Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Disgelo e tregua sui dazi
tra Xi e Trump

· ​Accordo al G20 di Buenos Aires ·

Tregua sui dazi e disgelo tra Stati Uniti e Cina al G20 di Buenos Aires. Al termine del suo incontro, ieri, con il presidente cinese, Xi Jinping, il presidente statunitense, Donald Trump, ha deciso che non scatterà a gennaio il rincaro dei dazi dal 10 al 25 per cento destinato a colpire duecento miliardi di dollari di merci importate dalla Cina. Per ora la misura è solo rinviata, mentre ripartono i negoziati tra le due superpotenze. Il risultato dell’incontro ha segnato il successo del vertice del G20.

L’incontro tra Xi e Trump al G20 argentino (Ap)

«È stato un incontro fantastico e produttivo che apre possibilità illimitate sia per gli Stati Uniti che per la Cina. È un grande onore lavorare col presidente Xi» ha dichiarato Trump su Twitter.

Ciò nonostante, il lavoro da fare è ancora molto lungo e complesso se si vuole che la tregua sui dazi possa continuare. Da parte statunitense, le richieste sono tante. Washington punta a ottenere un sostanziale riequilibrio dei rapporti commerciali. Nella versione della Casa Bianca, Pechino sarebbe disposta «ad acquistare una quantità non ancora concordata ma sostanziale di prodotti agricoli, energetici e industriali per ridurre lo squilibrio commerciale tra i due paesi» si legge in un comunicato.

Il punto più delicato, però, è un altro: il furto della proprietà intellettuale. Da anni gli Stati Uniti accusano la Cina di rubare proprietà intellettuale alle aziende americane, in molti settori strategici. In effetti, ancora oggi per le multinazionali che investono e producono in Cina vige l’obbligo di accettare un partner locale e di rivelargli il proprio know how, ossia tecnologie e copyright.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE