Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Terrore nella capitale
dell’Indonesia

· Rivendicati dall’Is gli attentati a Jakarta che hanno provocato sette morti ·

Terrore a Jakarta, capitale dell’Indonesia. Una serie di attacchi terroristici con esplosioni provocate anche da attentatori suicidi e scontri a fuoco tra assalitori e polizia ha scosso oggi il centro della città: è ancora incerto il numero delle vittime — si parla di sette — e anche il numero degli assalitori (fino a quattordici, secondo le prime informazioni, cinque in base alla ricostruzione della polizia). Si tratta del primo attacco terroristico nella capitale indonesiana dopo quello contro gli hotel Marriott e Ritz del 2009. Le forze di sicurezza hanno annunciato che l’assalto è finito e che gli agenti hanno «neutralizzato» tutti gli assalitori e ripreso il controllo della situazione. In tutto le esplosioni sono state sette in un quartiere che ospita non solo abitazioni e negozi, ma anche sedi di ambasciate e un ufficio delle Nazioni Unite. Gli attentati sono stati rivendicati poche ore dopo dal cosiddetto Stato islamico (Is). Gli investigatori sono convinti che i terroristi volessero compiere un’azione simile a quella di Parigi del 13 novembre scorso.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE