Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Tragedia bengalese

· Decine di morti e feriti per l’affondamento di un barcone ·

Un passeggero sopravvissuto tratto in salvo (LaPresse/Ap)

Un barcone che trasportava un numero imprecisato di passeggeri, fra 150 e 300, è affondato ieri durante una tempesta nel fiume Meghna. 

Le autorità riferiscono al momento di una trentina di vittime e di decine di feriti. Moltissime persone però mancano ancora all’appello: il bilancio potrebbe dunque salire nelle prossime ore. I media bengalesi segnalano che fra le vittime già recuperate vi sono tre donne e un bambino, e che, al momento dell’affondamento, una quarantina di passeggeri sono riusciti a nuotare con i propri mezzi fino alla riva.La nave era partita nel primo pomeriggio da Dacca ed è affondata alcune ore dopo vicino a Daulatdia in Munshiganj.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE