Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Trump invita Putin alla Casa Bianca

· Per discutere del ritiro statunitense dal trattato sui missili ·

La Casa Bianca ha invitato a Washington il presidente russo, Vladimir Putin, per discutere della delicata questione del ritiro dall’Intermediate Range Nuclear Forces Treaty (Inf) annunciato poche settimane fa dal presidente Donald Trump. A rendere noto l’invito è stato ieri il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense John Bolton, durante una visita in Georgia. Non è chiaro se il leader del Cremlino abbia accettato o meno l’invito. Secondo la Tass, Bolton avrebbe comunicato l’invito a Putin nella sua recente visita a Mosca. Durante la visita in Georgia, Bolton ha inoltre precisato che il previsto incontro tra Trump e Putin in programma l’11 novembre a Parigi, a margine delle celebrazioni per i cento anni della fine della prima guerra mondiale, «sarà breve». Alla televisione georgiana, che gli chiedeva se Trump e Putin intendessero parlare anche della Georgia, Bolton ha risposto di non saperlo «perché l’agenda per ora non è nota». Di sicuro — confermano fonti di stampa — la questione dei missili e l’escalation di dichiarazioni e tensioni saranno il tema centrale. Ma forse non l’unico. L’Inf, siglato da Reagan e Gorbaciov nel 1987, è uno dei simboli della fine della guerra fredda e uno dei pilastri dell’equilibrio internazionale. Trump ha accusato la Russia di aver violato l’intesa più volte; inoltre ha sottolineato la necessità di fare un accordo più ampio includendo anche la Cina. La formalizzazione dell’uscita statunitense dall’Inf dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno. Mosca ha negato qualsiasi violazione, minacciando poi di rispondere all’uscita di Trump dall’accordo con il dislocamento di missili puntati verso l’Europa.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE