Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Tragedia in Sud Sudan

· L’esplosione di un’autocisterna provoca 176 morti ·

Sono 176 i morti finora accertati nell’esplosione di un’autocisterna carica di petrolio in Sud Sudan. La tragedia si è consumata in un’area rurale della regione dell’Equatoria occidentale, a ovest della capitale Juba. 

Stando alla ricostruzione fornita da fonti ufficiali citate dalla Bbc, il camion si è ribaltato sul margine di una strada di Maridi ed è esploso proprio mentre la gente del posto era accorsa sul luogo dell’incidente per recuperare il carburante che ne fuoriusciva. La causa dell’esplosione non è stata ancora accertata, ma il ministro dell’Informazione dell’Equatoria, Charles Kasanga, ha detto che per disperdere la folla che si accalcava attorno all’autocisterna, militari dell’esercito hanno sparato in aria, ma uno dei proiettili ha colpito il veicolo e causato l’esplosione. Il portavoce dell’esercito, Philip Aguer, ha annunciato un’indagine.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE