Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un grande tedesco alla guida della Chiesa

· Il segretario generale della Conferenza episcopale ripercorre in un libro le tappe del viaggio del Pontefice in Germania ·

«L’incontro con un grande tedesco che da guida della Chiesa universale ha reso partecipi i suoi connazionali e i credenti della sua sapienza e soprattutto della sua fede». Così riassume la visita compiuta da Benedetto XVI in Germania dal 22 al 25 settembre scorsi il gesuita Hans Langendörfer, nel volume, largamente illustrato da bellissime fotografie, Papst Benedikt in Deutschland. Unvergeßliche Begegnungen in Wort und Bild («Papa Benedetto in Germania. Incontri indimenticabili attraverso parole e immagini», Leipzig - Freiburg im Breisgau, St. Benno Verlag - Herder, 2011, pagine 96, euro 9,95). Il segretario generale della Conferenza episcopale tedesca — che è stato coordinatore della visita del Papa in Germania — vuol far rivivere attraverso questo libro i momenti principali del viaggio e ripercorrere le reazioni suscitate, anche attraverso numerose foto significative. Sfogliando le pagine scorrono così le immagini con le tappe del viaggio apostolico: da Berlino, la capitale, a Erfurt, nel cuore del Paese, fino a Friburgo, nella regione meridionale del Baden- Württemberg. Nella sua terra natale, il Pontefice ha incontrato i vertici dello Stato, i rappresentanti della Chiesa cattolica, delle comunità ecumeniche e di altre religioni. Ha celebrato messe davanti a centinaia di migliaia di persone, incoraggiandole nella fede e nella carità. «Il programma è stato intenso e non pochi si erano preoccupati che al Papa potessero mancare le forze, ma è accaduto proprio il contrario. Più passava il tempo, più si poteva percepire come crescesse la gioia del Papa per la visita e come si approfondisse il sentimento di vicinanza» scrive il gesuita nell’introduzione. Ai vescovi tedeschi, in un momento commovente, Papa Ratzinger ha detto quanto si sentisse da loro sostenuto e sorretto.

Il volume è stato presentato a Benedetto XVI dal presidente della Conferenza episcopale tedesca, l’arcivescovo di Friburgo, monsignor Robert Zollitsch, e dallo stesso padre Langendörfer, al termine dell’udienza generale di mercoledì 19 ottobre. Nel riceverlo, il Papa ha sfogliato il volume e ha ringraziato per il dono.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE