

La radice di ogni comportamento di Francesco di Assisi sta nel rapporto che egli seppe ricostruire con quel Dio che l’aveva amato dall’eternità e al quale egli non aveva prestato attenzione per buona parte della propria vita.

Giotto, San Francesco predica agli uccelli

Lo scrivono Felice Accrocca e Enzo Fortunato aggiungendo che quando, dopo un travaglio durato anni, decise infine di uscire dal secolo, tutto acquistò un senso diverso e il creato si rivelò ai suoi occhi come l’orma del Creatore. A Dio egli innalzò allora un grandioso inno di lode, che doveva coinvolgere tutte le creature dotate di volontà e d’intelletto. E non solo degli uomini furono da lui invitati alla lode di Dio, poiché tale compito era prerogativa di tutta la creazione. È in questo contesto che possiamo comprendere nella sua piena e vera luce il Cantico di frate sole, il più famoso tra i compimenti poetici di Francesco.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE