Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Udienza al presidente del Governo della Repubblica di Croazia

Nella mattina di giovedì 7 aprile Papa Francesco ha ricevuto il presidente del Governo della Repubblica di Croazia, Tihomir Orešković. Questi ha successivamente incontrato il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, che era accompagnato da monsignor Antoine Camilleri, sotto-segretario per i Rapporti con gli Stati.

Nei cordiali colloqui si sono rilevati i buoni rapporti esistenti tra la Santa Sede e la Repubblica di Croazia, di cui l’odierna visita è significativa espressione, ed è stata confermata la comune volontà di proseguire il dialogo costruttivo sui temi bilaterali attinenti alle relazioni tra la comunità ecclesiale e quella civile. Ci si è anche soffermati sul posto di rilievo che i fedeli croati assegnano alla figura del beato Alojzije Stepinac e sulla condizione del popolo croato in Bosnia ed Erzegovina.

Nell’ampio scambio di vedute sulle questioni internazionali e regionali è stata espressa preoccupazione, in particolare, per la crisi umanitaria dei profughi dal Medio oriente, nonché per le situazioni di conflitto che interessano diverse regioni del mondo e per gli atti che mirano a indebolire le basi della convivenza civile.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE