Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un film per battere l'Aids

· Dai gesuiti di Lusaka ·

Anche un cortometraggio può contribuire a combattere il virus dell’Aids. La Loyola Productions dei gesuiti di Lusaka (Zambia) infatti, presto produrrà venti storie raccontate dagli studenti delle scuole gesuite del continente africano vincitrici di un concorso sul tema: «Film di giovani per la vita e l’amore contro l’Aids». Il concorso era stato bandito lo scorso anno dalla Rete dei Gesuiti africani contro l’Aids (Ajan) con l’obiettivo di offrire ai giovani di questi centri educativi la possibilità di capire e di descrivere ciò che questa pandemia significa nella loro vita e in quella dei loro amici, delle loro famiglie, delle loro comunità. La giuria, alla quale sono giunte 55 composizioni, ha espresso soddisfazione per l’alta qualità delle opere pervenute.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 febbraio 2018

NOTIZIE CORRELATE