Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Tragedia nello Yemen

· Quarantadue migranti muoiono nonostante i soccorsi in un naufragio al largo delle coste meridionali ·

Migliaia di persone raggiungono ogni anno il Paese fuggendo dal Corno d’Africa

Migranti somali sulla costa yemenita del Mar Rosso (Unhcr)

San’a, 10. Nuova tragedia dell’immigrazione al largo alle coste meridionali dello Yemen. Il ministero della Difesa ha annunciato la morte di 42 africani nel naufragio della loro imbarcazione. Un’unità della marina yemenita è riuscita a salvare altri trenta migranti che sono stati trasportati in un campo di rifugiati nella città di Mayfaa, ha precisato il ministero attraverso il proprio sito internet.

Il naufragio è avvenuto al largo delle coste di Beer Ali, nella provincia meridionale di Shabwa. Secondo l’Organizzazione internazionale delle migrazioni circa 84.000 persone provenienti dal Corno d’Africa sono arrivate nello Yemen nel 2012 — un dato in aumento rispetto agli anni precedenti — nella speranza di sfuggire alla povertà e ai conflitti o per trovare un occupazione nei Paesi del Golfo persico.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE